COME TRATTARE LE UNGHIE GRASSE E MORBIDE (E COME RICONOSCERLE)

Non tutte sanno dell’esistenza di questa tipologia di unghie, eppure ci sono anche loro, le unghie morbide e grasse. Invece di spezzarsi o sfaldarsi, queste unghie tendono a piegarsi e a risultare più “molli” delle altre.

cliomakeup-cura-delle-unghie-grasse

Credits: Foto di Pexels | Cottonbro

Il motivo è presto detto: trattengono troppa umidità e, quindi, hanno reazioni esattamente opposte a quelle secche.

cliomakeup-cura-delle-unghie-lavaggio

Credits: Foto di Unsplash | Matthew Tkocz


È comunque consigliato occuparsi anche della cura delle unghie grasse perché alla lunga la loro morbidezza potrebbe causare qualche guaio, facendole spezzare di netto. Quindi sì alle maschere e alle creme mani idratanti, ma senza la costanza richiesta per le altre unghie, una volta la settimana andrà benissimo.

cliomakeup-cura-delle-unghie-lilac-sgrassante

Lilac Milano, Sgrassante unghie. Prezzo: 10,99€ su amazon.it

Diversamente dalle unghie secche, le grasse non necessitano di oli né di nutrimento, anzi: talvolta potrebbe essere utile “sgrassarle” con gli appositi prodotti prima di passare alla stesura di smalti e trattamenti indurenti.

cliomakeup-cura-delle-unghie-indurente

Credits: Foto di Pexels | Cottonbro

I TRATTAMENTI SULLE UNGHIE grasse VANNO BENE MA SENZA ESAGERARE

Proprio a questo proposito, la domanda è: trattamenti sì o no con le unghie grasse? Bellezze, generalmente i più consigliati sono proprio quelli che lavorano sulla loro forza, poiché tendono di base a piegarsi. Non facciamo l’errore di esagerare con le applicazioni.

cliomakeup-cura-delle-unghie-mani

Credits: Foto di Unsplash | Alex Lvrs

COME IMPOSTARE LA CURA DELLE UNGHIE FRAGILI E RENDERLE MENO SOTTILI E PIÙ RESISTENTI

Bellezze, terminiamo la nostra carrellata sulla cura delle unghie con le unghie fragili e che si spezzano. Questa tipologia, più delle altre, ha bisogno di attenzioni specifiche perché le unghie sono molto sottili e, soprattutto se crescono, tendono a rompersi.

cliomakeup-cura-delle-unghie-oli-cuticole

Credits: Foto di Unsplash | Nora Topicals

Qui la parola chiave per curare le unghie fragili è rinforzare, quindi andando sì a idratare, ma cercando ingredienti e attivi che rendano più dura e spessa la superficie.

cliomakeup-cura-delle-unghie-maschere

Credits: Foto di Pexels | Bennie Lukas Bester

Se non sono secche, le unghie sottili giovano molto dall’applicazione di smalti rinforzanti, per l’appunto, oppure dallo stesso semipermanente o colata in gel, sempre rispettando le dovute pause tra un trattamento e l’altro.

cliomakeup-cura-delle-unghie-donne

Credits: Foto di Unsplash | Womanizer Toys

Per curare correttamente le unghie sottili, poi, meglio evitare di usare la lima perché il suo movimento potrebbe danneggiare ulteriormente l’unghia, provocando microlesioni che ne causano la rottura.

cliomakeup-cura-delle-unghie-gel

Credits: Foto di Unsplash | Nati Melnychuk

Attenzione, in ultimo, ai prodotti che contengono formaldeide perché potrebbero rendere le unghie ancora più fragili con l’uso continuato.

cliomakeup-cura-delle-unghie-oli

Credits: Foto di Pexels | Jill Burrow

Se vi è piaciuto questo post, potreste trovare interessanti anche questi approfondimenti sulle unghie:

1) TRATTAMENTO ALLA CHERATINA PER UNGHIE, COS’È E COME SI FA

2) UNGHIE GEL RICOSTRUZIONE, PASSAGGI, VANTAGGI E SVANTAGGI

3) UNGHIE ONDULATE, COSA SONO? QUALI SONO CAUSE E RIMEDI?

cliomakeup-cura-delle-unghie-saluti

Bellezze anche per oggi da parte mia è tutto. Conoscevate tutte le tipologie di unghie, comprese quelle grasse? E voi, come vi occupate della cura delle unghie? Avete rituali o prodotti specifici? Fatemi sapere tutto nei commenti, un bacione dalla vostra Clio!