Un prodotto molto amato al mare, ma non solo, sono gli oli riparatori capelli, perfetti per prenderci cura delle nostre chiome sia che siano secche, trattate o spente, sia che siano più tendenti al grasso. Infatti, come per la pelle, anche i nostri capelli necessitano di idratazione, nutrimento e di trattamenti urto per ritornare belli e in forze. Proprio durante il periodo estivo tendono a sbiadire, disidratarsi e sfibrarsi, in particolare sulle punte, così gli oli riparatori per capelli diventano un toccasana.

In questo post vi sveliamo tutti gli oli riparatori per capelli al mare, sia naturali che prodotti già pronti, da portare con voi in vacanza e da usare durante tutto l’anno. Scoprite quelli più adatti a voi ed al vostro tipo di capello e non dimenticatevi di applicarli frequentemente, specie se sotto al sole. Volete sapere quali sono? Allora continuate a leggere qui sotto!

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-1-copertina

OLI RIPARATORI CAPELLI: COME SI USANO? ATTENZIONE ALLA QUANTITÀ

Prima di tutto è bene capire quanto olio va applicato, indipendentemente dalla tipologia scelta. Esistono oli molto corposi ed altri più leggeri o cosiddetti secchi, ma applicandone troppo il risultato sarà sempre e comunque uno: capelli grassi ed unti. 

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-2-capelli-biondiCredits: hempcare.it

Le prime volte occorre imparare a dosare la quantità esatta per i nostri capelli, perché le indicazioni riportate sulla confezione sono molto generiche e per alcuni potrebbe essere necessario usarne di più, così come meno.


cliomakeup-oli-riparatori-capelli-3-capelli-castaniCredits: @marilzakubotastudiowcampinas

Per farci un’idea, solitamente i capelli sottili, lisci, poco voluminosi e grassi necessitano di una minore quantità di olio, da concentrare solo sulle punte per evitare di appesantire le lunghezze.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-4-capelli-lisciCredits: @cabellocosmeticos

Applicate qualche goccia di prodotto sul palmo delle mani e sfregatele tra loro, poi passatelo sulle lunghezze con tocchi veloci, per evitare di accumulare l’olio solo sulle punte.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-5-capelli-ricciCredits: @cydneyfrancois

Sui capelli ricci, disidratati, trattati e secchi si possono invece usare oli riparatori più corposi ed applicarne in quantità maggiore, procedendo sempre per gradi, in modo da dosarlo poco per volta e ripartirlo bene su tutta la capigliatura.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-6-capelli-mossiCredits: @danagagliotti

COME SI UTILIZZANO GLI OLI RIPARATORI CAPELLI? NON SOLO SULLE PUNTE, MA ANCHE COME IMPACCO E PER LUCIDARLI

Spesso e volentieri applichiamo prodotti come oli e sieri su capelli umidi, prima dell’asciugatura, per fare in modo che i capelli siano nutriti ed idratati e minimizzare quindi gli effetti di un’asciugatura con phon a velocità alta e aria calda.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-7-capelli-biondo-cenereCredits: @manesnmakeup

Ma gli oli per capelli hanno davvero tanti utilizzi, ad esempio sono ottimi come trattamento pre-shampoo, sia usati da soli che combinati ad altri ingredienti. Potete miscelarli con aloe vera, dalle proprietà idratanti, miele per nutrirli e lucidarli, uovo per un potente impacco ristrutturante.

Gli oli naturali sono molto versatili, si possono usare su capelli, viso e corpo!

Divertitevi anche a miscelare varie tipologie di olio, arricchendo il composto con oli essenziali specifici per diverse esigenze, come rosmarino, tea tree, lavanda, camomilla e limone, che contribuiranno anche a profumare il mix.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-8-capelli-lunghiCredits: @alena_karstina

Un altro metodo per utilizzarli è come finish dopo l’asciugatura, per domare l’effetto crespo, ammorbidirli ulteriormente, definire la piega o lucidarli. Basterà applicare qualche goccia sul palmo delle mani e passarle delicatamente sulle lunghezze, partendo prima dalle punte per rilasciare la maggior quantità di prodotto.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-9-capelli-rossiCredits: @wellahairusa

Se invece andate spesso in piscina, potete usare gli oli non solo come impacco nutriente, ma addirittura protettivo. Vi basterà cospargere i capelli con il vostro preferito e poi mettervi la cuffia, così saranno nutriti, ristrutturati ed al tempo stesso contrasterete gli effetti del cloro e dei lavaggi frequenti.

cliomakeup-oli-riparatori-capelli-10-cura-capelliCredits: @anca.surdu

Bene, è arrivato il momento di scoprire quali sono questi oli riparatori capelli da non farsi scappare e quali i prodotti in commercio da acquistare. Volete conoscerli? Allora girate alla prossima pagina!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here