Gli anni 2000, dopo un primo decennio in cui si è tentato di guardare verso il futuro, hanno ceduto all’idea che fosse la nostalgia il vero sentimento su cui puntare. È infatti ormai da qualche anno che sono i remake, i reboot e i sequel di film e serie tv a fare da padrone sia nel mondo del cinema che della televisione.

La Disney non si è di certo fatta cogliere impreparata e, da tempo, ha intuito le grandi potenzialità commerciali di questa ondata di remake mettendo in cantiere una lunga serie di cartoni animati classici che sono diventati e diventeranno live action come Mulan di cui, pochi giorni fa, sono iniziate le riprese.

Come molte di voi ricorderanno, nel 2015 ho avuto la possibilità di partecipare alla première del film Cenerentola, la pellicola di Kenneth Branagh con Lily James nel ruolo della protagonista e Richard Madden nel ruolo del Principe. Proprio per questo oggi ho pensato di aggiornarvi sulla moda dei remake parlandovi di tutti i cartoni Disney che diventeranno film live action! Siete curiose? Allora via con il post!

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-1-copertina

CARTONI DISNEY CHE DIVENTERANNO FILM LIVE ACTION: UNA MODA NATA GIÀ NEL 1996

La Disney, da storica pioniera dell’animazione e non solo, già nel 1996 aveva anticipato quello che sarebbe stato il destino della settima arte.

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-2-carica-101

Fu allora infatti che la Disney realizzò il suo primo remake live action, ovvero La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera con una favolosa Glenn Close nei panni di Crudelia De Mon.


cliomakeup-cartoni-fim-live-action-3-crudelia-de-mon

La pellicola fu un enorme successo al box-office ma restò, insieme al sequel del 2000, un caso isolato che non diede il via a una vera propria moda come invece accadde poi nel 2010 con Alice in Wonderland di Tim Burton.

ALICE IN WONDERLAND E IL RILANCIO DEI REMAKE LIVE ACTION

Alice in Wonderland incassò circa 1 miliardo di dollari: di conseguenza è da allora che la Disney, quasi ogni anno, ripropone una versione in carne e ossa e computer grafica dei suoi classici più belli ottenendo tanti successi e, come spesso accade, anche qualche critica.

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-4-alice

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-5-tim-burton

La Bella e la Bestia di Bill Condon con Emma Watson nei panni di Belle e Dan Stevens nel ruolo della Bestia è stato l’ultimo classico Disney diventato live action, ma preparatevi bellezze perchè nei prossimi anni ci saranno un sacco di nuovi remake!

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-6-bella-bestia

Via Giphy

LIU YIFEI È LA PRINCIPESSA GUERRIERA MULAN NELLA PRIMA FOTO DEL LIVE ACTION

Dopo Cenerentola e Belle sarà Mulan la prossima principessa che vedremo in carne e ossa, interpretata da Liu Yifei, scelta a seguito di un processo di casting durato un anno.

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-7-cenerentola

Eccomi alla première di Cenerentola nel 2015

Il film è diretto da Niki Caro, già regista de La Ragazza delle Balene e McFarland USA, sulla base della sceneggiatura scritta da Rick Jaffa e Amanda Silver, basata a sua volta sul poema narrativo La ballata di Mulan. La storia della leggendaria guerriera è uno dei racconti popolari più celebri della Cina e fa ancora parte dei programmi scolastici cinesi.

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-8-mulan

LE Riprese SI SVOLGONO in Nuova Zelanda e IN Cina

È invece Jason Scott Lee l’attore scelto per interpretare l’antagonista della storia: il suo personaggio si chiama Bori Khan e sarà un guerriero intenzionato a vendicare la morte del padre.

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-9-jason-scott-lee

Mulan uscirà al cinema il 27 maggio 2020

Le ragazze della mia generazione, nate tra gli anni ’80 e gli anni ’90, sono cresciute con i cartoni Disney e quindi spesso sono un po’ restie quando si vanno a “toccare” dei grandi classici, ma fino ad ora devo ammettere che le nostre aspettative non sono state deluse!

cliomakeup-cartoni-fim-live-action-10-mulan-live-action

A Grace piaceranno di più i cartoni o i live action? Credits: @cinematographe.it

Ragazze, non è finita qui! A pagina 2 scopriremo altri 3 classici pronti a diventare live action, volete qualche indizio? Una pellicola sarà di nuovo diretta da Tim Burton, nella seconda ci sarà una lampada magica e la terza sarà ambientata in Africa! Continuate a leggere!

22 COMMENTI

  1. Amo i Live Actions! E lo dico da 90s, sono cresciuta con i cartoni Disney ma amo il modo in cui, facendone un “remake”, approfondiscano i personaggi e le storie. L’unico per cui ho storto il naso è stato Maleficent: mi è piaciuta tantissimo l’interpretazione della Jolie ma renderla “buona” nei confronti di Aurora l’ho detestata come scelta, amo la Malefica originaria proprio per il suo essere “cattiva e basta”.
    Ho amato Cenerentola più del cartone perché hanno finalmente dato spessore al personaggio della protagonista che è ora artefice delle sue scelte e non solo una “fanciulla da salvare”. Mi è piaciuto tantissimo Il libro della Giungla (poi in lingua originale con la voce della Johansson per Kaa: TOP!)..
    Spero il Re Leone sia pari o migliore del Libro della Giungla perché è il mio Disney preferito in assoluto, spero non sia una delusione!
    Attendo con ansia anche Aladdin e Mulan. Per Dumbo non saprei, già dal trailer si capisce che la storia è stata stravolta ma ho fiducia in Burton 😀

  2. Solo una domanda: ma non circola nessuna immagine del nuovo Re Leone? Sino molto curiosa è un film che ho amato molto….

  3. Ma come fanno a fare il Re Leone? Mettono dei leoni a recitare? La vedo dura oltre che una sofferenza per gli animali…
    Non vedo l’ora di vedere Mulan *_*

  4. Di quelli citati Il Re Leone è quello che aspetto di più! Oltre ad amare tantissimo il cartone del ’94 (è il mio preferito della Disney), mi aspetto molto da Jon Favreau che ha già fatto un lavorone con l’animazione realistica degli animali nel Libro della Giungla 🙂
    Mi incuriosiscono molto anche Aladdin e Dumbo, anzi spero che con quest’ultimo il mitico Tim si rimetta un po’ in carreggiata e ci regali un film con la sua inconfondibile impronta, perché ultimamente ha perso un po’ di colpi – Alice in Wonderland, ad esempio, non è stato granché. So che molte non saranno d’accordo con me, ma La Bella e la Bestia in live-action non mi è piaciuto proprio, solo tanta scenografia in gran pompa ma i personaggi erano fiacchi e in definitiva non è stato nemmeno l’ombra del cartone originale. Cenerentola invece è stato molto bello 🙂
    Certo, non è facile far rivivere a noi bimbi nostalgici degli anni ’90 la stessa magia che il Revival della Disney ci aveva portato allora, ma spero comunque che ci si mettano d’impegno 😀

  5. Quoto, ormai non manca moltissimo e qualche immagine dovrebbero già rifilarcela, se non addirittura un teaser trailer 😀

  6. Guarda, io ormai cerco di andare al cinema senza grandi aspettative, perché, appunto, i film oggigiorno possono essere meravigliosi o disastrosi. Anche uno stesso film può avere degli effetti da favola ma una storia fasulla.
    Però, il Re Leone live-action è uno dei 2 film che aspetto di più nel 2019 😀

  7. con la carica dei 101 ero piccola e avevo “rischiato” vedendolo, anche se il risultato ammetto fosse notevole.. con Dumbo però evito proprio: è da sempre uno dei miei preferiti in assoluto, in film ho paura perderebbe veramente tanto..

  8. al cinema è facile con gli effetti al computer … io ho visto il musical a teatro (ovviamente solo con attori umani) e i costumi e gli attori/ballerini erano stupendi ti dimenticavi completamente che erano persone. PS ho visto anche Aladdin a teatro. La Disney si sta veramente lanciando con le franchise dei vari cartoni animati

  9. Beh non sono tutti anni ’90 i cartoni Disney, vedi Dumbo, Cenerentola, Alice nel paese delle meraviglie, la carica dei 101 (il vero titolo del cartone è La carica dei cento e uno)

  10. Sono cresciuta con i cartoni Disney anche se non sono 90s, sono molto più vecchia,
    Li amavo da bambina e ancora li apprezzo ma, diventata adulta, anni e anni fa, ho apprezzato le favole in versione originale, prima della riscrittura dei f.lli Grimm e di Andersen o di Perrault , che hanno origine dall’opera di Basile Lo cunto de li cunti,

  11. Grazie dell’info ma sono perfettamente al corrente degli anni in cui sono usciti tutti i cartoni Disney. Ho specificato gli anni ’90 perché in quel decennio c’è stato un revival, sono uscite le videocassette anche di quelli più vecchi, e gran parte di noi era piccolo/giovane in quel periodo.

  12. Dumbo è il trauma per eccellenza che la Disney ci ha creato da piccole, insieme a Bambi direi, ma Dumbo resta imbattibile a tristezza. Ancora adesso non riesco a rivedere la scena della mamma che lo culla con la proboscide, una roba da strapparsi il cuore dal petto…

  13. finora l’unico remake live action che ho adorato è stato Cenerentola, forse perchè è uno dei miei preferiti della Disney, ma anche perchè è stato fedelissimo al cartone e anzi l’ha anche esaltato nella sua bellezza. La Bella e La Bestia mi ha delusa un po’ per come sono stati re-interpretati Lumiere, Tockins, e tutti gli altri personaggi animati, adoravo come erano stati disegnati e rivederli così non me li ha fatti apprezzare per niente…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here