Com’è possibile che certe ragazze riescano a fare lo shampoo due, o addirittura una sola volta alla settimana, mentre noi abbiamo i capelli sporchi quasi subito? Ovviamente un ruolo fondamentale lo gioca il tipo di capello: se grasso o misto, inevitabilmente andrà lavato più spesso. Ma la questione non si riduce affatto a questo: molto spesso facciamo shampoo in più solo a causa di errori inconsapevoli. Come non sporcare i capelli, quindi, auto-sabotando la nostra beauty routine?

Oggi abbiamo individuato per voi 8 regole d’oro che vi permetteranno di mantenere i capelli puliti più a lungo, e che, siamo certe, nel loro piccolo vi “cambieranno la vita”. E attenzione, non stiamo parlando di prodotti più o meno costosi: certo, vi suggeriremo anche quelli, ma soprattutto vi daremo dei consigli utili e che potrete mettere in atto da subito. Curiose? Allora passiamo subito al post!

cliomakeup-capelli-sporchi-1-dopo-un-giorno


#1 TROVARE I PRODOTTI GIUSTI IN FASE DI SHAMPOO

Ragazze, la situazione è grave, vi imbarazza e incide sulla vostra qualità della vita, il primo consiglio che possiamo darvi è rivolgervi ad uno specialista: spesso infatti, alla radice (letteralmente) di questi problemi ci sono anomalie ormonali.

PER TENERE PULITI A LUNGO I CAPELLI GRASSI, NON SI PUÒ SALTARE LO SCRUB

Ciò premesso, per non sporcare i capelli in fretta… si parte dallo shampoo, anzi, dal pre-shampoo. Ci sono tutta una serie di prodotti che permettono di pulire i capelli alla radice, eliminando l’eccesso di sebo: stiamo parlando naturalmente degli scrub purificanti.

Per usarli, bisogna solo fare attenzione al fatto che alcuni di essi non sono adatti ad una cute irritata. Salvo questi casi, sono un toccasana: rinfrescanti e anti prurito, permettono di eliminare il sebo in eccesso in modo delicato.

cliomakeup-capelli-sporchi-2-scrubThe Body Shop Fuji Green Tea Esfoliante Rinfrescante Purificante Detergente per Capelli. Prezzo: 18€

Anche lo shampoo deve essere molto delicato se vogliamo che i capelli restino puliti più a lungo: in particolare, abbiamo letto in un’intervista alla celebre hairstylist Allison Friedman, e pubblicata su Byrdie, che gli shampoo trasparenti tendono ad essere mediamente più leggeri e appesantire di meno rispetto a quelli a consistenza lattiginosa.


cliomakeup-capelli-sporchi-3-shampoo-niveaNivea Micellar Shampoo. Prezzo: 2,90€

Inutile dire, poi, che maschere ed eventuali creme idratanti, sieri o olietti vari vanno applicati solo sulle lunghezze e non sulla cute.

#2 LA ROUTINE DEL POST SHAMPOO PER I CAPELLI CHE SI SPORCANO SUBITO

Il primo alleato per chi vuole tenere i capelli puliti più a lungo è lo shampoo secco, ma bisogna scegliere quello giusto e usarlo bene. In particolare, a chi ha i capelli grassi viene spesso consiglio di applicarlo subito dopo il lavaggio. Dà volume, e inizia immediatamente ad assorbire l’olio che si accumulerà nel corso delle ore.

cliomakeup-capelli-sporchi-4-shampoo-seccoGarnier Fructis shampoo secco Cucumber. Prezzo: 3,22€ su Amazon.it

Naturalmente, non bisogna abusare con i prodotti dello styling, e fare attenzione che piastre, pettini e spazzole siano sempre ben puliti. Pare che l’unico prodotto “concesso” anche sulle radici a chi ha i capelli che si sporcano in fretta sia la mousse.

cliomakeup-capelli-sporchi-5-mousseMatrix mousse volumizzante Vavoom. Prezzo in offerta: 9,95€ su Amazon.it

Tra i nuovi prodotti che ci permettono di tenere i capelli puliti più a lungo, ci sono questi pennelli sebo-assorbenti: comodi da usare, non lasciano residui e permettono più precisione rispetto agli shampoo secco spray.

cliomakeup-capelli-sporchi-6-pennelloMarlies Möller Volume Anti-Oil Hair Powder. Prezzo: circa 35€

#3 LE MASCHERE PER CAPELLI AD HOC

Lo sapevate, ragazze, che esistono maschere oil-control anche per i capelli? Esattamente come per il viso, di solito sono a base di argilla, spesso con l’aggiunta di oli essenziali. La loro funzione è sebo-normalizzante e astringente e di solito si usano sui capelli bagnati, prima dello shampoo.

cliomakeup-capelli-sporchi-7-argillaL’Oréal Paris Elsève maschera pre shampoo all’argilla. Prezzo: 24,65€ per due confezioni su Amazon.it

Bisogna applicare il prodotto massaggiando, lasciarlo agire (di solito una decina di minuti), poi risciacquare e procedere con lo shampoo. Insomma, è una routine piuttosto macchinosa e non adatta a chi va sempre di corsa, ma se il vostro problema è che i capelli “si sporcano subito” forse potete fare un tentativo! In fondo, non vi porterà mai vita tanto tempo come fare uno shampoo in più.

Ragazze, siamo arrivate a metà. Nella prossima parte vi sveliamo come tenere i capelli puliti più a lungo solo evitando alcuni errori inconsapevoli, e vi diamo tantissime dritte che forse non conoscevate! Girate pagina!

17 COMMENTI

  1. Non so, se i capelli in un solo giorno si sporcano già probabilmente è un sintomo di problemi interni o ormonali, forse è meglio consultare uno specialista… Ciò non toglie che queste siano buone abitudini che in parte seguo anch’io!

  2. Io riesco a lavare i capelli circa 2 volte a settimana, senza arrivare (quasi) mai a condizioni disastrosissime (anche per merito dello shampoo secco, lo confesso), di fatto però ho notato che se quando sono a casa tengo i capelli legati mi si sporcano più velocemente :/
    comunque, se può essere utile, avendo io i capelli fini che tendono ad appesantirsi, ho trovato aiuto con questi prodotti:
    – scrub pre-shampoo l’oreal Phytoclear: finito ieri sera, giusto giusto XD Lo trovo ottimo perché se usato bene, dà una bella sensazione di pulito e di fresco.
    – maschera Omia all’olio di macadamia: ottima perché districa bene e non appesantisce i capelli, tra l’altro è super se usata sulle lunghezze anche 2 orette prima dello shampoo.
    – shampoo secco purificante al limone, Garnier: dopo aver provato 3/4 shampi secchi, questo è in assoluto il migliore: dona leggerezza ai capelli e li purifica bene.

    Sarei tentata dallo scrub di Alkemilla, qualcuna l’ha provato?

  3. Può aiutare anche fare un impacco con dell’argilla verde (basta mescolarla con un po’ d’acqua e costa pure poco). Attenzione però al risciacquo, perché a volte l’argilla può intasare il lavandino.

  4. Lavo 2/3 volte la settimana.
    Purtroppo li sporco soprattutto con le mani. Se li lego morbidi, si sciolgono, se sono stretti poi li devo un pò sciogliere..
    Devo verificare l’inci dello scrub body shop. Se va bene, mi piacerebbe.
    Comunque, visto che non devo fare nessuna messa in piega, preferisco lavarli una volta in più. Sentirli puliti è impagabile.

  5. Stessi capelli e stessi problemi. Anche io risolvo molto con lo shampoo secco ma mi trovo bene solo col batiste che non trovo spesso purtroppo. Adoro la maschera e i prodotti Omnia in generale ma non ho mai provato lo scrub.Ogni quanto lo fai??

  6. ciao MaNu! Pensa che io ho provato il Batiste ma non mi ha fatto impazzire.. o meglio, svolge senza dubbio il suo compito, ma continuo a preferire quello di garnier al limone, mi sembra un po’ più “assorbente”, ecco.
    Lo scrub lo tengo fatto una volta a settimana circa, dipende molto da quanto ho tempo in realtà.. comunque in genere faccio un lavaggio “normale” ed uno con lo scrub, o comunque ogni due.
    Che prodotti hai provato di Omia? Io li sto scoprendo solo da pochissimo! 🙂

  7. Ciao 😀 Anche io ho lo scrub di L’oreal, che faccio ogni tanto e lo shampoo secco di Garnier (in situazioni estreme mi salva la dignità!!)
    Interessante la maschera di Omia, perché ho le lunghezze che tendono ad essere secche. Prima dello shampoo la usi sui capelli bagnati o asciutti? La tieni per due ore prima dello shampoo? Io ultimamente uso l’olio di semi di lino sempre di Omia e lo applico sulle lunghezze prima dello shampoo, anche dopo l’asciugatura restano più morbidi e meno secchi, però mi toglie volume avendo i capelli fini…

  8. Ho provato pure gli impacchi con massaggio prima dello shampoo con l’aceto di mele, ma non mi ha aiutato molto purtroppo 🙁 ho provato anche gli scrub ma niente di rivoluzionario. Gli shampoo tutti uguali. In situazioni in cui non ho tempo di lavarli e sono indecenti uso lo shampoo secco, ma non bisogna abusarne perché se usato troppo spesso può scatenare la forfora. Quindi l’unico rimedio ai capelli sporchi per me rimane lo shampoo xD Li lavo circa 3/4 volte a settimana, le 2 volte sono un caro ricordo! Non vedo l’ora che arrivi il caldo per risparmiargli il phon ai miei poveri capelli!

  9. ciao Giulia 😉
    per quanto riguarda la maschera di Omia, premetto che ad ora ho provato solo quella all’olio di macadamia, le altre avevo letto in rete che erano troppo pesanti per i capelli fini e tendenti ad ingrassarsi come i miei.
    Comunque ieri alla fine ho inumidito un pochino i capelli, ho applicato una nocina di maschera solo sulle lunghezze (sulle radici ho sempre un po’ paura) e l’ho tenuta per due orette, coperta con una cuffietta.
    devo dire di non aver perso troppo volume, il capello l’ho sentito abbastanza nutrito e corposo (ma questo era capitato anche usandola come maschera post shampoo) e soprattutto niente effetto pesante.

  10. Io non li ho grassi e il mio quindi non è un problema “fisiologico”.
    Il mio consiglio è per chi non ne soffre da sempre ma ha avuto quel periodo no, e secondo me bisogna stare un pò a sentire ..ehm.. sì, proprio i capelli! Perchè se invece reagiamo (l’ho fatto anche io) sono sporchi dopo un giorno e mezzo..odddio… li lavo! ecco peggioriamo solo il problema! Stimoliamo più la produzione di sebo e complichiamo le cose .. piuttosto facciamoci consigliare da chi ne sa più di noi (se vi fidate della parrucchiera, altrimenti dermatologo) perchè potrebbe essere un problema ormonale.. Io non sono stata così rapida, prima mi sono letta tutto ciò che ho trovato a tiro (e dico tutto) poi ho agito su due fronti quasi opposti: da un lato dal parrucchiere ho fatto una cura per i capelli, dall’altro mi sono fidata di un paio di prodotti e ho eliminato molti che usavo ma che non servivano a nulla (se non a sporcarli ancora di più).
    Less is more 😉

    Nel mentre che risolvevo ho agito praticamente: quando era necessario li lavavo, quando potevo aspettare un giorno, aspettavo (tanto i capelli quando non sono decenti, sn orribili a guardarsi pure il primo giorno, non hanno senso almeno nel mio caso) quindi andavo di coda e amen.
    Ah, last: ho tagliato! Sul fronte piastra e co non vi so dire, io li ho lisci: non ne faccio uso

  11. Magari ti dico cose che già sai…ma hai anche pelle acneica?perché potrebbero essere problemi ormonali!
    Se così non è ti do un consiglio davvero ma DAVVERO difficile da seguire per chi ha i capelli grassi…prova a lavarli meno!so che sembra assurdo, ma una cute delicata reagisce a lavaggi troppo frequenti con una maggior produzione di sebo (come anche la pelle eh).
    Come shampoo ti stra stra consiglio l’elvive energizzante, molte amiche e anche mia sorella l’hanno trovato come una manna dal cielo per i loro capelli grassi 🙂 https://uploads.disquscdn.com/images/3d56d3bf106e36d0274dba9269438e787596f51185edb8f90df3f05263ffc983.jpg

  12. No, non ho pelle acneica, tendo solo a lucidarmi sulla zona T e ho solo qualche punto nero sempre in quella zona. Ho iniziato con i capelli grassi all’età di 11 anni circa e sono sempre andata avanti a periodi migliori e periodi peggiori. Ho fatto tutte le prove possibili immaginabili, ho provato a lavarli il meno possibile ma l’unico esito è stato che ero impresentabile, mi vergognavo sul serio… Grazie per il consiglio, proverò lo shampoo volentieri 🙂

  13. Ottimo, sono curiosa di provarla perché tendo ad avere le punte secche e anche io ho i capelli fini che si ingrassano subito, anche io evito di applicare troppi prodotti sulla cute!

  14. Sapete non li ho messi perchè per chi ha un problema così “serio” a volte è fuorviante leggere “questo per me è stato miracoloso” perchè come ho scritto che sia un problema di salute del capello, ormonale, del clima.. credo che ogni testa reagisca in un modo. In ogni caso ho tre must have: le fiale alla cheratina due volte l’anno, la maschera di alkemilla panna e fragole (che aiuta anche a domarli) e un balsamo come si deve (bioficcina, wella), per il resto io seguo una routine bio, ma non sono un’esperta, sono una lettrice attenta, quindi non so consigliare cosa è più adatto a chi :*

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here