LA DIETA GIFT FUNZIONA? L’OPINIONE DELLA DIETISTA

Bisogna dire che tra le “diete commerciali”, la dieta GIFT non è così male, sicuramente ha i suoi pro e i suoi contro. Intanto, è una dieta non adatta a tutti, per esempio per una persona che soffre di sindrome del colon irritabile è impensabile mangiare tutti i cereali e i derivati integrali.

cliomakeup-dieta-gift-12-sindrome-colon-irritabileUn punto a favore invece va al fatto che si tratta di una dieta a basso indice glicemico, quindi prevede l’eliminazione degli zuccheri semplici e delle farine raffinate.

IL MIELE È UN ALIMENTO AD ALTO INDICE GLICEMICO

Tuttavia poi si discosta un po’ da questo pensiero: tra gli alimenti concessi, per esempio, c’è il miele che ha un elevato indice glicemico. Anche l’assunzione della frutta a digiuno, quindi come spuntino, può innalzare la glicemia (e quindi l’insulina).

cliomakeup-dieta-gift-13-eating-fruitCredits: @fupicsa.pw

Riguardo a quella che viene chiamata “attivazione metabolica”, è vero che il metabolismo può aumentare con una costante e adeguata attività fisica ed è vero che rallenta in mancanza di cibo (per esempio con diete drastiche, fortemente ipocaloriche). Una dieta moderatamente ipocalorica, che apporta la giusta quantità di calorie e che include l’assunzione di adeguate quantità di nutrienti, non causa un rallentamento del metabolismo.


cliomakeup-dieta-gift-14-metabolismo

Pur non basandosi sul conteggio calorico, è impossibile ottenere un dimagrimento naturale senza che ci sia uno sbilancio energetico: le calorie introdotte devono essere inferiori a quelle bruciate, o perché si mangia di meno o perché di brucia di più.

cliomakeup-dieta-gift-15-weight-lossCredits: @pocket.ptc.com

L’importanza attribuita alla colazione è senz’altro corretta. Chi salta la prima colazione in genere è portato a mangiare molto di più nel resto della giornata, ha un indice di massa corporea più elevato, valori aumentati di trigliceridi, colesterolo LDL, VLDL e glicemia, un basso valore di colesterolo HDL e la pressione sistolica elevata, quindi un aumento del rischio di sindrome metabolica e di malattie cardiovascolari.

cliomakeup-dieta-gift-16-eating-breakfastMolte delle idee di base di questa dieta si basano sull’uomo primitivo, su come si cibava e su come si muoveva.

cliomakeup-dieta-gift-17-uomo-preistoria

Ma ci siamo evoluti (in tutti i sensi) e l’uomo del 21esimo secolo non può essere paragonato a quello di milioni di anni fa.

cliomakeup-dieta-gift-18-new-york-business-womanVia @Pinterest

Dott.ssa Anna Gerbaldo

DIETISTA

 

Fonti:

www.dietagift.it

www.monashfodmap.com

www.health.harvard.edu

LARN, Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana. IV Revisione

The Merck Manual, Eighteenth Edition

Krause’s Food & Nutrition Therapy. 12th Edition

Freitas Júnior IF, Christofaro DG, Codogno JS, Monteiro PA, Silveira LS, Fernandes RA. The association between skipping breakfast and biochemical variables in sedentary obese children and adolescents. Journal Pediatric (2012); 161(5):871-4.

 

Volete scoprire la verità su altre “diete commerciali”? Allora vi consigliamo questi post:

1) DIETA LEMME COMPLETA: MENÙ SETTIMANALE, VARIANTE VEGETARIANA E OPINIONI

2) DIETA DEL RISO PER DIMAGRIRE: IL MENU E LE OPINIONI DELLA DIETISTA!

3) LA DIETA CHETOGENICA PER DIMAGRIRE: COS’È, A CHI È RIVOLTA E IL MENÙ SETTIMANALE

cliomakeup-dieta-gift-19Avevate mai sentito parlare della dieta GIFT? Qualcuno di voi l’ha mai provata? Che risultati ha ottenuto? Se vi va, condividete con noi la vostra esperienza!

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here