Ciao ragazze,

come vi ho già detto qualche tempo fa, le trecce risultano essere un trend fortissimo di questa estate ma in realtà bellissime per tutte le stagioni.

Informandomi sul Web e su varie rubriche di magazine, ho potuto raccogliere per voi una serie di consigli su come preparare i capelli prima di fare una treccia, come rifinirla per renderla al top e ho anche raccolto per voi qualche trend molto semplice che trasformerà la solita treccia in qualcosa di più moderno e molto, molto originale!

Se siete curiose di scoprire i vari consigli raccolti per voi, allora leggete oltre!

tumblr_myiz4cg9ls1s8rlzuo1_500

PREPARARE I CAPELLI:

Come per ogni cosa, ci vuole un minimo di preparazione perché risulti nel migliore dei modi. La treccia in particolare, è una di quelle acconciature che inizia molto prima dell’intreccio dei capelli con le vostre dita.

Ecco allora alcuni consigli:

– Non dimenticate mai di pettinare bene e meticolosamente i capelli: anche se l’effetto che volete ottenere sarà quello “disordinato”, è molto importante partire sempre da una base ben ordinata e senza nodi.

woman-brushing-hair-625km101013

– Se volete aggiungere volume vi consiglio di realizzare qualche boccolo con il ferro o la piastra, così i capelli avranno già acquisito un po’ di movimento e non saranno difficili da gestire.

tumblr_mqwwt9Uhap1rarj90o1_500

– Per questo tipo di acconciatura sarebbe meglio aspettare almeno il secondo giorno da quando ci siamo lavate i capelli, in questo modo non saranno piatti e anche meno morbidi, non “scivoleranno” via dalle nostre mani in continuazione. Per di più dormire con i capelli umidi intrecciati, vi darà una buonissima base dalla quale partire per poi realizzare la vostra treccia finale per l’occasione!

image (10)Credits: Refinery29 by Winnie Au.

– Se invece volete realizzarla subito dopo aver asciugato i capelli, allora (dopo averli pettinati) potete sbizzarrirvi a spruzzare un prodotto che dia texture ai capelli, soprattutto per chi ce li ha fini. In questo caso potete utilizzare una shampoo secco volumizzante, una lacca leggera oppure uno spray al sale marino che non sia però troppo appiccicoso.

image (7)Credits: Refinery29 by Winnie Au.

– Volete invece realizzare una treccia classica molto tirata alla base? Allora in questo caso utilizzate su base e anche lunghezze un gel. Un consiglio degli esperti: non utilizzate i soliti gel, prestate attenzione ad utilizzarne uno che sia water base, cioè a base d’acqua: in questo modo eviterete l’effetto appiccicoso e troppo rigido che purtroppo si noterebbe solo dopo qualche ora dall’applicazione.

La treccia “pulita” e semplice di Megan Fox ne è un perfetto esempio!

megan-fox_glamour_8sep14_pa_b_592x888

PICCOLI “TRUCCHI” E RITOCCHI FINALI: 

Esistono anche alcuni trucchetti e tips finali che possono davvero rendere la nostra treccia migliore. A volte succede anche che ci troviamo davanti a piccoli problemi e spero così di potervi consigliare alcune soluzioni semplici ed efficaci:

– Un buonissimo modo per avere una treccia che stia ‘ferma’ mentre incrociamo le ciocche di capelli? Dopo averli sistemati come li desiderate, fate una coda stretta con uno di quegli elastici piccoli in plastica. Partite quindi da questa coda e poi fermate il tutto con un secondo elastico! Alla fine tagliate con una forbicina il piccolo elastico iniziale et voilá, di sicuro in questo modo sarà stato per voi più semplice realizzarla ed ottenere un effetto finale con meno errori. Questi piccoli elastici costano pochissimo e li potete trovare in enormi e convenienti confezioni.

755454094_714

– Avete realizzato la vostra bellissima treccia ma non trovate l’elastico con cui fermarla? E magari dovete correre a lavoro? Niente paura! Se non avete una chioma enorme di capelli e avete deciso di realizzarne una molto semplice, vi consiglio, come mostra la foto di seguito, di cotonarli nella punta e di applicarci, con le dita, una lacca extra forte.

image (8)Credits: Refinery29 by Winnie Au.

– Avete ‘tirato’ troppo i vostri capelli ed ora la vostra treccia vi sembra perfettina e non vi piace? Vi basterà seguire questo piccolo consiglio: prendete una spazzolino nuovo (è la più piccola spazzola che abbiamo a disposizione) e pettinate l’intera treccia nel senso contrario dei vostri capelli.

image (5)Credits: Refinery29 by Winnie Au.

– Se invece avete tanti capelli e volete realizzare una di quelle bellissime trecce disordinate alla ‘Elsa di Frozen’, allora il trucco sta nel tirare, a treccia finita, le parti laterali di questa per crearne una completamente diversa che viene chiamata ‘oversized’. In questo caso il trucco sta nel non aver paura di lasciare ciuffi fuori posto e pezzi di treccia più ampi di altri!

Come potete vedere dalle prossime foto, questo tocco ed effetto finale piace moltissimo alle star che adorano indossarle anche per i red carpet più esclusivi!

capelli_treccia_eva_longoria

blake-lively_1

hairstyles-for-long-hair-braids-tumblr-braided-hairstyles-idea-for-long-hair-tumblr

kms

olivia_palermo_plait

Red-Carpet-Braids

tumblr_mayzj5fuhh1r3ydyuo1_1280

amanda-seyfried-hair-shoulder

Se però non avete le lunghe e foltissime chiome di Amanda Seyfried, Blake Lively o Nina Dobrev, non vuol dire che dovete rinunciare a questo tipo di acconciatura!

Anche con meno volume e capelli più corti si può ottenere questo effetto. Quello che mi piace di più? Quello della treccia disordinata di Emma Stone!

emma-stone

diane_kruger_oggetto_editoriale_720x600

leonard_oggetto_editoriale_720x600

44_RachelMcAdams

Ragazze, se invece volete scoprire qualche trend alternativo e semplice da poter provare sui vostri capelli, anche per chi ha un bob come me, allora leggere oltre!