MEGHAN E LE INFRAZIONI DEL PROTOCOLLO FASHION

E arriviamo al clou del post: tutte le volte che la new entry Meghan Markle, ha infranto le regole fashion di Buckingham Palace. Stando a un articolo pubblicato su People Magazine a luglio 2018, Meghan ha avuto qualche difficoltà con alcune regole reali e non è da biasimare: è una donna di 36 anni che è passata dall’essere totalmente indipendente al non poter decidere neanche lo smalto da indossare.

cliomakeup-protocollo-fashion-reale-meghan-markle

Credits: @time.com

MEGHAN, ORA DUCHESSA, DEVE SOTTOSTARE AL PROTOCOLLO REALE

Nonostante qualche piccola difficoltà, Meghan sembra però essersi adattata bene alla nuova vita. Anche se in alcuni momenti, intenzionalmente o no, ha infranto delle regole del protocollo fashion di Sua Maestà.

cliomakeup-protocollo-fashion-reale-meghan-markle-rompe-regole

#1 LO SMALTO NERO AI BRITISH FASHION AWARDS

Ecco l’infrazione più recente; a dicembre 2018, in occasione dei British Fashion Awards, Meghan indossava un abito nero di Givenchy, a cui ha abbinato un’elegante manicure scura, scavalcando così la regola delle unghie nude per le occasioni ufficiali.


cliomakeup-protocollo-reale-meghan-markle-2

#2 MEGHAN SENZA COLLANT!

Ad agosto 2018, in occasione di un evento di beneficenza al Victoria Palace Theater di Londra, Meghan indossava un abito senza aver indossato i collant. Stando al protocollo, le gambe nude non sono ammesse quando si indossano abiti e gonne, ma Meghan ha infranto questa regola sia prima che dopo l’essere diventata Duchessa. Però, come biasimarla? Era agosto, faceva caldo!

cliomakeup-protocollo-fashion-reale-meghan-markle-no-collant

Credits: @teenvogue.com

#3 LA BORSETTA A TRACOLLA CHE LASCIA LE MANI LIBERE

Meghan indossa spesso borsette a tracolla, che lasciano le mani libere. Non è vietato indossarle, ma come dicevamo prima, per il protocollo sarebbe meglio portare delle clutch a mano in modo da non dover stringere le mani a tutte le persone che si incontrano.

cliomakeup-protocollo-reale-meghan-markle

#4 I PANTALONI, NON IN PRESENZA DELLA QUEEN

Pare che la Regina non sia una fan dei pantaloni e preferisca che le donne della famiglia indossino gonne e abiti. Eppure Meghan è da sempre abituata a indossare pantaloni e anche con gran stile!

Ha quindi infranto il protocollo? Diciamo che i pantaloni non sono un vero divieto e Meghan li può indossare quando non è in presenza di Sua Maestà, come a luglio 2018 quando, alla finale femminile di Wimbledon, ha sfoggiato i pantaloni bianchi disegnati da Ralph Lauren.

cliomakeup-protocollo-reale-meghan-markle-3

Ragazze, questo post “reale” è finito. Prima di andare, leggete anche:

1) 8 IMBARAZZANTI INCIDENTI AI MATRIMONI REALI CHE FORSE NON CONOSCEVATE

2) MATRIMONI 2018: LE 5 STAR CHE HANNO CORONATO IL LORO SOGNO D’AMORE

3) LA BEAUTY ROUTINE E I PRODOTTI PREFERITI DI MEGHAN MARKLE

cliomakeup-protocollo-reale-meghan-markle

Cosa pensate del protocollo reale fashion? Vi incuriosirebbe leggere un post su tutti i divieti, fashion e non, per i membri della Royal Family? E cosa ne dite delle “trasgressioni” di Meghan Markle? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione dal TeamClio

16 COMMENTI

  1. Che tristezza lo smalto nude e le calze color carne,brava Megan a ribellarsi. Certe stupidaggini non hanno senso

  2. Mah.. da una parte trovo alcune tra le regole imposte veramente ridicole e “vecchie”, in primis la questione sulle calze color nude, sui pantaloni e sulla manicure color carne, che per inciso è pure la mia preferita e quella che faccio praticamente SEMPRE, ma trovo che sdoganare altri colori non sia così scandaloso.. che so, un rosso, un bordeaux non sono alla stregua di un verde acido o di un turchese e sono ugualmente molto eleganti!
    D’altra parte però mi rendo anche conto che effettivamente ci stia fissare delle regole oggettive da rispettare, in quanto il bon ton è spesso travisato e, come dire.. interpretabile, ecco.
    Ciò detto comunque a me Meghan piace molto!

  3. Certo, le regole sono assurde, però d’altronde se vuoi entrare a fare parte di quel mondo devi anche accettarle, come ha fatto Kate. Non penso sia un segno di debolezza ma di rispetto. Meghan non mi dispiace però non può neanche atteggiarsi da “donna superiore”. Nel senso, finchè si “ribella” a queste sciocchezze, pazienza, basta che non vada oltre… Ho letto vari gossip come ha detto, @adriana1980:disqus spero non siano vere perché altrimenti mi inizierebbe a stare sulle balotas…

  4. ho letto anch’io gli stessi rumors su Meghan, chi lo sa…. probabilmente un fondo di verità di sarà pure, ma non ci è dato saperlo. Certo che fossi in lei bacerei la scarpe alla Regina vista l’enorme fortuna che ha avuto ad entrare a far parte di una famiglia reale e a non doversi più preoccupare di nulla a parte far bella presenza agli eventi…

  5. E’ vero che alcune regole sono un po’ assurde, ma sinceramente non le trovo imposizioni poi così problematiche per la vita di chi fa parte della famiglia reale. Ci sono lavori che hanno regole anche più rigide

  6. Sì, la regola delle calze (che anche se sono leggerissime, il pensiero di metterle su a 40 gradi all’ombra mi farebbe passare qualsiasi voglia di uscire) dello smalto e dei pantaloni sono regole molto vecchie, ma sono imposte da una signora di oltre 90 anni che è cresciuta secondo certe regole… e mi immagino la regina che fa spallucce e dice “La regina sono io, regole mie!” XD
    Molto probabilmente certe regole e costrizioni cambieranno quando la regina verrà a mancare (anche se la si adora, purtroppo non è immortale)… ma è meglio che certi tipi di regole rimangano perché come hai detto te molte volte in bon ton è fin troppo travisato!
    Anche se dubito altamente che in un futuro vedremo Kate a degli eventi ufficiali in pantaloni!

  7. Mah…io ho letto sui tabloid inglesi che e’ molto esigente. Venendo dagli Stati Uniti avra’ anche un atteggiamento molto piu’ energico che mal si sposa con la diplomazia inglese.

  8. Hai ragione! Che controsenso… che differenza c’e’ tra un rossetto sgargiante ed uno smalto sgargiante?

  9. Io Kate l’ho vista fotografata con i jeans skinny e non in un sacco di occasioni non formali …

  10. Io sarei curiosa di sapere invece quali siano i protocolli fashion delle altre casate reali. Si parla sempre dei reali inglesi, ma a voler ben vedere l’Europa è piena di monarchie guidate da famiglie interessanti

  11. Oh Lady D il mio mito ❤️❤️❤️❤️… quando Carlo rilasció l’intervista dove ufficializzava il divorzio da Lady D, il giorno stesso Lady D doveva presenziare ad un evento di beneficenza e per distogliere l’attenzione da questo argomento si presentò con un abito ,successivamente chiamato “della vendetta”, scollato, con spacco centrale vertiginoso e unghie rosse… UNA MERAVIGLIA… ora la povera Megan lo sapeva a che cosa andava incontro sposando, per grazia ricevuta, Herry…quindi sinceramente non mi piace leggere che le sta stretto il vestito di Duchessa…. la moglie ubriaca e la botte piena non è possibile …ma goditi la fortuna che hai avuto e quando sei a casa fai come ti pare… è anche sinonimo d’intelligenza!

  12. Appunto. Non credo ChE sia cosí terribile avere vestiti e smalti queen approved per le occasioni formali. Del resto è quello il loro lavoro. Poi in casa magari a Kate piace stare il tuta con la molletta in testa e a Meghan piace la camicia da notte con i gattini…

  13. Una volta c’era un rigido cerimoniale di corte, adesso si chiama protocollo, ma infondo si indossa, si colorano le unghie o si scelgono le scarpe che piacciono a sua maestà…..é un “lavoro” duro, ma qualcuna dovrà pure farlo!! Megan Markle può farlo sicuramente un lavoro così pesante e penso che fosse a conoscenza che sposando un principe si sarebbe sposata protocollo e tutto quello che richiede l’etichetta di una casa reale!!

  14. Però se ci pensi quando fa comodo a loro il protocollo va fuori dalla finestra … Meghan non può mettere lo smalto colorato, ma Carlo ha potuto divorziare da Diana e sposare una divorziata che diventerà regina consorte. Lo zio di Elisabetta ha dovuto abdicare per fare la stessa cosa, sposare Wallis Simpson che era divorziata e quindi non accettabile nel ruolo di regina, se i tempi sono cambiati in questo senso allora non vedo proprio il problema di impuntarsi su piccolezze come zeppe, smalto e collant.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here