Parlando di look e abbigliamento come sicuramente potrete immaginare influisce tanto l’età nella scelta dell’outfit perfetto! Oggi infatti abbiamo deciso di realizzare un post dedicato a chi si avvicina alla soglia del 30! Quante volte infatti vi sarete sentite dire “non hai più l’età per indossare questo o quello?” oppure al contrario “osa, ora che puoi!”. Insomma in questo caso come sempre bisogna adattarsi un po’ al contesto e alle varie situazioni!

Non esiste una regola generale da seguire ma tanti piccoli accorgimenti che possono essere messi in pratica per creare un look da “uscite” e un look da ufficio, nonché una serie di capi da avere nell’armadio quando si stanno per raggiungere i 30 anni! Abbiamo dunque pensato di dividere il post in due: nella prima pagina troverete i capi da avere per osare e a pagina due invece quelli che servono a rendere un po’ più serio il vostro armadio!
Se siete anche voi alla ricerca di capi da avere prima dei 30 anni e idee a cui ispirarvi, allora non vi resta che continuare a leggere il post! Pronte? Iniziamo subito!

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-4

I COLLANT A RETE E PIZZO PER OSARE

Se c’è un momento per osare i collant a rete o in pizzo questo è il momento giusto! Quelli che vi consigliamo sono sicuramente quelli a rete a maglia stretta che ultimamente sono tanto di tendenza.

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-20

Quelli a maglia larga sono ottimi sotto i pantaloni!


Abbinateli anche ai look più sobri per sdrammatizzare un po’ il tutto! Se poi il vostro stile è rock e un po’ dark allora questi sono i collant più adatti alle vostre esigenze. Per le serate speciali e le uscite con le amiche sono letteralmente le calze del momento. Un pochino meno adatte invece alla vita d’ufficio.

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-2

Via Pinterest

GLI ANFIBI ROCK ‘N ROLL PER UN LOOK GROUNGE

Sono sportivi ma anche facili da abbinare con i look più chic e impegnati per sdrammatizzarli.

Gli anfibi sono un classico se volete osare con un look grunge underground. Sono sportivi ma anche facili da abbinare con i look più chic e impegnati per sdrammatizzarli.

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-11Via Pinterest

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-1

Via Pinterest

In un attimo avrete creato un look un po’ teen, casual e facile da indossare in più occasioni. In che modo? Con la gonne in tulle ad esempio, un’ottima proposta di tendenza in questi ultimi tempi. Che ne dite?

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-2

FELPE GIOIELLO PER CHI HA UN LOOK CHIC

Un altro capo che è molto di moda in questo periodo è la felpa gioiello perfetta per tutte le ragazze che hanno uno stile sporty ma amano avere un tocco di eleganza per evitare l’effetto “look da palestra”. In questo caso non potrete che sbizzarrivi, via libera a perle, strass e piume.

ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-21ClioMakeUp-abiti-30-anni-look-clio-top-must-have-segreti-25

Credits: @modapourfemme

Abbinatele al jeans per il tempo libero oppure anche a un classico paio di skinny neri.

Insomma i capi da avere prima dei trent’anni sono essenzialmente questi, se invece il vostro obiettivo è quello di rendere un po’ più serio il vostro armadio, allora non vi resta che seguire qualche piccolo accorgimento e scoprire tutto a pagina due! Curiose di saperne di più? Se la riposta è sì, allora non vi resta che correre a pagina due.

37 COMMENTI

  1. Ciao a tutti!
    Dunque…le calze a rete manco morta! Io le calze le metto per proteggermi dal freddo, e queste non mi sembra che facciano molto :/
    Per quanto riguarda gli anfibi e i jeans, li usavo a 15 anni come ora che ne ho 30, quindi sono proprio evergreen per me, ovvio che non metto le doc martins in ufficio però.
    Tacchi sempre grossi, quelli a spillo non mi piacciono per niente, mentre con quelli a rocchetto posso anche usare il tacco 10 🙂
    Ultima cosa, i pantaloni palazzo stanno bene solo per certe corporature, per me che ho le cosce grosse sono un grosso NO!

  2. Ho superato i 30, da un bel po’, ma nn ho abolito nulla. Le uniche cose che nn metto, sono gonne e vestitini corti, xé nn mi piacciono su di me e comunque alcuni, li trovo troppo corti, in generale anche x le 18enni…

  3. Le calze a rete anche no… le trovo abbastanza volgari… cioè forse bisogna essere anche il tipo. Gli anfibi non li sopporto, li trovo assolutamente l’anti-eleganza. I pantaloni a palazzo sono molto belli però mi domando se a una bassa come me starebbero bene… sono 1.57!! Non li ho mai provati… però mi piacerebbe perché cmq ho le gambe fine…

  4. Post carinissimo. Per me che vado verso i 34 boccio le gonne in tulle.non saprei ma io le vedo per ragazze molto più giovani di me!! Se devo mettere una gonna..quella rara volta..la metto liscia e di lunghezza decente

  5. Mettili con i tacchi. Io non sono bassa e le ragazze minute le trovo chic con tutto! Almeno prova in negozio…

  6. bellissimo post e molto utile.. io da poco superato i 30, ho abolito solo le minigonne inguinali e strette, per il resto metto tutto!! ho notato una cosa, sono stata per anni abbonata ai colori accesi, forti, mentre ora sto tornando a tinte più neutre e anche ai vari toni del nero, che prima avevo abbandonato.

  7. Vedo queste foto carinissime di stivali cuissard, me ne compro un paio che mi piace da morire, me li metto con un vestitino a trapezio….e niente, sembro una squillo. Pure la guardia del supermercato mi ha fatto un commento. Consigli?

  8. se provassi a sdrammatizzarli con dei leggings o meglio ancora jeggings? almeno sarebbero aderenti ma quasi come dei pantaloni… certo che la guardia se la poteva anche risparmiare eh!

  9. i 30 si stanno ormai avvicinando anche per me ragazze 🙂 condivido tutti i consigli tranne 2: le calze a rete che non mi piacciono e i pantaloni palazzo per lo stesso motivo. Avendo le gambe grosse trovo che me le ingrandiscano ancora di più :-X Prediligo i jeans skinny, prevalentemente scuri e detesto con tutta me stessa quelli strappati che vanno tanto adesso.

  10. hai ragione sugli strappati 😀 A) E’ inverno! B) se sono aderenti, la ciccia che scappa fuori in rilievo non e’ il massimo 😀

  11. 28 anni :(((((
    Non indosso le calze a rete e i pantaloni a Palazzo, per i pantaloni mi dispiace perché mi piacerebbero ma non mi stanno bene; più che gli anfibi, sto portando molto le stringate e mi trovo bene.

  12. Promuovo gli anfibi, il tacco comodo e i jeans, ma boccio tutto il resto.
    Per avere un look più professionale ora che sono veramente sulla soglia dei 30 (29!) mi è bastato eliminare certi tipi di accessori spiccatamente adolescenziali e certi capi troppo sportivi, e sostituirli con roba più sobria ed elegante ma non meno rock, altrimenti sembro una suora.

  13. sono assolutamente d’accordo con te, nel 2017 discorsi su cosa sia appropriato o meno dopo una certa età (SOLO per le donne ovviamente…) lo trovo davvero vecchio e superato anche perché viviamo in contesti sociali e professionali molto diversi, per es. io mi sono dovuta vestire molto formale e classica per il mio primo stage tra i 19 e i 23 mentre ora mi è richiesto un abbigliamento più easy e sportivo e sarei scomoda e fuori luogo con i vestiti di prima! Per il resto: mai messe calze a rete e jeans strappati, gli anfibi mi hanno distrutto i piedi a 15 anni e non intendo ripetere l’esperienza le felpe gioiello o meno non mi donano e metterei molto volentieri pantaloni a palazzo e jeans a zampa se solo li trovassi in vendita, da queste parti non sono ancora arrivati nonostante qui si ripeta che sono di gran moda da mesi…

  14. Devo dire che sono rimasta un pochino delusa nel leggere un articolo così ageist su questo blog. Io ho quasi 50 anni e i look proposti li indosso normalmente tutti, , perchè look da indossare prima dei 30 anni? Mi fate i discorsoni sugli abiti gender fluid e poi mi mettete una caption “I jeans vanno aboliti? Assolutamente no!” Mia mamma a 70 anni e rotti indossa i jeans con la felpa gioiello e fa un figurone. Ho riletto 2 volte per capire il tono, ma l’impressione è sempre stata la stessa …

  15. Si, pure io. Sempre odiate. Però, che fatica trovare un bel vestito o gonna al ginocchio. Fortuna che é tornata la longuette e il modello midi, ma tutti i modelli che mi piacciono, la maggior parte sono mini mini. Su 30 gonne, al massimo 2 sono più lunghette

  16. Calze a rete e stivaloni non me li posso permettere, ho una fisicità prorompente e sembrerei uscita da un locale hard. I pantaloni palazzo mi piacciono e nascondono anxhe un po’ il culone ma solo con dei tacchi altissimi per non sembrare una damigiana. Le felpe gioiello le mette mia suocera a corredo dei kg di oro che si mette e pare la madonna di Pompei quindi passo, anfibi strausati in adolescenza e ora che ho un nanetto da rincorrere non farei in tempo ad allacciarli. Anxhe io concordo che la nuova frontiera non è l’età ma la fisicità e mi trovo molto d’accordo (anche se vedere mia suocera ultra settantenne con leggings fucsia, felpa gioiello, smalto blu sirena con capello classico da vecchina – cortissimo e con bigodini, ammetto che mi fa un po’ ridere e pensare che FORSE esistono alcune cose per le quali, si c’è un limite di età ma più che altro di buonsenso-e quello no che non ha età).
    Io ne ho (quasi) 28, negli anni il mio stile è diventato meno da femme fatale, non metto più nulla di scollato (avendo una quarta piena e lavorando in ambiente maschile non mi fa prendere sul serio) e anzi è diventato parecchio classico, tanto che mia mamma si veste più giovanile di me (ma 10 anni di lavoro in ambiente super formale diciamo che ti plasmano abbastanza) quindi sto cercando di darmi una svecchiata più che altro cromaticamente e con i glitter perché alcune cose ggiovine non riesco a farmele piacere (strappi, scarpe con le zeppe,moda anni 90 e simili mi fanno rabbrividire)

  17. Concordo in pieno mi vesto come mi piace e come mi sento a posto! Forse qui si voleva dire i capi da avere prima dei 30 per usarli finché ci pare e finché ci piace come ci stanno!

  18. Giusto! Nemmeno mia nonna, se fosse viva, si farebbe di questi problemi!
    Forse un capo “teen” sono le t shirt con sopra disegnati i cartoni animati (e dico “forse” ahah), di certo non jeans, anfibi, pantapalazzo e calze a rete… o forse sono io che non ho capito il senso dell’articolo -.-‘
    i casi sono due:
    – O il senso è quello che abbiamo capito noi
    – Oppure è: “Sei under 30: usa questi capi “teen” per rendere più serio/adulto/professionale il tuo look”…

  19. Ahahah alla guardia io avrei dato una randellata in testa! E’ orribile uscire convinte di essere Heidi Klum e scoprire di assomigliare più a Pretty Woman… Comunque sul “come indossarli” concordo con Ki

  20. Ciao ConfusinglyDizzy, non è nostra intenzione rendere più o meno esclusivi alcuni capi. Quello che volevamo fare era riprodurre delle situazioni “tipo” in cui indossare determinati abiti, come ad esempio calze a rete e anfibi, e il nostro messaggio era più che altro volto a dire a tutte “adattate il vostro look al contesto”. Inoltre questo post è stato redatto per rispondere alle richieste di tantissime ragazze che spesso ci chiedono consigli su cosa indossare alla soglia dei 30 anni, su come rendere più professionale un look e, infine, se è più o meno giusto abolire certi capi. Come hai potuto vedere dai look proposti la risposta a quest’ultima domanda è “No”. Probabilmente non tutti si sentono a proprio agio superata un’età con determinati abiti motivo per cui abbiamo anche cercato di rispondere alle esigenze di diverse tipologie di donna (dallo stile rock aggressive a quello bon ton). Per il resto, proprio per il clima che si respira in cliomakeup che è molto democratico e open mind, quello che ci preme affermare è la libertà di espressione in tutte le sue forme. Ciao!

  21. Ora ho capito! Però, scusate la critica, il titolo per me è assolutamente incomprensibile… Anche dopo aver letto la spiegazione… A partire dal fatto che i capi sono 6 e non 3, e che ci si riferisce alla chi è “sulla soglia dei 30” (o meglio, sui 30)

  22. Beata te che hai capito come vestirti ahah… Io ho 27 anni e passo da rocker o “regina dei centri sociali” (nel tempo libero) a “impiegata noiosa” (in ufficio). Non riesco a coniugare il mio stile con la serietà/professionalità… Quindi finisce che mi vesto super “normale”, stile che non mi rappresenta per niente.

  23. Mia mamma ha 58 anni e un fisico pazzesco, pesa solo 3/4 kg in più di me e siamo alte uguale, 1.70 (o meglio, mi sa che lei si sta abbassando per via dell’età ahah)… Ha un sacco di gonne corte sopra il ginocchio (di quelle sportive con le tasche, fatte tipo “jeans”), vestitini (a trapezio, tubini, stampe optical…) ma non è MAI volgare… Ha un grande difetto: non si trucca :D… Ma per il resto il suo guardaroba è sicuramente più “fashion”, “giovane” e femminile del mio! E devo dire che sta benissimo, metterei la firma per arrivare in spiaggia a 60 anni con bikini e minigonna come fa mia mamma, senza far ridere i polli…

  24. Caaaaavoli anche io! Dimmi dove devo firmare! Mia madre è più grande della tua ma è uno spettacolo! Fisico mozzafiato ! Lei però preferisce rimanere sul classico e le gonne le mette solo se coprono il ginocchio ed è un incanto… non le dico certo di stravolgersi ma con un fisico così potrebbe tranquillamente osare un pochino di più, ovviamente senza cadere mai nel volgare… ma niente. Vabbè è bellissima comunque

  25. Può darsi che abbia frainteso il senso, mi sembra poco in sintonia con il tono generale del blog, per quello sono rimasta delusa … le magliette con i cartoni animati scherzi? Assolutamente si sotto alla giacchetta di pelle bon ton, non adesso perchè a 50 anni mi viene come minimo la cervicale se non addirittura la broncopolmonite fulminante hahhah!

  26. Grazie della risposta ero perplessa perchè appunto ho trovato l’articolo molto in contrasto con il tono generale del blog

  27. Ma ti dico, io ho sempre avuto chiaro come vestirmi perché ormai da anni ho trovato il mio stile ideale nel total black, e quello è facile da gestire. Da ragazzina usavo molte borchie, felpe, scarpe da ginnastica di colori tipo rosso o viola, borse sportive o comunque molto giovanili… Ecco, ho eliminato tutte queste cose, e mi diverto a spezzare il nero con accessori di altri colori e gioiellini vari.
    Comunque penso che sia normale dover scendere a compromessi quando si ha di solito uno stile un po’ ‘alternativo’ che poi non puoi sfoggiare al lavoro… A me questa cosa non è capitata perché i lavori che ho fatto finora non hanno richiesto particolari dress code (grazie al cielo!).

  28. Grazie per questo post ragazze!! Ho 24 anni e sono all’ultimo anno di università…sono in quella fase in cui vorrei comprare felpone larghe e super comfort ma anche quei blazer stupendi che vendono anche da Zara (ad es. con fantasie Vichy o a quadretti). Ecco alla vostra lista aggiungerei appunto il blazer che con un jeans riesce a fare un look un po’più serioso ma ancora giovanile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here