Incredibile ma vero, sono moltissimi gli attori che nella loro carriera si sono avvicinati all’ambito politico, sia per fama che per popolarità. Alcuni invece, hanno trovato nella politica la loro vera vocazione.

Alcuni attori si sono concentrati sui governi locali, mentre altri sono stati eletti negli uffici nazionali. Tra questi ci sono dei nomi veramente noti, come Ronald Reagan, 40° Presidente degli Stati Uniti d’America. Oppure Shirley Temple: la piccola “Riccoli d’oro” fu ambasciatrice Usa in Ghana per l’ONU. Questi sono solo due esempi: sono moltissimi gli attori che hanno deciso di intraprendere un percorso legato alla politica e al benessere del Paese e tra questi ci sono personalità di spicco conosciute da tutti.

In questi ultimi giorni, un nome su tutti però sta facendo molto parlare di se: Cynthia Nixon, ovvero Miranda Hobbs di Sex and The City, si è recentemente candidata per la carica di governatrice dello Stato di New York. La sua candidatura ha smosso tutto il movimento LGBT e anche da parte delle sue ex colleghe ci sono stati molti feedback e incoraggiamento! Vi raccontiamo tutto in questo post! Curiose? Allora iniziamo!

cliomakeup-attori-politica

RONALD REAGAN, DA ATTORE A PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA

«Può un attore fare il Presidente?». Lui rispose: «Può un Presidente non fare l’attore?» Tra le frasi più celebri del Presidente Reagan c’è certamente questa.

reAgan prima di diventare presidente fu un’attore!!!

Faccia tosta, ottimismo e comunicatività lo resero subito un vincente. Partì da una carriera umile, che lo portò ad avvicinarsi al mondo del cinema, iniziò come attore e fu il presidente della Screen Actors Guild, ovvero il sindacato degli attori di Hollywood.

cliomakeup-attori-politica-5-regan-attore

La sua carriera politica iniziò al fianco del Partito Democratico, ma fu il suo viscerale anticomunismo a spingerlo vero il Partito Repubblicano, dove, negli anni Sessanta sostenne della candidatura di Barry Goldwater.

cliomakeup-attori-politica-2-regan-presidente

Poi venne la candidatura a governatore della California, dove divenne in pochissimo tempo la figura più importante del movimento conservatore degli Stati Uniti. Infine, nel 1970, divenne il 40° presidente degli Usa e a 69 anni fu neoeletto alla Casa Bianca.

Veniva chiamato il “grande comunicatore” grazie al suo stile retorico molto cordiale, espansivo e persuasivo. Fu considerato, dagli storici, il più grande ed abile uomo politico conservatore degli anni ’80.

SHIRLEY TEMPLE LA PICCOLA RICCIOLI D’ORO AMBASCIATRICE PER L’ONU

Enfant prodige del cinema statunitense divenne una star mondiale negli anni Trenta. Iniziò ad appassionarsi al ballo alla tenera età di tre anni, e fu conosciuta da tutti come Riccioli d’oro, per i suoi bellissimi boccoli biondi.

cliomakeup-attori-politica-3-shirley-temple

Il debutto sullo schermo avvenne nel 1932, con un cortometraggio di una serie per bambini “Our gang”. Si ritirò delle scene ad appena 22 anni. Dopo la sua precoce carriera da attrice, Shirley Temple si dedicò alla politica.

Nel 1969 divenne Delegata degli Stati Uniti all’Assemblea Generale dell’Onu. Nel 1974 venne inviata in Ghana come ambasciatrice Usa e per due anni fu capo del protocollo alla Casa Bianca.

cliomakeup-attori-politica-12-sherly-temple.jpg

Shirley Temple mentre presta giuramento

Oltre a lavorare nell’ambito politico, fu la prima attrice nella storia di Hollywood a parlare apertamente della sua malattia per sensibilizzare la popolazione. Le fu diagnosticato un tumore al seno, e fu la prima donna vip a raccontarlo in televisione.

cliomakeup-attori-politica-17-tumore

ARNOLD SCHWARZENEGGER, DA TERMINATOR A GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA

Celebre per la sua interpretazione di Terminator, l’attore Arnold Schwarzenegger ha alle spalle una carriera di body-builder, che lo portò, grazie al suo fisico statuario, ad interpretare anche alcuni ruoli nel cinema hollywoodiano. Indimenticabile fu la sua interpretazione in “Conan il Barbaro” e in seguito la famosissima parte da lui interpretata nel film “Terminator”.

cliomakeup-attori-politica-1-schwarzenegger

Il ruolo dell’indimenticabile androide metà macchina e metà uomo lo fece diventare l’attore più desiderato per i ruoli d’azione, ottenendo un successo planetario. Nel 1985 fu eletto dalla NATO, l’associazione nazionale degli impresari teatrali, “star internazionale dell’anno”.

cliomakeup-attori-politica-4-schwarzenegger-california

Infine dopo molte pressioni anche da parte della moglie (appartenente alla famiglia Kennedy) nel 2003 Schwarzenegger annunciò la sua candidatura alla carica di governatore della California; ruolo che ricoprì dal 2003 al 2011.

Ragazze, veniamo ai giorni nostri. Nella prossima pagina vi racconteremo di Cynthia Nixon e della sua candidatura a governatrice dello stato di New York! Continuate a leggere!