Esistono diversi modi per realizzare una skincare come si deve! Si possono acquistare prodotti e farla a casa, andare in un centro specializzato e concedersi un po’ di coccole… Insomma, l’importante è farlo! Spesso però mi è capitato di vedere (specialmente sui social) foto di ragazze con foglie d’oro in viso, con la testa infilata in qualche macchina dalla luce led, o addirittura farsi iniettare gocce del proprio sangue in faccia! 

Dall’altra parte, ci sono i cari vecchi rimedi della nonna, con maschere fai da te preparate con gli ingredienti trovati in cucina. C’è sicuramente una differenza fra la skincare di lusso e quella economica, più casereccia, ma in cosa consiste davvero? Nelle tecniche impiegate, nelle sostanze che si usano, o solo nel prezzo? Pronte a scoprirlo con me? Buona lettura!

cliomakeup-skincare-lusso-economica3.jpg

COMINCIAMO CON LA SKINCARE ECONOMICA!

cliomakeup-skincare-lusso-economica5.jpg

Maschere mon amour!


Ci sono tanti modi per curare la propria pelle e al tempo stesso spendere poco! Non parlo solo di prodotti, ma anche di rimedi fai da te che ci aiutano a farci belle in modo naturale!

LE ROUTINE HOME MADE FATTE COI PRODOTTI DELLA CUCINA

cliomakeup-skincare-lusso-economica-advanced-biotech.jpg

Credits: Advanced Biotech

La cucina può diventare un laboratorio cosmetico, basta sapere come mischiare gli ingredienti! Tutte le ricette di bellezza arrivate fino a noi sono state testate per secoli dalle donne di tutto il mondo!

cliomakeup-skincare-lusso-economica-kris-carr.jpg

Credits: Kris Carr

LE RICETTE NATURALI HANNO TANTI POTERI BENEFICI PER LA NOSTRA PELLE

E se ancora continuiamo a prepararle, un motivo ci sarà! Ingredienti come il miele e il limone hanno delle proprietà super efficaci che anche le grandi aziende cercano di sfruttare nei loro prodotti. Quindi, invece di comprare una maschera idratante al miele, perché non farla in casa?

cliomakeup-skincare-lusso-economica-my-baba.jpg

Credits: My Baba

I MIEI PRODOTTI DI SKINCARE LOW-COST PREFERITI!

cliomakeup-skincare-lusso-economica6.png

Sephora Collection, Polvere Esfoliante Metamorfosi. Prezzo: 13,90€ su Sephora.it

Non mi stancherò mia di dirvi che, una delle cose più importanti della skincare è l’escoriazione e questo prodotto è  davvero ottimo per la prima fase della skincare: risulta essere infatti, molto delicato e poco invasivo. Donando luminosità e morbidezza alla pelle!

cliomakeup-skincare-lusso-economica7.jpg

L’Orèal maschera argilla rosa. Prezzo: 10 € su Amazon.it

Per purificare per bene la pelle, la soluzione migliore è una maschera all’argilla! Questa di L’Oréal sono di una qualità ottima. Detegono alla perfezione i pori e lasciano il viso visibilmente più sano!

cliomakeup-skincare-lusso-economica8.jpg

Garnier SkinActive Hydra Bomb Maschera Viso in Tessuto Super Idratante Energizzante. Prezzo: 1,35€ su Amazon.it

Ma non possiamo dimenticarci delle maschera in tessuto! Idratano a fondo, e in pochi minuti si ha una pelle radiosa e favolosa! Consigliatissima! (e super economica)

cliomakeup-skincare-lusso-economica-gif.gifRagazze, queste sono le tecniche di skincare più economiche e facili in assoluto! Volete invece scoprire quali sono quelle più lussuose e care cui sono abituate le celebrità? Anche voi siete curiose se le famose foglie d’oro sono davvero valide oppure no? Per scoprire tutta la verità, cliccate e continuate a leggere nella prossima pagina!

13 COMMENTI

  1. Utilizzo anche io il Dior Matte Maximizer ma mi pare che contro le rughe non faccia granché, più che altro opacizza bene le zone che tendono a lucidarsi e basta.. almeno su di me!
    per il resto: io sarà il caso che riprenda con un po’ di maschere e skincare varie, tra il freddo, la perenne sonnolenza e la stanchezza, ormai faccio fatica persino a farmi uno scrub viso ogni tanto, che disastro -_-
    sarei invece curiosissima di leggere qualcosa circa la maschera al carbone di Ettang che Clio “indossa” nella prima foto! Ne ho provata una che doveva essere simile di Sephora ma si è rivelata una ciofeca pazzesca!

  2. Per la mia esperienza, oltre alla costanza è molto importante “ascoltare” sempre la propria pelle e cercare di capire di cosa ha davvero bisogno, senza farsi incantare dall’ingrediente magico del momento, che sia di lusso o low cost. Per esempio, in genere mi trovo bene con le maschere e le faccio spesso, ma durante il cambio di stagione la mia pelle diventa reattiva e ho imparato che è meglio ridurre al minimo la skincare, quindi evito di fare trattamenti che in quel momento non sarebbero di aiuto. Evito i prodotti troppo costosi perché credo che in linea di massima non valgano il prezzo, ma non sono neanche amante dell’uso di ingredienti commestibili (miele, olio etc) perché il fatto che siano naturali non significa automaticamente che vadano sempre bene per la pelle.

  3. Qualche anno fa avevo usato una maschera di Ettang presa da Sephora, se non sbaglio era una polvere da mescolare con l’acqua. Non ricordo se era al carbone, comunque mi era sembrata senza infamia e senza lode, niente di memorabile.

  4. Ma 50 dollari per una coppia di patch occhi?! OMG.
    Io comunque una volta a settimana faccio la maschera all’argilla o uno scrub e poi una maschera idratante 🙂

  5. I patch occhi di Shiseido sono top e se si fanno quattro conti non costano tanto di più di quelli di Sephora che sono moooolto meno efficaci

  6. ..”Non mi stancherò mia di dirvi che, una delle cose più importanti della skincare è l’escoriazione”………hahahahahahahah

  7. probabilmente pensando bene a cosa ho a casa di prodotto considerato di lusso a livello di skincare è la goddess clay mask di Charlotte Tilbury! E’ vero che è costata un pochino, ma lasca la pelle morbida e liscia, ma in maniera diversa rispetto alle altre maschere all’argilla che ho!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here