La primavera è la stagione della remise en forme, anche per i talloni screpolati, che in quarantena sono diventati davvero un problema comune, per il quale servono rimedi ad hoc per ritrovare idratazione e morbidezza. 

Oltre a una pedicure, per i talloni screpolati la soluzione migliore è ricorrere a nutrimento ed esfoliazione, ma anche a maschere naturali e massaggi da dedicare ai vostri piedi e soprattutto ai talloni screpolati.

Pelle secca, arida e dall’aspetto irregolare, ma anche taglietti e crepe sono le caratteristiche principali dei talloni screpolati, dei quali è importante combattere soprattutto le cause attraverso rimedi naturali con cui rinnovare la pelle.

Allora bellezze, siete curiose di scoprire tutto sui talloni screpolati e, in particolare, sulle cause e i rimedi per eliminare questo fastidioso problema? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-talloni-screpolati-6

Via Pinterest

QUALI SONO LE CAUSE PIÙ COMUNI DEI TALLONI SCREPOLATI?

I talloni screpolati sono la conseguenza principale della scarsa idratazione dei piedi, motivo per cui è importante imparare come fare la pedicure a casa per dare nutrimento a questa parte del corpo, spesso trascurata.

cliomakeup-talloni-screpolati-2

Credits: Foto di Pexels | Daria Shevtsova


A provocare pelle arida e secca sui talloni possono essere anche i continui sfregamenti con le scarpe, ma anche agenti esterni come sole e sabbia e persino l’abitudine di camminare a piedi scalzi, forse la vera causa dei talloni screpolati in quarantena.

cliomakeup-talloni-screpolati-3

Credits: Foto di Unsplash | Haley Owens

i detergenti troppo aggressivi possono essere la causa dei talloni screpolati

Oltre a disturbi ormonali, gravidanza e menopausa, i talloni screpolati hanno tra le cause anche eccessiva sudorazione e, soprattutto, detergenti troppo aggressivi che potrebbero alterare il pH della pelle, seccandola.

cliomakeup-talloni-screpolati-4

Credits: Foto di Unsplash | Anja

E se siete delle appassionate di sport, ricordate che un allenamento che sollecita eccessivamente i talloni potrebbe essere proprio la causa di pelle screpolata, secca e pellicine. 

cliomakeup-talloni-screpolati-5

Credits: Foto di Unsplash | Bernard Hermant

LA ROUTINE GIUSTA PER ELIMINARE LE SCREPOLATURE

Il modo migliore per mantenere i piedi sempre morbidi e idratati è prendersene cura in modo mirato almeno una volta alla settimana: per combattere i talloni screpolati, un pediluvio con sale marino o oli essenziali è davvero perfetto. 

cliomakeup-talloni-screpolati-6-pediluvio

Credits: @lalunarituals Via Instagram

Una volta ammorbidita la pelle, per liberarsi dalle pellicine è importante eliminare le cellule morte con uno scrub a base di Sali del Mar Morto e olio di mandorle, in modo da riattivare la circolazione e contemporaneamente nutrire la cute.

cliomakeup-talloni-screpolati-7

Credits: Foto di Unsplash | Frank Vessia 

Un’ottima alleata, poi, è la pietra pomice, ottima per eliminare la pelle dura dei talloni. L’ideale è utilizzarla subito dopo il pediluvio, mentre la pelle è ancora morbida e le pellicine più semplici da eliminare. 

cliomakeup-talloni-screpolati-8

Via Pinterest

Per un risultato ottimale potete aggiungere del succo di limone all’acqua calda, ma solo se non sono presenti escoriazioni: in questo modo, potrete beneficiare di tutte le sue proprietà curative.

Bellezze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina scopriremo alcuni ottimi alleati per i talloni screpolati, con cui realizzare maschere o creme efficaci e naturalissime per ammorbidire la pelle.