DIP PODWER UNGHIE E I LORO VANTAGGI RISPETTO A GEL E ACRILICO

Questa tecnica sicuramente propone vantaggi innegabili, come la facilità di realizzazione a casa e la durata decisamente notevole.

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica

è una tecnica adatta a chi non ha molta manualità

Va anche aggiunto il fatto che, considerato che il colore si applica sulle unghie sotto forma di polvere, non si corre il rischio di avere lo smalto sparso ovunque sulle cuticole, come spesso accade con quello normale, specialmente se non si ha molta manualità.

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica-6

Via YouTube @Kelli Marissa



Non compare nemmeno il timore e il rischio di inalare la polvere, come può succedere nel caso dell’acrilico, e non c’è nemmeno l’esposizione ai raggi UV, come accade invece con la manicure in gel.

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica-15

QUALI SONO I CONTRO DI QUESTA TECNICA?

Non ci sono però solo pro per quanto riguarda le Dip Powder Nails, perché comunque, sebbene siano note come una versione light dell’acrilico, non sono sicuramente la cosa più sana che si possa fare alle proprie unghie!

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica-12

Le polveri di cattiva qualità possono rovinare le unghie

Da una parte gli svantaggi sono dovuti al fatto che le polveri, soprattutto quando sono di cattiva qualità, rischiano di rovinare le unghie naturali. Dall’altra, invece, sono riconducibili al procedimento di rimozione che, se fatto da mani non esperte, può fare danni!

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica-17

Credits: fitgirlinflight.com

Bisogna infatti limare gli strati di polvere e smalto e, successivamente, lasciare le unghie a contatto con l’acetone per diverso tempo, per poter rimuovere al meglio tutto quanto. Durante questi procedimenti, dunque, bisogna fare molta attenzione e, se non si ha molta dimestichezza, ci si può fare male!

DIP PODWER NAILS: DUNQUE, SONO DA PROVARE?

Nel complesso, comunque, le Dip Powder Nails non fanno né meglio né peggio rispetto alle altre alternative alla manicure tradizionale in circolazione, di conseguenza, se siete solite fare questo tipo di trattamenti e desiderate dare a questa tecnica una possibilità, si può tranquillamente provare. Se però vi rivolgete ai kit fai da te, non lasciatevi ingolosire da prezzi troppo convenienti, e scegliete sempre materiali di qualità!

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica-3Credits: houstoniamag.com

Ragazze, volete scoprire altre tecniche per fare la manicure? Allora non perdetevi:

1) TUTTO SULLA MANICURE RUSSA, LA TECNICA “A SECCO” CHE FA DURARE LO SMALTO!

2) VIA LO SMALTO! LE UNGHIE DIVENTANO LUCIDISSIME CON LA MANICURE GIAPPONESE

3) MANICURE CHE DURA FATTA A CASA: I 7 STEP PER AVERE UNGHIE DA SALONE!

4) 8 PRODOTTI E ACCESSORI ESSENZIALI PER UNA BUONA MANICURE

cliomakeup-deep-powder-unghie-tecnica-13

Via YouTube @cutepolish

Ragazze, voi conoscevate la tecnica della Dip Powder Manicure, e se sì, vi ispira? Vorreste provare a farla a casa, oppure preferite affidarvi sempre e comunque alle mani dei professionisti? Vi piace il fatto che con questa tecnica non si corre il rischio di sporcarsi le cuticole con lo smalto? Diteci la vostra nei commenti! Un bacione dal TeamClio!

15 COMMENTI

  1. Mmmmm c’era il periodo in cui volevo farle con il gel, ma poi ho cambiato idea, continuo con i cari vecchi smalti e se non ne ho voglia sto senza o metto solo uno smalto trasparente per dare un po’ di lucidità…

  2. Dai non conoscevo questa tecnica davvero particolare però…..qualche giorno fa nella trasmissione televisiva Geo che seguo perché fanno anche brevi documentari su luoghi immersi nella natura spiegando prodotti alimentari, allevamenti, artigianato ecc, come spesso succede era ospite un medico specialista, nello specifico una dermatologa specializzata sulle unghie….beh ha sparato a zero su ricostruzione unghie, smalti in gel ecc. spiegando che tutti questi procedimenti danneggiano le unghie se non subito, sicuramente nel tempo. Che lei ne vede di unghie danneggiate. Ammetteva l’uso dello smalto tradizionale tassativamente con una buona base. Io ve l’ho detto, poi giustamente ognuno è libero di scegliere!

  3. E’ un po’ che osservo i tutorial in rete e volevo provare queste polveri, perchè facendo il semipermanente e mettendo le mani in lampada, nonostante metta la protezione 50, mi si fanno delle bolle attorno alle unghie e poi mi viene via la pelle.
    Qualcuna può consigliarmi qualche marca, così da decidere quale acquistare?
    Grazie mille =)

  4. Ho alcune amiche che la fanno già da un paio di anni al salone, il loro feedback:
    Non danneggia le unghie e si possono ottenere unghie naturali molto lunghe
    confermano che è super resistente e il colore non sbiadisce o si sbecca anche senza stare attente, perfetta per le vacanze
    Se non è fatta bene l’unghia risulta molto spessa
    la qualità della polvere è importante e i colori scuri possono risultare a chiazze richiedendo ancora più passaggi, si va a colpo sicuro con i colori chiari o il glitter
    Da fare in casa è troppo laboriosa, bisogna comunque passare lima e buffer per livellare e assottigliare l’unghia e i passaggi tra base, dip e sigillante sono almeno 9 con il buffer passato dopo la seconda immersione
    la polverina aderisce comunque alla base e al sigillante, quindi se non si è capaci di stendere bene quelli il colore risulta irregolare
    Mi dicono inoltre che al salone macinano la polverina ancora più sottile
    4 settimane sono lunghissime bisogna comunque fare la manicure alle pellicine e se l’unghia cresce in fretta rimane lo spazio
    è anche laborioso da togliere con una tempistica maggiore del gel

    consiglio finale decisamente fatela al salone.

  5. si va bene sono tutti consigli ottimi e ha ragione, ma anche la mia podologa mi diceva che mi si crepavano i talloni per via delle scarpe quindi niente tacchi, scarpe da ginnastica non specifiche per l’esercizio, niente paperine, compra una taglia in più per infilare i supporti ortopedici ai talloni (ho la 39 e inoltre non ho idea di cosa fare con le Louboutin le butto?) … alla fine le ho detto OK ma non ho 90 anni che devo mettermi le scarpe ortopediche, preferisco venire una volta ogni 2-3 mesi e curare piuttosto che prevenire in questo modo …
    Stessa cosa con le unghie, se vivi con la ricostruzione e il gel ovviamente l’unghia ne risente tantissimo, se ti metti lo smalto, fai il gel occasionalmente per le vacanze o quando vuoi essere sicura di avere le mani in ordine e ogni tanto fai trattamenti rinforzanti, usi l’olio nutriente etc. puoi vivere tranquilla che non ti cadono le unghie …

  6. Sono sempre dell’idea che certe cose vanno fatte in salone da professioniste: molte volte facendo le cose da sola magari si risparmia, ma poi si rischia di far più danni che altro!
    Da qualche mese sono ritornata al gel dopo un annetto di pausa perché ho ricominciato nuovamente a mangiarmi le unghie… quindi fino a quando non mi stuferò ancora continuerò col gel. E’ vero, rovino l’unghia, ma sinceramente preferisco avere mani a posto piuttosto che mani terribili perché me le rosicchio .

  7. Viste dal punto di vista medico o dell’esperto sono tutti consigli ottimi e innegabili, ma devono anche tener conto dello stile di vita moderno e perchè no della vanità e della moda …

  8. Se trovi un salone che fa la dip manicure le mie amiche la consigliano apposta per far crescere le unghie … è uno dei pro nel mio commento qui sotto

  9. Eh, nel salone dove vado io non la fanno. Fanno il semi, il gel e l’acrilico. Già trovare l’acrilico nelle mie zone è incredibile… ne passerà di tempo prima che arrivi anche la dip manicure! XD

  10. Mia cognata ha provato ma le ha rovinato le unghie come il semipermanente. A me incuriosisce, più che altro perché il semipermanente mi dura poco. Qualcuna ha qualche kit da consigliare?

  11. Più che innovativa, la trovo una tecnica inutilmente complicata. Se proprio devo limare come fosse un gel, allora preferisco continuare col gel tradizionale.

  12. Per quanto mi riguarda continuo con lo smalto tradizionale.. ne ho un’infinità e poi mi stanco di avere lo stesso colore sulle unghie per troppo tempo… 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here