L‘industria della moda fortunatamente, soprattutto negli ultimi anni, ha avuto numerose evoluzioni, che l’hanno portata ad essere più inclusiva e rappresentativa di molte più tipologie di persone, non solo quelle che rispecchiano determinati canoni estetici. Tuttavia, per chi lavora in questo mondo, la discriminazione corporea non è una problematica che è stata eliminata del tutto, anzi, è purtroppo ancora una delle cose negative persistenti sin dalla nascita di questo settore e che, ciclicamente, fa di nuovo parlare di sé.

Lo dimostra bene ciò che è successo qualche mese fa ad una modella danese di 20 anni, Ulrikke Louise Lahn Høyer, che ha denunciato sul suo account Facebook ciò che le è accaduto durante la sua esperienza con il famosissimo brand di moda Louis Vuitton. È stata infatti licenziata di punto in bianco e le è stato impedito di sfilare a Tokyo, città dove era in programma un fashion show a cui Ulrikke avrebbe dovuto prendere parte, poiché…“troppo grassa”. La nota che rende la situazione di questa giovane modella ancora più paradossale, consiste nel fatto che Ulrikke ha una taglia 38. Ma come sono andate le cose? E come si è comportato successivamente il brand dopo la denuncia della ragazza? Non vi resta che scoprirlo continuando a leggere!

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-7

Credits: nypost.com

L’ANTEFATTO AL LICENZIAMENTO DI ULRIKKE LOUISE LAHN HǾYER

Per comprendere al meglio quello che è successo a Ulrikke Louise Lahn Høyer, partiamo dagli inizi, quando la modella si recò a Parigi per lavoro.

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-9

Ulrikke. Via Pinterest

La motivazione era semplice e ordinaria, ovvero fare un’audizione per partecipare al fashion show che si sarebbe tenuto a Tokyo, e provare gli outfit della collezione (per la precisione, la Cruise) che vi sarebbe stata protagonista sulle passerelle.

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-8Uno scatto dal Cruise Fashion Show di Louis Vuitton

LE PROVE DEI VESTITI E L’AMMISSIONE ALLA SFILATA

Dopo aver seguito tutto l’iter necessario, la ragazza era stata confermata immediatamente, ancora prima che le venissero prese le misure.

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-18

Via Instagram @Ulrikke Louise Lahn Høyer

“Ero felice di sapere che Louis Vuitton mi avrebbe comunque accettato”

A questo proposito, Ulrikke ha scritto: “Ero emozionata di andare in Giappone ed ero anche molto felice di sapere che, anche se non ero nella mia “forma da passerella” più magra, Louis Vuitton mi avrebbe comunque accettato per il suo show”.

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton

Ulrikke prima di andare a Tokyo. Via Facebook @ Ulrikke Louise Lahn Høyer

Successivamente Ulrikke è andata a Tokyo, e ha dovuto fare un’ulteriore prova dei vestiti per la sfilata. Come lei stessa ha specificato: “Quel giorno avevo fatto una colazione leggera e avevo solo bevuto té ed acqua prima di fare le prove dei vestiti, perché è quello che facciamo…ho provato il vestito ed il cappotto che avevo indossato a Parigi, e con cui ero stata confermata per la sfilata. Ho cambiato poi le scarpe e i pantaloni un paio di volte. Successivamente ho provato un vestito a palloncino con la schiena seminuda, e poi avevo finito”.

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-1

Via Facebook @ Ulrikke Louise Lahn Høyer

FACCIA E VISO “MOLTO GONFI”

Ma anche se tutto è sembrato andare per il meglio, la sera stessa l’agente francese di Ulrikke l’ha chiamata per darle un messaggio decisamente spiacevole. Ulrikke ha scritto: “Più tardi quella sera il mio agente francese mi ha chiamato e mi ha detto che la responsabile del casting dello show gli aveva detto che c’erano stati alcuni problemi durante la prova degli abiti.

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-12

Credits: le21eme.com

“Ulrikke ha bisogno di bere solo acqua per le successive 24 ore”

Secondo lei, avevo lo stomaco e la faccia “molto gonfi”, e mi ha sollecitato a patire la fame con questa affermazione: “Ulrikke ha bisogno di bere solo acqua per le successive 24 ore”. Ero shockata quando l’ho sentita. “

cliomakeup-modella-troppo-grassa-louis-vuitton-15

Credits: Kendte.dk

Ragazze, non abbiamo ancora terminato, anzi, il “bello” (si fa per dire) deve ancora arrivare. Seguiteci a pagina 2 per scoprire il seguito della vicenda…