#6 MARIE KONDO RIORDINA TUTTO IN VERTICALE

A pagina 2 abbiamo visto come piegare i vestiti in modo che stiano in piedi da soli, in verticale. E la verticalizzazione degli oggetti è un trucco di riordino consigliato dalla Kondo. Secondo la guru, riordinare tutto in verticale consente di avere sempre ogni cosa ben visibile e a portata di mano.

Marie Kondo: come funziona il metodo per riordinare la casa

Effettivamente, stratificare vestiti e oggetti uno sopra l’altro non ci permette di vedere tutto e perdiamo la percezione di ciò che possediamo. Ed è così che ci dimentichiamo di possedere qualcosa, oppure non riusciamo a trovarla e finiamo con il ricomprarla. Riordinare in verticale, invece, permette di avere uno spazio più efficiente e di non accumulare le cose.

#7 CREA IL TUO ANGOLO PER RICARICARE LE BATTERIE

Ognuno ha bisogno di un piccolo tempio in cui rifugiarsi per ricaricare le batterie. Secondo il metodo della guru è importante scegliere un angolo della casa in cui ci si sente a proprio agio e posizionare lì gli oggetti che ci sono più cari.


Una comoda poltrona su cui sedersi avvolti in una calda coperta, circondati da libri e candele profumate, oppure un dondolo in giardino su cui rilassarsi guardando i fiori coltivati nei vasi della nostra nonna. Insomma, deve essere un angolo in cui le energie sono positive e ci fanno stare bene.

#8 RIORDINA PER ULTIMI GLI OGGETTI CHE HANNO UN VALORE AFFETTIVO

Riordinare e disfarsi degli oggetti che per noi hanno un valore affettivo è sicuramente la cosa più difficile da fare. Ed è proprio per questo motivo che, secondo Marie Kondo, dovrebbero essere le ultime cose da riordinare. Iniziando dagli oggetti affettivi, infatti, si rischia di perdersi nei ricordi e di non portare a termine il riordino.

RIORDINA PER ULTIMI GLI OGGETTI CHE HANNO UN VALORE AFFETTIVO

La cosa più importante per poter riordinare questa categoria di oggetti è affidarsi completamente alla percezione di felicità e individuare quali ricordi vogliamo assolutamente tenere. Se quegli oggetti e i ricordi a loro annessi ci rendono felici, è importante conservarli per poterne godere ogni volta che ne si ha voglia. Quindi, la Kondo, non dice di buttare via i vostri diari dell’adolescenza o i disegni fatti dai vostri bimbi all’asilo! Se guardandoli provate gioia e conservarli vi fa sentire bene, dovreste tenerli.

#9 COME RIORDINARE LE BORSE? SECONDO MARIE KONDO È MEGLIO UNA DENTRO L’ALTRA

Le borse sono voluminose e spesso non si possono piegare. Il metodo Konmari suggerisce quindi di riordinarle mettendole una dentro l’altra. Un’ottima idea, vi pare? In questo modo, infatti, si va ad utilizzare la metà dello spazio e non si avranno più armadi straripanti di borse infilate un po’ ovunque.

Via Pinterest

Il trucco sta nel mettere insieme le borse dello stessa tipologia, dividendole in categorie a seconda delle dimensioni, del materiale di cui sono fatte, della grandezza e anche della frequenza di utilizzo. Inseritene massimo due dentro ciascuna e lasciate manici e tracolle in vista, in modo da non dimenticarvi in quale borsa avete inserito quelle due borse a mano che stanno bene con ogni look.

#10 ORGANIZZA GLI SPAZI IN MODO SEMPLICE E COLLOCA OGNI COSA IN MODO PRECISO

Infine, l’ultima regola è quella di organizzare gli spazi nel modo più semplice possibile, decidendo con certezza la collocazione di ogni oggetto. Sappiamo infatti molto bene che la causa principale del disordine deriva dal possedere troppe cose e dal non sapere dove metterle.

Ecco perché non riusciamo a organizzarle. Per questo motivo, prima di riordinare bisogna buttare via ciò che è superfluo. Quindi si procede con la verticalizzazione, di cui abbiamo parlato, e si vanno a collocare gli oggetti in spazi ben precisi. Dando a ogni oggetto una collocazione definita si creerà una sorta di mappa geografica delle cose che possediamo. In questo modo sapremo sempre dove sono gli oggetti e sarà difficile tornare al disordine!

E con questo è tutto, ragazze. Se volete leggere altri articoli dedicati al riordino, vi consigliamo questi post:

1) DECLUTTERING ARMADIO: COSA BUTTARE VIA E GLI ERRORI DA EVITARE

2) CAPSULE WARDROBE: COS’È E COME FARLO PER IL CAMBIO DI STAGIONE

3) RIORGANIZZARE L’ARMADIO: TIPS & TRICKS PER FARLO IN MODO FURBO E VELOCE

Marie Kondo

Via Giphy

Ragazze, ora vi lasciamo la parola. In questi anni in cui il metodo di Marie Kondo ha spopolato, avete provato ad applicare qualcuna delle sue regole? Siete riuscite a riordinare la vostra casa tenendo solo gli oggetti che vi rendono felici? Avete letto il suo libro e visto la serie Netflix? Diteci tutto nei commenti! Un bacione dal TeamClio!