#3 SIETE SUPER STRESSATE? L’ALOE VI PUÒ AIUTARE!

Il succo di Aloe è in grado di ridurre il danno cellulare causato dalle condizioni di stress. Lo stress è una risposta psicofisica che può determinare un aumento dei composti ossidanti nel corpo.

cliomakeup-aloe-vera-stress-10Per combatterli sono necessari gli antiossidanti che vengono in parte prodotti dal corpo naturalmente, mentre altri derivano dalla dieta (soprattutto da frutta e verdura).

cliomakeup-aloe-vera-antiossidanti-11

Credits: @maaltid.nu


Questa pianta è un vero superfood in quanto, grazie al suo contenuto di molecole antiossidanti, può giocare un ruolo essenziale nella protezione contro lo stress ossidativo.

cliomakeup-aloe-vera-gel-12

#4 L’ALOE VERA PER COMBATTERE IL REFLUSSO

Uno studio del 2015 ha confermato che l’utilizzo di sciroppo di Aloe vera (10 ml al giorno) in chi soffre di reflusso gastroesofageo ha un effetto positivo in quanto riduce bruciore, rigurgito, nausea e vomito.

cliomakeup-aloe-vera-reflusso-13.jpgSembra infatti che l’Aloe vera abbia lo stesso effetto dei più comuni gastroprotettori, ma molto più naturale!

#5 SOFFRI DI INTESTINO PIGRO? ECCO LA SOLUZIONE!

Uno degli effetti più importanti e accertati dell’Aloe vera è la sua capacità lassativa.

cliomakeup-aloe-vera-lassativo-14Ovviamente non bisogna abusarne, ma può essere d’aiuto quando l’intestino gioca brutti scherzi ed è un po’…rallentato!

cliomakeup-aloe-vera-intestino-pigro-15

Credits: @inlife.bg

#6 L’ALOE VERA CONTRO L’INFLUENZA

L’influenza è sempre alle porte, soprattutto in questo periodo dell’anno.

cliomakeup-aloe-vera-influenza-16L’Aloe vera possiede proprietà antivirali, infatti è in grado di stimolare il sistema immunitario e di inattivare non solo il virus dell’influenza, ma anche dell’Herpes e della varicella. Può essere d’aiuto sia a scopo preventivo che curativo.

cliomakeup-aloe-vera-herpes-17L’Herpes Simplex è il nome di una famiglia di virus che causano due tipi di infezioni molto frequenti: l’Herpes labiale e l’Herpes genitale.

EFFETTI COLLATERALI DEL SUCCO DI ALOE VERA

Meteorismo e dolore addominale sono due effetti collaterali che possono verificarsi in chi soffre di coliche addominali e utilizza anche solo una singola dose di Aloe vera.

cliomakeup-aloe-vera-mal-di-pancia-18Un abuso cronico invece, può portare a epatite, disturbi elettrolitici (ovvero un’alterazione del contenuto di alcuni sali minerali nel sangue), acidosi metabolica, malassorbimento e calo di peso.

ATTENZIONE PERCHÈ L’ALOE VERA HA UN POTENTISSIMO EFFETTO LASSATIVO, MEGLIO NON ESAGERARE!

Altre problematiche legate all’utilizzo di Aloe vera possono interessare la pressione arteriosa e il tratto gastrointestinale, visto il potente effetto lassativo di questa pianta.

cliomakeup-aloe-vera-diarrea-19

Credits: @uppa.it

Nella medicina occidentale, questa pianta è ancora poco conosciuta se non per il trattamento della costipazione, quindi è sempre meglio utilizzarla con cautela. È importante quindi chiedere sempre il parere del proprio medico sia per quanto riguarda l’utilizzo dell’Aloe vera, sia per quanto riguarda il dosaggio.

cliomakeup-aloe-vera-20

Credits: @piktag.com

Dott.ssa Anna Gerbaldo

DIETISTA

Volete saperne di più sull’utilizzo dell’Aloe vera nel campo beauty? Allora non perdetevi questo post:

1) ALOE VERA: LA GUIDA DEFINITIVA. BENEFICI E TIPS PER CAPELLI, PELLE E UNGHIE

2) 11 SUPER-POTER BEAUTY DELL’ALOE VERA: COME USARE IL SUO SUCCO “MAGICO”?

3) ALOE VERA: TUTTI I BENEFICI DI UNA PIANTA MULTIUSO!

Ragazze, chi di voi ha già bevuto o beve abitualmente il succo di Aloe? L’avete assunto per qualche cosa in particolare? Come vi siete trovate? Raccontatecelo nei commenti!

8 COMMENTI

  1. In realtà non si parla di omeopatia qui, bensì di benefici riscontrati a livello sperimentale in condizioni sicuramente molto diverse dall’assunzione di aloe vera per via orale. Personalmente starei molto attenta anche solo nel suggerire in questo blog che l’aloe vera possa essere usata come trattamento antitumorale o antidiabetico, c’è la possibilità che qualcuno pensi veramente di poter impiegare questa pianta a scopo terapeutico. Nell’articolo non c’è niente di realmente sbagliato (si parla di molecole e sperimentazione) però il rischio che persone non preparate in merito confondano il concetto è alto, e si parla di malattie potenzialmente mortali. Per deformazione professionale inoltre io apprezzerei che fossero referenziati questi “studi scientifici” quando si menzionano.

  2. Personalmente non ingurgito nulla anche di “naturale” senza sentire il mio medico, sono una prudente….

  3. Si. In molti articoli in generale su giornali, magazines, ecc, non ci sono mai referenze. Chi ha fatto questi studi? Quanto accurati? Non si parla di omeopatia, ma viene citata insieme ad altre pratiche.

  4. Credo che la Natura ci abbia dato tutti gli strumenti per poterci curare. Non sto minimamente invitando all’automedicazione, ma bisogna dire che laddove vengono usati farmaci a gogò ci potrebbero essere validi sostituti naturali.

  5. Sono pienamente d’accordo con voi.
    Quando si parla di anticancerogeno o antitumorale si DEVE riportare la letteratura scientifica di riferimento.
    Altrimenti ciò che si dice è semplicemente fuffa.
    Inoltre nella parte dell’articolo a cui mi riferisco ci sono troppi “sembra” che non fanno altro che sminuire l’ argomento…lasciamo che siano gli oncologi e i chirurghi a parlare di tumori,cure e prevenzione.
    Inoltre ci sono altri tipi di ” prodotti naturali” come alcuni tipi di frutta ottimi se si hanno problemi di stitichezza, e non necessariamente l’aloe(che sembra essere la panacea di tutti(o quasi) i mali).
    So che qst suggerimento cadrà nel dimenticatoio…ma per parlare di questi argomenti suggerirei una collaborazione con dei divulgatori scientifici dalla reputazione eccellente come Beatrice Mautino o Dario Bressanini.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here