Una delle cose più fastidiose e dolorose che comporta l’estate è l’irritazione da sfregamento delle cosce. Questo fastidio non colpisce solamente le persone sovrappeso, ma anche gli sportivi, chi ha la pelle particolarmente sensibile e nei bambini.

Il sudore e lo sfregamento possono portare la nostra pelle ad irritarsi e arrossarsi, creando bolle e vesciche molto dolorose o escoriazioni. Ci sono dei metodi che possiamo mettere in atto per limitare questo fastidio o evitarlo completamente cambiando di pochissimo la nostra routine.

Oggi vedremo nello specifico come trattare l’irritazione da sfregamento cosce, quali sono i metodi migliori per evitare che si manifesti anche grazie a qualche consiglio moda, per outfit comodi e leggeri. Iniziamo!

cliomakeup-irritazione-sfregamento-cosce-1

IRRITAZIONE SFREGAMENTO COSCE IN ESTATE: CHE COS’È LA DERMATITE DA SUDORE?

La dermatite da sudore, data dallo sfregamento delle cosce è molto fastidiosa, e si manifesta quando, la pelle si irrita e il sudore resta intrappolato sotto l’epidermide, portando una semplice l’irritazione a trasformarsi in una infezione. Poiché talvolta la pelle si apre facendo uscire il sangue.

cliomakeup-irritazione-sfregamento-cosce-18-cosce

Si chiama sudamina o miliaria: è una patologia cutanea che si manifesta soprattutto in estate, e che colpisce chi ha una pelle particolarmente delicata e sensibile, facile alle infiammazioni e non solo come erroneamente si pensa le persone sovrappeso. Sono molti gli sportivi e i runner che soffrono nel periodo estivo di questa fastidiosissima irritazione.


cliomakeup-irritazione-sfregamento-cosce-10-girocoscia.jpg

Non solo le persone in sovrappeso soffrono di queste irritazioni, ma anche gli sportivi

L’agente che la scatena, è il sudore, che viene prodotto dalle ghiandole sudoripare che restando sotto pelle provocano le classiche bolle arrossate della dermatite. Si presentano come delle macchie rosse e pruriginose, simili all’eritema solare.

il sudore che rimane bloccato sottopELLE sviluppa le bolle dolorose che ci causano fastidi

Possono presentarsi in vari punti del corpo oltre alle cosce, come ad esempio le ascelle o l’inguine, nei punti dove sudiamo di più.

cliomakeup-irritazione-sfregamento-cosce-19-curvy

Ci sono molti metodi per curarle sia grazie a dei farmaci che a dei rimedi naturali, che possono aiutare la nostra pelle a risanarsi più velocemente, facendo passare l’irritazione e i tagli.

MA COME POSSIAMO PREVENIRE QUESTO TIPO DI IRRITAZIONE?

Come abbiamo detto ci sono molti metodi con cui possiamo curare l’irritazione da sfregamento e non è la prima volta che ve ne parliamo.

cliomakeup-irritazione-sfregamento-cosce-2-bolle-gambe

Già altre volte infatti vi abbiamo consigliato alcuni fantastici metodi per alleviare il dolore, oppure “rimediare” all’arrossamento, come ad esempio utilizzare delle creme contenenti ossido di zinco, oppure servirsi dell’aloe vera per velocizzare il processo di cicatrizzazione della cute.

VAGISIL, SPRAY ANTI-SFREGAMENTO

Ma, come possiamo prevenire questa situazione? Quali sono i metodi migliori per evitare di ritrovarci con le cosce che bruciano? Innanzitutto in commercio ci sono degli spray che creano un effetto pellicola sulla nostra pelle, una barriera a lunga durata tra la pelle e la superficie di contatto, rispettando, allo stesso tempo, la naturale traspirazione della pelle.

cliomakeup-irritazione-sfregamento-cosce-4-vagisil-spray

Vagisil Cosmetics, Spray Anti-Sfregamento. Prezzo: 9 € su amazon.it

Allo stesso tempo, questo tipo di prodotti può essere usato anche quando la pelle è già arrossata, poiché tende a lenire il dolore e favorisce una rapida guarigione. Inoltre possono essere utilizzati non solo sulle cosce, ma anche sotto il seno o sui piedi.

Ragazze, non abbiamo ancora terminato. Nella prossima pagina trovate altri metodi e consigli per un outfit a prova di irritazioni, per muoversi in assoluta liberà anche in estate senza questa preoccupazione. Continuate a leggere! 

17 COMMENTI

  1. Anche intimissimi ha proposto un modello di pantaloncino anti sfregamento è molto morbido e anch’esso è traspirante è tagliato a laser nei gambali e non si vede assolutamente. L’unica pecca che ha è il tessuto che semplicemente ne fa “attaccare” alcuni altri (non sapevo come far capire!!)….quando ci si siede e poi ci si alza può succedere che il vestito o la gonna vada no sistemati!! Per il resto va benissimo. Se fossi nella posizione di poter migliorare il prodotto aggiungerei una piccola % di tessuto liscio e leggermente lucido. Lo trovate in colore nero o nude a 15/16€.

  2. Volevo chiedere un consiglio : questa irritazione da caldo mi sta venendo sulle braccia esternamente appena sotto le spalle e sotto il collo all’altezza delle clavicole. Nelle giornate più fresche niente appena si alzano le temperature oppure vado in palestra incominciano a venirmi le brigoline stile eritema, qualche volta anche in vita. Queste zone come posso trattarle? Grazie bacio

  3. A me col sudore capita mi vengano su viso, petto e spalle…idem con eritema, metto il gel di aloe, in un paio di giorni riausciga le bollicine..

  4. Ma quindi sono luoghi che restano scoperti? Oppure dove hai i vestiti? Perchè potrebbe anche essere una specie di dermatite da contatto… L’aloe comunque aiuta sempre!

  5. Dopo anni di tentativi con creme, cremine, spray e polveri, ho risolto quest’anno – come ho scritto su un altro post – con il calzoncino in cotone, antisfregamento, di Intimissimi.
    C’è in nero per tutti i capi scuri e in color carne per i capi bianchi.

    Mi stanno rivoluzionando la vita e l’estate <3

  6. Concordo su tutto, l’avevo segnalato anche io su altro post.
    Il materiale non è il massimo e tende a fare i pallini dopo qualche lavaggio ma, visto quanto stanno andando a ruba nei negozi, spero che investano su materiali migliori nel prossimo futuro.

    Magari stavano solo tastando il polso della clientela per vedere la risposta al prodotto!

  7. Simili alle bandelettes segnalo le liguettes totalmente made in Italy e in vendita nelle mercerie, sono più ampie delle americane quindi coprono di più, lisce o in pizzo, bianche o nere 😉

  8. Indossandoli non mi sembrano contenitivi, da quello che mi ha detto la commessa è un prodotto nuovo.

  9. Carucce 30 euro per delle bandelettes senza nemmeno la calza…
    Molto bella la gonna pantalone bianca della penultima foto.

  10. È un problema che mi porto dietro fin dall’ infanzia. Poi da adolescente ho scoperto in merceria dei pantaloncini (Cotonella se non erro) e non li ho più lasciati! Li metto anche sopra i collant che altrimenti accentuano ulteriormente l’effetto sfregamento.

  11. Ciao! Anche io soffro di questo fastidioso problema e sto cercando delle soluzioni. Vi segnalo soltanto di buttare un occhio ai commenti su amazon relativi al prodotto in spray di cui si parla nell’articolo (Vagisil). Entrambi i commenti dicono che non funziona per niente: qualcuna l’ha provato? Grazie!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here