Buon anno, bellezze! Il giorno dopo essere tornate a casa in seguito ad una serata a base di festeggiamenti e, magari, essere state anche al freddo ad aspettare l’arrivo della mezzanotte, non c’è cosa più bella di coccolarsi con un bellissimo bagno caldo per fare il pieno di relax! I mesi invernali in generale, infatti, sono i più adatti per trasformare il proprio bagno in una vera e propria spa casalinga, permettendoci di godere appieno dei piaceri dell’acqua calda, dei profumi e delle bolle. In questo post, allora, vi voglio dare qualche idea su come fare un bagno rilassante fatto in casa con tutti i crismi, per lavare via ogni tipo di stress (anche quello del veglione) e viziarvi un po’, che male proprio non fa!

E, già che ci sono, vi racconterò qualche aneddoto che spero possiate trovare interessante che accomuna quello che spesso facciamo preparando la nostra vasca per il relax con le pratiche di altre culture, perché… paese che vai, bagno che trovi eheh! Insomma, bellezze: come preparare un bagno rilassante fatto in casa senza nulla invidiare a quelli dei centri benessere per cominciare al meglio l’anno nuovo? Per scoprirlo, non vi resta che continuare a leggere!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa-6

PRIMA DI TUTTO…L’ATMOSFERA!

Prima di preparare la vasca, dedicare qualche attenzione in più nel creare l’atmosfera giusta per il vostro bagno rilassante può fare un’enorme differenza e, soprattutto, vi aiuterà ad entrare nel giusto mood per staccare “mentalmente” la spina. Cominciate con un gesto tanto banale quanto, a conti fatti, spesso difficile da fare, ovvero…spegnere il cellulare!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa (13)Credits: motherboard.com

La vostra mezz’ora di relax non deve essere intaccata da mail e telefonate, né tantomeno dalle mille notifiche giornaliere dei gruppi Whatsapp che tutte, in un modo o nell’altro, ci troviamo a condividere con familiari e/o amici eheh!


cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa-2“Ehi, era uno squillo quello?!”

Cellulare spento e musica rilassante sono gli step essenziali pre-bagno!

Poi, mettete un po’ di musica: potete usare uno stereo, o anche il computer (assicurandovi di metterlo lontano dall’acqua e in una zona sicura) per selezionare una playlist di musica rilassante, o che produca dei rumori dall’effetto calmante e tranquillizzante come quelli delle onde del mare!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa (8)

Santech Music Orchestra, CD Nature & Music III: Musica per rilassarsi con i suoni della natura: mare, onde, gabbiani. Prezzo: 12,90€ su Amazon.it

Successivamente, è il momento di scegliere la giusta illuminazione: la più adatta deve essere soffusa, per questo, come in ogni bagno rilassante che si rispetti, è il momento di tirar fuori le vostre candele profumate preferite!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa-5

Basterà usarne un paio, oppure anche una sola se è grande. Anche in questo caso, mi raccomando, fate attenzione al luogo dove le posizionate! Una delle candele più vendute e considerate più rilassanti è la celebre Clean Cotton di Yankee Candle!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa (4)

Yankee Candle, Candela al profumo “Clean Cotton” in giara grande. Prezzo: 23,46€ su Amazon.it 

COME PREPARARE LA VASCA AL MEGLIO

La temperatura più indicata per l’acqua è di 37-38°

Ora è arrivato il momento di preparare la vasca! Mentre vi godete l’aroma delle candele profumate e la musica, prendete un asciugamano e mettetelo sul termosifone per farlo scaldare un po’. Nel frattempo, iniziate a riempire la vasca con l’acqua fino ad ottenere una temperatura di circa 37-38° C, ritenuta da molti la migliore per “lavare via” la stanchezza!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa (14)Credits: chronicle.co.zw

Se amate le temperature super calde, tuttavia, potete far raggiungere all’acqua addirittura 42° C, ritenuti perfetti in Giappone secondo la ritualità molto precisa con cui, secondo la tradizione, si prepara il Furo, il bagno tipico di questo paese!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa (12)

Poi prendete l’asciugamano che avete fatto scaldare, e mettetelo sul bordo della vasca in corrispondenza della posizione dove metterete la testa, per poggiarla sul morbido e tenerla al caldo!

cliomakeup-bagno-rilassante-fatto-in-casa (11)Credits: sheknows.com

Bellezze, il meglio deve ancora arrivare! Nella pagina successiva vi parlerò degli “strumenti del mestiere” per un bagno rilassante fatto in casa degno di una spa! Seguitemi a pagina 2 per scoprire quali sono!

5 COMMENTI

  1. Io adoro fare il bagno!!! Il fine settimana è di rigore anche perchè non esiste un bagno “veloce”, io sarò anche esagerata ma riesco a starci anche 3 ore, lo trasformo in una vera e propria spa il rituale è:
    Mentre scorre l’acqua:

    piedi – limata a secco ai talloni e unghie

    Mani – pellicine con taglia cuticole e limata alle unghie

    Viso – Double cleansing e scrub, poi panno caldo per aprire i pori, eliminazione eventuali punti neri
    se ho voglia spazzolata a secco o scrub con olio e sale (basta mettere un asciugamano sporco per terra)

    Bagno con bomba, olio o un sacco di bolle dipende da come mi sento

    Maschera viso purificante

    ammollo con rivista o libro e tisana

    pisolino
    eliminazione pellicine piedi e mani con bastoncino e pietra pomice
    lavaggio capelli e balsamo

    Esco
    risciacquo capelli

    maschera da notte per capelli

    abbondante crema

    Maschera idratante viso stravaccata sul divano

    So che non fa bene stare così tanto tempo nell’acqua calda ma non riesco a fare senza!!!!

  2. Il mio relax da 1 dell’anno è stato: sveglia alle 11, 3 puntate di master chef, mangiata alle 15 delle lasagne avanzate, 2 film “event horizon” e “bad moms”, lettura, letto cpn visione di Dracula e Frozen e un pezzo di La principessa e il ranocchio.

  3. Ciao intendo un bagnoschiuma che fa tanta schiuma! Mi piacciono tantissimo quelli solidi di Lush che si sbriciolano sotto l’acqua corrente. Li trovo molto più profumati di quelli normali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here