Per le amanti dei capelli ricchi di sfumature naturali, il balayage foilyage è la soluzione assolutamente da provare per l’autunno in arrivo. Questa tecnica è perfetta, infatti, per illuminare tutti i tipi di chiome, senza creare contrasti troppo evidenti.

Rispetto al classico balayage, il foilyage ha il grande vantaggio di illuminare i capelli – lunghi o corti – con dei riflessi più chiari, senza rovinare la chioma perché combina la tecnica di colorazione del balayage con l’intensificazione del colore data dai foils, ovvero la classica pellicola utilizzata dal parrucchiere per la tinta. 

Il balayage foilyage è la tecnica ideale anche, e soprattutto, per le more che desiderano vedere schiarita la propria chioma senza rischiare di farla diventare arancione o di seccarla eccessivamente.

Allora ragazze, siete pronte a scoprire tutto sul balayage foilyage, la tecnica perfetta per incarnare al meglio le tendenze colore capelli per l’autunno 2019? Continuate a leggere il post! 

cliomakeup-balayage-foilyage-1-copertina

COS’È ESATTAMENTE IL BALAYAGE FOILYAGE?

Tecnica nata in America già qualche anno fa, il balayage foilyage o foilayage unisce la naturalezza della schiaritura fatta a mano libera direttamente sulla chioma all’efficacia della tintura mediante i foils (le classiche cartine usate per le meches dal parrucchiere).

cliomakeup-balayage-foilyage-2-tecnica

Credits: @lookmagazine


In questo modo, il colore è estremamente più vibrante e lo stacco tra ciocca decolorata e base si fa meno netto, ricreando un effetto sun kissed che rende il balayage foilyage il metodo perfetto per illuminare la chioma durante l’autunno. 

cliomakeup-balayage-foilyage-3-effetto-naturale

Credits: @schwarzkopf

Il risultato, quindi, è ancora più brillante rispetto a un classico balayage biondo e non danneggia eccessivamente i capelli. 

cliomakeup-balayage-foilyage-4-differenze

Credits: @avantgardesalone&spa

Il vantaggio di questa tecnica, infatti, è che lascia pressoché intatte le radici, lavorando sulle lunghezze e ricreando un effetto davvero naturalissimo, che necessita di rari ritocchi. 

cliomakeup-balayage-foilyage-5-sfumature

Credits: @hairdesign

Rispetto al più classico balayage, il foilyage ha la particolarità di poter essere più preciso perché la schiaritura avviene attraverso la carta stagnola e non solo a mano. L’effetto è una chioma davvero in 3D e senza stacchi netti. 

cliomakeup-balayage-foilyage-6-effetto-3d

Credits: @meilleurcoiffeur

A QUALI CHIOME SI ADATTA MEGLIO LA TECNICA DEL BALAYAGE FOILYAGE?

Non ci sono restrizioni all’utilizzo del balayage foilyage per schiarire la chioma: questa tecnica, infatti, si adatta a tutti i tipi di capelli e a qualsiasi colore. L’utilizzo dei foils, infatti, rende la colorazione ancor più accattivante, creando dei veri e propri punti di luce sulle lunghezze.

cliomakeup-balayage-foilyage-7-more

Credits: @leitv

Generalmente la tecnica del balayage viene utilizzata per delle variazioni ton-sur-ton di chiome bionde e rosse, perchè colora solo una parte del capello, ottenendo un effetto molto naturale, ma senza stravolgimenti.

cliomakeup-balayage-foilyage-8-schiariture

Credits: @istalker

il balayage foilyage si adatta molto bene alle chiome scure

Proprio per questo motivo, questo metodo non si adatta alle chiome più scure, che hanno bisogno di una schiaritura più intensa: il balayage foilyage, invece, isola le ciocche attraverso i foils, producendo dunque un risultato più intenso senza decolorare in modo troppo aggressivo la chioma. 

cliomakeup-balayage-foilyage-9-foils

Credits: @thesaloncollection

Il grande vantaggio di questa tecnica è che permette di ottenere look completamente diversi – con schiariture più marcate o molto naturali – e, perciò, si adatta perfettamente tanto a chi vuole stravolgere il proprio look quanto a chi si sta avventurando nel mondo dell’hair colour per la prima volta.

cliomakeup-balayage-foilyage-10-differenze

Credits: @beautytester

Più difficile adattare il metodo del balayage foilyage alle chiome molto ricce: in questo caso è necessario colorare ciocche più spesse per creare una maggior tridimensionalità.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo quali sfumature scegliere per l’autunno 2019 e come prenderci cura del balayage foilyage a casa. Continuate a leggere il post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here