Indietro
Prossimo

TEST & TRICKS

Prima di mostrarvi questo correttore in azione ecco le immagini della zona perioculare completamente struccata.

cliomakeup-recensione-correttore-wycon-pro-filter-concealer-10Occhiaie al naturale, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-correttore-wycon-pro-filter-concealer-11Occhiaie al naturale, fotografia realizzata con luce artificiale.

Abbiamo steso il prodotto direttamente dallo stick, sfumandolo poi con le dita. Come potete vedere dalle immagini qui sotto ha una coprenza media e lascia la zona luminosa, idratata.

cliomakeup-recensione-correttore-wycon-pro-filter-concealer-12Wycon Pro Filter Concealer in 01 Light Beige, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-correttore-wycon-pro-filter-concealer-13Wycon Pro Filter Concealer in 01 Light Beige, fotografia realizzata con luce artificiale.

Data la morbidezza della texture, come accennato precedentemente, consigliamo di stendere un velo di cipria per farlo durare a lungo, specialmente nella zona delle occhiaie.

cliomakeup-recensione-correttore-wycon-pro-filter-concealer-14Wycon Pro Filter Concealer in 01 Light Beige, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-correttore-wycon-pro-filter-concealer-15Wycon Pro Filter Concealer in 01 Light Beige, fotografia realizzata con luce artificiale.

Qui sopra lo vedete applicato sulle discromie del viso in combinazione al fondotinta Perfecting Skin della stessa linea: il concept è senza dubbio quello di un finish luminoso ed estivo. Essendo così morbido la durata non è estrema, deve essere sempre settato anche sul resto del viso.

TIPS & TRICKS

I correttori in stick opachi non sono utili solo per coprire le discromie sul viso ma, giocando con le varie colorazioni disponibili, è possibile anche sfruttarli per creare le luci ed ombre, per un contouring like a pro!

Non dovete fare altro che prendere due correttori, uno più scuro ed uno più chiaro rispetto alla vostra tonalità di pelle, e sbizzarrirvi nel mettere in risalto i vostri tratti del viso. Grazie al finish opaco degli stick non rischiate l’effetto “lucido” sulla pelle ed otterrete una base perfetta. Se invece volete uno zigomo luminoso potete utilizzare un correttore come questo Pro Filter Concealer per dare un effetto “bagnato” dove necessario!

No, non abbiamo ancora finito! Passate alla prossima pagina per leggere la conclusione e le considerazioni finali su questo correttore!

Indietro
Prossimo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here