GLI ABITI RICICLATI DI KATE MIDDLETON

In barba al fast fashion e una cultura di massa che in qualche modo provoca la dipendenza dagli acquisti e l’ossessione per indossare sempre qualcosa di nuovo, Kate Middleton, fin dagli inizi della sua vita accanto al principe William, ha sempre fatto parlare di sé anche per il “riciclo” degli abiti.

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-8-kate-middletonVia Pinterest

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-9-kate-middletonCredits: @people.com

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-10-kate-middletonCredits: @instyle


Che si tratti di abiti low cost o di alta moda, di modelli premaman o da cerimonia, Kate non sembra farsi alcun problema (dovrebbe?) nell’indossare diverse volte i suoi capi.

Tuttavia, durante le nozze tra il cognato William e Megan Markle, Kate è stata accusata che il suo abito “riciclato” fosse un segnale di spregio nei confronti delle nozze.

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-12-kate-middleton Si trattava di un meraviglioso modello di Alexander McQueen, indossato al battesimo della figlia Charlotte, nel 2015, e poi durante un viaggio in Belgio lo scorso anno.

Altra contestazione ha avuto a che fare con il colore dell’abito che in molte immagini sembrava bianco, mentre in realtà era giallo pallido.

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-11-kate-middleton

KEIRA KNIGHTLEY E L’ABITO DA SPOSA MESSO PIÙ VOLTE

Quando le foto del matrimonio di Keira Knightley, avvenuto nel 2013, hanno fatto il giro del mondo, in qualche modo hanno dettato legge nella moda da sposa di quell’anno. La scelta di indossare le ballerine, l’acconciatura sbarazzina e l’abito stupendo, ma non convenzionale, hanno fatto venire gli occhi a cuore a tutte le fashion victim.

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-13-keira-knightley

L’abito era già stato indossato in precedenza dall’attrice, che in seguito l’ha messo nuovamente. Si trattava di un bellissimo modello di Chanel, senza spalline, stretto in vita e con la gonna in tulle al ginocchio.

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-14-keira-knightleyCredits: @comotirarestrias.info

Tuttavia, in seguito tutta questa “frugalità” (si fa per dire, trattandosi di Chanel!) è stata smentita: pare che accanto al matrimonio ufficiale ce ne fosse stato un altro, segreto e avvenuto in un bosco, durante il quale Keira avrebbe indossato un principesco modello di Valentino del valore di 50.000 dollari.

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-15-keira-knightleyVia Pinterest

E invece per quanto riguarda star diverse col vestito uguale? Scoprite quando è successo in questi post:

1 ) LE STAR CON LO STESSO VESTITO ALLO STESSO EVENTO

2) STAR CON LO STESSO VESTITO: A CHI STA MEGLIO?

3) 2 CELEBRITY E VESTITO UGUALE: QUANDO LE STAR HANNO LO STESSO LOOK

cliomakeup-star-riciclano-vestiti-16-kardashianLe Kardashian invece sono famose per scambiarsi i vestiti in famiglia! Credits: @people.com

Ragazze, secondo voi perchè quando una celebrity indossa più volte lo stesso vestito, tutti ne parlano? Non dovrebbe essere piuttosto la normalità? E voi indossereste mai lo stesso vestito, per esempio, a due cerimonie vicine con gli stessi invitati? Oppure vi sentireste un pochino in imbarazzo? Svelatecelo nei commenti! Un bacione dal Team!

13 COMMENTI

  1. Considerato che quando escono di casa le star vengono sempre fotografate, cosa dovrebbero fare, abbandonare ogni abito dopo il primo utilizzo??? Io non ci vedo proprio niente di strano, se un vestito è bello e sta bene (nonché follemente costoso) perché non dovrebbero usarlo? L’unica scelta che davvero non ho capito è quella di Kate al matrimonio di Harry.. outfit bellissimo per carità, ma nemmeno io poveraccia uso lo stesso abito per due eventi importanti così ravvicinati e con la stessa gente!

  2. Il riassunto di ciò che penso sul riciclare gli abiti (cerimonie veramente importanti a parte) sta nella frase di Michelle Obama “Mio marito ha indossato lo stesso abito per 8 anni”. Io mi diverto a creare outfit nuovi ma è così raro trovare un abito che ci calzi a pennello che non vedo perché un uomo possa usarlo per ben 8 anni di fila mentre noi donne veniamo criticate già al secondo utilizzo !!! Altro che pari diritti !!!

  3. Si, forse però era l”unico abito reciclato a starle bene post gravidanza! Poi CGE ne sappiamo,magari ha devoluto in opere di bene i soldi destinati all’abito!

  4. Non c’è niente di male a riciclare un abito, magari per occasioni diverse, cambiando gli accessori ma mai per una cerimonia dove le persone sono le stesse.
    Ma la cara Kate ha toppato, in primis per il colore, e poi santa miseria, un abito nuovo per il matrimonio del cognato poteva comprarlo. Lo scorso anno ho avuto tre matrimoni e per ognuno e io, che non ho la sua disponibilità finanziaria, ho avuto un abito diverso, pagati entrambi pochissimo!!

  5. Qui non c’entrano proprio i pari diritti. Tu ferma 1000 uomini per strada e chiedi se sanno quante volte kate Middleton ha indossato lo stesso abito. Non so se ci possa essere qualcuno tra loro che lo possa aver notato, perché gli uomini non le notano queste cose. Chi nota queste cose sono le donne sulle altre donne. E i giornalisti maschi che le scrivono lo fanno perché a leggere è un pubblico femminile. Non mettiamo in mezzo la parità in queste situazioni. Non ne usciamo in buona luce.

  6. Ma anche Pippa al suo matrimonio aveva un vestito bianco, forse non si formalizzano troppo sul colore.. e comunque il taglio è così lontano da un abito da sposa che non c’era possibilità di confusione. Il problema per me è più il riciclaggio inappropriato stavolta, chissà perché l’avrà fatto.

  7. Sono d’accordo solo in parte…hai ragione nel dire che sono le donne che notano questi dettagli ma non è un caso se succede… Notiamo se un abito è stato riciclato perché ci è stato insegnato che noi ragazze dobbiamo essere carine, sempre ben vestite e con un armadio che è il doppio di quello dei nostri fratelli maschi. Sto forzando un po’ la mano ma non sono così lontana dalla verità. È il tipo di società in cui viviamo che ci rende così, non ne farei una colpa solo alle donne. Che poi stia anche a noi cambiare le cose sono d’accordissimo con te, ma se non cominciamo a parlarne almeno tra di noi non cambierà mai nulla. E non è che ora dobbiamo comprare due vestiti in croce per uniformarci ai maschi, semplicemente bisognerebbe cercare di riequilibrare un po’ le cose. Insegnare ai maschietti a prendersi un po’ più cura di loro (e molti già lo fanno) e a noi ragazze a preoccuparci un po’ meno di cosa ci mettiamo addosso senza per questo diventare sciatte e senza creatività.

  8. Mi sembra molto difficile da credere che nel suo armadio non ne avesse un altro che le andasse bene, dai! Proprio quello usato l’altro giorno per il battesimo mi sembra assurdo, non capisco davvero la scelta.

  9. Io non ci trovo niente di male a usare più volte un abito come facciamo tutte noi “donne comuni”. C’è mi sembra assurdo che dopo un solo uso non bisogna più indossarlo!
    Per il discorso di Kate non saprei neanche sbilanciarmi più di tanto, è inutile farsi tante paranoie, solo loro sanno perché ha utilizzato quell’abito al matrimonio dei cognati. Per quanto ne sappiamo noi potrebbe essere il suo abito preferito oppure magari piaceva tanto a Meghan. Io non starei troppo a giudicare, cioè che due p***e!! Certo neanche io non mi presento a degli eventi importanti sempre col stesso vestito ma forse perché più che altro mi piace comprare qualcosa di nuovo ahah 🙂

  10. A parte che era la damigella (e a me le damigelle adulte fanno pena) in molti avevano criticato la scelta di un abito bianco per la damigella adulta e in un mondo come il loro dove la forma conta, a mio avviso pesa mooolto di più il fatto che l’abito fosse praticamente bianco (e potrebbe essere benissimo un abito da sposa, semplice e moderno) che il fatto che fosse già stato indossato
    Per me è uno scivolone, come andare vestiti completamente di nero

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here