AD OGNI OLIO LA SUA FUNZIONE

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-pinterest.jpg

Via Pinterest

In tutte le creme ci sono tantissimi oli naturali di cui, spesso, non conosciamo le proprietà! Ma siccome ce ne sono davvero tantissimi, cercherò di parlare di quelli più comuni e più utilizzati. Il primo è il famoso olio di argan che ormai vediamo in tutte le salse! Quest’olio viene molto usato perché è davvero super nutriente, ed è ottimo per le pelli più secche (infatti esistono tanti prodotti all’argan anche per corpo e capelli).

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-allure.jpg

Credits: Allure


L’argan però non va molto bene per chi ha la pelle grassa o mista, perché rischia di essere troppo ricco e nutriente e andare a peggiorare la situazione! Fra gli altri oli vegetali troviamo anche l’olio di jojoba, molto emolliente e perfetto per le pelli sensibili, e quello di mandorle dolci, un ottimo idratante naturale! Gli oli però tendono sempre ad essere molto grassi, e sono più indicati per chi ha un pelle da normale a secca.

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-lavera.jpg

Lavera, Crema da Giorno Nutriente con Fitocollagene e Olio di Argan. Prezzo: 18,19 € su Amazon.it

LE DUE “A” DELLE PELLI GRASSE: ASTRINGENTI E ANTIBATTERICI

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-pinterest1.jpg

Per chi ha problemi di pelle grassa o mista, c’è bisogno di prodotti particolari e non troppo nutrienti. Per questo motivo, se cercate una buona crema, assicuratevi che contenga almeno un ingrediente antibatterico o astringente. L’antibatterico più comune usato nelle creme è l’acido azelaico, spesso usato nei prodotti per curare l’acne, che aiuta a combattere la diffusione dei batteri che causano i brufoli e regolarizzare la produzione del sebo.

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-glamour.jpg

Credits: Glamour

se la pelle è grassa non usate creme troppo nutrienti

Un altro antibatterico che è anche un super astringente è l’ossido di zinco, che astringe i pori e controlla l’eccesso di sebo! Questi elementi sono ottimi non solo per le creme, ma per tutti i prodotti che si utilizzano per la skincare, dallo struccante al tonico! Tra gli astringenti naturali più usati nella cosmesi, c’è anche l’estratto di pompelmo rosa, molto usato soprattutto nei tonici!

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-collistar1.jpg

Collistar, Crema di Sorbetto Opacizzante con Ribes Nero Astringente. Prezzo: 15,30 € su Amazon.it

Per chi desidera anche un’azione leggermente idratante, consiglio le creme che contengono estratto di camomilla: essendo molto delicato, andrà ad idratare dolcemente la pelle senza risultare troppo corposa e grassa.

cliomakeup-ingredienti-creme-viso-argital.jpg

Argital, Crema con Camomilla, Achillea e Calendula. Prezzo: 15,30€ su Amazon.it

 

Bellezze, vi lascio qualche altro post dedicato alla skincare che sono certa vi piacerà!

1) COME ESEGUIRE LA SKINCARE: TUTTI I MIEI SEGRETI PER UNA PELLE DI PESCA!

2) TUTTI I MIEI BEAUTY-STEP DALLA MATTINA ALLA SERA: MAKEUP, SKINCARE, CAPELLI

3) A COSA SERVE IL SIERO VISO? QUALE SCEGLIERE E A CHE ETÀ INIZIARE? OGGI FACCIO CHIAREZZA!

4) PELLE PIÙ LISCIA E SODA CON LE MIE 12 MASCHERE VISO TOP DEL MOMENTO

5) SKINCARE LABBRA. TANTI TIPS E CONSIGLI PER UNA BOCCA DA BACIARE!

Allora ragazze, sono riuscita a fare un po’ di chiarezza sugli ingredienti delle creme viso? Di solito, quando acquistate un prodotto, leggete attentamente il suo INCI per scoprirne i componenti? Qual è l’ingrediente che di solito ha effetti fantastici sulla vostra pelle? Ditemi tutto nei commenti, vi mando un bacione bellezze😘! 

12 COMMENTI

  1. Post davvero utile e interessante, grazie Clio! Adesso cercherò nelle mie creme gli ingredienti di cui hai parlato, chissà quali trovo! Mi piacerebbe anche che facessi un altro articolo in cui parli degli ingredienti da NON scegliere nelle creme, quelli che sono proprio da evitare, e quelli che magari hanno vantaggi e svantaggi da valutare.

  2. Quella crema nel tubetto giallo di collistar è stata la mia crema per anni, ma mi hanno detto che è fuori produzione ormai, infatti c’è quasi impossibile trovarla nei negozi fisici. Comunque ora ho deciso di cambiare un po’ ed provare un po’ il mondo ecobio. Ora, vista la stagione alle porte cerco prodotti illuminanti , o che quantomeno contrastino il grigiore autunnale, e idratanti

  3. Post super interessante e utile, grazie!
    Sul viso evito gli oli come la peste perchè ho la pelle tendenzialmente oleosa, al massimo uso una goccia scarsa solo sulle zone più critiche come il contorno occhi. Mi trovo benissimo invece con lo ialuronico di The Ordinary, lo uso già da qualche mese ed è fenomenale. Mi chiedo però, va bene usare lo stesso tipo di siero per tempi molto prolungati o si dovrebbero fare delle “pause” come per le normali creme?

  4. Arrivata a 50 anni ancora non ho idea di che tipo di pelle ho: so solo che è sensibile.
    Ho iniziato, circa meno di dieci anni fa, ad usare regolarmente creme e sieri, ma anche oli e burro di karité senza difficoltà.
    Ciò che uso davvero di più è l’acido ialuronico di Euphidra che è incredibile.
    Non so se davvero funzionano creme&co., so solo che, a detta di tutti, non ho rughe (io le vedo 😉
    ) e sembro più giovane (la mia nutrizionista credeva avessi 35 anni e la mia istruttrice di nuoto, che mi conosce da ben tre anni, ho scoperto venerdì scorso che era convinta ne avessi 32 anni)

  5. La mia pelle pur essendo decisamente matura (ho 64 anni -dicono- ben portati)
    non ama creme troppo nutrienti o oleose però da qualche settimana uso questo olio in acqua che costa davvero tanto ma io ho preso la taglia piccola e ne bastano due goccioline nella crema alla sera dopo il siero… la pelle si leviga e si illumina….top!

  6. ho la pelle mista/grassa e sarei tentatissima di provare quella crema – sorbetto di Collistar.. peccato che però solitamente come marca non mi faccia impazzire, trovo molti prodotti fin troppo blandi, al punto di non sentire neanche il più lieve miglioramento :s
    in compenso, ho finalmente trovato IL tonico astringente perfetto x me!!

  7. poi partono questi post a elenco, ma perchè? suvvia… acido ialuronico si certo , ma in che peso? a che posto dell’inci deve stare perchè abbia senso dire che una crema sia valida? Collagene ok, ma anche qui che vuol dire anti-age?I nomi li sappiamo vorremmo qualche info in più, una confronto tra i brand che voi avete la fortuna di provare gratis per lo più noi no! sarebbe bello leggere qualcosina di più specifico (non oso dire tecnico se non c’è la preparazione adatta)

  8. io invece vorrei capire che crema usare, che non mi faccia SUDARE la faccia dopo 30 secondi! 🙁 Per ora ho rinunciato alla crema idratante e uso solo il tonico

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here