Ciao ragazze!!

Bentorante in questo nuovo appuntamento con le vostre domandine! Oggi vi parlerò del Clarisonic (ma stavolta vi spiegherò se va bene anche per le pelli più mature), dei miei pennelli e della loro pulizia, di alcuni ombretti della Neve cosmetics e visto che siamo quasi a Natale… anche delle mie leccornie e cibi preferiti! 😀 Siete curiose? Allora leggete oltre!

33071351474524

 

1)
clarisoni over

– Sì certo! Secondo me sono adattissimi! Questi dispositivi vanno bene sia per le pelli giovani e problematiche che hanno bisogno di una maggiore detersione per prevenire imperfezioni e impurità ma anche per le pelli più mature!

Clarisonic1
Parlando con persone dell’età di mia mamma o anche più grandi, spesso mi accorgo che loro non sono quasi abituate a prendersi cura della pelle come lo facciamo noi, e questo perché forse son nate in un’epoca dove non c’era tutta questa attenzione alla pulizia della pelle, creme antirughe a parte.
Quindi andare a pulire a fondo anche le pelli mature, con dispositivi come il Clarisonic, credo sia un gesto importante anche per permettere alle creme usate di penetrare meglio e di agire più a fondo! Usare infatti anche una semplice crema idratante su un viso bene pulito e libero da impurità oppure pellicine da pelle secca, fa sicuramente la differenza! 😉

2)

pennelli
– Allora, non li lavo sempre tutti subito! Faccio così solo per quelli da rossetto o da eyeliner, o che uso con i prodotti in crema, perché se li lasciassi sporchi per troppo tempo le setole si seccherebbero e si rovinerebbero. Farei inoltre più fatica a lavarli anche dopo qualche giorno perché Io sporco tenderebbe ad asciugarsi e sarebbe più antipatico toglierlo dalle setole.

IMG_18811
Per i pennelli da ombretto invece mi regolo così: se mi servono per un colore chiaro, allora li utilizzo anche altre due o tre volte e poi li lavo; invece, se uso dei colori scuri, li lavo quasi subito, anche in giornata, perché altrimenti se volessi riutilizzarli con altri colori combinerei solo pasticci e rischierei di macchiare altri ombretti.

se volete capire meglio come faccio e cosa uso per lavarli leggete qui!
se volete capire meglio come faccio e cosa uso per lavarli leggete qui! Mentre se volete vedere i miei preferiti in generale li trovate in questo post!

Quelli da viso, infine, di solito tendo a usarli due o tre volte al massimo e poi anche se non li lavo subito li lascio da parte in un contenitore pronti per essere lavati. Avendone tantissimi, ogni 10 giorni faccio poi una sorta di ‘pulizia generale’, magari anche per gruppi di pennelli. E consiglio di fare così anche se ne avete di meno e volete lavarli correttamente per essere sempre sicure di usare pennelli abbastanza puliti! 😉

3)

mascara

– Sì, il mascara si può pulire ma non con una velina perché potrebbe lasciare residui o pelucchi, meglio con una salvietta umida! Fa davvero bene farlo una volta ogni tanto, così si toglie l’eccesso del prodotto attorno allo scovolino.

uno dei miei preferiti è questo! :-)
uno dei miei preferiti è questo! :-)

Per quanto riguarda invece le passate di mascara la cosa migliore da fare è questa: dopo aver fatto la prima passata, si aspetta qualche secondo o un minutino (né troppo né troppo poco) e si passa da un occhio all’altro per lavorle al meglio, ma dobbiamo anche fare attenzione al tipo di mascara che stiamo usando. Se ad esempio è un mascara piuttosto secco, fare più passate prelevando più prodotto può voler dire far incollare le ciglia tra loro e avere un effetto ragno! Quindi conviene tenere sempre vicino anche un pettinino che può servire per ‘districare’ e definire le ciglia nel caso in cui si attacchino troppo con il mascara!

E ora cliccate qui per le ultime due domandine e per un aneddoto davvero particolare su un piatto che ho mangiato!!! 😀