La manifestazione cutanea di piccole vescicole si chiama sudamina ed è una problematica della pelle che si presenta soprattutto in estate. Complice il caldo umido, si formano delle bollicine nei punti in cui le ghiandole sudoripare sono messe maggiormente alla prova.

Attenzione, la sudamina colpisce tutti, bambini e adulti, anche se i primi sono i soggetti maggiormente esposti. Inoltre, è importante riconoscerne i vari tipi, perché ognuno è più o meno grave. I casi più frequenti si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni, mentre in altre situazioni è bene consultare il proprio medico per seguire una specifica terapia.

In ogni caso, vediamo innanzitutto che cos’è la sudamina, come riconoscerla e si manifesta, quali sono le cause e soprattutto i rimedi per assicurarsi una serena guarigione. Pronte? Via col post!

cliomakeup-sudamina-1-copertina

CHE COS’È LA SUDAMINA E COME RICONOSCERLA

La sudamina, conosciuta anche come miliaria o dermatite da sudore, è un’infiammazione della pelle ed è dovuta all’ostruzione delle ghiandole sudoripare. Questa occlusione dà origine alla ritenzione del sudore nella pelle ed è favorita, come è facile immaginare, dal clima caldo e umido, tipico della nostra estate, che dà luogo anche ad altri fastidi come il sudore sotto il seno, la pancia e le ascelle.

cliomakeup-sudamina-5-neonato

Credits: @parafarmacia_elisir Via Instagram


LA SUDAMINA NEI BAMBINI E NEGLI ADULTI È CAUSATA DALL’ECCESSIVA SUDORAZIONE

La miliaria può sfociare in vari modi più o meno lievi e per questo motivo se ne possono distinguere varie tipologie:

  • cristallina, la più lieve, con piccole vescicole di contenuto chiaro disposte su una pelle non arrossata;
  • rubra, la forma di sudamina più comune, che è un’eruzione infiammatoria con vescicole puntiformi pruriginose su pelle arrossata e ruvida;
  • profonda, la più grave, con papule rosse abbastanza grandi, con conseguenti fastidi come bruciore e dolore.

Di solito la sudamina si presenta sulla zona del busto (tronco) ma può verificarsi anche su viso, collo e persino cuoio capelluto.

cliomakeup-sudamina-4-bambino

Credits: @parafarmacia_elisir Via Instagram

Per riconoscere la sudamina basta osservare la pelle, perché la diagnosi si basa essenzialmente sulla ricerca dell’eruzione cutanea (rash).

SUDAMINA E DERMATITE ATOPICA? LE DIFFERENZE

cliomakeup-sudamina-15-braccio

Via Pinterest

Spesso quando si parla di sudamina, si affronta anche l’argomento dermatite atopica. Sono la stessa cosa o ci sono delle differenze sostanziali, che dobbiamo decisamente conoscere?

cliomakeup-sudamina-7-piedino

Credits: @porcar_pediatria Via Instagram

La dermatite atopica, o eczema, è una malattia della cute che compare principalmente dove ci sono le pieghe della pelle. In genere si divide in due fasi: la prima prevede la pelle molto secca e arrossata, che dà prurito, mentre la seconda è quella in cui la pelle torna ad assumere un aspetto normale. Colpisce principalmente i bambini ma anche gli adulti possono soffrirne, e non esiste una vera e propria causa che conduce a questa problematica cutanea.

cliomakeup-sudamina-10

Credits: @popyblasco Via Instagram

La sudamina è un’irritazione dal sudore, si presenta maggiormente nei periodi caldi e prevede la comparsa di vescicole. Anche in questo caso si avrà soprattutto la miliaria nei bambini ma anche gli adulti possono presentarne i segni.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo meglio come si comporta la sudamina negli adulti e nei bambini e quali sono i rimedi e le soluzioni migliori per guarire. Continuate a leggere il post!