LAURA: PEELING PIEDI DI STARSKIN

Ho deciso di provare il peeling piedi di Starskin in quanto è un brand che Clio ama molto per quanto riguarda le maschere. Non avevo tanta fiducia in quanto curo molto i piedi, li esfolio due volte alla settimana e li idrato quotidianamente. Sapendo di dover testare questo prodotto, mi sono limitata a non esfoliarli per circa tre settimane. Come dicevo, nonostante questo non mi aspettavo grandi risultati, eppure la “muta” è avvenuta eccome!

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-13-starskin

STARSKIN Magic Hour™ Exfoliating Double-Layer Foot Mask Socks. Prezzo in offerta: 10,95€ su lookfantastic.it

A distanza di circa una settimana la pelle ha iniziato a staccarsi. Dopo un paio di giorni era venuta via del tutto e la pelle del piede era incredibilmente morbida. Quindi per quanto mi riguarda il calzino ha mantenuto in pieno le promesse; quello che non mi ha convinto, per cui non credo che ricomprerò né questo né quelli di altri brand, è il concetto di base.

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-12-starskin

Trovo che il procedimento sia molto macchinoso e poco pratico; il calzino va lasciato in posa un’ora, ma soprattutto per due giorni si lasciano pezzi di pelle ovunque: soprattutto tra le lenzuola, è una vera seccatura. Non si può stare a piedi nudi – penso soprattutto a chi pratica sport come yoga o pilates. E lo stesso risultato lo si ottiene con una cura regolare della pelle.


cliomakeup-calzino-peeling-piedi-14-scholl

Scholl Velvet Smooth Roll Pedicure. Prezzo in offerta: 24, 42€ su Amazon.it

Insomma, lo trovo un prodotto adatto a chi magari trascura i piedi per mesi e vuole un trattamento urto, per chi invece ha piedi sempre curati è un po’ ingiustificato. L’unica cosa che bisogna dire è che, rispetto ad esempio al “pela piedi”, l’effetto di pelle liscia e morbidissima resta molto più a lungo!

ABBIA: UN CALZINO DA PEELING RIVOLUZIONARIO

Io ho acquistato la Maschera Piedi Baby Foot di Apritec: ha iniziato a fare effetto esattamente dopo 4 giorni, e MAI mi sarei aspettata una cosa del genere. Consigliano di tenere i piedi a bagno almeno 15 minuti, ma con questo freddo non ci ho nemmeno provato e sono andata direttamente al sodo. All’interno del packaging ci sono due confezioni con un paio di calzini a testa, il prezzo può sembrare alto, ma per il risultato che si ottiene, per me li vale tutti.

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-15-apritech

APRITECH Maschera Piedi Baby Foot. Prezzo: 9,88€ su Amazon.it

Non avevo mai provato un prodotto del genere, ed stata una cosa incredibile: tra cambi di 4 paia di calzini giornalieri, ho notato che non ho avuto una caduta di pelle omogenea e mi son vista “pezzettoni cadere letteralmente”. Poi, una volta preso coraggio ho fatto uno scrub delicato che mi ha aperto un mondo. La pelle risultava più liscia, morbida e non vedo l’ora di farla provare alla mia mamma! Per questo lo trovo rivoluzionario e sicuramente lo ricomprerò: un enorme GRAZIE a chi ha inventato il calzino per peeeling 😉!

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-16-apritech

CHIARA: IL PEELING PIEDI DI PATCHOLOGY, VALIDO MA NON RIVOLUZIONARIO

Il mio peeling è il Patchology, lo stesso testato da Clio qualche tempo fa. Il mio prevedeva un’ora di posa, un’ora e mezza per un peeling più profondo. Io l’ho tenuto su un’ora e mezza. L’esfoliazione sarebbe dovuta iniziare dopo tre giorni secondo quanto riportato sulla confezione, ma in realtà al quarto giorno non avevo ancora visto nulla. Il tutto è iniziato quindi tra il quarto e il quinto giorno in modo abbastanza lieve. Qualche pellicina sollevata e niente più.

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-17-patchology

PATCHOLOGY PoshPeel Pedicure. Prezzo: 12,50€ su Sephora.it

I giorni successivi invece si entra nel clou del peeling e i piedi iniziano letteralmente a fare la muta, specialmente dopo la doccia quando la pelle è molto morbida. Insomma, non è sicuramente adatto ai deboli di stomaco; tuttavia il risultato è soddisfacente se si ha la pazienza di aspettare un po’. Inoltre ovviamente se si dorme con qualcuno non è il massimo da vedere, così come se lo si fa in estate. Il peeling continua a fare il suo lavoro per i successivi 7/8 giorni circa.

cliomakeup-calzino-piedi-peeling

SUI TALLONI L’AZIONE È PIÙ BLANDA, MA NEL COMPLESSO IL RISULTATO C’È ECCOME

La morbidezza si sente ma a mio avviso non è rivoluzionaria. Io non curo quasi per niente i piedi con le creme: ammetto di fare le unghie e niente più. Dunque su di me l’effetto è stato molto intenso dal momento che la pelle era molto secca.

Avrei voluto maggiore intensità sui talloni dove la pelle è decisamente più spessa ma invece i talloni si esfoliano molto meno.
Per riassumere, mi è piaciuto è sicuramente lo rifarò anche solo per la soddisfazione di togliere la pelle morta 😉. I piedi dopo sono più morbidi ma vanno comunque idratati per mantenere questa morbidezza. Approvo!

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-18-patchology

Il calzino peeling è un po’ troppo estremo per voi, ma volete “restaurare” i vostri piedini in vista della bella stagione? Allora leggete:

1) PIEDI BELLISSIMI ANCHE DOPO L’INVERNO: I MIGLIORI PRODOTTI PROVATI DA NOI

2) LE MIGLIORI MASCHERE PER I PIEDI

3) TUTTI GLI ACCORGIMENTI PER AVERE PIEDI AL TOP

cliomakeup-calzino-peeling-piedi-19-neonato

Ragazze, speriamo che abbiate letto questo post dopo aver già digerito la colazione ahaha! Scherzi a parte, voi avete mai provato questi calzini per peeling? E come è andata? Vi farebbe piacere un post con le ricette fai da te? Scriveteci nei commenti! Un bacione bellezze.