Ciao a tutte!

Siamo sicure che tra voi ci sia qualcuna che non riesce a immaginare la sua vita senza il primer occhi o il Clarisonic, o chi non sta mai via una notte senza portare con sé la piastra per capelli o il proprio correttore preferito. Ed è affascinante immaginare come facevano, nel passato, le donne delle classi sociali più elevate a far fronte alla propria beauty routine senza gli impareggiabili strumenti che abbiamo oggi… e che probabilmente tra 100 anni, o anche meno, si riveleranno superati! I romanzi e le biografie su alcune delle donne più belle e sensuali di tutti i tempi, da Maria Antonietta a Cleopatra, possono appagare in parte la curiosità di quelle beauty-addicted che sono affascinate dai trend del passato oltre che da quelli del presente. Abbiamo selezionato alcune abitudini di chi ci ha preceduto nella passione per skincare e makeup. Se l’argomento vi intriga, leggete oltre!

segreti-bellezza-storia-1-rossella-o-hara

1) Un profumo che annuncia il tuo arrivo

segreti-bellezza-storia-1-cleopatra
Sappiamo che molte di voi non amano il profumo che “lascia la scia” ma provate ad immaginare invece il contrario: un sensuale e meraviglioso profumo che precede il vostro arrivo; è solo un altro modo per dirlo, ma suona molto meglio, vero 🙂 ?

Cleopatra, i cui rituali di bellezza a base di bagni al latte e miele sono leggendari, pare abbia anche ideato un cocktail sensualissimo di oli profumati che impiegava proprio allo scopo di annunciare il suo arrivo. Alcune delle fragranze che utilizzava erano rose, incenso, cipresso, neroli e mirra.

2) La maschera all’uovo

segreti-bellezza-storia-2-maschera-uovo
Si tratta di uno dei rimedi più diffusi per curare l’acne e ridurre rossori e infiammazioni. In particolare la “ricetta” si diffuse con la Regina Elisabetta, che utilizzava solo l’albume.

segreti-bellezza-storia-3-clio-uovoAnche Clio ama utilizzare l’uovo per le sue ricette fai da te.

3) Aceto per lavare il viso

segreti-bellezza-storia-4-beauty-routine-egiziTrucco e parrucco nell’antico Egitto.

Oggi il dilemma è: lavare il viso con acqua oppure no? Quali prodotti usare? E per quanto riguarda gli strumenti? Tra acqua micellare, detergenti schiumogeni e nuove teorie che ogni giorno ci regalano nuove “verità” per il lavaggio perfetto, si può provare anche con una semplice miscela di acqua e aceto di mele. Un tonico antibatterico usato fin nell’antico Egitto – ma attenzione, va risciacquato!

4) Bagno alle alghe o al sale marino

segreti-bellezza-storia-5-venere-botticelli

Alcune leggende attribuiscono questo segreto di bellezza nientemeno che… ad Afrodite! Le proprietà benefiche delle alghe sono tuttora riconosciute, così come quelle del sale marino, e, com’è noto, secondo il mito Venere è nata proprio dalla spuma del mare! Peraltro, l’uso del sale marino come ingrediente per ricette di bellezza, e in particolare per gli scrub o i bagni, è comune a tantissime civiltà antiche… e non solo!

segreti-bellezza-storia-6-big-lush-sale-scrubShampoo e scrub per lo scalpo al sale marino (una di noi lo adora!): Big di Lush. Prezzo: a partire da 17,50€

Non potevamo certo tralasciare almeno un paio di beauty-tips della regina di Francia che è passata alla storia anche per la sua bellezza, Maria Antonietta! E per arrivare a tempi più recenti, che ne dite di Coco Chanel? Non vi resta che voltare pagina!