Quali sono gli inestetismi cutanei più odiati in assoluto dalle donne? Potremmo rispondere con un lungo elenco e sicuramente in quest’ultimo le smagliature sarebbero tra i primi posti. Sicuramente sono molto diffuse, odiate e anche combattute in vari modi. Oggi in questo post vi parliamo proprio di questo problemino che affligge tantissime di noi, inoltre vedremo insieme quali sono le bufale e i miti da sfatare attorno alle smagliature.

Ma soprattutto i metodi efficaci per debellarle quando sono un problema oppure per valorizzarle quando non lo sono! Siete curiose di saperne di più? Allora non vi resta che proseguire nella lettura del post.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-13

COSA SONO ESATTAMENTE LE SMAGLIATURE?

Le smagliature sono un inestetismo alquanto diffuso, odiato e fortemente combattuto. Il
problema, potrebbe essere principalmente femminile ma comunque riguarda anche il sesso maschile.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-2

Il termine scientifico per definirle è strie distensae o strie atrofiche.


Il termine scientifico per definirle è strie distensae o strie atrofiche.

Da queste denominazioni si deduce facilmente la definizione scientifica delle smagliature:

le smagliature sono alterazioni atrofiche, lineari e ben delimitate, dello strato dermico della cute; si localizzano elettivamente alla superficie interna delle cosce, alla parte esterna delle regioni glutee, ai fianchi, al seno e al ventre (per atrofia si intende la sensibile diminuzione del volume e del peso di un tessuto).

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-5

Se dovessimo dare invece una definizione in soldoni diremmo che le smagliature sono semplici striscioline, lievemente infossate tendenzialmente bianche-violacee, che si formano in seguito a cambiamenti improvvisi di forma e dimensione del corpo.

SMAGLIATURE: TUTTI I MITI DA SFATARE

Le smagliature spesso e volentieri sono odiatissime dalle donne proprio perché è più facile che si formino durante la gravidanza su pancia e glutei, ma anche durante lo sviluppo adolescenziale sul seno. Il motivo per cui questo inestetismo sopraggiunge è la rottura delle fibre di elastina in seguito ad una dilatazione veloce della pelle, oppure ahinoi, anche per predisposizione genetica.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-15

Purtroppo, anche l’uso di farmaci come quelli a base di cortisone, possono indirettamente favorirne la comparsa. Stesso discorso per il maledetto effetto yo-yo che ben conosciamo.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-1

Uno dei miti da sfatare dunque è che gli oli emollienti ed elasticizzanti siano efficaci a farle sparire. Probabilmente aiutano sicuramente a prevenire e a mantenere la pelle tonica ma sono del tutto inefficaci sulla pelle ormai segnata e su quelle smagliature che potremmo definire “vecchie” ossia nella seconda fase quando dal colore violaceo passano al bianco.

Pensare dunque che un semplice burro di cacao o dell’olio possano rimettere le cose a posto è alquanto fantasioso. Questi prodotti, tendenzialmente naturali, come l’olio di mandorle dolci, potranno al massimo lenire il prurito che spesso accompagna le smagliature quando si stanno per formare.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-11

Un altro mito da sfatare, al contrario, è che le smagliature siano irreversibili. Non è così, perché se anche le cremine naturali sono inefficaci un intervento dermatologico invece può essere molto utile al fine di risolvere il problema.

Prevenirle non è sempre facile, anche se un buon accorgimento, durante la gravidanza, è quello di non aumentare troppo di peso e di usare delle creme emollienti e oli molto idratanti, per elasticizzare la pelle.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-8

Le creme specifiche per smagliature pare che non funzionino al 100%! Quindi comprarne di costose non è mai la scelta giusta, il motivo essenziale per cui non funzionano è che le smagliature raggiungono delle profondità sull’epidermide che le creme non riescono a raggiungere e di conseguenza curare.

ClioMakeUp-smagliature-rimedi-soluzioni-problema-miti-sfatare-14

Alcune creme funzionano solo quando le smagliature sono ancora rosse e infiammate cioè al primo stadio anche se non su tutti gli individui si presentano prima nel colore violaceo e poi bianco, ma possono già formarsi in modo lento e graduale senza che ce ne accorgiamo in tempo.

Dunque se le creme e gli oli sono poco efficaci e non risolvono mai del tutto il problema, cosa bisogna fare per eliminarle e debellare una vota per tutte? Il rimedio esiste! Se volete saperne di più correte a pagina due per scoprirlo.

10 COMMENTI

  1. Solo io penso che le donne che pongono così tanto l’accento sulle loro smagliature (colorandole riempiendole di brillantini ecc) sono in realtà quelle che meno le accettano? A me vedendole non passa il messaggio di “guarda come mi amo” ma “ho questi difetti che non riesco ad accettare, li mostro a tutti con una didascalia di un certo tipo e aspetto la tua approvazione”. Comunque io di smagliature non ne ho, sono sempre stata magra e non ho ancora figli, quindi fortunatamente sono stata graziata per ora. Non mi piacciono, non le trovo belle e faccio quel che posso per prevenirle, se mi dovessero venire farei tutto ciò che posso per eliminarle. Ovviamente non muore nessuno ed è giusto e sacrosanto che ad alcune donne non diano nessun fastidio però dire che sono belle mi sembra un po’ estremo.

  2. No lo penso anche io!chi davvero si accetta non ha bisogno di sbandierare una cosa o metterci sopra l’accento. Poi per carità, il messaggio di accettazione è giusto, di fatto è un inestetismo che colpisce la maggior parte delle persone e non è che bisogna chiudersi in casa se le si hanno ahah come chiudersi in casa per un brufolo!
    Però dall’accettare un difetto al glorificarlo, ne passa di acqua sotto ai ponti

  3. Il fatto che oli e creme non facciano una cippa è abbastanza ovvio, sarebbe come tentare di cancellare delle piccole cicatrici. Io ho sia smagliature (anche se non molto evidenti) che cicatrici, non penso che siano belle e non me ne faccio un vanto, se non ci fossero sarebbe meglio, ma per ora le lascio là dove sono e non me ne vergogno, anche perché non sono così mostruose. Se fossero molto molto brutte di sicuro mi sarei rivolta a un dermatologo, non certo a una crema.

  4. La sintesi del post, purtroppo, è che a parte laser e chirurgia non possiamo farci proprio niente. Amen.

  5. Credo che le creme facciano qualcosa a livello preventivo, ovvero idratando bene la pelle con creme specifiche, ma una volta comparse ci vuole qualcosa di più invasivo, tipo laser ecc.

  6. Meno male che si e’fatta chiarezza. Visto che si formano nello strato piu’ profondo della pelle dove la crema a volte non arriva e’ ovvio pensare che non funziona. Forse una buona alimentazione puo’ aiutare a prevenirle. Non ne ho nemmeno una dopo la gravidanza. Un difetto si puo’ anche rendere divertente….non facciamo lo stesso con il trucco??

  7. Sinceramente quando le smagliature sono chiare o non evidentissime, le preferisco rispetto alla cellulite. Secondo me la cellulite è peggio come inestetismo… Io smagliature non ne ho, però la cellulite sì 🙁 ed è veramente brutta nonostante sia magra

  8. Quelle che ho già rimangono là, cerco di mantenere la pelle elastica e idratata per prevenire quelle che potrebbero venire… per cercare di rinnovare la pelle con metodi meno invasivi, faccio scrub proprio in quella zona due volte a settimana e la pelle non ne risente forse perché ha proprio bisogno di essere scrutata (se lo facessi in viso mi si staccherebbe la pelle)… Ad ogni modo, le smagliature non mi impediscono di portare costumi più scoperti sulla zona dei glutei durante l’estate, è una cosa con cui convivo tranquillamente. 😉 un saluto ragazze :*

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here