Lo sfavillante mondo dei red carpet è entrato ufficialmente nel suo mese più caldo: prima dell’attesissimo appuntamento con gli Oscar, che si svolgeranno domenica 24, questi giorni sono pieni di appuntamenti importanti e glamour.

Nella serata di domenica 10 si sono svolti sia i Grammy Awards, i cosiddetti “Oscar della musica”, sia i British Academy Film Awards, i premi conferiti dalla British Academy of Film and Television Arts alle migliori produzioni cinematografiche del 2018.

Come al solito bellezze non mi sono lasciata sfuggire l’occasione e ho osservato attentamente i look delle star per poterne parlare con voi! Se sul tappeto rosso dei BAFTA hanno sfilato abiti romantici e chic, quello dei Grammy è stato decisamente più ricco di sorprese e glamour! Siete curiose di scoprire gli outfit più interessanti dei Grammy Awards 2019 e BAFTA 2019? Allora via con il post!

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-26-copertina

BAFTA 2019: IL TRIONFO DELL’ELEGANZA E DELLA SEMPLICITÀ

La 72a edizione dei British Academy Film Award si è tenuta alla Royal Albert Hall di Londra. La cerimonia è stata presentata per il terzo anno consecutivo dall’attrice britannica Joanna Lumley.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-2-kate-middleton-white

KATE HA VOLUTO OMAGGIARE LADY D INDOSSANDO I SUOI ORECCHINI

Lo stile degli abiti della serata è stato principalmente raffinato e chic, tranne alcune rare eccezioni. A incantare tutti ci ha pensato Kate Middleton in un romanticissimo abito bianco di Alexander McQueen. Il modello semplice e scivolato con un’applicazione in tulle tono su tono sulla spalla è stato abbinato a un paio di orecchini pendenti appartenuti a Lady Diana. A completare il look delle décolleté glitterate di Jimmy Choo.


cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-katemiddleton-ladydiana

Credits: @latestly.com

NON SOLO KATE, ANCHE ALTRE STAR HANNO OPTATO PER IL BIANCO

Le tonalità degli outfit sono state più che altro neutre e semplici. Una su tutte il bianco, declinato in varie sfumature e versioni.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-3-RachelWeisz

Rachel Weisz, vincitrice del premio come “Migliore attrice non protagonista” per The Favourite, ha scelto un abito super romantico a balze di Gucci. Una nuance più classica quella indossata da Joanne Tucker in Julianna Bass, accompagnata sul red carter da Adam Driver in Burberry.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-4-JoanneTucker

Infine, a metà tra una ballerina e una sposa moderna, anche Linda Cardellini ha scelto il bianco vestendo un’elegante creazione di Paolo Sebastian Couture.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-5-Linda-Cardellini

OLTRE AL BIANCO NON POTEVA MANCARE IL NERO, IL COLORE ELEGANTE PER ECCELLENZA

Una delle celebrities più apprezzate della serata è stata Cate Blanchett che, a sorpresa, ha sfoggiato un nuovissimo colore di capelli, un castano cioccolato molto sensuale. Come specificato dalla MUA Morag Ross sui social, il cambio di hairstyle è dovuto alla parte che la Blanchett sta interpretando nello spettacolo teatrale in scena al National Theatre. Cate ha scelto per la serata un abito firmato Christopher Kane liscio e nero con dettagli gioiello sulla scollatura.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-6-cateblanchette

Stupende e in silhouette classiche sia Salma Hayek in un abito monospalla nero di Gucci con tanto di spilla-geco e copricapo prezioso sia Glenn Close in Alexander McQueen.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-7-salma-hayek

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-8-glenn-close

Non sono passate inosservate neanche Irina Shayk, sexy e chic nel suo tailleur Burberry, e Viola Davis con un abito nero con maxi fiocco bianco di Armani Privé.

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-9-irina-shayk

cliomakeup-grammy-awards-2019-bafta-2019-10-viola-davis

Ragazze, non è ancora finita! A pagina 2 passerò ai Grammy 2019 e vi svelerò gli outfit più chiacchierati e glamour della serata indossati da star del calibro di Lady Gaga, JLO, Alicia Keys e non solo! Continuate a leggere!

24 COMMENTI

  1. Dopo la spettacolare Kate in quella nuvola bianca…ho visto solo Jlo…poi ancora l’ultima in
    Rosso..wow ..il resto a questo giro è passato inosservato.
    Ma i Marchi che hanno snobbato la “grasssissima” 44? Giusto per capire…Inutile dire cosa penso a riguardo, dico solo che quell’abito rosso è bellissimo e lei era bellissima, non so chi sia….ma bellissima!!!

  2. Promuovo tutte quelle di pagina 2(JLo favolosa) ,di pagina 1 salma domina come sempre. I vestiti bianchi come sempre un mix fra matrimonio,comunione e roba un po’ scialbetta.
    PS:Katy Perry bionda non mi piace affatto ,ha perso tanta personalità e sembra una Delle tante. Basta con ‘sto biondo standard
    PPS: non capisco perché una dea come Irina Shayk si sia “mortificata” col tailleur pantalone

  3. Top: J.Lo, Kate Middleton e la Tucker. L’abito di Lady Gaga non mi fa impazzire ma mi piacciono moltissimo make up e capelli.
    Infine vorrei condividere un mio pensiero degli ultimi tempi: Adam Driver è sicuramente lontano dai canoni estetici che di solito apprezzo in un uomo, ma, accidenti, a me piace moltissimo!

  4. Lady Gaga mi piace! Trovo che quel make-up ed i capelli sciolti leggermente ad onda le diano freschezza, sta veramente bene.
    Chi invece non ho MAI capito come faccia a piacere è Katy perry: esteticamente, artisticamente e musicalmente parlando la trovo di una mediocrità pazzesca, ogni volta che lo vedo lo confermo..

  5. Pensiero cattivello della giornata…ma quanto sta invecchiando male Kate Middleton ? Oppure sceglie semplicemente molto male i suoi truccatori… Secondo me ha la pelle sempre più spenta e quello smokey scuro non le rende giustizia. Cate Blanchett che per età anagrafica potrebbe essere quasi sua madre, tanto per fare un esempio a caso, risplende di luce rispetto a lei.

  6. Pensiero cattivello della giornata…ma quanto sta invecchiando male Kate Middleton ? Oppure dovrebbe semplicemente cambiare make-up artist. Secondo me ha la pelle sempre più spenta e quello smokey scuro che le chiude lo sguardo non le rende giustizia. Cate Blanchett che per età anagrafica potrebbe essere quasi sua madre, tanto per fare un esempio a caso, sembra risplendere di luce propria rispetto a lei.

  7. A quanto ho capito Kate si trucca da sola, anche per il matrimonio preferì truccarsi da sola, così ricordo di aver letto….è proprio lei che ama contornarsi gli occhi così, lo facevo pure…ma negli ultimi anni ho dovuto adattarmi ai cambiamenti del mio viso, a quasi 39 non ho più la pelle di quando me avevo 18 o 20….già eliminando quella matita così marcata ci guadagnerebbe…A me piace molto lei..però hai ragione.
    Kate B. è eterea….emette luce, non mi piace l’abito scelto ma lei è incredibile, ha una pelle….una luminosità pazzesca.

  8. Sono d’accordo con te e con quello che ha dichiarato Bebe Rexha sui social. Chi si è rifiutato di vestirla evidentemente non è in grado di fare moda e di esaltare la “donna”!!

  9. Le due Kate, Middleton e Blanchett, le migliori! Anche jlo mi è piaciuta… Forse il colore dell’abito è un filino troppo freddo per lei, ma comunque bello. Tutti gli abiti con le piume qui mostrati fanno veramente ridere per me… cosí come quelli ”stravaganti”, ma almeno forse lí l’effetto è voluto

  10. Infatti non credo fosse l’unica a portare quella taglia, sicuramente anche Alicia keys, jlo, cardi b e Kate Perry sono di taglia simile… Eppoi la 44 italiana non è tutta sta gran taglia… qui da noi è Probabilmente è la taglia più comune. Non ci credo che non fanno abiti di quella taglia! Chissà cosa c’è realmente dietro a tutta sta storia

  11. Kate Middelton vince a mani basse. Bellissima. Per il resto niente di memorabile… e Cate Blanchett mi sa che la preferisco bionda, ma aspetto di vederla in movimento prima di dare il verdetto.

  12. Anche io ho pensato che il farebbe meglio ad aggiornare il trucco.. è una bellissima donna e quella cosa pesantona non le rende giustizia.

  13. A quanto mi sembra di aver letto in giro ci sono stati dei problemi sulla sua esibizione perché non si mettevano d’accordo sulle canzoni da cantare. Lei voleva cantare 7 rings, ma a quanto pare non glie l’avrebbero fatto fare, nemmeno infilando la canzone in un medley. Poi il produttore ha dato la colpa a lei dicendo che poi alla fine era troppo tardi per mettere in piedi qualcosa quindi lei ha lasciato stare. Solo che Ariana Grande su twitter ha risposto a tono, dicendo le cose come stavano perché così risultava fosse colpa sua, dove invece non c’è stata collaborazione da parte dei produttori.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here