La pioggia, il vento e l’umidità sono tra i peggiori nemici dei capelli, soprattutto per quelli crespi e fini che spesso diventano ingestibili e privi di volume. Secondo gli esperti il miglior modo per combattere “l’effetto frizz” è quello di rispettare la natura stessa della propria chioma: in queste giornate infatti è inutile cercare di lisciare i capelli riccissimi o pretendere di avere boccoli perfetti sui capelli lisci!

Nel post di oggi abbiamo pensato di proporvi 5 acconciature anti pioggia molto semplici e veloci da realizzare per sfoggiare un look glamour e trendy anche sotto l’ombrello! È proprio questo il post che stavate aspettando? Allora iniziamo subito!

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-1-copertina

Credits: @thebonnit

IL TOP KNOT, UNA PETTINATURA DALLE MILLE SFACCETTATURE

Il top knot, ovvero lo chignon alto, è un’acconciatura molto facile da creare. Può essere realizzato su chiome lunghe o medie e, proprio per questo, è molto gettonato sia per le occasioni quotidiane che per gli eventi più chic.

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-2-kate-hudson

Dopo aver spazzolato la chioma e averla vaporizzata con un prodotto anti crespo, vi basterà creare una coda alta da fermare con un elastico, da cotonare poi leggermente alla base. A questo punto non vi resta che attorcigliare la coda intorno all’elastico stesso e fissare il top knot con un po’ di lacca e di forcine.

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-3-top-knut

Credits: @thehunt.com

È anche possibile scegliere di sfregare le mani sul capo liberando così qualche ciuffo per ottenere un effetto spettinato, molto sbarazzino e glamour!

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-16-celebrities-ombrello

Credits: @instyle.com

IL MESSY BUN, IL RACCOLTO SEMPLICE CHE PIACE ALLE CELEBS

Il messy bun è l’hair style di riferimento per chi vuole avere un’aria sofisticata e chic, ma con un tocco glam: si tratta infatti di un’acconciatura versatile, adatta alle più svariate occasioni: dagli appuntamenti di lavoro, al tempo libero fino a una serata speciale.

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-5.meghan-markle

Credits: @people.com

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-6-victoriaCredits: @telegraph.co.uk

IL MESSY BUN È PERFETTO SOTTO I CAPPELLI DA PIOGGIA COME I RAIN BONNETS

Tra le celebrities che ne apprezzano lo stile “effortless chic” c’è senza subbio Meghan Markle che sceglie spesso di sfoggiarlo durante le sue apparizioni pubbliche. Questo raccolto causual e raffinato è anche amato da Victoria Beckham, Kendall Jenner, Gigi Hadid, Hailey Baldwin e molte altre star che non mancano mai di esibirlo nelle occasioni più fashion.

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-7-capello-antipioggia

Ecco un ottimo esempio di messy bun portato sotto a un rain bonnet. Credits: @thebonnit

COME CREARE IL MESSY BUN IN MODO FACILE E VELOCE?

Il messy bun è ideale nei giorni di pioggia perchè sistema i capelli arruffati, crespi e che si elettrizzano, donando anche quel tocco di volume che non guasta mai. Un segreto per realizzarlo in modo perfetto è quello di spazzolare bene i capelli prima di raccoglierli in modo tale da sciogliere i nodi e dare un effetto morbido e luminoso alla chioma.

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-8-come-realizzare-messy-bun

Credits: @stylesweekly.com

A questo punto vi basterà raccogliere i capelli in una coda, lasciando l’elastico abbastanza morbido e creando un bun da fermare con alcune forcine ai lati: per dare ulteriore volume sarà necessario inserire le punte dei polpastrelli tra i capelli, alla sommità della testa, spingendoli leggermente in avanti. 

cliomakeup-acconciature-anti-pioggia-9-double-bun

Credits: @glamour.it

Si possono creare una varietà veramente infinita di messy bun, realizzandoli sia sulla parte alta della testa, sia su un lato, per donare un senso di asimmetria. Elle Fanning, per esempio, alla Mostra del Cinema di Venezia, ha sfilato con un double bun, ovvero un doppio chignon, che le ha donando un’aria molto romantica e chic!

Ragazze, non abbiamo ancora finito! A pagina due parleremo del wet look, ideale per i capelli medi e cortissimi e anche delle trecce e delle code di cavallo, due tipologie di raccolto classiche e raffinate, ma perfette per essere trendy anche sotto la pioggia! Continuate a leggere!