Il borotalco è uno dei prodotti più usati in ambito cosmetico da molti anni, nato inizialmente come prodotto per la pelle dei neonati, aiuta a mantenere la pelle asciutta evitando arrossamenti e irritazioni, è stato poi utilizzato anche dalle mamme: infatti col tempo le donne hanno imparato ad apprezzarne i benefici nelle loro routine di bellezza e per risolvere piccoli problemi domestici, come i cattivi odori!

Il borotalco ha infatti il potere di asciugare l’eccesso di grasso dalla pelle, aiuta a combattere il sudore, ed ha anche numerosi utilizzi in ambito cosmetico! Dai capelli, al trucco, questo prodotto così semplice ha in realtà tantissimi usi inaspettati! Siete curiose di saperne di più? Allora, scoprite con noi 6 modi alternativi per usare il borotalco!

cliomakeup-usi-borotalco-1.gif

# 1 IL BOROTALCO COME ALTERNATIVA ALLO  SHAMPOO SECCO

cliomakeup-usi-borotalco-shampoo-secco2.jpg

Usatelo come shampoo a secco per essere pronte in pochi minuti!


La proprietà principale del borotalco è quella di assorbire il grasso e l’untuosità della pelle. Essendo una polvere molto secca, è ideale non solo per il corpo, ma anche per i capelli!

cliomakeup-usi-borotalco-shampoo-secco1.jpg

Perfette dopo solo qualche colpo di spazzola!

Il borotalco può essere usato in alternativa allo shampoo a secco, che è costituito appunto da polvere. Ma se siete scettiche e non desiderate sperimentare nuovi prodotti, potete sempre ricorrere al borotalco! Vi basterà applicarne un po’ sulla cute e massaggiare delicatamente, lasciatelo in posa per qualche minuto in modo, e poi spazzolate via l’eccesso.

cliomakeup-usi-borotalco-shampoo-secco.jpg

Il borotalco asciuga l’eccesso di untuosità sul capello!

Naturalmente, i capelli biondi hanno il vantaggio di non far vedere il bianco, al contrario di quelli scuri su cui risalta molto. Se quindi dopo l’utilizzo i vostri capelli rimarranno di un colorito grigiastro, date qualche colpo di phon e sarete pronte in un attimo!

# 2 COMBATTE LE IRRITAZIONI DELLA DEPILAZIONE

cliomakeup-usi-borotalco-ceretta.jpg

Per una ceretta impeccabile e senza irritazioni!

Depilarsi è spesso molto doloroso e talvolta può portare a brutte e fastidiose irritazioni, che vanno poi combattute con l’utilizzo di prodotti ad hoc. Come ad esempio, la crema idratante per ristabilire il normale equilibrio della cute e, in casi più estremi, di pomate e oli.

cliomakeup-usi-borotalco-ceretta1.jpg

Applicare del borotalco sulla pelle prima della depilazione assorbirà l’umidità in eccesso, e la lascerà liscia e asciutta,  questo aiuterà la colla ad aderire meglio e, così facendo, lo strappo non sarà troppo invasivo e dannoso.

IL BOROTALCO RENDE LA PELLE LISCIA E ASCIUTTA!

La pelle sarà quindi meno torturata, e la depilazione avverrà in modo più delicato evitando così l’insorgere di infiammazioni! Importantissimo però, non utilizzate il borotalco nella zona bikini e vicino alle vostre zone intime, questo prodotto non deve entrare a contatto con le vostre mucose!

# 3 AIUTA A NON STRAPPARE I COLLANT

cliomakeup-usi-borotalco-collant.jpg

Quanto sono fastidiosi gli strappi nei collant??

Cospargere gambe e piedi di borotalco prima di infilare i collant potrebbe essere la soluzione definitiva a tutti quegli strappi che, inevitabilmente, si formano sui collant

cliomakeup-usi-borotalco-collant1.jpg

Il borotalco è il rimedio per indossare i collant senza strapparli.

Rendendo la pelle più liscia, questo piccolo escamotage ci aiuta a far scivolare più facilmente il tessuto sulla pelle, evitandovi di tirarlo troppo e, di conseguenza, di romperlo!

cliomakeup-usi-borotalco-collant2.jpg

Evitate di tirare troppo questo tessuto leggero.

cliomakeup-usi-borotalco (3)

Queste soluzioni sono in realtà solo alcune delle tante che si possono ottenere col borotalco! Sapevate che può anche essere usato per truccarsi? No? Allora scopritelo con noi nella prossima pagina!!

9 COMMENTI

  1. Ho letto anch’io di questa sentenza, però dal punto di vista scientifico non è ancora ben chiaro quale sia il meccanismo per cui il talco causerebbe il tumore alle ovaie, anche se effettivamente c’è stato un lieve aumento di casi di questo tumore in donne che hanno usato il talco nella zona dei genitali per molti anni. In un’intervista, un docente di oncologia medica dell’università di Padova consigliava di usarlo con precauzione, comunque non ci sono evidenze che usarlo su zone del corpo diverse dai genitali costituisca un rischio per la salute. Con questo non voglio convincere nessuno a usare il borotalco, anzi, però teniamo presente che dal punto di vista scientifico non ci sono ancora prove sufficienti per collegare il tumore al talco, anche se comunque non lo si può escludere a priori, da quello che ho capito.

  2. Io però, da ignorante, credo che inalare una qualsiasi polvere non sia salutare….immagino ste microparticelle tutte appiccicate ai polmoni…o no?

  3. Anch’io non sono esperta e quindi, per non rischiare, faccio attenzione ai prodotti che uso, e tu sicuramente fai bene a non usare il talco per i tuoi bambini, dato che non si sa mai. Personalmente credo che in generale sia meglio essere prudenti, però ho notato che a volte ci sono processi e cause mediatiche che non sempre hanno un riscontro scientifico. Poi magari fra trent’anni verrà fuori che il talco è nocivo come le sigarette, ma per ora non lo sappiamo.

  4. Adoro usare un po’ di borotalco dopo la doccia…ho anche preso una travel size per le vacanze!

  5. Ho vissuto molti anni in Thailandia e li lo usano tantissimo. Molta gente va in giro con la faccia tutta bianca… sembrano dei fantasmi, lo usano per asciugare i bambini dopo averli lavati….insomma e’ proprio in ogni casa, usato quotidianamente come il dentifricio.
    Ma non capisco….un’azienda come la johnsson& j….
    perche’ metterebbe sul mercato un prodotto con degli ingredienti cosi’ pericolosi? Che gli costa miliardi in risarcimenti? Non e’ che siamo di fronte ad un’altra bufala come per i parabeni? Credo che al giorno d’oggi stanno molto piu’ attenti. Potrei sbagliarmi pero’ . Sicuramente ci sono atati casi in passato di aziende che hanno ritirato prodotti dal mercato perche’ ritenuti pericolosi…mi ricordo l’aulin…mia zia lo usava tantissimo.

  6. Si appunto, magari puntare piu’ su un’igiene frequente che dover ricorrere a queste scorciatoie tipo il talco….io non l’ho maibusato e non mi manca , ma solo perche’ non sono stata abituata ad usarlo non perche’ credo faccia male….in realta’ non lo so se va male o meno. Di sicuro so che non va assolutamente inalato.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here