Ciao a tutte!

In alcuni casi, avere un tatuaggio può essere un problema per chi svolge professioni che richiedono un look formale, e questo è anche uno dei dubbi che si pone chi decide di farsene realizzare uno: nella vita non si può mai sapere che occasioni capiteranno e quali strade prenderemo!

Inoltre, se la maggior parte delle persone si fa tatuaggi per esibirli, c’è anche chi ama il concetto opposto: il tattoo come una sorta di “segreto” di cui solo pochissime persone possono essere a conoscenza.

Abbiamo quindi pensato di selezionare alcuni tatuaggi facili da nascondere se l’occasione lo raccomanda o lo impone: parleremo sia di tatuaggi piccoli e femminili, semplici da coprire anche solo con un buon correttore, tattoo che possono essere nascosti con indumenti e accessori e disegni letteralmente “invisibili”. Cominciamo!

ClioMakeUp-tatuaggi-1

1) Tatuaggi dietro l’orecchio

ClioMakeUp-tatuaggi-2-orecchio

Certo, non è proprio un punto invisibile se avete i capelli corti o legati, ma se li avete lunghi o medi avrete sempre la possibilità lasciarli sciolti quando deciderete di nascondere il vostro tatuaggio (che, per inciso, in questa zona sarà abbastanza piccolo e quindi anche semplice da coprire con il make-up).


ClioMakeUp-tatuaggi-3-orecchio

2) Tatuaggi sulle dita

ClioMakeUp-tatuaggi-5-dita

Il finger tattoo è tra i tatuaggi più facili da nascondere: basta un anello a fascia alto che copra bene il disegno. Inoltre, ora sono molto trendy anche i midi-rings che si indossano sulle falangi, nel caso il tattoo fosse posizionato in questa zona.

ClioMakeUp-tatuaggi-6-dita

ClioMakeUp-tatuaggi-4-ditaNella parte interna del dito il tatuaggio non è nemmeno visibilissimo

3) Tatuaggi sul polso

Lo stesso concetto vale per il tatuaggio sul polso, che può essere nascosto con braccialetti.

ClioMakeUp-tatuaggi-7-polso

ClioMakeUp-tatuaggi-8-polso

4) Tatuaggi sull’anca

ClioMakeUp-tatuaggi-10-ancaOra sono molto in voga anche i tatuaggi 3D. Vi piacciono?

È super sexy, ed è improbabile che sul lavoro mostrerete questa parte del corpo :-)! Certo, la stessa cosa di può dire di tutte le zone che restano coperte anche d’estate, come schiena, busto e parte alta delle cosce!

ClioMakeUp-tatuaggi-9-anca

5) Scalp tattoo

ClioMakeUp-tatuaggi-13-scalpo

Ecco invece un tatuaggio che resta VERAMENTE nascosto ahahaha! Si può esibire su un lato rasato della testa o lasciare che i capelli ricrescano (ma secondo gli esperti può essere che non crescano di nuovo sopra il tatuaggio… quindi attenzione!)

ClioMakeUp-tatuaggi-12-scalpo

ClioMakeUp-tatuaggi-11-scalpo

Ragazze, siamo arrivate a metà della nostra carrellata di idee per tatuaggi facili da nascondere! Nella prossima pagina scoprirete chi è la celebs proprietaria del piede nell’immagine di copertina 🙂 e tante altre ispirazioni per tatuaggi piccoli e femminili!

59 COMMENTI

  1. Io di tatuaggi ne ho 2, uno dei 2 lo completo a giugno..è vero che non sono proprio piccoli ma il primo è sulla scapola quindi se voglio si vede solo in estate e il secondo è su polpaccio e caviglia e anche questo posso nasconderlo volendo..il terzo lo farò il prossimo anno e sarà sul costato..e tutti e 3 sono ideati da me, li adoro

  2. Vabè rega, praticamente avete elencato ogni parte del corpo: quelle normalmente coperte da vestiti ci arrivavo anche io, tutto il resto del corpo tranne la fronte ce la si cava con fondotinta e anelloni o capelli quindi tranqui.
    Insomma, boh.

    Menzione d’onore al(la) demente con “Bacon” sotto la pianta dei piedi, bleah.
    Anche il cuoricino sotto al mento è orendo.

    Belli i fiorellini dietro l’orecchio invece!

  3. Non ho tatuaggi e non credo che me ne farò mai. Non ho mai trovato niente da voler incidere sotto la pelle e l’idea di avere qualcosa che poi non posso modificare non mi piace.

  4. mi piacerebbe molto fare due tatuaggi, uno sulla parte laterale del braccio e l’altro fra collo e spalla

  5. Che vuoi che ti dica: in un post sui leggings di qualche giorno fa ho trovato orrende le gambe di Beyonce, sarò involontariamente contro l’establishment fashion.

    Tengo fede al “demente”, ma che tatuaggio è..?
    Orendo.

  6. Bacon è orrendo e anche il cuore sotto il mento. Ma credo che il peggiore sia quello all’interno del labbro. Ma anche no.

  7. Di rara inutilità.

    ‘Sta mania di tatuarsi delle minchiate non la capisco, mica perché ognuno non sia libero di fare quello che gli pare, è che il tatuaggio idiota mi lascia la sensazione che chi se lo fa non abbia considerazione del proprio corpo.

    Cioè: con tutti i rischi dermatologici a cui ti espone un tatuaggio (rari, quindi nessuno ci pensa mai ma mica inesistenti), facendoti male perché va dal medio silkepil alla bestemmia spinta, ci devi stare un po’ dietro per farlo guarire bene e ti fai tatuare una cacata di cui palesemente ti frega zero..?

    Sarò io da vecchia scuola, boh.

  8. Cliooo! Io sono quella che quando si parla di tatuaggi fa commenti lunghissimi! Alcune precisazioni vanno fatte:
    1) I tatuaggi UV in Italia sono illegali! Per reagire ai raggi UV l’inchiostro contiene una percentuale blanda di materiale radioattivo. In Italia la legge vieta questo tipo di inchiostri perché non sono considerati sicuri.
    2) Nessun tatuatore sano di mente tatuerebbe una/un ragazza/o “normale” sotto al mento, cioè praticamente in faccia! Alcuni hanno remore a farli anche vicino alle orecchie/collo (visibile, zona mastoide :D) perché è come se fosse in viso.
    3) Sarà difficilissimo trovare un tatuatore disposto a tatuare le piante dei piedi (come i palmi delle mani) e l’interno della mucosa orale, perché sono zone dov’è difficilissimo che rimanga l’inchiostro. In molti studi non vengono proprio effettuati tatuaggi in queste parti del corpo per la scarsissima qualità del risultato finale. Idem per tattoo fatti solo con l’inchiostro bianco.
    4) Le dita/mani sono un altro punto dove i tatuaggi fanno tantissima fatica a “rimanere”, infatti quelli sono i classici tatuaggi che sono belli solo appena fatti… Le persone che conosco -tra cui tatuatori- con tatuaggi sulle dita, se li ripassano compulsivamente, ma non aspettatevi che il vostro tatuatore vi faccia 1000 ripassi gratis se il tattoo non rimane bene.
    5) Conosco un sacco di gente tatuata in testa e non ho mai visto/sentite nessuno a cui non ricrescessero i capelli 🙂 come i peli su un normale tatuaggio, del resto!

    Tra i punti citati io ho 4 tatuaggi, uno dietro al collo, due sulle anche e uno sul costato, fatti in sedute da 2 ore e mezza l’uno… Consigli? Se sapete di non avere una soglia del dolore altina cambiate idea sul posto, soprattutto costato! 😉

  9. Cosa c’entra se è strapagata? Sempre una stupidaggine è secondo me. E poi a me sinceramente, non piace neanche lei, non capisco perché sia ritenuta così bella.

  10. Che poi, a quanto ne so io, per farli sulle dita bisogna firmare una liberatoria apposita dato che è pieno di terminazioni nervose e c’è qualche rischio in più!

  11. Penso di essere una dei pochi che odia i tatuaggi e non se ne farebbe mai e poi mai uno! alcuni proprio come disegni mi piacciono ma boh sulla pelle proprio no

  12. tu pensa che se vai a chiedere lavoro con 2 dilatatori piccoli ai lobi, in un negozio di pc ti guardano male. Bello no? Solo qui comunque si vedono determinati stereotipi. A me il tatuaggio piace, non è una cosa che si sventola solo per far vedere che ce l’ hai e quindi sentirti figo/a..è una cosa intima se fatta con un significato, ma non per questo se si vede e non è per forza una farfallina o cuoricino debba essere nascosto. I miei 2 tattoo si vedono in estate, ma non per questo io devo essere giudicata per cosa faccio del mio corpo. Ora ne voglio altri 2 e si ci penso al dove perchè qui anche per fare le pulizie ti giudicano da come vai in giro. Ma è sbagliato secondo me..avevo un amico con dei tattoo dappertutto, anche in faccia, piccoli ma c’ erano.. non vi dico cosa dicevano di lui..

  13. ma la ragazza con il cuoricino sotto il mento…è coraggiosissima! E se le venisse il doppio mento ????

  14. Dai parliamo di chi invece non vuole far altro che mostrare il proprio tatuaggio in qualsiasi circostanza! Maniche corte, caviglie e schiene scoperte a gennaio. Canotte con le maniche talmente talmente larghe che lo scollo arriva alla vita, shorts inguinali, scollature inappropriate e sandali a Natale.
    Ahahaha

  15. a livello di soglia del dolore, come siamo messi con parte laterale del braccio e zona collo-spalla? 😀

  16. in realtà se il problema è il posto di lavoro formale di solito non ti è permesso nemmeno di portare anelli e bracciali

  17. io spero ancora che stesse scherzando e magari per Bacon intendesse Francis, l’artista, perchè che tu sia un top model o meno (a me lei piace tantissimo tra l’altro) ciò non rende un tatuaggio meno idiota. è come se io mi tatuassi “Lasagna col ragù” ò_ò

  18. In un articolo ho trovato: “Il bacon riflette la mia personalità. é salato, fa male alle persone ed è delizioso. Lo adoro!” Lo trovo comunque un tatuaggio stravagante come lei, e comunque l’ha tatuato sotto la pianta del piede, mica in fronte: giudizi così castranti come “demente” magari potrebbero essere evitati. L’insulto alle gambe di Beyonce poi è proprio fuori luogo, visto che la cantante è andata sempre contro alla moda anoressica della società, e si fa esempio vivente di come si può essere vincente pur non essendo esteticamente perfetta (mentre la società spinge sul fatto che se non si è belle non si arriva da nessuna parte). I giudizi drastici li adoro, ne sono una fedele sostenitrice, ma alcune volte fa bene anche fermarsi a pensare cinque secondi in più

  19. Nei commenti online tendo a scrivere come parlo, mi rendo conto che il tono non venga trasmesso con la stessa efficacia del vocalizzato ma manco mi preoccupo più di tanto: è un blog di vezzi, mica il tribunale di Milano.
    Io e le mie amiche ci diciamo “demente” a uso di “sciocca”, per intenderci.

    Le gambe di Beyoncé non mi piacciono perché nella foto risultano storte, non so se sia per l’accoppiata leggins-scarpa o perché siano storte di default.
    Soprattutto, non avevo idea che fossero le sue gambe.

    Comunque come esempi positivi di donne di successo a dispetto del fisico (come se quella non fosse una gran gnocca poi) preferisco qualcosa di un po’ più sostanzioso.

  20. Il braccio accettabile, in teoria è uno dei posti meno dolorosi, la zona collo-spalla dipende dove, se sul muscolo fa meno male, più doloroso invece dove ci sono le ossa tipo clavicola, ma niente di eccessivo 😉

    In genere i punti più dolorosi sono sulle ossa – costato e colonna vertebrale in primis – o nei punti più delicati come dietro al ginocchio e nella piega del braccio (dalla parte opposta del gomito per intenderci).
    Altri punti dolorosissimi (anche se non penso che ti interessino :D) pianta delle mani e dei piedi, pieni di terminazioni nervose, due miei amici tatuatori se li sono tatuati ed entrambi erano VERDI e stavano per svenire dal dolore ahah

  21. Della liberatoria non ho mai sentito, ma qualunque bravo tatuatore avvisa il cliente dei rischi che si corrono, sia in termini di ripercussioni sociali -in quanto la mano nel tatuaggio è considerata alla pari del viso, sempre esposta e sempre visibile- sia in termini di estetica finale del tattoo guarito (ovvero, è un tatuaggio destinato a sbiadire quasi subito e a non rimanere quasi mai perfetto, e non è colpa del tatuatore).

  22. Non ho molto da dire su questo post anche perché a dire il vero,non me ne vogliate, a una certa ho solo visto le immagini..l’ho trovato un pochino inutile non x l’argomento in se stesso ma x il fatto che non dice nulla di nuovo, nel senso che mi dici di nascondere un tatuaggio dietro l’orecchio sciogliendo i capelli..scusate eh…oppure ho un tatuaggio sul polso mi dici metti un bracciale..vabbe se era x parlare invece di tatuaggio in generale allora io pure ce l’ho

  23. Anche io sono come te, sugli altri mi piacciono anche, ma su di me avrei il terrore di non poterli modificare e chi rimarranno lì per sempre

  24. Io non sono affatto un’amante dei tatuaggi, ma devo dire che ho letto il tuo commento con molto interesse, proprio per curiosità scientifica! Spesso sui tatuaggi se ne sentono di tutti i colori, quindi è importante informarsi e conoscere anche i rischi e le conseguenze di ciò che si fa.

  25. E vero … continuano a scrivere post sui tatuaggi , infatti in questo non scrivo niente , ho già dato …ciao Zuzi

  26. Guarda io abito in Romagna e ho visto più di una persona tatuarsi una bottiglia di San Giovese o un cappelletto o la piadina. De gustibus, magari per queste persone è un modo per sentirsi legati alla propria tradizione oppure questi simboli hanno per loro un significato particolare (così come può essere per Cara o per qualsiasi altra persona). Del resto non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, io personalmente preferisco un tatuaggio divertente a certe stelline/fatine/cuoricini/infiniti, ma anche in questo caso non giudico la scelta di un tatuaggio.

  27. Una stupidaggine per te ma magari non per lei, come ho scritto sopra conosco gente che si è tatuata di tutto ma non mi permetterei mai di andare da qualcuno e dire “che stupido tatuaggio”. I tatuaggi hanno dei significati, che piacciano o meno, si può dire bello o meno bello a seconda dei propri gusti, realizzato più o meno bene, con dei colori particolari, una tecnica nuova etc etc.. (strapagata per dire che, probabilmente, è la più richiesta del momento. Non voleva essere un elogio al fatto che sia ricca.)

  28. Il piede per me è stato il più doloroso ahaha tatuaggio minuscolo eppure rispetto ad altri più grandi che ho è stato il peggiore. Niente di insopportabile sia chiaro, però ecco magari qualche smorfia un più l’ho fatta ehehe. Concordo anche sulla colonna vertebrale. Invece la zona dove ho sentito meno in assoluto è stata la scapola.

  29. Mi fa ridere vedere come vi “rode” non so cosa per dei tatuaggi che nemmeno avete. Hahaha FIERA di avere il tatuaggio “peggiore e inutile” come lo state descrivendo voi; dentro al labbro.. Magari non tutti fanno le cose per farsi vedere e mostrare agli altri, ci son persone come me che le cose le fanno per se stesse e basta.
    Tutte opinioniste qui. Olèèè

  30. Infatti ho detto che è una stupidaggine A PARER MIO. Detto ciò possono anche avere dei significati per una persona, ma uno che si tatua la scritta bacon, gli ha dato un significato non molto profondo e abbastanza stupido.
    E ribadisco: anche se è strarichiesta e strapagata, continuo a non capire la sua bellezza e le sue smorfie mi fanno salire la bile.

  31. Scusa ma se ci hai fatto caso alla fine di ogni post c’è scritto “commenti ” quindi siamo tutte opinioniste,te compresa..

  32. L’estate scorsa ho visto una ragazza con la coscia completamente tatuata (un motivo a fiori, mi pare): era veramente bellissima ma su di me farebbe ridere! Il tatuaggio, per me, è un po’ come un vestito d’alta moda: indossato su una modella è stupendo e ho gli occhi a cuoricino, su di me mi farebbe sembrare un tappo con le tende di Via col vento!
    Solo una puntualizzazione: i tatuaggi dal gomito alle mani, anche piccoli, sono vietati in molti lavori (la hostess per esempio), quindi attenzione (anche perché toglierlo non è una passeggiata).

  33. Leggendo i commenti non ho visto molte critiche sul tatuaggio all’interno del labbro, in ogni caso complimenti per la scelta, immagino sia una zona particolarmente delicata 🙂 oltretutto pensavo che in una zona così l’inchiostro tendesse a non durare..

  34. Ciao TeamClio, va be’ è normale per certi lavori va coperto. Comunque no io non ne farò uno (sulle altre mi sembra bello ma su di me non mi ci vedo).

  35. Ciao! Posso darti un suggerimento per i dilatatori al lavoro? So che è una scocciatura “cambiare” se stessi per un posto di lavoro… Anche io ho un piccolo dilatatore da 10 anni e ho fatto 1000 lavori nel frattempo, anni fa poi erano visti molto peggio di adesso… Prova a mettere un plug o un flesh tunnel tipo questo: https://www.crazy-factory.com/it/p/Piercing/Tunnels-Plugs-Expanders/PUTN2/Flesh-tunnel-nero-con-filetto

    Usando gioielli come quello quasi nessuno si è mai accorto del mio dilatatore al lavoro… sono arrivata anche al punto di cambiare orecchino prima di entrare e appena uscita dal lavoro 😀 Idem sulla foto del CV, evita di far vedere tunnel aperti, coni, spirali o robe del genere 😉

  36. Mah , non penso che tu sia l’ unica , tutte qui abbiamo un cervello e ognuna di noi fa delle cose per se stesse non certo per gli altri … e credimi a nessuno qua rode , per cosa poi ??? Adulte e vaccinate ognuna fa ciò che vuole e le opinioni vanno rispettate …e si siamo tutte opinioniste compresa tu !!!

  37. Alcuni sono carini, ma molti sono impraticabili e in parti del corpo dolorosissime per fare un tatuaggio.

  38. è la loro testimonial, quasi tutte le attrici sono testimonial di qualche brand ma non hanno mai intrapreso la carriera di modella

  39. ho detto “magari”, chiamasi teoria non opinione e date che ognuno fa cio che vuole io mi faccio una risata sulla tua risposta. adieu

  40. il male è soggettivo, io per fortuna non ho sentito quasi nulla, mentre per l’inchiostro a distanza di 5 anni il mio “tiene ancora botte” come si sol dire 😉

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here