Un altro mese è passato ed eccomi qui, puntualissima, pronta a svelarvi i prodotti che più mi hanno conquistata e convinta.

Per questa volta niente skincare: i miei must have di febbraio infatti sono tutti a tema makeup. Vi parlerò di due rossetti, di cui uno mi è molto caro visto che si tratta della creazione di una mia “speciale conoscenza” ehehe, di un nuovissimo correttore, di un eyeliner che mi era già piaciuto, ma di cui ho testato un’altra colorazione e infine della palette più chiacchierata dell’ultimo periodo.

Allora, basta spoiler! Siete curiose di scoprire i miei top febbraio 2019? Partiamo con il post!

cliomakeup-top-gennaio-2019-

ARMANI POWER FABRIC, IL CORRETTORE DAL FINISH CONFORTEVOLE MORBIDO E FLUIDO

Il mio primo top febbraio 2019 è un correttore, ovvero la nuova creazione di Armani chiamata Power Fabric Concealer. Devo ammettere che in realtà, la prima volta che l’ho provato mi aveva lasciato molto perplessa, ora vi spiego il perché.

cliomakeup-top-gennaio-2019-2-armani-correttore-shades

Appena steso non avevo riscontrato nessun problema. Nel corso della giornata però ho messo su, anche nella zona del contorno occhi, una crema illuminante. Dopo qualche ora mi sono guardata allo specchio e mi sono ritrovata delle strane pieghe luminose sul viso, causate dalla crema che si era unita al correttore. Ho subito pensato che fosse colpa del Power Fabric Concealer perchè ero talmente stanca da non ricordami più di aver applicato anche la crema luminosa!


cliomakeup-top-gennaio-2019-1-armani-correttore

Giorgio Armani, Power Fabric Concealer. Prezzo: 37,45€ su lookfantastic.it

A parte questo spiacevole inconveniente, nei giorni successivi ho continuato a testarlo e mi sta piacendo veramente tanto. Secondo la descrizione dovrebbe essere ad alta coprenza. In realtà, rispetto alla media di questo tipo di correttori, la coprenza risulta media.

cliomakeup-top-gennaio-2019-3-armani-corettore-coprenza

Credits: @armanibeauty

Ha però un ottimo finish, non troppo lucido e nemmeno troppo opaco. Dosandolo bene non va nelle pieghe e dura per parecchie ore. Quando ho poco tempo, oppure quando voglio usare poco prodotto, lo utilizzo anche sul resto del viso al posto del fondotinta. La colorazione che ho preso è la numero 3, una tonalità chiara, ma abbastanza neutra, né troppo gialla, né troppo rosa.

IL ROLLER LINER DI BENEFIT È STATA UNA RICONFERMA ANCHE NEL COLORE NERO

Chi segue questa rubrica ogni mese ricorderà che avevo inserito il Roller Liner di Benefit Cosmetics, nella colorazione marrone, tra i miei top di gennaio 2019.

cliomakeup-top-gennaio-2019-4-rollerliner

BENEFIT COSMETICS, Roller Liner colore nero. Prezzo: 25€ su sephora.it
Credits: @theglamwoman

Mi sono trovata benissimo anche con l’altro colore disponibile, ovvero il nero, in una tonalità bellissima, molto intensa.

cliomakeup-top-gennaio-2019-15-roller-liner-tratto

Lo swatch realizzato con luce naturale nella recensione del TeamClio

cliomakeup-top-gennaio-2019-16-recensione-roller-liner

Il tratto è deciso ed è semplicissimo da usare rispetto alla maggior parte degli eye-liner presenti in commercio. Anche la durata è buonissima, lo approvo su tutti i fronti!

cliomakeup-top-gennaio-2019-5-chantal-roler-liner

Credits: @chantal.ciaffardini

IL ROSSETTO DI MAYBELLINE DELLA LINEA COLOR SENSATIONAL È UN “RITORNO ALLE ORIGINI”

Il primo rossetto di cui voglio parlarvi fa parte della linea Color Sensational Made For All di Maybelline. Questa linea è composta da 6 rossetti con tonalità che dovrebbero essere universali, adatte cioè a qualsiasi tipo di incarnato.

cliomakeup-top-gennaio-2019-7-pink-for-me-maybelline

Credits: @maybelline.it

la texture è morbida e confortevole

Ho scelto Pink For Me, il colore più nude-rosato dell’intera gamma. Mi sta piacendo moltissimo proprio perchè è un rossetto classico. Ha una formula un po’ lucida che non ha una durata pazzesca, ma che, allo stesso tempo, lascia le labbra leggermente idratate. Lo definisco proprio come un “ritorno alle origini”. Nell’ultimo periodo infatti sono stata abituata a usare rossetti completamente ludici oppure totalmente opachi: questa via di mezzo è una ventata di freschezza nel mio repertorio.

cliomakeup-top-gennaio-2019-6-maybellline

Maybelline New York, Color Sensational Made For All. Prezzo: 7.50€ su amazon.it

Inoltre il colore mi piace moltissimo e la texture è veramente confortevole da tenere sulle labbra.

cliomakeup-top-gennaio-2019-8-pink-for-me-carnagione

Credits: @maybelline.it

Ragazze, non ho ancora finito! A pagina 2 vi parlerò di uno dei rossetti nude che più mi sono piaciuti nell’ultimo periodo e vi svelerò le mie opinioni su una palette super chiacchieratissima! Continuate a leggere!

14 COMMENTI

  1. Sono stupita nel vedere promossa la nuova Naked, credo tu sia una delle pochissime se non l’unica, ad averne parlato in toni così positivi nella community italiana, ho visto video e swatch disastrosi con cialde polverose, tanto fall out e poco pigmento

  2. I miei top del mese sono il gloss di Mac nella colorazione Velvet Teddy (della linea Monochrome)
    che è un gloss color carne molto bello, discreto e non appiccicoso e il rossetto della nuova linea matt di Nabla nella colorazione Platonic Love, il rosso perfetto per me!

  3. Io non posso parlare per questa nuova naked, ma per quelle che ho comprato negli anni Nbasic 1 e 2, N3 e Cherry, ti posso assicurare che non c’è un colore che sulla mia pelle non si veda e sono fototipo 3 (né troppo chiara né troppo scura) fall out pochissimo e niente che non si possa “prevenire”. Appena riuscirò a vederla dal vivo voglio proprio provare a vedere come è la Reloaded.

  4. Wow prodotti molto interessanti . Punterò sul correttore di Armani, non riesco a trovare i prodotti di maybelline da nessuna parte qui a Genova, la Coin ha tolto la linea, su internet non posso perché il correttore devo testarlo per vedere il colore. Qualcuno conosce dove posso trovarli eventualmente anche a Milano? Baci

  5. Io grazie al team ho un top che appena comprato avevo messo direttamente nei flop! Il fondotinta nude expert in stick di By Terry!!! Con l’accorgimento dell’olio per il viso si è trasformato in un prodotto stupendo luminoso e con una coprenza medio – leggera che mi va a fagiolo. Avendo speso 60 sterline per 2 stick uno chiaro e uno più scuro mi stavano veramente girando … quindi di nuovo grazie.

    Secondo top una palette dupe praticamente esatto della Mothership V di Pat McGrath … la Cultmania di Bad Habit, marca americana a me completamente sconosciuta, ma la palette è veramente vicinissima alla super costosa PMG. Ho speso intorno ai 35GBP (maledette tasse e spedizione) ma sono sempre molto meno dei 115 che vuole la McGrath su Net a Porter.

    Terzo top la palette di I Heart Revoloution Nudes, mi sono resa conto oggi che la sto praticamente usando tutti i giorni ed è molto valida per il prezzo.

  6. I miei top di questo mese sono stati:
    – crema idratante gel 48h Yves Rocher per pelli miste. L’ho presa perché avevo bisogno di una crema idratante dopo aver finito tutte le mie da giorno belle corpose per l’inverno. Sto usando questa da due settimane e sento che la pelle e ben idratata ma non appesantita e non da fastidio al trucco. E soprattutto non mi lucido durante il giorno! Quindi direi che è top! 😀
    – l’infallible 24h matt di L’Oreal. L’ho riusato ora dopo un inverno in cui se lo usavo quando si asciugava mi tirava tantissimo la pelle. Lo uso leggero stendendolo con la beauty blender senza andarci giù pesante, ma mi dura tutta la giornata e per ore rimane bellissimo.
    – “Burrocacao” Lanolips. Non so dove diavolo sia finito il mio amatissimo burrocacao e quindi sono corsa ai ripari con lui. E’ in tubetto, quindi non è la comodità fatta prodotto, ma ne serve davvero pochissimo e idrata molto bene!
    – Jaclyn Hill x Morphe Original palette. Non c’è nulla da fare… la uso per ogni tipo di trucco, che sia naturale, che sia più marcato. Pigmentazione ottima sia dei matte che di quelli metallizzati. E’ una bomba.

  7. I miei top sono due palette: Lolita di Kat Von D è la Steeletto di Marc Jacobs ….adoro!

  8. anche io ho la 1 e la 2 e mi sono sempre trovata bene, peccato abbiano tolto anche il pennello

  9. Top del mese: huda beauty amethyst palette. Sono stata incerta per mesi se comprarla o no… Temevo virasse troppo sul fuxia anziché sul viola, fosse banalotta, poco performante, non portabile… Nulla di tutto questo per fortuna!

  10. Top di febbraio:
    Mascara MAC InstaCurl Lash: il primo mascara di MAC che mi piace e che non morirà abbandonato in un cassetto perché volumizza, incurva le ciglia e non le appiccica.
    Delidea Siero Viso Vitis & Melograno Bio: ne ho testati due campioni che erano in omaggio con il contorno occhi della stessa linea (che invece debbo ancora capire bene) e mi è piaciuto perché idrata senza ungere; potrei prenderlo come idratante leggero per l’estate.
    Top di vita monotona da balenga che si attacca alle piccole cose: la primavera torinese in anticipo. Si c’è la siccità. Se non piove andremo tutti con il cammello. Si sciolgono i ghiacciai. Ma a me questo tiepido mette un filo di allegria, perché adoro il caldo, da gatta vecchia quale sono ❤️❤️

  11. Invece sono d’accordo con Clio : ovvio, i colori UD si vedono, ma rispetto alla burrosita’, l’intensita’ e la tridimensionalita’ di molte palette di altre marche ormai sono rimasti indietro. Non ho ancora provato pero’ questa nuova….

  12. A milano li trovi in tutti i tigotà, oviesse, Esselunga con banco profumeria ( megastore. Li puoi provare).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here