Ognuna di noi ha risentito del problema delle doppie punte almeno una volta: quelle antiestetiche punte dei capelli che si “dividono” (in due ma a volte perfino in tre!) e che rendono la capigliatura disordinata facendola apparire anche poco sana.

Ma cosa sono e perché vengono? Si tratta di un’evenienza molto ricorrente, specialmente tra chi ha i capelli lunghi, ma a onor del vero ci sono diversi fattori che ne agevolano la comparsa. Non si tratta tanto di cose che dovremmo fare, ma più che altro di errori da evitare! Ci sono dei comportamenti sbagliati, infatti, che favoriscono l’insorgere delle doppie punte, alcuni davvero insospettabili.

Abbiamo pensato, quindi, di racchiuderli per voi in un’unica guida. Troverete anche alcuni rimedi naturali efficaci, miti da sfatare e prodotti utili. Pronte a saperne di più? Via con il post!

cliomakeup-doppie punte-teamclio-cover

Credits: Foto di Pexels | Ron Lach

COSA SONO LE DOPPIE PUNTE E COME RICONOSCERLE

Cominciamo dalle basi! Parliamo spesso di doppie punte e altrettanto spesso sentiamo usare questo termine, ma qual è il il significato e cosa sono davvero le doppie punte?

TRICOPTILOSI: IL FUSTO DEI CAPELLI SI INDEBOLISCE E SI DIVIDE

Il nome scientifico è tricoptilosi e si tratta di un’alterazione del capello, più precisamente del suo fusto. Quest’ultimo si indebolisce e si divide, in due e a volte perfino in tre parti. Quello che ne deriva è l’antiestetico effetto disordinato e sfibrato delle lunghezze che tutte conosciamo (e odiamo!).

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-1

Credits: @hairpageconnelly Via Instagram


A risentire di questo problema sono specialmente le donne, anche perché tendenzialmente portano i capelli più lunghi e la loro chioma è generalmente più folta. Ci sono delle cause ben precise che determinano le doppie punte, a partire dalla fragilità del capello. Dipende spesso da una carenza o da un’alterazione della cheratina, che ha il compito di costituire i capelli e di renderli più forti e robusti nella loro struttura.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-no

Via Giphy

In realtà, però, a causare questo fastidioso problema sono principalmente alcuni comportamenti sbagliati, errori da evitare che commettiamo a volte senza neanche accorgercene. Se vi chiedete da sempre come eliminare le doppie punte, è proprio da queste abitudini sbagliate che dovete partire! Analizziamole nel dettaglio.

#1 SPAZZOLARE I CAPELLI NEL MODO SBAGLIATO

Per prevenire le doppie punte bisogna prima di tutto scegliere la spazzola giusta e pettinare i capelli in modo corretto. L’ideale è usare sempre spazzole di buona qualità e optare per un pettine o una spazzola a denti larghi, specialmente quando i capelli sono bagnati.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-spazzola

Tangle Teezer, The Wet Detangler Spazzola districante per capelli bagnati. Prezzo: da 13,95€ a 11,85€ applicando il codice sconto CLIOLF su lookfantastic.it

Per evitare di spezzare i capelli, che è una delle cause più comuni del problema, bisogna pettinare poche ciocche per volta, partendo dalle punte stesse e poi andando verso l’alto fino a sciogliere tutti i nodi. Facevate l’esatto contrario? Bene, sbagliavate!

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-pettine

So Eco, Detangling Comb. Prezzo: 4,95€ su lookfantastic.it

Sono da evitare le spazzole in metallo o qualsiasi altro strumento che possa strappare i capelli. Inoltre, è importante anche tenere accuratamente puliti i “ferri del mestiere”: parliamo sia della spazzola che di tools per lo styling, come piastre e arricciacapelli da pulire con una certa costanza.

#2 PETTINARE I CAPELLI DOPO LO SHAMPOO

Questo è un altro errore molto frequente. I capelli bagnati, ragazze, sono più fragili e pettinarli dopo la doccia può essere un comportamento molto rischioso che agevola la comparsa di doppie punte (se la chioma è già predisposta).

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-errori-1

Credits: Foto di Pexels | Anna Shvets

Fate in modo di pettinare i capelli prima della doccia – seguendo i consigli che vi abbiamo dato – in modo tale da sciogliere accuratamente tutti i nodi prima dello shampoo. Vedrete: i capelli si spezzeranno molto di meno e, in generale, la vostra chioma ne trarrà beneficio.

#3 APPLICARE LO SHAMPOO SU TUTTA LA LUNGHEZZA FAVORISCE LE DOPPIE PUNTE

Non ci avevate mai pensato? A produrre il sebo che sporca i capelli è la cute, per cui lo shampoo andrebbe massaggiato solo sulle radici. Poi, naturalmente, le lunghezze verranno comunque pulite e deterse dallo shampoo che colerà giù, ma sarà molto più diluito e meno aggressivo.

cliomakeup-come-eliminare-doppie-punte-5-doccia

Specialmente se avete i capelli fragili e che si spezzano facilmente, vi consigliamo di optare sempre per uno shampoo delicato, soprattutto se siete portate a fare lavaggi frequenti.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-shampoo-delicato

Restivoil, Olio-Shampoo Nutritivo. Prezzo: 8,32€ applicando il codice sconto CIAOCLIO su farmacosmo.it

L’ideale sarebbe un olio shampoo, con meno tensioattivi e più adatto a cute e capelli sensibili. Sono validi anche gli shampoo con cheratina, rinforzanti e ristrutturanti.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-shampoo-cheratina

Phyto, Phytokératine Extreme Exceptional Shampoo. Prezzo: 10,53€ applicando il codice sconto CIAOCLIO su farmacosmo.it

Scegliere i prodotti giusti fa davvero la differenza, quando si parla di doppie punte!

#4 USARE SOLO BALSAMO CON RISCIACQUO

A tal proposito, parlando di prodotti per capelli con doppie punte, cercate di usare sempre il balsamo, che districa i nodi e rende i capelli più facili da pettinare. Non limitatevi all’utilizzo del semplice balsamo con risciacquo, ma focalizzatevi anche su prodotti di diverso tipo.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-balsamo-senza-risciacquo

Shea Moisture, Hydrate + Repair Multi-Action Leave In. Prezzo: da 12,45€ a 9,58€ applicando il codice sconto CLIOLF su lookfantastic.it

Il balsamo spray senza risciacquo o una crema per i capelli renderanno la chioma piĂą pettinabile e la proteggeranno dalle aggressioni esterne. Di conseguenza, i capelli saranno anche meno soggetti alle doppie punte.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-olio-di-semi-lino

Kelemata, Olio ristrutturante ai semi di lino. Prezzo: 7,03€ applicando il codice sconto CIAOCLIO su farmacosmo.it

Ci sono anche dei rimedi naturali molto efficaci, che assolvono la stessa funzione. Vi suggeriamo di usare oli naturali come l’olio di oliva, l’olio di cocco, l’olio di semi di lino, l’olio di Argan e di jojoba, con cui poter realizzare degli impacchi ricostituenti e nutrienti da fare almeno 1/2 volte al mese.

#5 ASCIUGARE I CAPELLI NEL MODO SBAGLIATO CAUSA LE DOPPIE PUNTE

Asciugare i capelli è un passaggio fondamentale, forse ancor più dello shampoo stesso. Ricordatevi di tamponarli e non sfregarli, usando un asciugamano in microfibra che riduce al minimo l’effetto crespo.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-asciugacapelli

Credits: Foto di Pexels | Cottonbro

L’ideale sarebbe asciugare i capelli all’aria – quando è possibile! – oppure, comunque, evitare di usare il phon a temperature troppo elevate e tenerlo a una distanza di 15-20 centimetri, senza insistere sulle punte. Il calore sconsiderato a cui i nostri capelli sono esposti durante lo styling è, infatti, una delle prime cause delle doppie punte.

cliomakeup-doppie-punte-teamclio-termoprotettore

Wella Professionals, EIMI Thermal Image – Spray termoprotettivo. Prezzo: 10,95€ su lookfantastic.it

Applicate sempre un termoprotettore per capelli, distribuendolo in modo uniforme con le dite tra le lunghezze. Ricordatevi di adoperarlo sia prima del phon che prima di piastra o arricciacapelli. In linea di massima, provate a usare quanto meno possibile questi tools ad alte temperature se avete problemi di capelli fragili e che si spezzano.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Girate pagina per scoprire gli altri errori da non fare per prevenire le doppie punte!