In cosa consiste la ricostruzione unghie in gel?

  1. La ricostruzione unghie in gel è una tecnica di allungamento o ricopertura delle unghie.
  2. Ottima sia per chi soffre di onicofagia, sia per chi vuole avere le mani sempre in ordine senza dover ritoccare lo smalto in continuazione.
  3. La ricostruzione unghie è nata in America dall’idea di un dentista.
  4. Il gel per la ricostruzione unghie è una delle modalità più nuove e veloci che ci siano ed asciuga con l’aiuto di una lampada UV.
  5. Contrariamente a quanto si pensa, la ricostruzione unghie non danneggia l’unghia, anzi se fatta con i giusti prodotti ne aiuta la crescita.

ClioMakeUp-ricostruzione-unghie-gel-1-manicure-estetista.gif

Tutte le gif sono prese da giphy.com

La ricostruzione unghie in gel è un’ottima soluzione per chi vuole avere le mani costantemente in ordine e sistemate, senza però dover ricorrere ad acetone e smalto ogni due giorni. È inoltre la tecnica estetica perfetta per chi, a causa di stress o altri motivi, tende a mangiarsi le unghie. Due sono gli ingredienti per una ricostruzione unghie in gel soddisfacente che non rovini le unghie ma anzi le rinforzi: un buon professionista del settore e prodotti di alta qualità. Se volete sapere qualche informazione in più sul mondo della ricostruzione, continuate a leggere il post.

CHE COS’È LA RICOSTRUZIONE UNGHIE?

Quando si parla di ricostruzione unghie, si intende una tecnica di allungamento o ricopertura delle unghie con il gel oppure con l’acrilico. 

ClioMakeUp-ricostruzione-unghie-gel-2-manicure.gif

È UN TRATTAMENTO ESTETICO DIVERSO RISPETTO ALLE UNGHIE FINTE

Come è possibile intuire dal nome stesso della tecnica, si va a ricostruire l’unghia naturale. È un trattamento perfetto sia per motivi meramente estetici, ovvero per avere unghie lunghe e belle a lungo, sia per sistemare unghie danneggiate o mangiate da chi soffre di onicofagia. 


ClioMakeUp-ricostruzione-unghie-gel-3-Onicofagia.jpg

Credits: beautydea.it 

Nei primi anni ’50, negli Stati Uniti d’America, nacque la tecnica di ricostruzione unghie in acrilico, con l’asciugatura che avveniva all’aria.  La ricostruzione unghie in gel invece, si avvale dell’utilizzo di prodotti ad ultravioletti che asciugano grazie all’ausilio di lampade UV. 

ClioMakeUp-ricostruzione-unghie-gel-4-ricostruzione-unghie-a-mandorla.jpg

Credits: simonastallone.com 

Quest’ultima, è una tecnica più recente e più rapida. Inoltre, contrariamente all’acrilico, il gel è un pochino più semplice da utilizzare. 

TECNICHE DIVERSE PER UN RISULTATO SIMILE

Per andare a fare una ricostruzione delle unghie con il gel, si possono scegliere tecniche diverse. Abbiamo le tip, ovvero dei supporti con una forma predefinita che si applicano sulle unghie.

ClioMakeUp-ricostruzione-unghie-gel-5-tips.gif

Vediamo anche le cartine millimetrate, che permettono di lavorare con precisione e meticolosità, definendo così la forma dell’unghia, la lunghezza etc. Vi è poi una fibra di seta, che si utilizza sulle donne che vogliono perfezionare le loro unghie già lunghe e prende il nome di fiberglass.

ClioMakeUp-ricostruzione-unghie-gel-6-ricostruzione-unghie-con-allungamento.jpg

Credits: tentazioneunghie.it 

Ragazze, siamo a metà strada. Nella prossima pagina continueremo vedendo i passaggi principali che caratterizzano una corretta ricostruzione unghie. Se siete curiose, continuate a leggere il post.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here