Indietro
Prossimo

TEST & TRICKS

Ed eccoci qua finalmente, non vedevamo l’ora di mostrarvi gli ombretti di questa Hypnôse Palette indossati!

cliomakeup-recensione-palette-lancome-hypnose-palette-10Lancôme Hypnôse Palette in 03 Brun Adoré, primo makeup, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-palette-lancome-hypnose-palette-11Lancôme Hypnôse Palette in 03 Brun Adoré, primo makeup, fotografia realizzata con luce artificiale.

Non abbiamo steso gli ombretti con gli sfumini già presenti nella palette, ci siamo servite di un pennello a lingua di gatto per la palpebra mobile e di un pennello buffer per la piega palpebrale. Come potete notare, se applicate gli ombretti con il pennello, tendono a perdere molto di pigmentazione risultando (soprattutto i colori chiari!) molto simili tra loro. Le polveri comunque si prelevano e sfumano facilmente, interagendo bene.

cliomakeup-recensione-palette-lancome-hypnose-palette-12Lancôme Hypnôse Palette in 03 Brun Adoré, secondo makeup, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-palette-lancome-hypnose-palette-13Lancôme Hypnôse Palette in 03 Brun Adoré, secondo makeup, fotografia realizzata con luce artificiale.

Anche in questo caso, gli ombretti risultano meno pigmentati se utilizzati con i pennelli: tutti i colori necessitano d’essere stratificati più di una volta per ottenere un risultato sufficientemente pieno e saturo di colore.

cliomakeup-recensione-palette-lancome-hypnose-palette-14Lancôme Hypnôse Palette in 03 Brun Adoré, primo makeup, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-palette-lancome-hypnose-palette-15Lancôme Hypnôse Palette in 03 Brun Adoré, primo makeup, fotografia realizzata con luce artificiale.

La durata delle polveri, comunque, è molto buona: anche senza primer hanno una buona riuscita durante la giornata. 

TIPS & TRICKS

Queste palette compatte e con uno specchio interno, sono perfette per seguirvi in borsetta o in valigia: grazie alla selezione cromatica comoda e versatile, potete realizzare una moltitudine di look diversi.

Basta veramente pochissimo per accendere lo sguardo e ‘svegliarlo’ otticamente: stendete un velo di primer sulla palpebra e, in seguito, stendete un ombretto shimmer color champagne sulla palpebra mobile. Infine, sfumate un ombretto più scuro nella piega et voilà, il gioco è fatto!

Dove state andando? Non abbiamo ancora finito! Passate alla prossima pagina per leggere la conclusione e le considerazioni finali!

Indietro
Prossimo
...
LA PAGELLA
Pigmentazione
7
Durata
8
Fall out
7
Sfumabilità
8
Post Precedente9 consigli per rimettersi in forma in vista dell’estate 😎 senza dieta!
Prossimo PostRecensione Palette NYX Foil Play

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here