IL SENO CONTINUA A CRESCERE O SMETTE?

  1. Il seno si sviluppa, come è risaputo, durante l’adolescenza.
  2. L’aumento di volume è dovuto alla stimolazione ormonale.
  3. Il seno è composto da ghiandole, tra cui quella mammaria che si trova al centro, e tessuto adiposo.
  4. Nel periodo dello sviluppo è consigliabile prenotare la prima visita ginecologica.
  5. Anche se il seno continua a crescere nel corso dell’adolescenza, è possibile che subisca mutamenti legati a vari fattori: genetici, alimentari ma anche stile di vita, dieta, attività fisica, esercizi pettorali compresi.
  6. Il seno cambia anche dopo il parto.
  7. Soprattutto in adolescenza è possibile notare un seno più grande dell’altro.
  8. Pillola anticoncezionale e menopausa possono influire sull’aumento di peso del seno.

cliomakup-seno-cresce-smette-1-copertinaCredits: Foto di Pexels | Karolina Grabowska

Il menarca, ovvero la prima mestruazione, segna chiaramente l’inizio dello sviluppo di una donna. Sotto molti punti di vista, il corpo cambia, le forme anche e il tutto accade per preparare l’utero a una possibile futura gravidanza. Ognuna rispettando il suo tempo.

A che età accade tutto questo? Non c’è una risposta unica, perché ognuna di noi è diversa dall’altra. Tuttavia i fattori che agiscono sulla crescita del décolleté sono all’incirca gli stessi, così come le cause che possono provocarne l’arresto ma anche un possibile svuotamento. Scopriamo insieme tutto quello che bisogna sapere sulla crescita del seno. Via col post!

QUANDO INIZIA A CRESCERE IL SENO? MENARCA, ADOLESCENZA ED ETÀ ADULTA

Il seno cresce, si modella e, col tempo, tende a perdere volume e compattezza, ma a questo ci arriveremo piano piano. È invece importante capire e distinguere le varie fasi che riguardano il seno della donna, dall’adolescenza alla vecchiaia.

cliomakeup-seno-cresce-smette-6-schiacciato

Credits: Foto di Unsplash | Jana Sabeth


La comparsa del ciclo mestruale (menarca) segna ufficialmente l’inizio della pubertà. In questo periodo, che dura diversi anni, il corpo femminile subisce una serie di mutamenti legati principalmente agli ormoni sessuali, estrogeni e progesterone.

cliomakeup-seno-cresce-smette-18-donna

Credits: Foto di Pexels | Andrea Piacquadio

GLI ORMONI SONO I PRINCIPALI RESPONSABILI DELLA CRESCITA DEL SENO

Quando succede? L’età è variabile, ma in genere è compresa dai 9 ai 13 anni, con un picco massimo intorno agli 11. In ogni caso, non c’è nulla di cui preoccuparsi se il menarca arriva presto o più tardi rispetto alle proprie amiche, così come non c’è niente di cui vergognarsi se il proprio seno inizia a svilupparsi prima o dopo le altre.

Ognuna a suo tempo. Quando accade, però, la sensazione è più o meno la stessa: seni più pieni, pesanti e turgidi, capezzoli più grandi e in rilievo, soprattutto in alcune situazioni (freddo, eccitazione). Pochi giorni prima del ciclo, è possibile avvertire una maggiore tensione dei seni, per poi tornare a una situazione di normalità.

cliomakeup-seno-cresce-smette-17-reggiseno

Credits: Foto di Pexels | Leah Kelley

Attorno ai 35-40 anni si potrà notare un lento processo di rilassamento dei tessuti, legato all’invecchiamento. Le ghiandole che costituiscono il seno sono via via sostituite dal tessuto adiposo. In buona sostanza, diventa più morbido, quindi meno sodo.

cliomakeup-seno-cresce-smette-14-ragazza

Credits: Foto di Pexels | josue Verdejo

SENO IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO: COME CAMBIA E PERCHÉ

Durante il corso della gravidanza e ancor di più nel periodo dell’allattamento, il seno ricopre un ruolo estremamente importante, soprattutto nella seconda fase, il che influisce molto anche sul suo aspetto.

cliomakeup-seno-cresce-smette-11-gravidanza

Credits: Foto di Unsplash | Jonathan Borba

L’aumento di progesterone, che è uno dei segnali dell’inizio di una gravidanza, agisce sul seno restituendolo più sodo, teso e talvolta anche un po’ dolente. Anche i capezzoli acquisiscono una maggiore sensibilità, per via della preparazione alla produzione di latte.

cliomakeup-seno-cresce-smette-16-ragazza

Credits: Foto di Pexels | Andrea Piacquadio

Nato il bimbo, si passa alla fase di allattamento al seno, che è cruciale sia per il fabbisogno nutritivo del lattante che per la sua mamma. Senza girarci troppo intorno, il seno cambia aspetto, forma e volume più volte al giorno: si riempie di latte per la poppata, e si svuota subito dopo.

cliomakeup-seno-cresce-smette-9-allattamento

Credits: Foto di Unsplash | Jan Kopřiva

Questa alternanza pieno-vuoto che si ripete più volte nell’arco della giornata e per diversi mesi, almeno fino a quando si procederà con questo tipo di allattamento, ha un effetto importante sull’aspetto del décolleté.

cliomakeup-seno-cresce-smette-7-seno

Credits: Foto di Unsplash | Jan Kopřiva

I tessuti potrebbero risultare più molli, quindi anche si tornerà più o meno a una taglia normale, è possibile che il seno sia più floscio.

cliomakeup-seno-cresce-smette-8-reggiseniCredits: Foto di Unsplash | Pablo Heimplatz

In ogni caso, durante la dolce attesa e l’allattamento, la taglia del seno potrebbe aumentare anche di due o tre misure.  Quindi, sì, il seno cresce durante la gravidanza e subito dopo, per poi arrestarsi nuovamente, sempre spinto dagli ormoni.

Ragazze, non è ancora finita! Vediamo come cambia e se cresce ancora il seno durante la vecchiaia in menopausa e quali sono i metodi per farlo aumentare velocemente. Continuate a leggere il post!