Lo shampoo capelli secchi è il primo passo per prendersi cura della propria chioma fragile, spenta e danneggiata. Che sia colpa del calore, dei trattamenti aggressivi, dei mutamenti ormonali o di altre cause interne o esterne, bisogna agire e salvaguardare le lunghezze, prima che sia troppo tardi.

In genere, la soluzione più rapida è quella di andare dal parrucchiere e tagliare via la parte rovinata, quindi spesso le doppie punte, che non solo sono difficili da trattare, ma creano talvolta un forte senso di disagio.

Per questo motivo è sempre importante porre rimedio alle cause personali, che hanno condotto a questo problema e utilizzare i prodotti giusti per intervenire per tempo. Tra oli e maschere, un ruolo importantissimo è giocato dallo shampoo capelli secchi. Scopriamo insieme, ragazze, quali sono i migliori e più efficaci, tra cui anche detergenti economici, per ritrovare il vigore di un tempo. Via col post!

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-1-copertina

SHAMPOO CAPELLI SECCHI: A COSA SERVE E COME SI APPLICA

Chi non ha mai avuto a che fare con i capelli stopposi, difficili da gestire e per di più anche fragili? Può accadere a tutte, in qualsiasi momento dell’anno, legato perlopiù al cambio di stagione, o della vita, a seguito di uno stress o durante/dopo una gravidanza.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-4-sfibrati

Capelli sfibrati. Credits: Foto di Canva| Daria Shetsova


I mutamenti che ci interessano, riguardano anche i capelli. Se poi consideriamo trattamenti aggressivi, come la decolorazione, i raggi del sole e la salsedine d’estate ma anche tutti gli agenti atmosferici, che possono modificarne la composizione, alterandola e danneggiandola, allora appare abbastanza naturale che possa accadere davvero a chiunque.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-12-collistar

Collistar, Speciale Capelli Perfetti. Prezzo 16,00€ su marionnaud.it

Per ridare tonicità ai capelli secchi e fragili, o magari spenti, bisogna prendersene cura a tutto tondo. Si parte dallo shampoo, perché è il detergente che usiamo più comunemente, al quale si possono aggiungere balsami adeguati, spesso della stessa linea, maschere, oli e altri trattamenti “curativi”.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-6-bocca

Credits: Foto di Canva| Oleg Magni

Lo shampoo capelli secchi è pensato, quindi, per detergere, quindi pulire la cute e ridare vigore alla lunghezza. Per farlo, deve essere composto da una serie di ingredienti altamente nutrienti, che sono molto simili a quelli, per fare un esempio, delle creme corpo per pelli secche o persino squamate.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-9-secchi

Credits: Foto di Canva| Alexander Krivitskiy

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-13-korres

Korres, mandorla e Semi di Lino, Shampoo per capelli secchi e danneggiati. Prezzo: 13,50€ marionnaud.it

Semi di olio di lino, olio di oliva o di mandorla, burro di karité sono solamente alcuni degli elementi che possono comporre gli shampoo capelli spenti e secchi. Inoltre, alcuni di questi sono pensati appositamente per chi fa spesso la tinta, proprio perché il colore a suo modo riesce ad alterare quello che è un sottile equilibrio naturale.

LO SHAMPOO VA SEMPRE DILUITO PRIMA DI ESSERE UTILIZZATO

Come si applica lo shampoo? Può sembrare una domanda banale, addirittura scontata, ma forse non tutte si lavano i capelli nel modo giusto. Tanto per cominciare, non bisogna mai mettere direttamente lo shampoo sulla testa, per non aggredire il cuoio capelluto. Piuttosto va diluito con acqua calda ma direttamente sulla mano, non nel flacone (a meno che non è quasi terminato), perché rischierete di contaminare e alterare il prodotto.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-5-decolorati

Capelli decolarati. Credits: Foto di Canva| Godsable Jacob

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-17-lazartigue

Lazartigue, Nourish High Nutrition Shampoo 250ml. Prezzo: 27,95€ a 21,81€ applicando lo sconto CLIODICEMBRE su lookfantastic.it

In seguito basta massaggiare con delicatezza, coccolandosi, e risciacquare con cura. Fare il doppio shampoo non è necessario.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-10-sani

Capelli sani e in forma. Credits: Foto di Canva| Giftpundits.com

CAPELLI SECCHI E FRAGILI: COME PRENDERSENE CURA

I capelli aridi sono una bella seccatura. Oltre a essere brutti da vedere, sono anche difficili da gestire e districare. Per poter agire e prevenire, o quantomeno arginare il problema, bisogna trovare la propria causa personale.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-3-bionda

Capelli lunghi e biondi. Credits: Foto di Canva| Alexander Krivitskiy

Come già anticipato, ogni donna può conoscere e fare i conti con questo problema, ma ciò che porta a questa insorgenza non vale per tutte. Ci possono essere, quindi, cause nutrizionali, genetiche o legate a una scarsa produzione di sebo, oppure trattamenti aggressivi, tinture, permanenti, e anche strumenti capaci di rovinare la chioma, tra cui l’uso errato del phon ed eccessivo della piastra a temperature elevante. Anche i fattori ambientali e i prodotti errati per la detersione influiscono moltissimo.

cliomakeup-Shampoo-capelli-secchi-7-corti

Capelli corti e biondo chiaro. Credits: Foto di Canva| Tess Emiliy Seymour

Per fare qualcosa, allora, bisogna capire quale di queste cause hanno portato al problema e risolverlo a poco a poco, chiedendo consiglio anche al proprio parrucchiere.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina faremo il punto sui migliori shampoo capelli secchi e fragili, con i quali prendersi cura della propria chioma, e vedremo anche quali sono i prodotti più efficaci ed economici. Continuate a leggere il post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here