#3 IL CHOKER, COLLARINO CHIC IN PIÙ OCCASIONI

Di velluto, di plastica, di metallo, con o senza ciondoli, colorato e non, il collarino era un must have all’epoca. In molte possiamo dire di essere state “vittime” del fantomatico choker durante i Nineties e alcune di noi se lo ricordano anche per il suo grande ritorno nel 2016.

IL CHOKER HA LASCIATO UN SEGNO NELLA GENERAZIONE ANNI ’90 ED ERA IMPOSSIBILE NON DESIDERARLO

All’epoca lo indossavano tutte: le Spice Girls, Britney Spears, Melissa Joan Hart in Sabrina Vita Da Strega, le sorelle Halliwell in Streghe, Brenda (Shannen Doherty) e Donna (Tori Spelling) in Beverly Hills… E anche Rachel Green ovviamente, che ne ha sfoggiati diversi in più occasioni. Eccola qui con il classico nero in plastica.

cliomakeup-ritorno-anni-90-rachel-green-choker

Rachel Green, Friends. Credits: Via Pinterest

Trovate il collarino in plastica poco elegante? Nessun problema, di choker ce n’è e ce ne sono sempre stati per ogni occasione. Rachel ne ha indossato uno più chich in tessuto con delle pietre e uno prezioso in oro, che le dava un tocco regale in occasione della serata dei Soapy nell’episodio della settima stagione “The One with Joey’s Award”.

cliomakeup-ritorno-anni-90-rachel-green-chokerFriends, Rachel Green (J. Aniston)

#4 CROP TOP E SCOLLO ALLA BARDOT

Infine non c’è Rachel senza crop top. Con look raffinato o sportivo, ha sempre sfoggiato perfettamente questo capo anni 90, decisamente tornato alla ribalta. A manica corta, lunga, o smanicati, con i bottoni o senza, in cotone o denim, i top sono stati tra i capi più usati dalla fashion victim di Friends e li ritroviamo a più di vent’anni di distanza, attualissimi e per tutti i gusti.


E non dimentichiamo i body con lo scollo alla bardot – così chiamato perché la prima a usarlo fu la bellissima Brigitte Bardot.

cliomakeup-ritorno-anni-novanta-rachel-green-crop-top-bardotRachel Green (J.Aniston), Friends

Ecco qualche spunto per ispirarsi ai crop top di Rachel o al suo scollo “Bardot”.

cliomakeup-ritorno-anni-novanta-crop-top-asos

ASOS PETITE, Top corto con maniche corte e scollo. Prezzo: 11,49€
ASOS Missguided, Body con scollo alla Bardot e bottoni a pressione. Prezzo: 20,99€

E perché non unire scollo e top in uno crop top bardot? 😉

cliomakeup-ritorno-anni-90-crop-top-bardot-asosASOS, Monki – Top corto stile Bardot. Prezzo: 9,49 € su asos.it

Potrei andare avanti all’infinito a curiosare nell’armadio di Rachel Green, ma per questa volta mi fermo qui. Ragazze, se vi è piaciuto l’articolo, non perdetevi

1) COME INDOSSARE IL DENIM IN ESTATE? TIPS E TRICK PER NON MORIRE DI CALDO! 

2) I TOP E I BODY PIÙ FASHION DELL’ESTATE! 

3) MODA ANNI ’90 ECCO I LOOK ANCORA ATTUALI

cliomakeup-ritorno-anni-90-rachel-green

via Giphy

Ragazze, vi piacciono i look di Rachel? Vi ispirate mai alle icone delle serie TV? Mi raccomando, ditemi cosa ne pensate di questi evergreen degli anni 90: Vi piacciono? Li avete già nell’armadio? Ed siete state anche voi delle fan di Friends? Fatecelo sapere nei commenti, un bacione dal Team! 

15 COMMENTI

  1. Esclusa la salopet ho indossato tutto: choker, minigonne scozzesi, crop top con ombelico a vista..tutto. Anche i capelli: erano o come Rachel o come Monica
    Avevo vent’anni e pesavo 40 chili. Che bello che era.

  2. Nel 1990 avevo 17 anni e ho messo tutto quello di cui avete parlato!! Adesso anche NO!! Questa è la prova che la moda torna sempre e adesso è giusto che siano le ragazzine di oggi a cimentarsi come tante di noi avevano fatto allora!! Che bei ricordi guardando le foto di questo post!!

  3. Ok che se una cosa ti piace, ti piace e nessuno può dire nulla ma io ho un ricordo degli anni 90 abbastanza negativo. Sarà che in quegli anni ho fatto le elementari, il periodo più brutto della mia vita, dove ho avuto la sfiga di finire in una classe con insegnanti incapaci e maltrattanti che osannavano quattro bambine che a sette anni si cimportavano come adolescenti, fissate con balletti e spettacolini settimanali che appioppavano a tutta la classe. Osannandole come future donne di spettacolo famose e autorizzandole a bullizzare e a trattare tutti gli altri come bambini di serie B. Da me in provincia gli anni novanta sono sinonimo di: tv spazzatura come non mai, velina becera come modello di vita a cui aspirare, erotizzazione delle bambine (è iniziato in quel periodo questa moda malsana che poi è esplosa agli inizi del duemila e per certi aspetti continua ancora), voler far denaro a tutti i costi.
    Di conseguenza la moda di quegli anni non la trovo alquanto brutta e che rispecchi queste tendeze cercando di essere più appariscente possibile e dozzinale: (senza demonizzare gonne corte o ombellichi scoperti perchè volgari o da poco di buono) minigonne, crop top, rosa e ancora rosa, collarini in blastica dozzinali e inutili, camicie a quadri e salopette come se fossero “fighi” e non abbigliamento in origine da lavoro.
    Secondo me la moda ha dato molto di meglio.

  4. Che brutta esperienza, quella età dovrebbe essere della spensieratezza, un periodo da ricordare sorridendo e con tenerezza, rovinato da insegnanti indegne, mi dispiace.
    Si, la moda ha creato di meglio, però alcune cose erano carine, se dosate e mixate, ovviamente per te tutto ha preso una piega diversa..
    E ti do ragione pure su veline&co, oggi gli ideali a cui aspirano le ragazzine sono ancora quelli..tra veline, troniste, calendar girl e ragazze da reality…la tristezza.

  5. Le bambine perfette sono diventate adulte alquanto ordinarie, una coincidenza?
    Io invece sto prendendo una seconda laurea nell’ambito dello spettacolo, una bella rivincita.
    Il collarino non è che sia brutto, è un classico dal XVII secolo in Europa e da sempre tra le tribù africane, è quello in plastica che ho sempre ritenuto una cafonata inutile, con il solo scopo di scimmiottare un tatuaggio.
    Tutto il resto, se non accorpato insieme, è un abito come un altro, nella moda come in quasi tutto, non si inventa nulla.

  6. Lo farò regalando loro una copia con dedica in cui NON le ringrazio per tutto quello che hanno fatto per me.

  7. Mi piace un po’ tutto tranne la salopette, non mi è mai piaciuta e mai mi piacerà, credo, e il collarino non mi fa impazzire, io non me lo comprerei solo per evitare certe battute da parte di certi “uomini”.

  8. Il ricordo orrendo influisce negativamente: non era di certo tutto bello ma nemmeno così orrendo.
    Avevo 20 anni negli anni 90 e, senza mai esagerare, ho indossato tante cose (il choker si, ma di oro bianco o argento, la gonna scozzese corta si ma con calze molto coprenti, il crop top con ombelico appena in vista si ma con gonna a vita altina… si poteva moderare e ciò che è brutto su una bambina di 7 anni non lo è per forza su una donna di 20).

  9. Li indossavo i collarini negli anni 90 e sai che non ho mai ricevuto battute e commenti da nessuno?
    Non mi hanno mai mancato di rispetto, anzi ho sempre trovato ragazzi che mi trovavano carina da far conoscere alla mamma. :-))

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here