Ragazze, ricette pasquali ne abbiamo? Tutte le girls del TeamClio, da nord a sud passando per isole, ogni anno degustano e preparano alcuni dei piatti tipici regionali, classici e anche veloci da degustare insieme alle persone più care.

Anche se quest’anno la Pasqua non sarà come le altre, è comunque possibile rivivere quella sensazione di calore familiare provando a cucinare alcune delle ricette di Pasqua più amate e riprodotte, quelle che crediamo di riuscire a fare senza troppi intoppi, con prodotti di facile reperibilità, per ottenere piatti gustosissimi e buonissimi.

Dal primo al dolce, vediamo allora quali sono le ricette pasquali preferite dal TeamClio e che tutte possono realizzare in poco tempo per mangiare pietanze invitati e squisite. Curiose di conoscerle? Via col post!

cliomakeup-ricette-pasquali-1-copertina

ANTIPASTI DI PASQUA: LA TORTA PASQUALINA, UN CLASSICO AMATO ANCHE DAI VEGETARIANI

La torta Pasqualina, anche se si chiama così, è salata e può essere servita a Pasqua come antipasto. È un piatto tipico della Liguria ma è praticamente riprodotto in tutta Italia. È una delle ricette pasquali facili e veloci da preparare, adatta anche a chi è alle prime armi. Inoltre, non prevede l’uso di carne, quindi è perfetta anche per i vegetariani.

cliomakeup-ricette-pasquali-3-pasqualina

Credits: @_il_mio_food_my_passion Via Instagram



La torta Pasqualina si prepara con la pasta sfoglia, con una verdura a foglie verde scuro, quindi spinaci o bieta, ricotta e uova, ed è una prelibatezza che dura molto, ecco perché in tanti la portano con sé durante le scampagnate di Pasquetta.

cliomakeup-ricette-pasquali-6-pasqualina

Credits: @labottega_clandestina Via Instagram

Ingredienti

  • 500 gr di bieta o spinaci
  • 200 gr di ricotta
  • 40 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 gr di pecorino grattugiato
  • 6 uova
  • 2 pasta sfoglia già pronta
  • pepe
  • sale

Lavare accuratamente la verdura e sbollentare in una pentola grande piena di acqua salata. Scolare e lasciare intiepidire in uno scolapasta, così da eliminare l’acqua. Intanto preparare il ripieno amalgamando ricotta, 1 uovo, parmigiano e pecorino e aggiungere un pizzico di sale e di pepe. Infine aggiungere la verdura: potete metterla a foglie intere o tritate.

cliomakeup-ricette-pasquali-4-mini

Credits: @panificiocasalini Via Instagram

Prendere uno stampo da forno di circa 22/24 cm, posizionare la carta forno sul fondo e mettere la sfoglia. Riempire con l’amalgama e con un cucchiaino creare dei piccoli crateri. Fatene 4 e all’interno di questi mettete il contenuto delle uova, quindi uno per ogni cratere. Ora chiudere la torta con un’altra sfoglia, fare delle decorazioni se gradite, spennellare con l’uovo sbattuto, fare dei fori sulla superficie e mettere in forno a 180 gradi per 60 minuti circa.

cliomakeup-ricette-pasquali-5-uovo

Credits: @madanddelicacy Via Instagram

Una volta pronta, mettere la torta sul tavolo o su un mobile precedentemente addobbato a festa, proprio come avete fatto per decorare casa a Pasqua.

RICETTE PASQUALI PRIMI PIATTI: TAGLIATELLE AL RAGÙ BIANCO D’AGNELLO

Un piatto unico, una ricetta pasquale gustosa, buona e che sa non solo di buono ma anche di clima familiare.

cliomakeup-ricette-pasquali-8-ragu-agnello

Credits: @ilpunto_magazine Via Instagram

La carne d’agnello è tipica della Pasqua e in genere si realizzano molti piatti in tutta Italia a base proprio di questo ingrediente. Quindi, non solo il primo, troviamo anche tanti secondi piatti di Pasqua in cui il protagonista è proprio l’agnello.

cliomakeup-ricette-pasquali-7-ragu

Credits: @goddy92 Via Instagram

Le tagliatelle al ragù bianco d’agnello si realizzano facilmente e il costo non è altissimo. Qui avete due possibilità: se avete tempo e voglia, potete preparare la pasta fatta in casa; in alternativa, compratela già pronta. Di seguito vedremo come si prepara il ragù bianco.

cliomakeup-ricette-pasquali-9-tagliatelle

Credits: @ristorantetomei Via Instagram

Ingredienti

  • 500 grammi di macinato di agnello
  • costa di sedano
  • carota
  • scalogno (o 1 cipolla media)
  • bicchiere di vino bianco secco
  • rametto di rosmarino fresco
  • peperoncino rosso piccante (a piacere)
  • 4 cucchiai di olio evo
  • Sale
  • Pepe nero

LE TAGLIATELLE AL RAGÙ D’AGNELLO POSSONO ESSERE INSAPORITE ANCHE CON VERDURE A TOCCHETTI E UN PO’ DI POMODORO

Per quanto riguarda il procedimento, è identico a quello di un comune ragù di carne. In una casseruola versate abbonante olio e inserite sedano, carota e scalogno precedentemente tritati. Quando saranno ben dorati, ovvero dopo pochissimi minuti, aggiungete la carne e iniziate a mescolare delicatamente. Subito dopo versate il vino e fate sfumare a fiamma alta.

In seguito abbassate la fiamma, aggiungete un rametto di rosmarino e il peperoncino, se lo desiderate, e coprite con un coperchio, meglio se in vetro e con valvola, così da controllare sempre lo stato di avanzamento del ragù. Poco prima del termine della cottura, aggiungerete sale e pepe nero.

cliomakeup-ricette-pasquali-10-primo

Credits: @domeniconescideejay Via Instagram

Quando cuocerete la pasta, ricordate di prelevare un po’ di acqua di cottura, da aggiungere al ragù. Scolate la pasta un paio di minuti prima che sia pronta e mettetela nella casseruola insieme al ragù e continuate la cottura lì, così da far amalgamare meglio gli ingredienti e far legare le tagliatelle all’agnello.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo altre simpatiche ricette di Pasqua tanto amate dal TeamClio e che potete facilmente riprodurre. Continuate a leggere il post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here