LA TERAPIA SI DISTINGUE IN NON CHIRURGICA E CHIRURGICA

TC: Quali sono le terapie? Il Servizio Sanitario Nazionale riconosce i trattamenti microchirurgici nei livelli essenziali di assistenza?

DC: La terapia di un linfedema può essere distinta in non chirurgica e chirurgica. Quella non chirurgica è costituita dalla terapia fisica decongestiva combinata multimodale, ovvero da una serie di trattamenti di linfodrenaggio manuale e meccanico che hanno appunto l’obiettivo di decongestionare l’arto linfedematoso.

cliomakeup-giornata-mondiale-linfedema-11-caso-clinico-trattato

Caso clinico di linfedema trattato chirurgicamente: risultato a lungo termine. Credits: @chirurgiadeilinfatici.com

“La terapia non chirurgica è fondamentale, ma deve essere necessariamente affiancata dalla chirurgia”

La terapia non chirurgica è fondamentale, ma deve essere necessariamente affiancata dalla chirurgia per ottenere ottimi risultati, stabili e duraturi. La chirurgia comprende tecniche ricostruttive (tra cui l’anastomosi linfatico-venosa multipla che presenta i risultati migliori) e tecniche complementari non microchirurgiche. Tra quest’ultime spicca la nuova procedura chiamata “Fibro-Lipo-Linfo-Aspirazione”: è una liposuzione modificata, in cui viene asportato il tessuto fibrotico, infiammatorio e adiposo tipico della stasi linfatica cronica. In questa procedura vengono preservate le strutture linfatiche ben funzionanti mediante una mappatura eseguita tramite uno specifico apparecchio da micro-linfografia (micro-linfografia fluoresceinica al verde indocianina).

TC: Se la risposta è no, secondo lei perché?

DC: Il Servizio Sanitario Nazionale partecipa al trattamento dei pazienti affetti da linfedema e riconosce i trattamenti, inserendoli a pieno titolo tra i LEA. Vi sono, tuttavia, codifiche e DRG specifici sul linfedema che meriterebbero un’attenta revisione. È altresì necessaria ulteriore sensibilizzazione in termini di politica sanitaria inerente i migliori percorsi assistenziali riabilitativi e chirurgici. I Centri di riconosciuta esperienza sono pochi e sparsi sul territorio nazionale in modo spesso poco collaborativo.

cliomakeup-giornata-mondiale-linfedema-12-vivere-con-linfedema

Credits: @sistawithstyle.com

Inoltre, occorre anche migliorare il grado di informazione: quasi sempre il paziente arriva alla visita disorientato, preoccupato, spesso privo di speranza dopo diversi tentativi. Molto importante, infatti, è anche la figura del Medico di Famiglia per indirizzare correttamente il paziente dall’inizio.

IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DEL LINFEDEMA È STATO ORGANIZZATO UN INCONTRO PRESSO IL MINISTERO DELLA SALUTE

TC: Oggi 6 marzo è la giornata mondiale del Linfedema. Sul suo sito abbiamo letto che ha organizzato un incontro presso il Ministero della Salute. Quale sono i punti in agenda?

DC: Il 6 marzo celebriamo la Giornata Mondiale del Linfedema. Siamo felici di farlo presso una sede istituzionale quale quella del Ministero della Salute a Roma. Il programma dell’evento è particolarmente entusiasmante. Abbiamo ottenuto l’autorevole Patrocinio del Ministero della Salute, del Capitolo Italiano dell’American College of Surgeons, dell’Ordine Provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri, dell’International Society of Lymphology e del suo Capitolo Latino-Americano, dell’European Society of Lymphology, della Società Italiana di Flebolinfologia, della Società Italiana di Microchirurgia e della Fondazione vWIN (Venous World Interuniversity Network).

cliomakeup-giornata-mondiale-linfedema-3-ministero-della-salute

Credits: @chirurgiadeilinfatici.com

Interverranno esponenti autorevoli di Società Scientifiche insieme ad Ospiti Nazionali ed Internazionali (tra cui Joseph Dayan – Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York – USA; Lucian Jiga – Evangelisches Krankenhaus di Oldenburg – Germania), unitamente a pazienti portatori di testimonianze personali (tra cui Stephen Kelland – Canadian Lymphedema Patient & Advocate-at-Large di Ottawa – Canada). La finalità di questa importante iniziativa è quella di creare una community traslazionale collegata ed adeguatamente informata sulla realtà attuale e sulle nuove ed avvincenti prospettive future.

Ragazze, se siete interessate ad avere altre informazioni su condizioni e stati fisici che spesso sono oggetto di dubbi non potete perdervi questi post:

1) SINDROME DELL’OVAIO POLICISTICO: INTERVISTA ALL’IDEATRICE DEL PROGRETTO LOTUS FLOWER

2) VITILIGO: LE FOTOGRAFIE CHE IMMORTALANO LA BELLEZZA DELLE PELLI UNICHE

3) DISABILITÀ INVISIBILI AL CENTRO DI UN PROGETTO FOTOGRAFICO

cliomakeup-giornata-mondiale-linfedema-13-evento-roma

Ragazze, speriamo che questa interessante e molto esplicativa intervista al Dottor Campisi in occasione della Giornata Mondiale del Linfedema vi abbia aiutato a dissipare alcuni dubbi e incertezze. Ora la parola a voi. Eravate a conoscenza di questa malattia? Ritenete che se ne parli ancora troppo poco? Vi farebbero piacere altre interviste di questo genere? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione dal TeamClio!