Il sesso anale, da sempre in bilico tra tabù e trasgressione, è ancora oggi spesso considerato un argomento proibito, anche se è molto più praticato. Il rapporto anale infatti porta con sé tutta una serie di falsi miti che contribuiscono a renderlo per la maggior parte delle persone, in particolare per le donne, ambiguo, estremo e inavvicinabile.

La realtà è ben lontana dall’immaginazione: l’importante infatti è capire come praticarlo in modo sicuro e senza rischi. Nulla ovviamente deve essere fatto per forza, basta non precludersi la possibilità di provare. Nel post di oggi la nostra sensual coach Bettina ci spiegherà tutto quello che c’è da sapere sul sesso anale con tante informazioni, suggerimenti e segreti per viverlo in totale sicurezza e serenità. Siete tutte pronte? Allora iniziamo subito con il post!

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-1-copertina

SESSO ANALE: COSA C’É DA SAPERE PRIMA DI INCOMINCIARE

Care amiche, oggi affronto un argomento che per molte è ancora un tabù: il sesso anale. Faccio una premessa “un po’ alla Superquark”, ma necessaria: l’ano serve ad espellere e, in questi termini, questa spiegazione vi potrebbe sembrare la scoperta dell’acqua calda.

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-2-tabù

Il mio intento è semplicemente quello farvi soffermare sul fatto che l’ano è un orifizio creato per evacuare e non, come la vulva, per accogliere: dopo vi spiegherò perché è importante iniziare con questa precisazione.


É POSSIBILE AVERE ORGASMI CON UN RAPPORTO ANALE?

Secondo una ricerca pubblicata dal The Journal of Sexual Medicine, il 40% delle donne tra i 20 e i 40 anni di età ha sperimentato questa pratica.

Gwyneth-Paltrow-Sexy-Celebrity-Legs-Zeman-00002

Gwyneth Paltrow ha un blog, chiamato Goop, in cui parla di diversi argomenti tra cui i rapporti anali

Si deve tener presente che l’ano è pieno di terminazioni nervose, quindi molto sensibile. Proprio per questo motivo alcune donne confessano di avere orgasmi con il sesso anale. Vediamo però di fare piccoli passi proprio perché la gradualità è l’approccio giusto per una esplorazione coinvolgente e piacevole.

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-5-orgasmo

Via Giphy

L’USO DEL PRESERVATIVO É D’OBBLIGO

Innanzitutto bisogna ricordarsi che l’igiene è fondamentale e usare il preservativo è importantissimo. Infatti durante questo tipo di penetrazione è possibile che vi sia un contatto con feci o residui fecali presenti nell’ultimo tratto dell’intestino e quindi si rischiano infezioni se questi germi entrano in contatto con i genitali.

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-6-preservativo

Via Pinterest

È IMPORTANTE NON DIMENTICARE MAI IL PROFILATTICO

Tra l’altro non bisognerebbe, durante lo stesso rapporto, far entrare il pene anche nella vagina: nel caso in cui lo si voglia fare allora o si sostituisce il profilattico con uno nuovo o si deve procedere ad un bel lavaggio. Mi raccomando ragazze, è davvero utile stare molto attente per non esporsi a malattie a trasmissione sessuale (MTS). 

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-7-importanza-uso-preservativo

L’AFFINITÀ DI COPPIA È FONDAMENTALE PER PROVARE PIACERE

In primis occorre avere una grande affinità con il partner. Non buttatevi, per questo tipo di rapporto, con qualcuno con cui non avete feeling o con cui sentite di non riuscire ad abbandonarvi totalmente. La cosiddetta “chimica” è rara e il sesso migliore avviene proprio se si ha un’ottima sintonia.

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-9-glee

Se lui insiste ma voi non ve la sentite, ed è più che normale, fate finta di nulla nessuno vi può obbligare a fare qualcosa che non volete. Concedetevi solo quando vi sentite di farlo, senza farvi mettere fretta dalle sue pressioni.

cliomakeup-informazioni-sesso-anale-8-affinita

La penetrazione non deve essere solo lo scopo finale. Si può infatti “giocare” con le dita, con le carezze e con i baci anche nella zona perianale: tutto deve essere estremamente dolce ed eccitante.

Ragazze, non è finita qui! A pagina 2 scopriremo quali sono i sexy toys e i lubrificanti più adatti e parleremo della fondamentale importanza dell’affinità di coppia per vivere in modo sereno e rilassato questo tipo di rapporto sessuale. Continuate a leggere!

19 COMMENTI

  1. Mah, ho fatto due tentativi fino ad ora e non sono stati per niente piacevoli (poi non c’era stata un’adeguata preparazione, ne il luogo era dei più adatti) :/ Quindi solo a sentirne parlare mi viene male. Forse è molto soggettiva la cosa, perché ho una mia amica a cui piace, anche se non conosco nessuno che lo preferisce al sesso classico. Poi fortunatamente il mio ragazzo non insiste, anche se ogni tanto la frecciatina la lancia. Sarà anche perché sono un po’ delicatina a livello intestinale… Poi sono una tipa ansiosa, mi blocco subito.

  2. Ecco, fondamentale luogo e preparazione fisica e mentale.
    Neanche io lo preferisco, è una piccola variante durante l’atto..

  3. qualche tentativo l’avevamo fatto in passato, ma sentivo troppo dolore e soffrendo già di mio di emorroidi interne non ho mai voluto forzare per non andarmela a cercare. Fanno già male a sufficienza quando si infiammano da sole, figuriamoci con una roba del genere. Non la considero una pratica tabù, anzi avrei voluto appunto provare, ma mi frena troppo il dolore e la paura per il “dopo” nel mio caso…

  4. Sicuramente! Infatti non lo escludo per il futuro, magari quando avremo un letto nostro senza nessuno che possa arrivare da un momento all’altro!

  5. Intanto grazie che ci sia un blog in cui parlare di queste cose! In genere, come avete scritto, sono argomenti tabù ed è bene invece che ci si possa confrontare su questi temi. Io sto con mio marito da ormai 24 anni….E’ capitato, ma ho provato dolore ed abbiamo ovviato con olii casalinghi. Non avevamo mai pensato ad uno specifico lubrificante…

  6. Secondo me a parte il dolore fisico e la questione igienica, spesso il blocco psicologico è dovuto (sbagliando, a mio avviso) al fatto che questa pratica sia associata allo stupro, alle prostitute e alla dominazione dell’uomo sulla donna.

  7. We ma il discorso sottotono l’abbiamo chiarito alla fine, o.leggendo commenti non ne sei venuta a capo?

  8. pubblicità per profilattici (e poi di seguito per toys e lubrificanti) mascherata da articolo su pratiche sessuali, erroneamente da quanto scrive la pseudo esperta la fibra anale non è fatta nè per espellere nè per ricevere, alla espulsione infatti è dedicato solo lo sfintere anale, il tratto è infatti costituito per il transito, da e per, non solo, dire che l’ano serve solo per espellere feci significherebbe che la bocca è fatta solo per mangiare invece può essere usata anche per il sesso orale, sulla presunta protezione vorrei significare che il preservativo è altamente dannoso per le pareti dell’ano (può provocare la formazione di polipini fibrosi) senza contare il fatto che basterebbe anche solo lo stimolare con le dita l’ano mentre si compie la penetrazione vaginale e poi penetrare la vagina con le dita per trasmettere germi siti nel tratto, ovviamente l’igiene è la prima ed unica vera protezione, lasciate fare a madre natura e state lontani da preservativi, lubrificanti, plastiche, lattice, resine sintentiche e poliuretano, sono solo dannosi e privano l’uomo del dovuto piacere naturale…

  9. se considerate tabù una pratica sessuale che si fa da oltre 2000 anni (l’imperatore adriano ne era un cultore) fa ed è sempre stata fatta sino ai giorni d’oggi siete messi davvero bene…

  10. Scherzi vero? Dannosi? Più delle malattie che si possono contrarre?
    Che visione maschilista e pericolosa.
    Lasciar fare a madre natura vuol dire diffondere malattie

  11. Grazie per l’illuminazione, so già che sono dovute a dei vasi sanguigni, ma se ci sono e tanto più interne, il fatto di andare a sollecitare la zona con “qualcosa” di non proprio minuscolo non mi sembra un’idea poi così geniale. Visto che poi sono solamente io che me le devo sorbire evito qualsiasi cosa che possa creare infiammazione, cibo compreso.

  12. Nessuna parlavo di timidezza e che non mi va
    era evidente leggi gli altri commenti. Posso dire che non lo faccio o stupisce qualcuno?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here