SUPER NOVITÀ! VAI SU ORA!!! 😁

Forum HEY CLIO! CHIEDI A CLIO QUESTIONE ECO-BIO: UN PO' DI CHIAREZZA Rispondi a: QUESTIONE ECO-BIO: UN PO' DI CHIAREZZA

Rispondi a: QUESTIONE ECO-BIO: UN PO' DI CHIAREZZA

Homepage Forum HEY CLIO! CHIEDI A CLIO QUESTIONE ECO-BIO: UN PO' DI CHIAREZZA Rispondi a: QUESTIONE ECO-BIO: UN PO' DI CHIAREZZA

#100611
Marty2Participant
Messaggi: 167

Si tutto quello che dici é vero. Lo vedo anche con me, probabilmente se smettessi le cure, a meno che l’ovaio policistico si risolva da solo , saremmo punto e a capo. La quasi totalitá dei farmaci sono palliativi e non curativi (non risolvono il problema alla base, li togli e il problema ritorna).
Poi appunto dipende tantissimo dalle cause scoprirle é complicato, magari devi provare più terapie, più visite prima di capire cosa c’é sotto. (E allora vai di antibiotico, di isotretinoina che sono pesanti, piuttosto che la cura con le creme e basta)
Il fatto che batta tanto sulla pubblicazione scientifica é che ci si basa su quello. Nel senso, é vero che possono dare problemi evidenti a qualcuno, ma finché non viene dimostrato che questo vale per tutti continueranno a essere considerati sicuri in questi preparati e quindi la usano.
Poi la paraffina non fa niente di per sé. Il criterio con cui si ragiona é: la tua acne migliora perché il principio attivo funziona (poi da caso a caso, spero si capisca), di evidenti problemi da paraffina non ne hai–> tutto okey. Posso continuare ad usarla per formulare i prodotti. Non é tossica, non crea problemi ad altri organi, non interferisce con molecole, etc.
Scientificamente c’è un abisso tra dire: fa bene? no, Fa male? ad una parte. Fa bene?No Fa male a tutti? si. Quindi non fanno bene ma a non tutti fanno male in modo considerevole ed evidente.
Nel momento in cui si scoprirá che la paraffina é controproducente in tutti i casi, ritireranno tutti i prodotti dal mercato, in primis quelli dell’acne.
Per il resto sono d’accordissimo con te e con quello che dicono i medici 🙂
Il problema é che a livello industriale, le proprietá chimiche della determinata sostanza sono fondamentali e non ci si può permettere di abolirla senza prove certe (questo a livello scientifico generale).
Spero si capisca il ragionamento chimico industriale che é quello che voglio far passare senza assolutamente mettere in secondo piano il medico. É per dare un altro punto di vista 🙂

  • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 8 mesi fa da  Marty2.

POST POPOLARI