Uno dei problemi più ricorrenti delle donne di tutte le età è come ritoccare lo smalto rovinato e farlo durare più a lungo. La manicure infatti è per molte di noi un’ossessione, o meglio, qualcosa senza la quale non ci si sente in ordine e bene con se stesse. Soprattutto sull’ambiente di lavoro bisogna essere molto curate e sistemate e avere una manicure con delle sbeccature non è certo molto indicato.

Ma come fare quando lo smalto che abbiamo messo sulle unghie noi stesse o l’estetista si rovina? Cosa possiamo fare per nascondere lo smalto rovinato e far sembrare la nostra manicure ancora perfetta? Ecco qualche consiglio del TeamClio per cercare di ovviare a questa ricorrente situazione che crea molti grattacapi ma che in qualche modo si può risolvere senza andare nuovamente dall’estetista!

Allora ragazze, siete pronte a scoprire come ritoccare lo smalto rovinato e farlo durare più a lungo? Non vi resta che continuare a leggere questo post!!!

come-ritoccare-smalto-rovinato-23Credits: via Pinterest

UNGHIE SBECCATE, COME FARE?

come-ritoccare-smalto-rovinato-9

Credits: @s_a90r_a


Molto spesso lo smalto appena messo si sbecca rovinando tutta la manicure!

L’unghia sbeccata é l’incubo della maggior parte delle donne che escono da un centro estetico e si ritrovano a dover fare i conti con cerniere, mazzi di chiave o bottoni che in qualche modo rompono e rendono disastrosa la nostra manicure… e, per la legge di Murphy, questa cosa succede sempre con lo smalto fresco o comunque dopo averlo messo su tutte le unghie da pochi giorni, anche e soprattutto, con il fai da te.

come-ritoccare-smalto-rovinato-25

Credits: @bioetyc.com

RITOCCARE LO SMALTO ROVINATO: ISTRUZIONI PER L’USO FACILI E VELOCI

come-ritoccare-smalto-rovinato-5

Credits: via Pinterest

Ma come ritoccare lo smalto rovinato di una o più unghie e rendere perfetta e duratura la nostra manicure? Ci sono tanti step che possono fare al caso nostro, dipende sempre da come vogliamo procedere!!!

Uno dei suggerimenti che possiamo darvi, e forse il più scontato, è quello di procedere con il ritocco partendo da zero, nel caso in cui la sbeccatura è profonda e un semplice ripasso sulla parte ‘incriminata’ non riuscirebbe a rendere di nuovo perfetta la manicure!

come-ritoccare-smalto-rovinato-11

Credits: @laurenconrad

Ma come si procede in questo caso? Togliendo lo smalto dall’unghia rovinata con un po’ di cotone e di solvente e ricominciando tutto da capo.

come-ritoccare-smalto-rovinato-13

Credits: via Pinterest

Anche se vi scoccia, meglio fare le cose fatte bene, anche solo per una singola unghia, non credete? E allora rimettere prima di tutto la base unghia, poi uno smalto dello stesso colore delle altre unghie o molto simile, e infine il top coat di quelli super resistenti! In aggiunta non dimenticate di inserire anche un po’ di pazienza (che non guasta mai!)

come-ritoccare-smalto-rovinato-1

Credits: @laurenconrad

Se per caso l’unghia in questione ha il semipermamente, allora vi conviene toglierlo con carta stagnola intorno a del cotone imbevuto di acetone. Dopo aver fatto agire il solvente sull’unghia per qualche minuto si potrà procedere con lo stendere nuovamente lo smalto che però stavolta sarà normale (a meno che non abbiate in casa il Kit per il semipermanente).

come-ritoccare-lo-smalto-rovinato-19

Meanail, kit semipermanente. Prezzo: 34,90€ su amazon.it

SMALTO ROVINATO? LA SOLUZIONE È IMPROVVISARE UNA FRENCH MANICURE

come-ritoccare-smalto-rovinato-15

Credits: via Pinterest

Se invece lo smalto rovinato riguarda la zona vicino alle cuticole o sulla punta dell’unghia, vi conviene ripassare uno smalto dello stesso colore solo sulle parti sbeccate. Non conviene infatti ripassare lo smalto su tutta l’unghia per non creare un dislivello!

come-ritoccare-smalto-rovinato-20

Credits: via Pinterest

Per procedere in modo diverso a questo intervento di pronto soccorso e migliorare la salute della nostra manicure e sistemare l’unghia graffiata si può passare sulla superficie danneggiata un tocco di smalto glitter a contrasto!

Questa, per molte di voi, sembrerà una soluzione un po’ particolare e strong, ma fidatevi che è stata pensata ad hoc per rendere il ‘ritocco’ un errore voluto e anche un po’ unconventional, che renderà originale tutta la manicure!!!

come-ritoccare-smalto-rovinato-6

Credits: via Pinterest

Se invece possedete degli strass potreste incollare quelli e procedere con un’unghia modello nail art un po’ differente!

Un altro tip per ritoccare un’unghia sbeccata in punta è quello di coprirla con uno smalto di un colore diverso, magari a contrasto, in modo da avere una sorta di effetto french manicure, davvero diversa dal solito!

Allora ragazze vi sta piacendo il nostro post su come ritoccare lo smalto rovinato? Se siete curiose di scoprire come far durare lo smalto più a lungo non vi resta che girare pagina! Siete incredule? Continuate a leggere il Post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here