Ciao ragazze!

Oggi vi parlerò di un prodotto che ultimamente è diventato decisamente popolare: la spazzola lisciante! Questo tool, infatti, promette di essere un incrocio tra una piastra per capelli e una spazzola, unendo le funzionalità della prima alla comodità della seconda, per un effetto liscio naturale ottenuto in modo semplice e rapido.

Ma…sarà veramente così? Io ne ho provata una, ma ci sono tanti modelli in commercio, ciascuno con i suoi pro e i suoi contro. Continuate a leggere il post per scoprire quali sono!

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_18

INIZIAMO DALLE BASI: COS’È UNA SPAZZOLA LISCIANTE?

Per chi non è ancora a conoscenza di questo prodotto, partiamo dalle basi: la spazzola lisciante è, in pratica, la figlioletta di una spazzola e di una piastra lisciante per capelli, la cui promessa consiste nel risparmio di tempo e in un maggiore rispetto dei capelli grazie alla possibilità di regolare la temperatura, e di essere meno aggressiva della piastra in ceramica.

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_10E sì, sarebbe meglio non bruciare i capelli eheh!

Inoltre, la spazzola lisciante è presentata come un prodotto a prova di ciompa, con cui è quasi impossibile scottarsi cute e dita, e che non richiede una preparazione dei capelli con la classica accoppiata composta da spazzola tonda e phon.


ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_13Credits: trattamenticapelli.com

In commercio se ne trovano di diversi tipi (tonde, rettangolari, portatili…), adatti a tutte le tasche, con modelli che costano poco più di 10 euro e altri che superano abbondantemente il centinaio.

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_7Una tra le più lussuose è di Dafni. Prezzo: 199€ su Sephora.it

Alcune spazzole liscianti sono alimentate a batteria, fatto che le rende molto comode e anche “portatili”, ideali da mettere in borsetta per un ritocco dell’ultimo minuto, mentre altre devono essere attaccate alla corrente con un cavo.

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_8La Braun Satin Hair è una spazzola lisciante a batteria. Prezzo: 46,35€ su Amazon.it

Certi modelli permettono, solo spingendo un tasto, il rilascio di ioni attivi, indicati per eliminare l’elettricità statica dei capelli e rendere l’umidità un toccasana per la chioma, rendendola morbida e lucente.

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_11Come la spazzola di U-Spicy, antistatica e anticrespo. Prezzo: 39,99€ su Amazon.it

Altri modelli addirittura hanno tre funzioni: quella di spazzola, piastra e di phon, asciugando anche direttamente i capelli! Bellezze insomma, ce n’è per tutti i gusti!

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_9Un esempio è la Rowenta CF9320E0 Brush Activ Volume & Shine, che promette di asciugare e lisciare i capelli. Prezzo: 44,90€ su Amazon.it

COME SCEGLIERE LA SPAZZOLA LISCIANTE?

I criteri per la scelta di una spazzola lisciante a mio avviso sono il peso, le impostazioni che permettono la regolazione della temperatura e, se si sceglie un modello alimentato a corrente, il tipo di cavo e il voltaggio.

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_12Credits: glamour.it

Il peso è fondamentale perché alcune spazzole liscianti sono veramente pesanti, e questo può rendere la spazzola poco maneggevole e pratica da usare!

Anche le impostazioni della temperatura sono molto importanti: alcune spazzole raggiungono una temperatura fissa, che però va valutata perché, se troppo alta, rischia di rovinare i capelli; se troppo bassa, rischia di non servire a una cippa!

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_15Credits: esseeffe.com

Se invece la temperatura si può regolare e dunque adattare al meglio per andare incontro alle esigenze di ogni tipo di capello (un capello riccio e spesso avrà bisogno di una temperatura più alta di un capello sottile e leggermente mosso), va molto, molto meglio!

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_14Credits: magazine.lorealprofessionel.it

Infine il cavo e il voltaggio: è preferibile accertarsi che il cavo sia girevole, perché altrimenti, durante l’uso della vostra spazzola, potrebbe aggrovigliarsi!

ClioMakeUp-Spazzola-Lisciante_16Credits: provatopernoievoi.blogspot.com

Il voltaggio invece è un criterio da valutare se viaggiate e volete portarvi dietro la vostra spazzola lisciante, perché, se scegliete una spazzola dal voltaggio universale di 110-240V, non avrete problemi ad usarla anche in paesi europei ed extraeuropei dove si usano voltaggi diversi dai nostri, e non dovrete comprare un trasformatore di corrente a parte (anche perché, diciamolo, è una seccatura!).

Bellezze, non è ancora tutto! Nella pagina successiva infatti vi parlerò della mia personale esperienza con la spazzola lisciante e di qualche inconveniente di cui si è parlato in rete! Andate a pagina 2 per scoprire di che si tratta ;-)!

38 COMMENTI

  1. Ciao donne… sono la prima stamattina. Che succede?
    Io ho comprato una spazzola da poco (14€. circa) su Amazon….volevo provarla senza vendere un rene…..
    Insomma, ho una selva di capelli mossi (alla Clio), e non è che faccia miracoli. Per la mia esperienza è una gran cagata. Certo che la settimana scorsa ne ho vista una dalla parrucchiera che sicuramente è migliore della mia, però costa anche 150€. 🙂
    Buona giornata!

  2. Non mi ispira proprio, faccio la piastra 2 volte all’anno e resto fedele alla mia Ghd (anche perché con una piastra non troppo larga come questa riesco a fare i capelli mossi.) Non è male l’idea della spazzola lisciante ma non mi sembra per niente pratica.

  3. Io ho i capelli ricci e ne ho tanti oltre che abbastanza spessi: credo sia impossibile ottenere un risultato decente su di me.

  4. Presa su Ebay da un anno. Ho i capelli sottili e non molti. Non fa il liscio piastrato ( che a me neppure piace), ma fa un brushing x chi come me non da usare spazzola e phon.
    Però essendo super cinese ho sempre l’incubo che prende fuoco. Per cui faccio arrivare a temperatura e spengo. Poi la uso.
    Pagata con le SS, 17€…
    La ricomprerei? Si, per una piega.
    Come effetto liscio piastra, no…

  5. Ho comprato una spazzola lisciante ad agosto per 25 euro alla festa della birra . Il modello è uguale a quello di Clio , la scritta sul davanti è diversa ma la spazzola mi sembra identica. Io penso che la mia sia difettata perchè all’inizio impostavo la temperatura a 140 gradi dato che ho i capelli molto fini ma non lisciava nulla allora sono passata a 230 gradi per vedere se cambiava qualcosa ma il calore della spazzola era lo stesso ! Non posso dire che sia fredda ma di certo non calda ( ho provato anche ad infilare un dito tra i dentini toccando il fondo ma non bruciava ). Credo che quindi sia un problema di funzionamento dato che alla festa della birra mi ero fatta lisciare i capelli dal tipo che la vendeva con la sua spazzola di prova e avevo ottenuto un buon liscio. Ho i capelli che tendono al crespo ed a ondularsi dall’orecchio in giù e con una passatina di piastra sembro subito più curata. Come piastra seria ho una Imetec Bellissima che qualche anno fa pagai una bella botta ( €140.00) ma non mi soddisfa pienamente. Quando la passo mi tira i capelli ( non capisco il perchè , dato che la piastra è liscia!) e poi ottengo un bel liscio solo dopo molte passate. Credo che comprerò una piastra di quelle piccole così se ogni tanto voglio dare una passata sono tranquilla senza aver speso un capitale !

  6. Inizialmente ci avevo fatto un pensierino perché sentendo ciò che promette mi piaceva parecchio..però tra recensioni e video credo che non faccia proprio al caso mio visto che sono super riccia

  7. Giusto a titolo informativo per le cose vendute in fiera…. Tra il prodotto che ti mostrano e quello che acuisti c’è sempre tanta differenza, all’apparenza sembrano uguali ma all’interno sono totalmente diversi… Prova a chiedere che ti vendano il loro coltello/spazzola/aspirapolvere ecc. E vedi che succede

  8. Non mi ispira per niente, non mi è piaciuto l’effetto sui capelli di Clio.Resto fedele alla mia piastra!

  9. Io come piastra per capelli uso la Remington in ceramica. E’ la seconda che compro e mi trovo davvero bene. Oltretutto usata a temperatura abbastanza alta, liscia la ciocca in una sola passata, e trovo che non rovini assolutamente il capello. Proprio per questo motivo ci impiego talmente poco a fare la piega che secondo me con la spazzola riscaldata ci metterei il doppio del tempo. XD

  10. Ciao, in fiera mi era venuto il dubbio infatti ho chiesto al tipo di togliermi dalla scatola la spazzola che stavo comprando ed era esteticamente identica a quella che lui aveva in mano . Sicuramente la mia è rotta perchè è impossibile che a 230 gradi sia calda ma non bollente ( posso metterci un dito dentro ). Ora è la seconda volta che alla stessa fiera prenso una fregatura, L’anno prima ho comprato per regalo un trapano a mio babbo ( pagato 100 euro ) che poi si è rivelato una truffa dato che al posto della batteria aveva un “peso” e non una batteria vera. Dato che il tipo mi aveva lasciato scontrino fiscale e foglio di garanzia ho chiamato il numero e mi ha risposto una signora anziana dicendo che la chiamavano in continuazione ma che lei non aveva nulla a che fare con il rivenditore ( aveva segnalato il fatto ai carabinieri ). Credo proprio che i miei acquisti alle fiere siano finiti….

  11. Ciao Clio! Credo che, avendo i capelli mossi ma moolto lunghi e in grandissime quantità, questa spazzola non faccia per me! Io ho una piastra GHD, che fino ad un anno fa usavo in continuazione e che ora uso solo in occasioni particolari, dal momento che sto finalmente iniziando ad apprezzare il mosso naturale dei miei capelli 🙂 un bacione!

  12. Mi si sono sfibrati i capelli solo a leggere l’articolo.

    Prodotto interessante, forse, ma non fa per me. Grazie per la review.

  13. avendo i capelli piuttosto ricci temo che sarebbe uno spreco di soldi, anche perché secondo me spazzolando e basta si toglie il volume alle radici, coi capelli lisci appiccicati alla testa temo non farei proprio una gran figura…

  14. Io ho i capelli ricci ma molto sottili (con la piastra in 2-3 passate li liscio), con questa spazzola, che mi sembra la stessa di Clio, ci vuole un sacco di tempo! Non è per niente maneggevole e alla fine l’effetto era crespo e ondulato…proprio no!

  15. Capelli lunghezza media, sottili e leggermente ondulati. Continuo con la mia piastra da 10€, grazie!

  16. Io ho la Dafni e Mi trovo benissimo: se voglio lasciare I miei capelli crespi e Ricci ci impiego Massimo 15 minuti, con la piastra sono ALMENO 45…

  17. Io ho acquistato la spazzola della Braun che Clio citato nella prima pagina del post e non funziona assolutamente. In sostituzione ho acquistato la spazzola rotante della Babyliss e devo dire che mi sono trovata molto bene da quando uso quella anziché la piastra non ho più neanche una doppia punta

  18. Io da 2 anni uso la Rowenta ruotante e mi trovo benissimo. In 10 min. ho i capelli asciutti ,voluminosi e lucidi .

  19. Io la piastra non la uso piu da quando ho la Bellissima di Imetec, e’ un phon al quale si possono sostituire le 6 spazzole in dotazione, di tutte le misure e dimensioni, e mi trovo stra-bene!! Quindi penso che anche con questai troverei bene. Ho anche la curl secret di babyliss e mi trovo benissimo anche con quella!

  20. in effetti si fa troppa confusione tra la spazzola lisciante e la piastra che sono 2 cose diverse se una capisce subito che sono 2 prodotti differenti x 2 risultati differenti non ha delusioni,io ne ho presa una su amazon molto ben recensita che costa sui 40 e si vede che non è una porcheria anzi è proprio un oggetto fatto come si deve e fa egregiamente il suo lavoro,non strappa i capelli,non brucia e ha il blocco tasti e mi fa l’effetto che mi farebbe un liscio fatto a spazzola e phon in 10 minuti e anche meno e io ho i capelli lunghissimi e un po crespi,il guaio di queste recensioni è che fanno sempre di tutta l’erba un fascio,ci sono anche paragonati prodotti che non c’entrano nulla tra loro

  21. questo post crea un sacco di dubbi inutili,intanto paragona prodotti diversi con usi diversi tra loro e non capisco perché paragonare ad esempio una spazzola lisciante a caldo con la spazzola braun che è una semplice spazzola x capelli che emette ioni,non scalda,non ha ceramica è fatta x togliere l’elettricità statica e non x lisciare lascia proprio capire l’attenzione con cui fate i post,ma che centra anche la spazzola rotante? Poi la spazzola che ha comprato clio farà sicuramente schifo ma x quei soldi che ci si aspetta? In rete ne esistono molte a svariati prezzi e controllando le recensioni e non pretendendo la dafni a 17 euro si può trovare qualcosa di molto buono ad un prezzo ragionevole,io ne ho una da 40 euro e avendo provato la dafni non noto differenze,è un oggetto anche ben fatto e curato,blocco della temperatura e dei tasti,denti in ceramica e non in plastica,non strappa i capelli,fa un liscio da spazzola e phon in 10 minuti,ecco perché vorrei anche sottolineare che se non si capisce cosa si compra mi pare ovvio rimanere deluse,queste spazzole sono notevoli x chi ama e cerca la piega morbida fatta a spazzola dal parrucchiere e con poca manualità aiutano afare anche onde morbide,io la adoro e la ricomprerei anche se ho una piatra da 200 euro perché fanno cose diverse NON SONO PIASTRE

  22. Non fraintendermi le fiere sono belle e spesso trovi cose carine ma hanno un problema… Il giorno dopo non ci sono più non hai un negozio in cui protestare o nel quale lamentarti. Non dico che tutte le cose siano ciofeche ma senza dubbio il fatto di sparire il giorno dopo aiuta… Un’po come tutte queste truffe che ci sono in internet. Se non hai una persona fisica dove vai a lamentarti se il giorno dopo il sito e svanito nel nulla???

  23. certo l’ho presa su amazon,Spazzola Lisciante USpicy se vedi è la più venduta e ha tantissime buone recensioni mentre quella rosa come quella di clio costa la metà e fa schifo x tutti ,cercando in rete mi pare normale la scelta,io sono sconcertata dal fatto che si acquisti una porcheria e poi si bocci il genere di prodotto,post senza senso

  24. Sono totalmente d`accordo con te Clio. Ho acquistato una spazzola lisciante molto simile a quella usata da te perché allettata dal basso costo, ma ho I capelli ricci e, anche se fini, l`effetto dopo molte passate (non 2-3) di questa spazzola dopo un quarto d`ora è quello di una chioma da leone che non ha niente a che vedere con il vero liscio. A questo effetto “non liscio-non riccio-non mosso” indecente e indefinito deludente preferivo a questo punto il mio riccio naturale che sicuramente era persino meno scomposto. PER TUTTE LE RICCE: meglio evitare queste spazzole e preferire piastre di qualità, non fate il mio stesso errore…

  25. Salve scusate vorrei un consiglio se possibile. Io ho 60 anni capelli corti che dopo la menopausa sono diventati totalmente ingestibili perchè fanno le onde in su persino sulla frangia che prima era liscia. Per problemi di cute uso poco persino il phon e a temperatura minima e ho manualità pari a 0. Mi stanno bene solo quando vado dalla parrucchiera che però mi ustiona il cuoio capelluto che poi mi brucia per ore. Una di queste spazzole potrebbe fare al caso mio? O avete suggerimenti di facile gestione? Grazie

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here