Indietro
Prossimo

TEST & TRICKS

Prima di mostrarvi questo mascara in azione ecco le immagini delle ciglia al naturale, completamente struccate.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-8Ciglia al naturale, fotografia realizzata con luce artificiale.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-9Ciglia al naturale, fotografia realizzata con luce artificiale.

Si tratta di ciglia chiare e poco incurvate sulla parte esterna dell’occhio. Prima della stesura del mascara non abbiamo utilizzato il piegaciglia.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-10Ciglia al naturale, fotografia realizzata con luce artificiale

Come primo step abbiamo realizzato una sola passata, colorando per bene tutte le ciglia e passando lo scovolino effettuando dei leggeri movimenti a zig zag.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-11Mascara Kat Von D Go Big Or Go Home, una passata, fotografia realizzata con luce artificiale.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-12Mascara Kat Von D Go Big Or Go Home, una passata, fotografia realizzata con luce artificiale.

Con una passata è possibile sollevare leggermente le ciglia ma non si ottiene un effetto volume wow, per questo motivo consigliamo di realizzare più strati ma di farli velocemente (data la texture secca).

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-13Mascara Kat Von D Go Big Or Go Home, una passata, fotografia realizzata con luce artificiale.

Bisogna però fare attenzione perché il rischio grumi è dietro l’angolo: stratificando troppe volte il mascara si creano quei “pallini” che poi finiscono inevitabilmente sotto l’occhio.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-14Mascara Kat Von D Go Big Or Go Home, due passate, fotografia realizzata con luce artificiale.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-15Mascara Kat Von D Go Big Or Go Home, due passate, fotografia realizzata con luce artificiale.

L’effetto volume con più passate migliora ma la texture non permette di ottenere un risultato estremo. Già dalle foto presentate dal brand si nota comunque la presenza di grumetti sulle ciglia che creano quasi un effetto a “ragnetto”.

cliomakeup-recensione-kat-von-d-go-big-or-go-home-mascara-16Mascara Kat Von D Go Big Or Go Home, due passate, fotografia realizzata con luce artificiale.

Utilizzato nelle giuste quantità resiste a lungo senza sbavare, anche nelle giornate più calde (attenzione però a non stratificarlo troppo).

TIPS & TRICKS

Tantissimi mascara, specialmente quelli nuovi, tendono ad estrarre troppo prodotto quando aperti. Spesso infatti la punta dello scovolino trattiene un po’ troppo prodotto, specialmente in caso di mascara piuttosto densi e con lo scovolino grosso. Cosa fare in questo caso?

La risposta è semplice: prima di utilizzare il mascara “scaricate” l’eccesso di prodotto. In questo modo eviterete di applicarne troppo sulle vostre ciglia che rischiano di “incollarsi” tra di loro. Fatelo su un fazzoletto o, ancora meglio, direttamente sul tubetto del mascara (per evitare sprechi)!

Hey, non abbiamo ancora finito! Passate alla prossima pagina per leggere la conclusione e le considerazioni finali su questo mascara Kat Von D!

Indietro
Prossimo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here