Ogni quanto fare la pulizia viso? In quanto trattamento ricco di benefici per la pelle, infatti, è importante eseguirla con una certa regolarità per mantenere la cute pulita, morbida e giovane. 

In realtà, la pulizia viso non ha nulla a che vedere con la detersione quotidiana – un gesto da regalare alla pelle ogni giorno – ma si tratta di un trattamento di pulizia profonda, da eseguire con gli strumenti adatti e il giusto know how che potrà dare alla pelle nuova vita. 

La pulizia viso, infatti, ha lo scopo di mantenere la cute sempre sana e, soprattutto, di prevenire l’invecchiamento cutaneo, eliminando anche punti neri e imperfezioni nel modo corretto.

Allora bellezze, siete curiose di sapere tutto sulla pulizia viso, su quali sono i benefici e su ogni quanto farla dall’estetista? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-pulizia-viso-1

PERCHÈ FARE UNA PULIZIA VISO REGOLARMENTE? 

Una pulizia del viso fai da te o professionale ha innumerevoli benefici, non certo solo l’eliminazione di sporcizia e impurità. Il suo scopo, infatti, è proprio preservare la salute della cute, evitando accumuli di sebo e batteri. 

cliomakeup-pulizia-viso-2

Credits: Foto di Pexels | John Tekeridis 



Previene i brufoletti ed è tra i rimedi per i punti neri, ma la pulizia del viso non è un trattamento riservato alle pelli grasse o acneiche: questo rituale di bellezza, infatti, è adatto a tutti i tipi di pelle, specialmente per quelle che hanno bisogno di combattere gli effetti dell’inquinamento. 

cliomakeup-pulizia-viso-3

Credits: Foto di Unsplash | Marcelo Matarazzo

Una pulizia del viso ben fatta, infatti, è il sistema perfetto per ascoltare le esigenze della pelle e aiutarla ad adattarsi ai cambiamenti stagionali e ormonali, trovando sempre i prodotti giusti con cui prendersi cura della cute. 

cliomakeup-pulizia-viso-4

Via Pinterest

I VANTAGGI DELLA PULIZIA DEL VISO DALL’ESTETISTA

Una pulizia viso a casa non potrà mai eguagliare quella dall’estetista: un’esperta, infatti, è in grado di valutare come procedere al meglio per favorire il ricambio cellulare senza stressare la cute. 

cliomakeup-pulizia-viso-5

Credits: Foto di Unsplash | Raphael Lovaski

la base della pulizia viso è la conoscenza della pelle

Senza contare che l’uso del vapore e degli esfolianti possono alterare il pH della pelle, che dovrà quindi essere trattata con delle sostanze adeguate. La base di qualsiasi pulizia viso, infatti, è la profonda conoscenza della cute.

cliomakeup-pulizia-viso-6

Credits: Foto di Pexels | Andrea Piacquadio 

Ovviamente, poi, anche la strizzatura dei punti neri è un’operazione delicata, che ha bisogno delle mani di una professionista per evitare rossori e irritazioni. Eliminando lo sporco in profondità si evita la proliferazione batterica. 

cliomakeup-pulizia-viso-7

Via Pinterest

E visto che questo rituale beauty deve essere anche e soprattutto rilassante, affidarsi all’estetista significa godersi anche un massaggio adatto a rimuovere i ristagni circolatori e ossigenare i tessuti, migliorando l’assorbimento dei prodotti e contrastando le rughe. 

Bellezze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina scopriremo tutto sui passaggi di una perfetta pulizia viso e su ogni quanto farla per risultati ottimali. Continuate a leggere il post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here