Ciao ragazze!

Oggi parliamo di maschere per capelli! In questo post cercheremo di capire che differenza c’è tra una maschera e un balsamo, in che modo scegliere il prodotto giusto e come usarlo al meglio.

Inoltre vi svelerò quali sono le mie maschere per capelli preferite e quelle del Team. Pronte? Iniziamo!

cliomakeup-migliori-maschere-capelli-1-efficaci

La differenza tra balsamo e maschera sta nel concetto di base: il balsamo, in quanto conditioner, è un prodotto che aiuta a districare i capelli e quindi a renderli più disciplinati e pettinabili.

La funzione della maschera sarebbe invece quella di dare un nutrimento profondo; costituisce quindi, perlomeno nelle intenzioni, un trattamento a lunga durata.

Detto questo, non tutti i balsami e le maschere sono uguali: solo, all’origine della differenza c’è lo scopo del prodotto. In teoria, una maschera deve rafforzare i capelli e proteggerli, non necessariamente renderli più morbidi fin dalla prima applicazione – al contrario del balsamo che deve garantire da subito una maggiore pettinabilità.

cliomakeup-migliori-maschere-capelli-2-lunghi

Infatti, uno degli errori più comuni nell’uso delle maschere per capelli è usarle come se fossero balsami, e quindi senza attendere il tempo di posa (indicato sulla confezione) che permette al prodotto di penetrare al meglio.


cliomakeup-migliori-maschere-capelli-3-clio

Esistono maschere per capelli pre e post shampoo. Per la mia esperienza, quelle pre-shampoo sono più efficaci: possono essere più nutrienti, anche a base di oli, perché poi l’eccesso viene elimimato dallo shampoo, e inoltre i tempi di posa sono più lunghi – 2/3 ore o anche tutta la notte.

cliomakeup-migliori-maschere-capelli-4-philippe-bPhilip B, Rejuvenating Oil For Dry to Damaged Hair and Scalp. Su Amazon.it a 54,10 €

Il Rejuvenating Oil di Philip B è la maschera pre-shampoo che sto usando in questo momento. È a base di oli e io la utilizzo una volta al mese, dato che ho i capelli sottili (ma si può usare anche più spesso): li rende luci e li idrata a fondo senza appesantirli.

Per quanto riguarda invece le maschere post shampoo, per tanto tempo ne ho usata una di un brand sconosciuto che mi aveva fatto scoprire una mia amica. Ho iniziato a comprarla perché mi ha sempre lasciato i capelli belli morbidi!

cliomakeup-migliori-maschere-capelli-5-aubreyAubrey, Blue Green Algae. Prezzo: circa 15 $

Si tratta di una maschera grigio verde a base di alghe, puzzolentissima :-D; dopo un po’ si secca e ti fa sembrare di aver in testa non dico cosa… Ma non intendo una cosa bella :-DDD!!!! Eppure ha sempre reso i miei capelli bellissimi!

Nella prossima pagina trovate i prodotti che al momento sto prediligendo per i miei capelli (fini e moderatamente secchi), e le maschere preferite delle ragazze del Team!

170 COMMENTI

  1. Io di maschere ne ho provate tante, ma nessuna mi ha soddisfatto… Con quella al miele dell’erbolario, poi, un disastro!! Mi si sono appiccicati tutti i capelli

  2. Uhm, mi interessa quella di John Frieda, proverò 🙂 anche se di norma evito di spendere soldi per una maschera probabilmente zeppa di siliconi…non sono una talebana ecobio, anzi, ma quando si tratta di capelli le maschere preferisco prepararle da sola con ingredienti naturali: olio di argan, olio d’oliva, uova, miele, olio di ricino, olio di cocco, olio di semi di lino, jogurt, olii essenziali…le maschere che si possono realizzare sono infinite, con un dispendio minore di soldi, è più divertente e non c’è dubbio che i capelli ne escano idratati 🙂

    PS: miymakeup.blogspot. it

  3. La maschera che preferisco in assoluto è che uso tutt’ora è la Discipline di kerastase..districa, rinforza e nutre i miei capelli in maniera ineguagliabile inoltre ha un profumo splendido, è una maschera post shampoo ma comunque va risciacquata dopo l’applicazione è il tempo..a proposito di tempo di posa vorrei chiedere a Laura quanto tempo fa stare in posa la sua maschera di kerastase?
    P.s. questa maschera non è proprio economica (35 € circa) ma per domare e curare i miei capelli semi afro preferisco spendere di piu

  4. Ma come fai con il miele? Io faccio sempre olio yogurt e uovo, l’unica maschera provata con il miei mi ha appiccicato tutti i capelli, un disastro!

  5. kerastase cromo reflect tutta la vita e medavita linea semi di lino insuperabili, tra un po testerò i prodotti shu emura che di solito chiedo quando vado dal parrucchiere cinese per una piega e / o spuntata veloce e nn voglio spendere molto …sono ottimi devo dire ma costosetti ma pare che il tizio stia cedendo alla mia richiesta di scontarmeli …

    shampo e maschera il balsamo nn lo uso nn serve a nulla …prelevo una piccola quantità di maschera che distribuisco sui capelli ben tamponati lascio agire dai 5 ai 15/20 minuti a seconda del tempo e poi lunghissimo risciacquo di almeno 3/4 minuti …nn uso mai prodotti nn abbinati nn avrebbe senso per cui compro sempre tutto della stessa linea infatti i miei capelli sono belli sani e lucenti …kerastase anche per la piega ovviamente…

  6. Io al massimo ho provato quelle monouso di Kerastase (?) ma non mi convincevano. Ottengo dei buoni effetti in termini di morbidezza e lucentezza quando applico e lascio agire prima del lavaggio un olio spray di Planta Ottima a base di semi di lino e karite.

  7. Io ho dei capelli disastrosi eheh e mi sono trovata bene con la maschera “belli capelli” della Lush.. è un po’ più impegnativa perchè richiede del tempo ma va fatta solo ogni tanto.. va applicata sui capelli asciutti e fatta rimanere in posa almeno 40 min (non 20 come c’è scritto sulla confezione) e poi si fa lo shampoo. A me ha reso i capelli mooolto morbidi e facili da lisciare, per di più ha un profumo molto buono al gelsomino e le doppie punte sono decisamente meno rispetto a prima 🙂 adesso provo la crema idratante “crine tempestose”.. speriamo in bene! 😀

  8. Solitamente utilizzo un solo cucchiaino (meglio un miele dalla consistenza liquidina come quello di acacia) e giro poi tutta la sbobba energeticamente con un cotton-fioc 😀 Se anche così trovi difficoltà, sciogli uno o due cucchiaini di miele nell’olio o in un po’ di acqua o latte, riscaldandoli un po’ in un pentolino, poi lasci raffreddare e lo mescoli al resto. Se non esageri con le quantità di miele ed esso risulta ben amalgamato al resto, non dovresti riscontrare problemi. Poi ovviamente bisogna lavare bene i capelli, ma fare un ultimo risciacquo con aceto di mele aiuta ad eliminare tutti i residui (e odori forti, come quello di uovo) dai capelli ^^

    Lo jogurt non è ben tollerato da tutti i capelli, potrebbe sortire l’effetto contrario, rendendoli stopposi! Ti suggerisco, per iniziare, maschere più delicate, magari questa: due cucchiai di olio di argan/jojoba/semi di lino, il tuorlo di un uovo, un cucchiaino di olio d’oliva e un cucchiaino di miele. Se può interessarti ti lascio il link alla sezione “capelli” del mio blog, magari trovi qualcosa di interessante: http://miymakeup.blogspot.it/search/label/capelli
    Spero di esserti stata d’aiuto ^_^

  9. Domanda difficilissima: capelli corti, nessun problema di lunghezze rovinate, ma molto grassi. Esiste per caso una maschera che abbia effetto “sgrassante” per la cute? sarei disposta anche a spendere 100€, in questo caso sì, non so cosa darei per farmi durare lo shampo un giorno in più!

  10. Buongiorno a tutte 🙂
    Io mi sto trovando bene con la maschera all’ aloe della Omia Botanica. Sui miei capelli, già lisci di natura, agisce rendendoli ancora più lisci e togliendo l’effetto crespo. Questo mi è stato anche confermato da un’ amica a cui avevo consigliato la maschera, mi ha detto che la aiuta molto con i suoi capelli crespi!
    Un altro trattamento che su di me funziona in modo fantastico è l’impacco a base di hennè neutro, ve lo consiglio!

  11. La mia maschera preferita ( oltre l’hennè che è più complicato ma come lui nessuno mai) è l’olio di amla della khadi. Lo lascio agire tutta la notte e la mattina faccio lo shampoo. Mi sono trovata bene in passato con quella alla pappa reale dell’erbolario e quella all’olio di oliva dell’athena’s- mediterranea. Ma poi preferisco usare direttamente gli oli, scaldandoli un po, sui capelli leggermente umidi.

  12. Ciao a tutte! Io da quando uso i balsami di Biofficina Toscana ho smesso di aver bisogno di fare maschere ai capelli, sono davvero fantastici!

  13. Ciao, io non ho i capelli grassi, ma la durata dello shampoo mi dipende molto dalla tipologia di prodotto che uso (ancora devo trovare quello perfetto). Sicuro da molto diluirlo ed adoperare uno spargi shampoo. Però di sicuro quando faccio l’hennè per colorarli non si sporcano mai, dopo una settimana devo lavarli solo per igiene e piega. Certo il procedimento è un pochino più complesso, ma prova a lavarli con un erba lavante tipo lo shikakai almeno una volta a settimana, io mi ci trovo benissimo., e non devi spendere 100€, ma 4-5€

  14. Avevo il tuo stesso problema qualche anno fa, dovero lavare i capelli ogni due giorni perché si sporca vano dopo un giorno. Ho risolto – involontariamente – il problema quando, su consiglio di un’ amica, ho provato a utilizzare shampoo e balsami con buon INCI! Ormai da due anni uso lo shampoo della vivi verde Coop e lavo i capelli ogni 4 giorni (3 se faccio sport). Ci tengo a specificare che non sono una fan sfegatata del bio, consiglio semplicemente quello che su di me ha funzionato 🙂

  15. Avevo il tuo stesso problema qualche anno fa, dovero lavare i capelli ogni due giorni perché si sporca vano dopo un giorno. Ho risolto – involontariamente – il problema quando, su consiglio di un’ amica, ho provato a utilizzare shampoo e balsami con buon INCI! Ormai da due anni uso lo shampoo della vivi verde Coop e lavo i capelli ogni 4 giorni (3 se faccio sport). Ci tengo a specificare che non sono una fan sfegatata del bio, consiglio semplicemente quello che su di me ha funzionato 🙂

  16. si certo. Io ho provato col bio, ma con tutta la buona volontà non ho notato miglioramenti. Adesso alterno prodotti bio e non. Uno molto buono è lo shampo al limone dell’esselunga, che è bio….e comunque di preferenza cerco di prendere quelli senza parabeni ecco, ma tipo anche della garnier, perchè non me li lasciano elettrici……ma nonostante tutto arrivare a 3 giorni per me è un miracolo!

  17. si certo. Io ho provato col bio, ma con tutta la buona volontà non ho notato miglioramenti. Adesso alterno prodotti bio e non. Uno molto buono è lo shampo al limone dell’esselunga, che è bio….e comunque di preferenza cerco di prendere quelli senza parabeni ecco, ma tipo anche della garnier, perchè non me li lasciano elettrici……ma nonostante tutto arrivare a 3 giorni per me è un miracolo!

  18. Ciao Strakikki1, non ho capito bene… scusa puoi parlarmi un pochino di questa “erba lavante”?
    Non ho i capelli particolarmente grassi, li lavo di solito un paio di volte a settimana (in inverno), però in certi periodi al “giorno del lavaggio” sono ancora decenti, in altri fanno letteralmente schifo. Non mi piacciono gli shampii secchi e cercavo anch’io un alternativa per i giorni dove sono indecenti. Cioè li laverei lo stesso, ma almeno starei più tranquilla … non so se mi sono spiegata!

  19. mi associo!
    il mio problema è che sono molto lisci e quando sono sporchi prendono delle pieghe indecenti. Mi rendo conto che forse potrei tirare un giorno in più, ma sono proprio brutti, si vede tanto, e a volte faccio prima a lavarli che a cercare di renderli presentabili!

  20. mi associo!
    il mio problema è che sono molto lisci e quando sono sporchi prendono delle pieghe indecenti. Mi rendo conto che forse potrei tirare un giorno in più, ma sono proprio brutti, si vede tanto, e a volte faccio prima a lavarli che a cercare di renderli presentabili!

  21. Devo dire che nel corso degli anni ne ho sempre usate di tutte le marche e poi avevo anche il boccetto di olio di argan puro che lasciavo tipo tutta la sera e poi li lavavo prima di andare a letto ma sinceramente non mi ricordo nessun nome e non sono state ricomprate…mi sa che voglia dire che nessuna era entrata nel mio cuore.
    Adesso che uso i prodotti Alterna non ne faccio più perchè ho già dei trattamenti che servono a riparare, proteggere e nutrire i capelli che metto o la sera o dopo averli lavati o la mattina. L’unico prodotto che si avvicina a una maschera è per le doppie punte, quindi la metto solo nella parte finale del capello (io massaggio anche un pochino più su… ho i capelli a metà schiena e lavoro gli ultimi 10 cm soffermandomi sulle punte) e vado a letto. E’ la Caviar Overnight Hair Rescue, una cremina che si asciuga velocemente ma che agisce tutta la notte.

    Di Alterna ci sono due maschere che proverei volentieri, quella della linea Ten e quella della linea Caviar Repair… devo capire se funzionano davvero dato il costo importante

  22. i miei capelli sono grassi alla radice e secchi sulle punte, inoltre sono naturalmente mossi; da quando li ho tagliati ho faticato a trovare dei prodotti che non me li sporcassero nel giro di 24 ore..per il momento ho trovato la pace con la combo shampoo Pantene Aqua Light e maschera bio alla lavanda, purtroppo anch’io riduco spesso i tempi di posa perché non ho mai tempo ma il risultato per ora è ottimo.
    In generale ho notato che i capelli tendono ad “assuefarsi” a un prodotto e dopo un periodo di utilizzo devo cambiare perché non ottengo più lo stesso effetto…

  23. Io ho iniziato da poco ad interessarmi davvero dei miei capelli. Da quando ho cambiato casa e iniziato a lavorare, per vari motivi si sporcano più in fretta. Sono passata a prodotti senza parabeni, in particolare shampoo e balsamo di euphidra. Hanno un profumo delicato e buonissimo. Ho comprato anche una maschera ma sto ancora aspettando l’ordine!

  24. Io ho iniziato da poco ad interessarmi davvero dei miei capelli. Da quando ho cambiato casa e iniziato a lavorare, per vari motivi si sporcano più in fretta. Sono passata a prodotti senza parabeni, in particolare shampoo e balsamo di euphidra. Hanno un profumo delicato e buonissimo. Ho comprato anche una maschera ma sto ancora aspettando l’ordine!

  25. Io, invece, ho i capelli mossi (di un mosso stupido), e in effetti è vero. Li lavo sempre alla sera, al rietro dal lavoro… e ripeto, a volte sono decenti, vedi oggi che dovrei lavarli questa sera, altre volte invece sono inguardabili. Magari ho appuntamenti di lavoro o aspetto gente e… sono un brutto vedere onestamente. Poi io il capello sporco lo odio sul serio…. Mi fa schifo sugli altri, figurati su di me! Certi momenti rimedio con una bella coda, altri, li devo proprio lavare!

  26. la maschera omia all aloe l’ho usata anch’io per tanto tempo, all’inizio mi piaceva ma dopo un po’ mi dava la sensazione di residuo sui capelli, nonostante il risciacquo abbondante sembrava rimanesse sulle lunghezze..a te non succede?

  27. ti capisco…ogni volta che sento qualcuno dire “io lavo i capelli 1 volta a settimana” mi sembra un sogno inarrivabile…

  28. Le mie maschere top sono entrambe di Lush: belli capelli e marylin. Mi piacciono entrambe ma marylin è fantastica perché si può usare anche al mare e tenere in posa sotto sole (avendo la camomilla all’interno ha un leggero effetto schiarente). Olio di Argan puro, di oliva o di mandorle solo sulle punte quando sono molto sfibrate.

  29. Utilizzo le maschere al posto dei balsami.
    La prima ha un buon prezzo e l’ho comprata perchè avevo letto recensioni positive qui su vari siti “di bellezza” e forse anche qui sul blog; l’ultima è cara… L’ho comprata quando c’erano degli sconti, in seguito me l’hanno regalate a Natale.

  30. io le mascere x capelli le uso principalmente in estate e uso della Ultra Dolce di Garnier La Maschera Meravigliosa nutriente con Olio di Argan e Camelia la adoro! ma in questo periodo ho la radice un po grassa e non saprei a cosa affidarmi..consigli?!

  31. io adoro le maschere di Glenova, super economiche, profumatissime, mi lasciano i capelli belli districati e lucenti e anche se non sono ecobio hanno tanti oli e niente silicone!! Quella al cocco soprattutto è una goduria per via dell’odore, ma ho sperimentato che quella ai semi di lino è la più efficace sui miei capelli!

  32. Io non ho i capelli grassissimi, ma avevo il problema della cute che mi ingrassava le radici in meno di due giorni. Ho risolto smettendo di usare shampoo e balsamo con siliconi (ungono da morire), usando shampoo molto delicati (più sgrassi e peggio è) e soprattutto diluendo lo shampoo. Di solito uso meno di 20 ml di shampoo diluiti in 100 ml di acqua circa, ne uso metà per il primo lavaggio, poi la metà di quel che resta per il secondo, metto il balsamo sulle lunghezze e un pochino anche più su verso le radici, risciacquo molto bene massaggiando a lungo i capelli con la punta delle dita e quel che resta dello shampoo diluito lo spargo sulla testa senza massaggiare, solo tamponando con le mani per togliere il residuo eccessivo del balsamo, poi risciacquo di nuovo tutto. Anche provare uno shampoo all’argilla può essere una soluzione, ti consiglio di diluire anche quello per non aggredire troppo i capelli. Quando li asciughi evita il troppo calore fisso sulle radici (stimola il sebo) e se puoi non usare leave-in, spume, lacche eccetera. A me in questo modo i capelli reggono degnamente 4 giorni abbondanti!

  33. Ti stavo per scrivere che il limone restringe e dovrebbe diminuire la produzione di sebo… Io ho i capelli secchi, quindi non ti so consigliare, ma potresti guardare tra le maschere fai da te quelle con il limone 🙂 alcune su di me funzionano! (Il bio invece mi rende i capelli come paglia)

  34. Potresti provare con l’olio di semi di lino, fai un impacco sulla cute da tenere 30 min, poi lavi con il tuo shampoo, io ho risolto così li lavo ogni 3 giorni, prima un giorno sì e uno no, per il resto sto attenta a prendere shampoo e balsamo senza siliconi che mi appesantiscono i capelli

  35. I miei capelli avranno tutti i difetti del mondo, ma sono sanissimi, lucidi e senza doppie punte, nonostante la lunghezza e il fatto chi siano fini fini 😀 😀 😀

    Io di solito faccio impacchi pre-shampoo, più che usare maschere… Yogurt, miele, olio d’oliva o di mandorle o argan, burro di karitè (ci sarebbe anche l’uovo, ma io proprio non ce la faccio…). L’importante è lavare bene bene poi i capelli con lo shampoo 😀 Alla fine faccio un risciacquo acido col limone.

    L’henné è il top, non ho mai usato il neutro ma sempre il lawsonia (rosso): dal 2012 fino a luglio (ora non so di che colore voglio i capelli e mi sono fermata un attimo :D)… capelli più spessi e lucidissssimi.

    Come maschere vere e proprie per me il TOP sono quelle Omnia Laboratories, in particolare quella al macadamia… Fa tutto quello che promette e soprattutto non appesantisce i capelli per niente!! Ho i capelli fini e piatti, quindi se lo dico io! 🙂
    Costano anche poco, da Acqua e Sapone mi pare sui 5/6 euro.

  36. L’henné neutro non l’ho mai provato, ho sempre usato il lawsonia, ma ho letto che il neutro a lungo andare scurisce leggermente i capelli… Anche tu hai notato questa cosa?

  37. Per il momento sto “combattendo” contro la caduta dei capelli causa stress vari, cambio di stagione… e una volta a settimana uso Radici di Lush! Oltre a stimolare il cuoio capelluto è anche piena di oli che quando asciugo i capelli me li rendono lucenti! 😀

  38. A me piace tantissimo tutta la linea Phyto, in Francia hanno sempre un sacco di offerte e torno con la valigia piena. Però è vero le maschere costicchiano, ma sono favolose. Ho provato anche l’ultima alla Keratina e la trovo favolosa però ho letto tanti commenti che la definiscono troppo pesante.

  39. io ne ho usata una all’argan da tenere in posa pre-shampoo, mi secca i capelli, non so perchè … ho provato con capelli bagnati, asciutti a tenerla in posa un ora, tutta la notte ma niente da fare … Però Lush ha il mio marchio di approvazione per i prodotti bagno sono completamente assuefatta.

  40. l’ho già sentito dire da diverse persone che l’olio di semi di lino funziona…..ma l’idea di mettermi dell’olio in testa…..non ho mai avuto il coraggio di provare!

  41. Io sono fortunata, devo dire. Se non che dopo che ho scurito tutta la chioma si ingrassa molto più velocemente e anzi che ogni tre, devo fare lo shampoo ogni due giorni.
    Ma faccio uno solo lavaggio; non più due.
    Tutto qua.

  42. Come maschera dopo shampoo uso quella dell’Omia all’aloe una volta a settimana al posto del balsamo mentre come maschera pre shampo gioco al piccolo chimico mischiando la maschera balsamica di Biofficina Toscana, olio di cocco e miele, lascio su un’ora e poi li lavo, beh trovo questo intruglio miracoloso, me li lascia morbidissimi e non devo nemmeno mettere il balsamo dopo!

  43. Si trovano in tanti magazzini tipo ‘tutto un euro’, penso che sul sito ci sia la lista completa dei posti dove vendono il marchio! 🙂

  44. Io spesso faccio un impacco di olio di jojoba solo sulle lunghezze, prima di lavare i capelli…dopo li noto più lucidi e morbidi!

  45. Ciao Clio! Io attualmente sto usando la maschera nutriente di Diego Dalla Palma e mi sto trovando molto bene! Io ho i capelli un po’ mossi sulle punte, ma molto crespi e trovo che me li ammorbidisca molto ed elimini parecchio il crespo! Mi ispirano quelle di kiehl’s all’olio d’oliva e quella di kerastase: le proverò! Un bacione e grazie dei consigli, sempre utilissimi!

  46. A me è piaciuta un sacco tutta la linea avevo preso un cofanetto prova con shampoo, maschera e balsamo senza risciacquo. Però io ho i capelli ricci e colorati ogni 2-3 settimane (putroppo sono grigia) quindi tendono ad essere particolarmente secchi e crespi soprattutto quando vado al mare. Mia sorella che ha capelli leggermente mossi la odia perchè dice che le lascia una sensazione di unto e i capelli sembrano sporchi. D’altronde mi sembra di ricordare che all’inizio era venduta specificamente per capelli afro.

  47. La migliore per me è Belli Capelli della Lush! Capelli morbidissimi, senza nodi, e il profumo è eccezionale e dura tanto! L’unica pecca il costo, 20€, e io avendo i capelli lunghi dopo tre applicazioni l’ho finito.. Utilizzo anche un trattamento per le radici, per rinforzarle chiamato appunto Radici (sempre Lush) e per ora sta dando effetti! I capelli si stanno rinforzando

  48. Non curo tantissimo i capelli,in genere uso solo shampoo e balsamo ed ultimamente mi stanno piacendo quelli dell’ultra dolce garnier.
    Ultimamente sto usando l’olio di argan e mi sta pacendo,trovo lasci i capelli morbini anche qnd nn uso il balsamo xk’ ad esempio mi è finito.
    Periodicamente alterno il balsamo ad una maschera e cerco di usare quelle che disciplinano i capelli,essendo i miei grossi,voluminosi e tendenti al crespo.
    Ho usato la maschera dell’omnia all’aloe vera,ma non è tanto facilmente reperibile dalle mie parti;mi piacciono anche quelle dell’ultra dolce,la mia preferita è quella meravigliosa a base di argan e camelia ma in genere cambio sempre,proprio ieri ho comprato quella all’avocado e karitè

  49. Anche io adoro quella maschera,ma anche shampoo e balsamo della stessa linea!!!
    Ultimamente sto usando i prodotti ultra dolce e x me che non curo chissà qnt i capelli sono davvero validi,mi piacciono soprattutto le lineee meraviglioso e tesori di miele!!!

  50. Anche a me li ha scuriti, ma la cosa peggiore è che li ha resi secchissimi e rovinati, mai più henné, anche se all’inizio me n’ero innamorata per i bei riflessi ramati ( anche l’henné neutro a me li rendeva leggermente ramati)

  51. Io come te sono disperata, capelli grassi, devo per forza lavarelli ogni due giorni, il secondo giorno sono già unti e devo fare la coda, ho provato anche l’olio di semi di lino, devo dire che effettivamente non unge più di quanto non lo siano già, ma non ho visto nessun effetto e ho provato per quasi due anni prodotti ecobio. Peggio di prima.

  52. finalmente sento anche qualcun’altra, ogni volta sotto i post per i capelli sembra che l’unica soluzione sia l’ ecobio, ma anche a me li ha resi paglia, anche una mia amica che si ostina a usare prodotti ecobio e fai da te si è rovinata completamente la sua bella chioma, che in sé non aveva grossi problemi. Ma è trendy…

  53. Buongiorno ragazze!Amo molto le maschere per capelli, i miei sono piuttosto secchi, tinti ,mossi e tendenti al crespo,utilizzo solitamente quella di John Freida Fizz Ease oppure quella ristrutturante della Splend’or (tra l’altro ora è in offerta da acqua e sapone)ho comprato ma non ancora provato quella all’olio straordinario dell’Oreal Elvive…

  54. ahahah si corro un bel rischio..
    Sono d’accordo con te e anche io mi regolo su cosa funziona per me.
    Non dico che tutte quelle che usano il bio lo facciano solo perché è trendy, però non è che il bio sia la soluzione a tutti i problemi, ci sono prodotti bio che funzionano e prodotti tradizionali che funzionano, dipende dalle esigenze e da ognuna di noi.

  55. ma hai aggiunto qualcosa alla miscela? Perchè in teoria anche l’henné rosso li secca, ma io aggiungo all’impasto lo yogurt e il miele, infatti non me li ha mai seccati anche se lo tenevo su tutta notte

  56. Si, per unghie e capelli! Io faccio dei cicli (la durata di due confezioni è di 4 mesi) e su di me ho visto dei risultati! Tipo che perdo molti meno capelli rispetto a prima! Sarà un anno che le uso 🙂

  57. Mi associo, anch’io non posso più farne a meno!!
    Alterno il balsamo concentrato attivo alla maschera balsamica, e per la prima volta nella mia vita non sento l’esigenza di provare altri prodotti per cercare qualcosa di meglio!

  58. Vero! Io alterno il balsamo concentrato a quello un po’ più leggero nella stagione calda…ma tu che prodotto usi prima di fare la piega?

  59. Ciao ragazze! Io ho trovato la soluzione perfetta per i miei capelli con le maschere omia…le ho acquistate in offerta a 3 euro e sono tutte e 4 fantastiche, lasciano i capelli morbidi e luminosi!! Per sconfiggere il crespo e proteggere i capelli da phon e piastra uso la crema lisciante (senza risciacquo) di Diego dalla Palma.. costa sui 15 euro e se li vale tutti

  60. Ciao a tutte! Io come Elena, uso quella nutriente della Sunsilk, linea Keratinology! Non è affatto male, anzi.. La migliore x ora che io abbia provato.. Ma a essere sincera, ( come un po’ tutte del resto) sono ancora alla ricerca di una maschera veramente top! 🙂

  61. Anche i miei capelli ultimamente sono già unti il secondo giorno!! Più lavo e più si sporcano! Ho provato shampoo e maschera all’argilla ma non funzionano! Sto risolvendo il problema con lo shampoo secco… i miei capelli sono sempre puliti ora (almeno per 4/5 giorni)

  62. Ciao Clio e TeamClio, grazie dei consigli!!! 🙂
    Io non uso maschere per capelli, però 5-6 anni fa ne ho usata una di Garnier (aveva una confezione verde chiaro), mi era piaciuta, solo non so fare confronti con altre maschere.

  63. Io uso quella ai semi di lino, mi trovo benissimo 😀 Quando la finisco, vorrei provare le altre, sembrano tutte ottime!

  64. O mio Dio Clio oggi stavo proprio pensando a quanto avrei voluto un post sulle maschere per capelli.. Ed eccoti qua! Potresti fare un post anche sulle unghie finte? Un bacione a tutte

  65. Ciao ragazze! Se a qualcuna interessa, ho cambiato da poco la mia routine capelli perché, dopo un periodo di stress, li vedevo secchi e rovinati, ma soprattutto cadevano in quantità assurde, forse anche per il famoso “periodo delle castagne”. Ho risolto comprando l’olio di sapote della linea provenzali, che uso come impacco pre-shampoo: più lo lascio sui capelli, e più sono morbidi e lucenti una volta asciugati. Alterno poi il balsamo concentrato attivo della Biofficina Toscana (che adoro) alla maschera della Omia Laboratoires ai semi di lino (ottima anche questa, non ha bisogno di particolari attenzioni!) e infine, prima di asciugarli, utilizzo le fiale all’olio di sapote, sempre della linea provenzali: mi trovo benissimo, anche se non cadono più come prima, continuo ad utilizzarle perché fanno bene ai capelli, li sento molto più forti e nutriti! Un bacio :*

  66. Potresti provare prodotti senza siliconi. Ci sono in offerta quelli dei Provenzali e hanno anche lo shampoo per capelli grassi.
    Poi mi pare di aver letto da qualche parte di una sorta di preshampoo fatto con bicarbonato e limone

  67. Io ho usato tutti e due gli henné con yogurt, miele mai perché ho paura appiccichi. Ma magari provo, anche se ho paura perché me li ha davvero rovinati, però già abbandonando il bio sono migliorati, magari farlo raramente non succede nulla, tu ogni quanto lo fai?

  68. io che ho i capelli tendenti al crespo e doppie punte come costanza.. tendo a fare una volta a settimana in estate gli impacchi solo sulle punte di olio d’oliva e di inverno solitamente una volta al mese e mezzo.. devo dire che funziona… poi li asciugo sempre con il diffusore e devo dire che le punte sono più nutrite!! e meno secche!! 😀

  69. Non sono una fan degli acquisti online :/ Dovrò cedere per provare quella phito che tutti osannano!!! Ma per qualcosa di veramente utile (io ho i capelli lisci e crespi) vi consiglio la nuova linea Wella Elements (bio) io ho shamppo e balsamo costicchiano ma dal parrucchiere li ho pagati a prezzo loro e vi assicuro mi-ra-co-lo! Sono ancora affezziona al mio shampoo Pantene ma il balsamo non lo mollerò mai più lo uso tipo impacco bastano 5 minuti (3 se fa freddissimo e volete evitare raffreddori) e i nodi si sciolgono da soli! e ne cadono la metà!!!Wauu! finchè la usavano in negozio ho detto “ci sta”, quando ho provato a casa sono rinata!
    Di maschere ho provato quelle in commercio, quelle con keratina sporcano un pò prima vero perchè sono più pesanti ma usate ogni 15gg o ogni mese nutrono particolarmente il capello! Le altre senza infamia e senza lode

  70. Devo dire che i prodotti consigliati qui sul Blog per la skin /hair care, sono sempre economici è! Capisco che sono buoni, ma credo esistano anche alternative più economiche che nn siano da supermercato…no??

  71. La mia parrucchiera mi ha dato un campione di maschera della Milk. La proverò e vi farò sapere!

  72. Ciao anche io ho i capelli grassi (e per giunta con la forfora!), ho risolto facendo l’ultimo risciacquo con aceto di mele, 4 gocce di o.e. di lavanda, una spruzzatina di limone. Metto tutto questo in una bottiglietta e aggiungo un po’ di acqua, lo uso dopo lo shampoo come penultimo risciacquo. A me ha funzionato benissimo e adesso lavo i capelli solo due volte a settimana. Come maschera pre-shampoo tu consiglio olio di cocco più qualche goccia di o.e. di lavanda, però non troppo perché altrimenti mi vengono ancora più unti. Per esperienza personale ti sconsiglio l’olio di semi di lino perché è pesantissimo. Anche io ho provato lo shampoo al limone dell’esselunga ma a lungo andare mi aveva irritato la cute che produceva più sebo e forfora. Ora uso quello all’ortica della yves rocher e mi trovo abbastanza bene, ho provato un campioncino di quello purificante della biofficina toscana e penso lo comprerò appena termino quello all’ortica. Scusa il papiro, la sintesi non è uno dei miei doni hahaha! Comunque spero di esserti stata d’aiuto
    Ah dimenticavo che uso anche il gel all’aloe vera dell’equilibria

  73. In realtà è una polvere, proprio come l’hennè. Lo mescolo con un po d’acqua in modo da avere una crema e lo massaggio sulla testa. Personalmente io vi aggiungo anche l’amla (che funge da balsamo) ed il mallo di noce per enfatizzare i riflessi, e lo tengo in testa una mezz’oretta. Dopo risciacquo ed i capelli diventano corposi e restano puliti a lungo.

  74. sto usando una crema per capelli della equilibra, mi piace molto, ma che noia aspettare tutto quel tempo! 😀

  75. Ciao a tutte. Io faccio trattamento pre shampoo con l’ olio straordinario della Elvive. Pur avendo la cute grassa è un toccasana per la mia pelle, e poi dopo shampoo, quando sono solo umidi, lo applico sulle punte per idratarle, che al contrario della cute, sono secche.

  76. Per me sono tutte fantastiche… non riesco a capire quale mi piace di più! Io le alterno spesso… solitamente ne ho una di tutti i tipi iniziata (ma siamo anche 3 donne in casa)

  77. Clio, non c’entra nulla con le maschere per capelli, ma ho personalmente apprezzato molto il fatto che dopo le critiche poste nei commenti, sul fatto che si parlasse di ‘una ragazza del team’ in generale, sotto non mi ricordo quale post, tu abbia lavorato incontrando i consigli forniti dai tuoi lettori. Sono felice che, come al solito, tu abbia preso il buono dalle critiche mosse, non rispondendo con aria piccata e acida ma rivalutando e lavorando per migliorare la tua offerta. Complimenti davvero.

  78. Lo usavo per tingermi, ora è da agosto che non lo faccio perché sono indecisa su come voglio i capelli.
    Prima lo facevo circa ogni mese e mezzo/due mesi, l’ho fatto per quasi 3 anni…
    Comunque per quanto riguarda la secchezza, a ‘sto punto non so se un paio di cucchiaini di miele sarebbero una soluzione! Se dici che te li ha rovinati così tanto, io non rischierei 🙂

  79. Ciao carissima, l’ho presa da Sephora, consigliatissima, ne provo tante ma poi torno sempre li☺

  80. La mia maschera personale è una semplice miscela di olio di oliva e miele. Ho delle punte da sogno!!!

  81. Esperienza personale: acqua e aceto prima dello shampoo e poi shampoo normale. Se prooooprio non sei soddisfatta ti,consiglio di miscelare un cucchiaino di bicarbonato in una noce di shampoo e procedere con il lavaggio normale.

  82. la Mater Natura ai semi di girasole. è untissima (la doccia si trasforma in uno scivolo quando la risciaquo) ma lascia i capelli morbidissimi e neanche un nodo (col freddo diventano molto secchi e si annodano pure)

  83. Come tutte le ricce, ho i capelli molto secchi, quindi ho bisogno di maschere e condizionanti ad ogni lavaggio. Di solito li lavo ogni 4-5 giorni ma se sono ben idratati arrivo anche a 6. Mi trovo benissimo con l’impacco di olio preshampoo ma ancora meglio con le maschere. In questo periodo la mia preferita è quella ai semi di lino de I Provenzali. Il tasto dolente però è l’asciugatura, solo nei mesi invernali. Lì ho bisogno di un condizionante, di solito l’Attivaricci di Biopoint che è il migliore. Qualche giorno fa ho comprato dei prodotti Tigi e Bed Head, vediamo come saranno

  84. E’ vero concordo, ho notato anch’io che da quando abbiamo fatto notare che sembrava un po’ impersonale parlare del team in generale, nei post le ragazze vengono sempre citate per nome! lo apprezzo molto!

  85. ho ordinato anch’io da Alterna! su tuo consiglio ho preso i formati da viaggio per provare, ti farò sapere se mi sono piaciuti! ^_^

  86. Ciao, io ce l’ho a casa ma è un balsamo… esiste anche in versione maschera? oppure tu usi il balsamo come se fosse una maschera?

  87. Io ho i capelli ricci, ma purtroppo anche sottili e che tendono ad ungersi, per cui devo sempre trovare un delicato equilibrio tra averli idratati e non averli pesanti… Cambio continuamente prodotti sennò dopo un po’ si abituano e non fanno più effetto…

  88. Bravissima Aleeeeee! Giusto appunto stavo guardando la linea Ten… aiuto! adesso mi prendo la maschera! hahahahahhahaha
    fammi sapere

  89. ciao a tutte anche io avrei un problemino che vorrei risolvere.
    io sono bionda cenere naturale e lavo i capelli 2 volte a settimana, però sto notando che il capello si spezza, so che è l’uso della piastra, e il capello va protetto ma io senza non ci posso stare, i miei capelli hanno una forma irregolare. vorrei rimediare con qualcosa, da premettere che il balsamo ne uso pochissimo perche sono tendenti al grasso.

    cosa mi consigliate?

  90. Ciao. È della stessa linea ma è proprio un olio, anzi una combinazione di 5 olii. Di solito sullo scaffale lo trovi tra i prodotti per il trattamento dei capelli (semi di lino, tinte ecc)

  91. Io adoro l’odore di quella all’argan! ho provato anche quella all’aloe che è più delicata ma purtroppo nel mio supermercato le hanno tolte dalla vendita,uff che peccato, credo anch’io siano molto valide, poi ottimo inci 😉 Ora ho ordinato la maschera della biofficina toscana, tanti ne parlano bene..appena finisco queste della Omia la proverò

  92. La mia marca pteferita per i capelli rimane,l’oreal professionnel serie expert sopratutto per quanto riguarda le maschere,absolut repair per quando li ho danneggiati,intense repair per quando li secchi,lisse unlimited per un liscio perfetto e duraturo,il costo non e’ minimo ma ne basta meno di una noce e alla fine i prodotti mi durano veramente mesi,adesso sto testando maschere da supermercato comprate in germania dove costa tutto la meta’,l’oreal elvive olio straordinario buona ma pesante bisogna far attenzione alle dose consigliata solo a capelli secchi crespi,l’oreal elviv total repair migliore della prima nutriente ma piu’leggera e il profumo rimane per giorni,gliss testa nera supreme repair non l’ho ancora capita…non sono una che guarda gli inci ma come prodotto bio o almeno nella confezione c’e’scritto cosi’, consiglio il marchio corine de farme linea nutriente al burro di karité,sia shampoo che balsamo capelli lucenti leggeri e puliti per giorni nessun effetto paglia o stoppa facili da pettinare che per una con capelli crespi afro e’fondamentale confezione da 750 ml con questo balsamo non sento la necessita’della mascera!scusate il papiro

  93. Anch’io avevo il problema di capelli grassi e che si sporcavano già il giorno dopo lo shampoo..allora ho seguito il consiglio di una ragazza qui sul blog e ho provato il lavaggio estremo:solo acqua e bicarbonato..funziona per carità ma lasciava i capelli stopposi e con un odore strano (a me piace quando “sanno” di shampoo). Allora che ho fatto (e faccio tutt’ora), ho mischiato un pò di bicarbonato nel mio shampoo e massaggiato con questo “impasto” la cute poi sciacquato molto bene. Con questo metodo ora faccio lo shampoo ogni 3/4 giorni (un sogno per me).

  94. O Madonna…. non pensavo che fosse così “complicato”. Mi aspettavo un prodotto già pronto e velocissimo.
    Adesso devo prendere nota e comprare tutti sti prodotti. Mi confermi che non scurisce ne schiarisce i capelli?
    Grazie.

  95. Maschera balsamica ritrutturante di biofficina toscana assolutamente sul podio per me!! 2 minuti mentre faccio la doccia o come impacco insieme agli oli pre-shampoo, meravigliosa sempre!

  96. io non le uso spesso perchè ho capelli lucidi e morbidi di natura. a volte salto anche lo step del balsamo per non appesantirli troppo.
    comunque almeno due volte al mese uso la maschera ai semi di lino di omnia: magnifica, non me li appesantisce per niente e costa anche poco. ma come già detto non ho particolari problematiche da “curare” se non il fatto che vorrei più volume

  97. Io faccio una maschera naturale una volta a settimana: gel di aloe, olio di cocco, miele e aceto di mele. I capelli sono risultati da subito morbidi, lucidi e sono allungati tantissimo! Cerco anche di limitare l’uso della piastra e…doppie punte sparite! Non li taglio da 1 anno ormai e non sono affatto rovinati!

  98. Sui prodotti da mettere prima della piega non ho ancora trovato il prodotto della vita, per ora sto cercando di finire un po’ di prodotti accumulati che sono senza infamia e senza lode.. consigli?
    Io ho i capelli leggermente mossi, a volte li liscio e a volte li lascio naturali.
    Il prossimo acquisto sarà la lozione ricci morbidi sempre di Biofficina Toscana, spero che sia valida come gli atri prodotti che ho provato!

  99. Preferisco gli impacchi pre shampoo con oli e maschere. Solo l’olio non mi funziona, quindi arricchisco la maschera di olio. In dose moderata, che ho i capelli misti. Poi con lo shampoo, si toglie l’eccesso. Questo é il mio metodo preferito.
    Mi trovo bene con la maschera Omia Bio alla macadamia, che arricchisco con vari oli (jojoba, Argan, cocco, monoi, camelia ecc), ma tutto a gocce, non ci faccio una frittura

  100. Sarà che tra le varie attività mi lavo sempre i capelli di notte ma non metto nemmeno il balsamo

  101. Ciao, compro tutto in bioprofumeria, ma puoi trovarli anche on line. Di solito le marche che uso sono le erbe di janas o per l’hennè la khadi. Oppure puoi trovarli nei negozi etnici (quelli indiani) se ve ne sono nella tua città. Non cambia colore dei capelli. All’inizio puoi provare solo lo shikakai , e poi se ti trovi bene aggiungerci qualcos’altro. È meno complicato di quanto sembri, in realtà il vero problema è sporcare il lavandino 😉

  102. Io ho avuto per un periodo i capelungevanosgrassante molto, li ho aggrediti con qualsiasi cosa, tecnica e shampoo sgrassante. Alla fine il mio problema era che li avevo sgrassati troppo e per compensare la mia cute produceva piu sebo.Ho risolto con l’olio shampoo della Restivoil!

  103. figurati 😉
    Il gel d’aloe come lo usi?
    in realtà nel tempo ho provato tantissimi di questi metodi, anche il risciacquo con l’aceto, persino con l’acido citrico…..ma forse il mio difetto è che non ero costante, dopo un po’ mi stancavo e allora via di shampo qualsiasi e lavaggio veloce ogni due giorni. Sono una pigrona!

  104. a me lo shampoo secco non piace del tutto….cioè non mi convince pienamente! per necessità lo uso, ma non mi lascia un bell’effetto….non si vedono le righine di unto ok, ma si vede comunque che non sono capelli normali….troppo opachi e con pieghe strane! comunque, a parte questo, in casa ce l’ho sempre ed è la mia salvezza!

  105. Anche a me spaventava l’idea dell’olio in testa ma poi ho provato e non torno più indietro…e ho il tuo stesso problema….con balsami e maschere unti dopo 24 ore. Ora faccio un impacco di olio, lino o argan, mezz’oretta prima di lavarmi o durante il bagno se ho tempo per farmi un bel bagnetto caldo e poi sciacquo il tutto con lo shampoo. I capelli rimangono lucenti come col balsamo ma si ungono molto più lentamente. Mentre con solo shampoo, bio o no, mi restavano troppo stopposi. Poi una volta ogni tanto faccio cmq una maschera post-shampoo per nutrire un po’ di più e se ne sento il bisogno (ho i capelli molto più lunghi dei tuoi) nutro le punte con la crema phyto 7 nei giorni dopo il lavaggio.

  106. Io giro per il supermercato e leggo tutti gli ingredienti delle maschere per capelli: Assicuratami che non ci siano ne siliconi ne petrolati la compro! Mi trovo molto bene con alcune della Genera e della Mil mil. Appena arrivo a casa la trasformo con oli essenziali e oli vegetali della Aroma Zone che fanno al caso mio ( non a muzzo,seguendo le ricette di A.Z) et voilà! 😀

  107. Ciao, mi spiegheresti nello specifico questa tua maschera? Cioè le quantità, come la assembli, come la metti sui capelli, tempo di posa, e come copri la testa, se la copri? Grazie

  108. Uso la maschera spesso e volentieri al posto del balsamo! Le mie top sono quella della kielhs per capelli secchi nella confezione bianca (provatela è ottima e vale tutti i suoi 25 euro) e quella della seliar all’olio di argan e miele!

  109. È abbastanza liquida nella consistenza, quindi è la classica maschera da mettere dopo lo shampoo. Un paio di volte l’ho provata anche sui capelli umidi prima di fare la doccia, mi sembra abbia meno effetto rispetto al tenerla su coi capelli umidi!

  110. Non ho esperienza diretta. Cercando su internet ho visto che il limone viene usato per schiarire un po’ le tinte troppo scure, magari controlla meglio. Altrimenti hai provato lo shampoo per capelli grassi di Yves Rocher?

  111. Quale usi? Io vedevo l’effetto spento con quelli bianchi! Ora uso il batiste per capelli scuri e lo trovo fantastico!

  112. Io ho avuto una brutta esperienza con un balsamo labbra della biofficina toscana e non ho più comprato niente! Probabilmente sono allergica a qualche ingrediente!!!

  113. Ragazze, scusate la grandissima ignoranza ma non ho capito qual’è l’effetto delle maschera a parte quella dove clio dice che fa volume

  114. Maschera ristrutturante di schultz!!! Buon inci buon prezzo lascia i capelli profumati di camomilla, luminosi e morbidi

  115. uso il batiste,ma normale. In effetti volevo provarlo quello per capelli scuri. Al prossimo ordine sarà mio!

  116. Il gel d’aloe lo uso alcune volte prima dello shampoo e quando asciugo i capelli per “texturizzarli” un po’, perché se uso prodotti troppo pesanti poi devo rilavarli.
    Per il risciacquo acido non penso sia questione di costanza…
    Altrimenti ti consiglio l’henne (proprio la lawsonia inermis pura), e ho sentito parlare bene di impacchi alle erbe, però non li ho mai provati.

  117. Ciao, pensavo di aver già risposto l’altroieri ma non ha inviato la risposta!! L’ho provata in entrambi i modi e la trovo più efficace dopo lo shampoo sui capelli umidi, lasciata agire per quei 5-6 minuti che ci metto nel frattempo a lavarmi il corpo. Oltretutto ha una consistenza liquidina, quindi metterla sui capelli asciutti è scomodo, anche sulla confezione indicano l’utilizzo dopo lo shampoo.

  118. Sto provando la miraculous recovery, è troppo presto per dare un giudizio complemento ma per ora mi sembra huona

  119. Eccomi! Dunque dipende un po’ dalla lunghezza dei capelli, io li ho circa a meta’ schiena e mi regolo cosi’: 2 cucchiai di miele (circa 50 ml) , 1 cucchiaio di olio di cocco, 1 cucchiaino di aceto di mele e 50 ml circa di gel di aloe! Mischio tutto a bagnomaria cosi’ da renderla tiepida e piu’ piacevole da applicare

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here