Ciao ragazze!

Ho pensato di iniziare una serie dedicata ai diversi tipi di fondotinta, perché ne esistono veramente tanti e così diversi tra loro che può valere la pena analizzarli più nel dettaglio. Quella di oggi vuole essere principalmente un’introduzione, che vi aiuti a chiarirvi subito le idee su questo prodotto.

48382_v1000x1500

Il fondotinta è uno di quegli step del nostro make-up che può realmente fare la differenza; secondo me non c’è niente di male a non truccare occhi o labbra, ma ci tengo che la mia pelle sia sempre al meglio e so che spesso bastano davvero pochi accorgimenti per ottenere il look che desidero.

Iniziamo col dire che il fondotinta non è assolutamente necessario: se avete una bella pelle o se vi dà fastidio la sensazione sul viso potete facilmente farne a meno e magari lavorare con un po’ di correttore per mimetizzare le imperfezioni. Tuttavia in alcune situazioni non rinuncerei mai all’effetto pelle-di-porcellana che ottengo utilizzando un fondo, soprattutto di sera, quando faccio un trucco occhi bello carico e ho bisogno di una base impeccabile.

chloe1

Purtroppo il giudizio sui fondotinta è terribilmente personale: quello che piace a me e che funziona sul mio viso può essere tremendo per un’altra persona, anche con una pelle simile alla mia. Per questo l’unico modo per trovare quello perfetto è provarlo direttamente su di noi; visto che i fondi possono essere molto cari, la cosa migliore sarebbe andare in profumeria e farsi applicare il prodotto in questione, o se fosse possibile chiedere a una commessa di farci un piccolo campioncino per testarlo almeno un paio di volte prima di procedere con l’acquisto.


Indicativamente, però, possiamo dividere i prodotti in base al tipo di pelle: secca, normale, mista, grassa e sensibile. Diciamo che se leggete bene le indicazioni e se fate qualche ricerca su internet prima di comprare un fondotinta non dovreste avere brutte sorprese; per aiutarvi nella scelta, però, dedicherò una serie di post ai migliori prodotti delle varie categorie. Per ora ho pensato a:

-Fondotinta liquidi

-Fondotinta compatti in crema

-Fondotinta compatta in polvere

-Fondotinta minerali

-Fondotinta in mousse

-Fondotinta in stick

-Creme colorate

-BB Cream

-Fondotinta low cost

-Fondotinta costosi

Mi raccomando, fatemi sapere con quale volete che inizi!

Una volta individuata la texture più adatta a voi bisogna procedere con la scelta del colore, che può rivelarsi un vero incubo! La tentazione di provare il fondotinta direttamente sulla mano è forte, lo so, ma la pelle in quel punto è di una tonalità molto diversa rispetto a quella del viso, quindi nel 99% dei casi finireste per comprare il prodotto sbagliato! Diciamo che il metodo classico è di individuare due o tre colori che potrebbero fare al caso vostro e “swatcharli” sulla guancia, uno accanto all’altro; in questo modo, confrontandoli tra di loro, dovreste rendervi conto di quale si avvicina maggiormente alla vostra carnagione. Se poi non siete ancora convinte uscite dal negozio e andate sotto la luce naturale: solo così avrete la conferma definitiva (e comunque vi consiglio di portare un’amica che vi aiuti nella decisione!).

201306031923_base-maquillaje

Ricordate sempre che il fondotinta dovrebbe semplicemente migliorare e uniformare il vostro tono di pelle, non sconvolgerlo completamente! Se siete amanti dell’abbronzatura non comprate un fondo troppo scuro, restate sulla tonalità giusta e utilizzate piuttosto bronzer e blush per scolpire il viso! Tenete poi a mente che i fondotinta spesso si ossidano durante il giorno, cioè si scuriscono; se siete quindi indecise tra due colori prendete quello più chiaro e non avrete brutte sorprese!

Ok ragazze, direi che per ora è tutto! Spero che questa introduzione al complicato e affascinante mondo dei fondotinta vi sia stata utile, ma soprattutto mi auguro che i prossimi post dedicati a questo prodotto possano risolvere i vostri dubbi e problemi! Un bacione a tutte! 🙂

32 COMMENTI

  1. Io non uso mai il fondotinta, mi sembr sempre di avere la pelle che soffoca…
    Ho usato per un periodo un fondotinta liquido oil free, ho la pelle mista tendente al grasso, ma anche con questo (che avevo letto avrebbe dovuto andare bene) mi sentivo soffocare la pelle…
    Magari con le tue spiegazioni sull’argomento saprò trovare qualcosa che possa aiutarmi, o nel peggiore dei casi continuerò senza fondotinta, che va comunque benissimo anche così, almeno per me (:

  2. Inizierei da creme colorate: mi sembrano particolarmente utili in questo periodo 😉

    A me ne servirebbe una per pelle mista… al momento uso quella eroblario e mi trovo bene, ma, tu mi insegni, bisogna sempre avere gli occhi aperti per poter cogliere qualcosa di meglio… 😉

    Grazie in anticipo per i preziosi consigli!

  3. Io consiglierei anche argomento Fondotinta per Spose 😀 siamo in molte a sposarci in questo periodo, e credo che molte ricoreranno al fai da te xD

  4. Io ancora non sono riuscita a capire che tipo di pelle abbia.. uffi.. comunque anche io inizierei dalle creme colorate dato il periodo dobbiamo restare abbastanza leggere no?? anche se sarebbero meglio i fondotinta in polvere a dirla tutta per questo caldo =) in ogni caso apprezzerò i tuoi consigli comunque =) ciao Clioo! =D

  5. ciao clio! io uso il fondotinta minerale perchè ho la pelle molto grassa =( e volevo chiederti che metodo devo usare per avere una più alta coprenza…di solito compio semplicemente dei movimenti rotatori sul viso col pennello, ma in certe occasioni mi piacerebbe avere una coprenza migliore…cosa mi consiglio? grazieeee =)

  6. Io vorrei saperne di più sui fondotinta in mousse poichè mi sembrano più leggeri rispetto al solito fondotinta liquido e magari sarebbe carino anche un approfondimento sulle BB cream! Questo perchè la mia pelle mi piace solo che a volte vorrei uniformarla e darle un effetto ”porcellana” però senza usare un fondotinta che mi ”opprime” e mi fa sentire la pelle pesante

  7. Clio io ho una pelle grassa, ho problemi di brufoli e pori dilatati, sono giovane un’adolescente e so che andranno via, ma per ora per il periodo estivo che cosa mi consigli? Vorrei impressionare i miei compagni di classe il giorno del mio compleanno e avere per una volta anche io una pelle perfetta… però ci sarebbe un altro problema deve essere una cosa anche non costosa e poi ho ancora dei problemi con i colori, cosa mi consigli?

  8. Ciao Clio
    Non riesco a capire l’uso del fondotinta in estate anche quando siamo abbronzate.
    Ciaoooooo

  9. Anche io vorrei sapere come ottenere una più alta coprenza con il fondotinta minerale..Facci sapere! 🙂

  10. Ciao clio:) mi piacerebbe che iniziassi dai fondotinta in mousse. Mi incuriosiscono parecchio visto che sono gli unici che non ho mai provato.

  11. Io ho fatto una visita dal dermatologo e mi ha confermato che ho una pelle normale quindi uso un fondotinta davvero leggero non molto coprente, rende la mia pelle omogena e idratata. io vorrei sentirti parlare dei fondotinta in mousse visto che non ne sento spesso parlare. PS: Clio ti adoro ^.^

  12. Ciao clio! Ottima questa nuova idea..Penso che potresti iniziare dalle creme colorate o dalle bb cream visto che con il caldo usiamo meno il fondotinta.

  13. Grazie per i commenti ragazze! mi avete dato tante idee per i prossimi post grazie baciii :*

  14. Ciao Clio! Io ho una pelle sensibile e ho provato fondotinta semieconomici e altri molto costosi senza riuscire ad avere l’effetto desiderato! Alcuni poi, nonostante il prezzo alle stelle, mi hanno lasciato tante impurità e rovinato la pelle.. Mi piacerebbe sapere se esiste un prodotto che riesca ad uniformare ma non rovini la pelle!
    Grazie 🙂 ci voleva proprio il tuo blog! Un bacio

  15. Ciao Clio ! Sono in crisi per il fondotinta e la cipria adatti a me e al mio tipo di pelle! uso il compatto della Couvrance perchè copre abbastanza ma non mi piace l’effetto mascherone ha una consistenza bruttissima anche a sentirsi,a volte usavo il mat fluido della Kiko ma vorrei qualcosa di più leggero ! e che mi duri a lungo,senza stare li ogni ora a ritoccare.Adesso ho ordinato sul sito della sephora il “bare minerals original “sto aspettando che arrivi…Soffrivo di acne e ho la pelle tendente ad ingrassarsi anche se ormai dopo una cura bella pesante di anni fa è sparita del tutto…ma diventa lucida dopo qualche ora,cosa che ODIO,sopra il fondotinta uso la cipria compatta della Kiko ma ti ripeto,ODIO l’effetto mascherone ma ho bisogno di un fondotinta che cmq copra bene alcune macchiette residue dell’acne.. Cosa mi consigli? Poi sono chiarissima piu o meno come te (o forse anche di più XD) quindi si nota subito il contrasto..
    Ah ultima cosa! sono biondo cenere e non trovo una matita decente che rispecchi il mio colore di sopracciglia! sembrano tutte chiare quando le provo sulla mano ma poi quando le metto su diventano scurissime! quale mi consigli? Bacio !!! 🙂

  16. Argomento che in questi giorni per me sta diventando un incubo. Ho sempre mal sopportato la sensazione del fondotinta sul viso ma come amante del make up ho cecato qualcosa di molto leggero. Ora però alla veneranda età di 35 anni oltre alla crema antirughe non so se devo abbinare anche un fondo effetto lifting. E per completare il brutto quadro, ho delle piccole macchie create dal sole sotto gli occhi. Come trovare il giusto compromesso tra fondo mooolto leggero ed effetto idratante, antirughe e buon SPF (anche se sulle macchie metto la protezione 50). Chiedo troppo vero?
    P.S.: la mia pelle non è del tipo normale.

  17. aspetto con ansia questi post, ti ho scritto nella sezione domande proprio riguardo alla mia incapacità di venire a capo del problema! help!

  18. Io senza il fondotinta non vivo…purtroppo!La mia pelle non mi piace.Non ho mai avuto moltissimi problemi di pelle,ma ho la carnagione molto chiara,lentiggini e con zone in cui si formano delle odiate chiazze rosse.Uso solo fondotinta fluidi,mi sono più comodi…ho provato un bel po’ di marche…dalla dior alla essence!Purtroppo sono ancora alla continua ricerca del fondotinta perfetto.Le commesse ti direbbero che ogni cosa è perfetta,in realtà bisognerebbe ricevere consigli veri e fondati.Comunque,momentaneamente alterno uno della inglot (non mi piace,ma lo finisco!),uno della givenchy (mi piace,ma niente di che…sicuramente non i 35€pagati!),e perfino uno della essence (mousse).Volete sapere una cosa?Senza considerare inci o cose del genere (di cui non mi intendo minimamente)…mi sono trovata molto meglio con la mousse della essence che con quello della inglot…o anche del dior forever!

  19. anche io lo uso sempre e ne ho provati di ogni tipo…ora ne sto usando uno della max factor ma non ha una coprenza altissima.. se metto il primer e la cipria cmq dura abbastanza….anche quello minerale della neve non è male, però mi aspettavo fosse più coprente..forse non lo metto bene io!!! :p

  20. Ciao Clio, io uso il fondotinta liquido in inverno e in estate quello minerale,ma sarei curiosa di sapere qualcosa in più sui fondotinta in mousse…Grazieee!!! Baciiii

  21. Ciao Clio, a 31 anni suonati purtroppo anch’io ho problemi di brufoli e pori dilatati, anche se a dire il vero ho la pelle molto più sensibile che grassa… infatti tendo a lucidarmi un pochino con il passare delle ore ma non in modo eccessivo! Al momento uso il Couvrance liquido della Avene e dà una sensazione molto buona addosso, è leggero e dona alla pelle un effetto traslucido molto carino. Purtroppo però non è molto coprente, e se esagero con il correttore poi ho l’effetto pois! Mi consigli, come ho letto su internet, di utilizzare un fondotinta più coprente (ad esempio il Dermablend della Vichy) a mo’ di correttore molto sfumato? O ci sono soluzioni migliori? Grazie!

  22. Carissima Clio, molto probabilmente non risponderai mai al mio post ma provare non nuoce. Sono una ragazza di 15 anni ed abito a Milano anche se ho vissuto fino all’età di 12 anni in Sicilia e sono nata a Catania. Ho una pelle mista ed acneica, tendente ad essere un po’ grassa in estate e secca e screpolata sopratutto sulla zona t in inverno. Non riesco a trovare un fondotinta che mi soddisfi!! il primo prodotto che ho utilizzato è stato il ‘dermablend cosmetique corrective’ della Vichy, ha coperto tutte le imperfezioni ma mi ha seccato terribilmente la pelle e non riuscivo ad evitare “l’effetto mascherone”. Il secondo prodotto che ho utilizzato è stato un fondotinta minerale di cui non mi ricordo più il nome, ma l’ho abbandonato subito perché non copriva bene le imperfezioni e se provavo ad aggiungerne un altro po’ mi lasciava “l’effetto polverone”. Il terzo prodotto che ho utilizzato è la crema compatta colorata spf 30 della Couvrance, se devo essere sincera con questo prodotto non mi sono trovata malissimo ma l’ho trovato un po’ difficile da stendere e sopratutto nei “periodi pre-ciclo”, in cui la mia faccia si trasforma in un campo minato di foruncoli, non riuscivo a coprire bene tutti questi orribili difettucci. L’ultimo prodotto che ho utilizzato è stata la bb cream di Garnier ‘miracle skin perfector’ che si è rivelata un insuccesso clamoroso, non copriva nulla e mi lasciava la pelle lucidissima e oleosa. Con questo caldo utilizzo solo nei punti più problematici la crema compatta della Couvrance sopracitata. Ma in inverno ritornerà il problema!!! che prodotti scegliere dato il mio tipo di pelle, comunque mista, e dati i “prodotti no” già utilizzati??? Clio se mi rispondi e saprai darmi dei consigli utili ti stimerò a vita, lo giuro!! Please!

  23. Per esperienza, lascia stare il Dermablend!!! Io mi trovo molto bene con un correttore, che applico sulle imperfezioni, e il fondotinta liquido oil-free della Clinique, che rimane molto leggero sulla pelle, dura tutto il giorno e rende la pelle opaca. Ha una copertura media, ma ti assicuro che del correttore sotto non c’è traccia! Purtroppo ho un problema di acne, ma con questi prodotti, nessuno lo direbbe! 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here