Ciao a tutte!

Oggi parleremo di un accessorio che, nella maggior parte dei casi, fa gridare all’orrore ma che, al contempo, è un immancabile alleato della comodità della nostra beauty routine: stiamo parlando del mollettone! Conosciuto anche come pinza per capelli, molletta o ferma capelli, il mollettone è l’ideale per tenere a bada la chioma in modo facile e veloce quando ci si deve struccare, oppure mentre si tiene in posa una maschera per il viso. Ma è così terribile indossarlo anche in altri contesti? Continuate a leggere il post per scoprirlo ;-)!

ClioMakeUp-Mollettone-20

MOLLETTONE PER CAPELLI: È TORNATO…O NON SE NE È MAI ANDATO?

Sappiamo bene che la moda è ciclica e, ciò che fino a pochi mesi prima sembrava essere solo un lontano ricordo può, da un giorno all’altro, ritornare prepotentemente sulle passerelle e in ogni tipo di negozio, declinato in tutte le salse. È stato il caso dei leggings, dei collarini choker e, forse, può essere anche il momento del mollettone: diciamo forse perché, sotto sotto, questo accessorio non se n’è mai andato! C’è chi lo ha sfoggiato alle fashion week

ClioMakeUp-Mollettone-4Credits: donnamoderna.com

…e chi lo ha usato in occasioni mondane e ufficiali! Non sono poche, infatti, le celebs che lo hanno indossato volontariamente e orgogliosamente: una di loro è Hillary Clinton, che ne ha sfoggiato uno argentato ad un incontro ufficiale delle Nazioni Unite di New York.

ClioMakeUp-Mollettone-1Credits: repubblica.it

Il mollettone di Hillary, abbinato ad un tailleur blu, è stato ampiamente criticato da Tim Gunn, presentatore del programma televisivo Project Runway ed esperto di moda, che ha definito lo stile del Segretario di Stato incerto ed eccessivamente mascolino. Tuttavia, il pubblico femminile americano non è stato d’accordo, difendendo Hillary e non condividendo affatto il parere del presentatore!

ClioMakeUp-Mollettone-19No, Tim non è proprio convinto! Credits: eonline.com

Questo perché, per l’opinione pubblica, il mollettone di Hillary ha rappresentato il fatto che sia una donna impegnata nel suo lavoro e in politica, che indossa vestiti ed accessori come se fossero una divisa, risparmiando così tempo ed energie per lei preziosi e necessari. In effetti, sono molti i personaggi di successo che seguono la filosofia del capsule wardrobe, e che vedono la scelta quotidiana del proprio outfit più come una perdita di tempo che come un piacere!

ClioMakeUp-Mollettone-2Credits: repubblica.it

IL MOLLETTONE ESCE DI CASA E VA SUL RED CARPET!

Tim Gunn dovrà comunque rassegnarsi, perché il mollettone è stato sdoganato anche da autorità della moda come la modella Natalia Vodianova! Durante l’inaugurazione della boutique di Louis Vuitton Maison Etoile di Roma, Natalia ha sfoggiato infatti un romantico outfit total white, coronato da capelli raccolti proprio con lui, il mollettone!

ClioMakeUp-MollettoneCredits: veroniquetresjolie.com

Il mollettone è stato anche protagonista del red carpet di Venezia grazie ad Anwen Rees Meyers, che ha accompagnato il marito John Hurt indossandone con nonchalance uno. La comodità del mollettone dunque ha preso il sopravvento?

ClioMakeUp-Mollettone-5Credits: lgblog.it

Di certo lo ha fatto con Lindsay Lohan, che è stata frequentemente paparazzata con il mollettone tra i capelli. Truccata di tutto punto e ricca di accessori, Lindsay ha fatto del mollettone una scelta di stile!

ClioMakeUp-Mollettone-6Credits: leiweb.it

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Dopo questa full immersion di celebs con il mollettone, nella pagina successiva vi parleremo di alcune sue alternative che, pur conservandone la comodità, possono essere un buon compromesso anche per le più scettiche! Andate a pagina 2 per vedere quali sono!

148 COMMENTI

  1. Il mollettone sul red carpet no , assolutamente , ma anche Illary Clinton … che caduta di stile , forse io sono un po’ maniaca dei capelli e non dovrei parlare di mollettoni visto che ho il taglio corto … ma proprio non mi piace

  2. Secondo me il messaggio di Hillary era molto femminista: ok sto facendo una campagna elettorale micidiale, sono sempre in giro, sto vicino a tutti voi, ascolto le vostre richieste, non ho il tempo di lavare i capelli, m sacrifico, lo faccio per voi! Almeno a me questo è parso.
    Le altre sono meno perdonabili visto che vivono di moda o sono in contesti di grande eleganza

  3. Adoro il mollettone… In casa non vivo senza. Sul red carpet, sinceramente non lo metterei mai. Mi riferisco ai classici …
    A proposito della Clinton : Non é che il mollettone, le ha portato sfiga? Sta vincendo Trump….

  4. Hillary non mi piace molto, ma data l’alternativa avrei voluto lei alla Casa Bianca. Credevo sinceramente che chiunque, al cospetto di uno come Trump, avesse la possibilità di sembrare un gigante, evidentemente non è bastato. L’età Clinton è finita. Credo, come stanno dicendo ora su La7, che la prima presidente donna degli USA sarà Michelle Obama. Mollettone solo in casa, e con moderazione! Buon giorno a tutte le bellezze di questo blog!

  5. Ciao nevecalda , ma quale scusate lo sfogo , hai pienamente ragione , quell’ uomo è pericoloso e fa paura anche a me … un bacio

  6. Ciao cara , anche a me la Clinton non piaceva fino in fondo ma al confronto con Trump , sarebbe andata alla grande , poi staremo a vedere … chissà . Ciao bella buon lavoro

  7. Infatti quella di trump presidente è una notizia a dit poco sconfortante..non credevo potesse succedere!

  8. A casa sono praticamente dipendente dalla pinza, o come lo chiamiamo qui, “becco” 😉 però non lo indosserei mai per un’uscita, a maggior ragione se elegante! Mi piacciono moltissimo invece i fermagli a cerchio e a spilla, le ultime foto in particolare sono davvero di classe!!

  9. La Clinton è una di quelle persone che può fare grandi cose ma non troppo in vista. Ha funzionato benissimo come Presidente ombra con suo marito, e si è appannata come Segretario di Stato. Non è empatica, difficile per lei stare un prima linea. Non avrebbe dovuto essere lei la candidata. Il peggio adesso non è per l’America, che ha il presidente che si è data, ma per noi, che non abbiamo potuto scegliere ma ne subiremo le conseguenze. Non saranno buone. Buon lavoro anche a te

  10. Sono d’accordo, la Clinton non è empatica. Credo che la vittoria di Trump si possa spiegare solo come voto di antipatia nei confronti dell’altro candidato. Lui non mi piace, ma ha fatto leva su argomenti molto a cuore al ceto medio americano (le armi, la libertà individuale…) e inoltre ha posto la sua campagna elettorale come una campagna di protesta, non è stato votato per quello che ha detto o promesso, non solo almeno, ma perché visto come un voto di protesta. Lei non è riuscita ad amalgamarsi ai suoi elettori. Peccato.

  11. Io sono alla perenne ricerca di un qualcosa per raccogliere i capelli dalla tenuta paragonabile a un mollettone… avendo i capelli ultra lisci le forcine, gli spilloni e la maggior parte degli elastici neanche li considero… dopo 30 secondi crolla tutto. Ma appunto vorrei qualcosa che non fosse sciatto come la pinza di plastica (

  12. Vedrete che tra 4 anni che sarà stato tutto fumo e niente arrosto…Però sarebbe ora che cci fosse una donna a capitanare gli USA…

  13. Uso il mollettone quotidianamente. In casa noi potrei farne a meno; in estate lo metto anche fuori, al lavoro, la sera … praticamente sempre.
    Però bisogna dire che c’è mollettone e mollettone. Quelli in plastica colorati che usano spesso le parrucchiere per acconciarti non li metterei mai.
    Sono terribili e mi danno della sciattona!
    Per altro avendo tanti capelli non riesco ad usarne uno solo, quindi dovrei metterne due….e onestamente non mi sembra il caso!

  14. Ciao Gabry, sono collegata proprio adesso (sono le 08:51) con il TG in radio…e si Hillary sta perdendo… ma da brutto anche… sigh!

  15. Infatti è stato abile a cavalcare la protesta. Inoltre Hillary è da troppo tempo sulla scena politica per gli standard americani: 8 anni da First lady, poi altrettanti quasi da Segretario di Stato, con qualche ombra in mezzo, l’America non ne poteva più,

  16. Credevo di essere la sola “sciatta”…Questi sono i più usati in casa; penso che siano più accettabili di quelle da parrucchiera (la nera). Spesso, semplicemente, me ne dimenticavo, così ho sostituito quelli propriamente da parrucchiera con quelli più presentabili (ma sempre mollettone rimane…). Cmq, il fatto è che non so decidermi a tagliare i capelli, come ho fatto per anni (sono lunghi-vecchi di 5 anni; avrei fatto prima a crescere un altro figlio…). Io sto molto meglio con capelli ultra corti, ma ora c’ho la mania della donna curata…anche se porta… la pinza !!! https://uploads.disquscdn.com/images/9bb8d085f1e61975286a52e7fc4753d9e9ce0809de1dcd54ffb686e68407d06d.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/86e42962cf7a9be545f192da6fdcb3d48676d14484c70dfbf187e5d69c88aa48.jpg
    Sì, è pure mezza rotta, ma mi piace il colore…)))

  17. Io sono ancora sotto shock.. evidentemente gli americani nn erano pronti ad un presidente donna… ma eleggere un migliardario.. psicopatico e molestatore nn credo che sia stata una grande cosa…

  18. l’unica che salvo è Hilary per ovvi motivi … le altre modelle attrici starlette che fanno dell’immagine il loro lavoro sono insalvabili .. soprattutto quelle con la molletta di plastica da parrucchiera ….

    e un minuto di silenzio e di preghiera per l’elezione di Trump a nuovo presidente degli stati uniti … chiederei asilo politico su venere …

  19. magari fosse così ma non credo che lo sarà .. quell’uomo è troppo egocentrico e megalomane per non sfruttare il potere che ha …

  20. Pensate che manco il mio parrucchiere lo usa più il mollettone. Dice che è brutto e antico lavorare sulla cliente con quel coso lì in testa.
    Certo che bisogna essere molto più abili a lavorare a mano libera.
    Comunque per me pinza pacchiana solo a casa. Fuori treccia laterale, forcine ed elastici originali.

  21. Mollettone solo in casa o al mare anche se lo adoro! Mi raccoglie i capelli in modo perfetto, morbido..altro che coda di cavallo! Faccio solo fatica a trovarlo della misura giusta (e quando lo trovo faccio scorta!!!!) con almeno 10-12 denti, xchè ho un sacco di capelli… un saluto a tutte

  22. Trump , un uomo viscido , peggio di cosí non poteva andare , una mina vagante che si riperquoterà in tutto il mondo , ciao Cri

  23. Secondo me questo non sono affatto male, dai chi è che può permettersi di non usare il ciappo? Cioè o sciolti o coda?

  24. Io sento che oggi è una triste giornata per tutte le donne.. c’è molta strada da fare ancora purtroppo :/
    E magari arrivasse Michelle Obama.. magari!!!!

  25. Il mollettone è molto comodo ma sinceramente fuori casa non lo uso . Mi piacerebbe molto legarmi i capelli per l’ufficio ma la classica coda viene sfigata perchè non ho molti capelli ( ho provato a cotonare, shampo secco, lacca … ma non cambia nulla ) e il mollettone non mi sembra adeguato. Conoscete qualche invenzione diabolica per tirare su i capelli senza fare la classica coda e senza usare il classico fermaglio? Con le forcine crolla tutto dopo un secondo. Avevo comprato anche una ciambella per fare lo chignon ma non riesco a coprirla con i capelli e fa abbastanza schifo vedere la cianbella sotto. Una ragazza mi ha detto che usa un affare con un buco centrale, infali dentro i capelli e poi lo ruota per fissarlo ma non ho capito come funziona la faccenda. Ne sapete più di me ?

  26. Mi dissocio dallo scontento di non aver visto trionfare la Clinton.

    Primo, non è che doveva vincere perché donna.
    Secondo, di lei sappiamo come si è comportata da segretario, che è molto più guerrafondaia di Trump. Che durante la campagna si è inimicata Putin, e per noi europei, questo è male. Visto che è l’unicone ad avere i mezzi per risolvere la situazione in medio oriente.
    Meglio l’incertezza di Trump, perché è la prima volta che scende in politica, piuttosto che la certezza di come poteva peggiorare la situazione con la Clinton.

  27. Allora io trovo il mollettone classico di plastica terrificante al di fuori delle mura di casa, mi fa effetto sciatto subito. A casa o tipo per fare la piega, tintaecc. ok. Fuori utilizzo solo versioni più carine, solo d’estate direi: ne ho uno molto bello di Agatha e uno di Moliabal pagato una fucilata ma è davvero delizioso. Quindi in definitiva io lo promuovo ma fatte le dovute precisazioni! :-))

  28. Il mollettone è un salvavita! XD Però magari quello di plastica colorato da doccia/casa non lo metterei in giro… uno più carino lo metto senza problemi! 😀
    Ragazze sono sconvolta… ha vinto Trump…

  29. Di niente, se lo metti stretto tiene abbastanza, lascia molto meno il segno sui capelli (rispetto al mollettone e agli elastici normali) ed è perfetto anche per fare chignon spettinati 😉

  30. Ma ragazze, cercate di cogliere la necessità di cambiamento che permea Stati Uniti ed Europa. Brexit, Trump, il nostro NO al referendum che probabilmente trionferà. Non fermiamoci solo alla superficie. La storia e la politica sono un ciclo che si ripete. Abbiamo provato, governi maggiormente tolleranti, accoglienti, non ha più funzionato. Le persone sono stufe di vedere uomini al governo che tutto fanno tranne che gli interessi del proprio popolo, questo è inaccettabile. Capite quanto è forte questo messaggio? Proviamo a dare fiducia, stiamo a vedere. Anche io avrei voluto vedere una Donna presidente, ma forse Hilary non era quella adatta, era una vita in politica, ha già fatto, gli americani la conoscono e sanno cosa può fare e ha fatto. E aggiungo, che la sua campagna elettorale era finanziata da banche, poteri forti, lobbies. Informazione tutta dalla sua parte. Non sottovalutiamo lei confrontandola al miliardario, il suo potere politico era enorme! Proviamo a cogliere un’opportunità, sfruttiamo l’onda per cambiare le cose anche in questo paese. In quale situazione siamo in Italia?! Non è ora di cambiare?!

  31. Con il mollettone ho già dato in passato, ora per me si può indossare solo in casa e basta. Anche in palestra o spiaggia preferisco le forcine, il mollettone classico, anche se comodo, non si può guardare!

  32. La lohan citata in un articolo di moda è la sola cosa più raccapricciante del mollettone fuori casa! STOP! 😉 :*

  33. E noi… la prenderemo il cetriolino in quel posto.
    Lavora lavora lavora e paga paga paga…. bastardi!

  34. A me non sono mai mancati. ..ma in casa! Per lavare il viso, struccarmi, truccarmi, fare le maschere, in posa con la tinta

  35. Sono orripilata che abbia vinto lui e orripilata ancora di più per tutte le persone che lo sostengono

  36. In linea col tuo pensiero, ma il fatto che sia un esaltato, con quelle idee così estremiste mi fa dubitare. E poi non ha avuto belle parole per noi donne eh! Affatto….

  37. Hai detto bene: il male minore.. perché anche lei ha scheletri nell’armadio. Però tra lei e Trump lei senza dubbio..

  38. Infatti lui ha sempre detto le parole che gli americani volevano sentirsi dire..abile lui, sognatori loro..

  39. Mmh.. Quali idee estremiste? Noi per non fare gli ”estremisti”, nel nostro paese siamo completamente nel caos, nelle strade c’è il disastro e l’ordine pubblico quasi non si sa più cosa sia. Aspetta però, io sono a metà strada, nelle sue aziende lavorano migliaia di donne, lui non è un santarellino ma è stato anche vittima di una forte campagna denigratoria. Siamo sicuri che odi davvero le donne?! Su questo non posso pronunciarmi, ho dubbi! Perché non proviamo ad andare oltre? America ed Europa stanno attraversando un periodo di fortissima crisi, sono necessari dei cambiamenti radicali perché la politica degli ultimi anni ha fallito. Proviamo a giudicare il suo programma, le sue intenzioni, no? Io non sono convintissima e non so cosa succederà, ma qualcosa può cambiare, con la Clinton nulla sarebbe cambiato, forse. Stessa politica insomma!

  40. Sono dubbiosa per tutto ciò che ha detto riguardo a donne, immigrati, accise, ecc..per quanto riguarda l’Italia sono d’accordo con te!

  41. La penso come te… ma che scoramento, leggere “pericoloso” “sconforto” quando non ha caldeggiato lui la guerra in Libia, bugiardo, quando non è invischiato lui nell’email gate…. e continuano a vedere Lei, come il male minore…

  42. Forse pure peggio con la Clinton, vedendo come si stava mettendo con Putin.
    Cleó… qui solo buonismo e politically correct, poi se la Clinton viene finanziata da Arabia Saidita e Co., chiudiamoci gli occhi.

  43. Perché se sono pensieri diversi dai tuoi si tratta di buonismo o politically correct? Scusa eh ma non è verità assoluta la tua eh!

  44. Perchè sostenere la Clinton perché è donna è politically correct. Perché preferire un’indagata dall ‘FBI, a chi ha fatto battute da spogliatoio è politically correct.
    È questa la definizione.

  45. Io ragiono con la mia testa. Non mi faccio buttare il fumo negli occhi dalle sedicenti denunce di donne molestate da Trump, e li chiudo se si parla di indagini del FBI, e finanziamenti dagli arabi per la Clinton. Tutti i media sostengono la Clinton, quindi è giusto? Ma anche no. Vogliono solo tutti conservare il loro posticino, lo status quo. Per fortuna gli americani si sono rotti le balle. Chissà se le cacceremo pure noi…. ne dubito, purtroppo.

  46. L’unica cosa che proprio non mi piace di Trump sono le idee di politica ambientale. Non si può ignorare il cambiamento climatico. Su quello proprio no.

  47. A me piace molto il “pesce”, avendo i capelli mossi per me è l’ideale perché li tiene indietro in maniera morbida e senza avere il segno dell’elastico! purtroppo ho perso il mio qualche tempo fa e non riesco più a trovarlo in giro….

  48. Per quanto riguarda gli immigrati comunque è assolutamente necessario mettere un freno e regolare la situazione. Io parlo in relazione a quel che vedo qui, la situazione è fuori controllo. Non vedo male chi vuole cambiare questa situazione. Si vedrà 🙂

  49. Guarda, assolutamente d’accordo con te. Penso davvero che la gente a volte sia proprio male informata (ringraziamo anche l’informazione italiana, se così può definirsi), e che in giro ci sia un’ipocrisia e un buonismo spaventosi. Ancora a pensare che Putin sia il male, non hanno capito nulla. Un’ America ancora in guerra fredda con la Russia è il male, non un Trump che cerca una collaborazione.
    Gli Stati Uniti in materia estera hanno solo fatto danni sotto i governi Obama, è necessario un cambio di rotta. Bisogna conoscere a fondo le situazioni senza fermarsi a giudicare i soggetti superficialmente con ”ricco brutto e razzista”

  50. Pienamente d’accordo infatti io temo che alla fine chiudendo tutto tutti, è noi i soliti idioti (non per insensibilità ma perché quando è troppo è troppo) non chiudiamo nulla! per poi non avere disponibilità per la nostra di gente!

  51. Ti farei un monumento. Mi sentivo sola, quando stamattina ho letto tutti questi commenti tristi, come se fosse stato eletto il demonio. Io ci spero in questo cambio di rotta. Soprattutto, noto che almeno in America, anche con tutte le star a brache calate, non si sono fatti infinocchiare, nonostante la campagna mediatica denigratoria.

  52. A me sconcerta il fatto che siamo tutti male informati..!? tutti plagiati o tutti che non ragionano con la propria testa..mah

  53. I media sono pilotati e governati, e tendono a dare più risalto a certe cose più che ad altre. Ma sei tu che scegli di dare più peso alle battute di Donald Trump, che alle 33.000 mail della Clinton, mentre ricopriva una carica pubblica.

  54. Se proprio lo vuoi sapere a me non piacciono tutti e due se hai letto, ma se proprio devo scegliere scelgo ciò che mi sembra meno peggio.
    Opinioni ragazze, sono opinioni, nessuno vuole prepotentemente prevalere come pensiero. i cambiamenti avete ragione che ci vogliono ma fatti con coerenza. Non con le promesse fatte al vento come questo governo autoimposto in Italia o come i creduloni che hanno fatto sindaco raggi a Roma che poi sprecano i soldi in opere del cavolo (concedimelo) anziché rattoppare se non completamente fare strade che fanno pietà. Che devo dirti? Io spero di chiacchierare ancora l’anno prossimo con voi e dirvi che mi sono sbagliata oggi a dire così.

  55. Ciò che temo di lui é l’impulsività, cosa molto pericolosa per una persona così potente. Ripeto, la Clinton non mi piace affatto perché la storia delle millemila mail é stato un errore madornale e non lo doveva permettersi di fare ciò .. ma quest’uomo non é equilibrato.
    Per il resto, democratici o repubblicani, su politica estera la vedono in maniera uguale : sono entrambi guerrafondai (e la politica estera é ciò che riguarda tutti gli altri Stati). Anche sulle armi non ci sono grosse differenze (anche se i democratici dicono il contrario) e il secondo emendamento parla chiaro “A well regulated Militia, being necessary to the security of a free State, the right of the people to keep and bear Arms, shall not be infringed” .
    Opposte le posizioni nei riguardi dell’ambiente (come se inquinamento non ce ne fosse abbastanza) e dei diritti per LGBT, in questo temo proprio che si retrocederà

  56. Sai che mi fa arrabbiare? Che i nostri terremotati col freddo che fa li sono nelle tende, mentre chi viene da fuori sta negli alberghi. Che i nostri poveri dormono in macchina quando sono fortunati e potrei continuare. Io penso che bisogna aiutare tutti ma li, non qui, visto che già non sappiamo garantire benessere a noi stessi!

  57. Ma , sai benissimo che il nostro governo tutela tutti … purchè non siano italiani , e premetto che non sono razzista , però è anche arrivato il momento di pensare al bene dei nostri concittadini che pagano le tasse per di più alte e lasciare che l’ Europa si prenda un po’ di responsabilità !!!

  58. Anche io dico che avrei voluto altri candidati, ma non posso dire che la Clinton è il male minore, per ciò che ti ho già scritto. Sono opinioni, ma uno le forma osservando dei fatti e decidendo di dare più peso a certe cose che ad altre. A me il fantasma della guerra fredda paventata dalla Clinton, non piace. Noi in Europa ci viviamo. E ti ripeto, è molto più torbido l’email gate, che delle battute per quanto brutte dette un decennio fa.
    Poi sull’immigrazione… ragazze… bisogna darci un taglio a queste frontiere spalancate. Lui può costruire un muro (con un cancello, ha detto..) lungo il Messico, noi lungo le coste che facciamo?
    L’unica cosa che non mi va giù, è la sua politica ambientale. Ignorare i fenomeni climatici, la terra sempre più sfasciato non si può. Sul resto, ti dico, il suo programma non è malissimo.

  59. Su questo non puoi che trovarmi d’accordo. Questa politica dello spalancare le porte a tutti non regge e anzi peggiora la situazione. Che poi sai che qui in Lombardia i migranti fanno anche manifestazioni di protesta perché non hanno i soldi che gli hanno promesso al giorno oltre a vitto e alloggio? E poi le soluzioni che trova il governo per i terremotati sono ridicole, la gente ha la vita distrutta, non ha più casa e lavoro e loro che propongono? Non pagare le tasse per sei mesi. Perché tra sei mesi avranno casa reddito e lavoro? ?? Qui mi fermo altro che off topic poi ….

  60. Concordissimo. Qui si che mi parte lo sconforto…. anzi il veleno. Io non li sopporto più.
    Poi a chi dice, poverini…. Ho amici con una grossa villa ed ettari intorno, hanno proposto ad alcuni di venire a potare, falciare e tutto il resto. Credi che abbiano accettato? No… è così tanto meglio prendere i soldi di chi paga le tasse.
    Magari, un muro…

  61. Oh Zuzi allora la tua giornata é anche peggio della mia…almeno io non ho una bimba che vomita, piccina! Un bacio a tutte e 2

  62. Ciao Rossella ho letto i tuoi commenti e mi trovi perfettamente d’accordo! Non credo di essere buonista (odio questa parola) e nemmeno politically correct però stamattina quando ho visto i risultati ho avuto un brivido…di sicuro la Clinton non sarà una santa, per carità, ma sapere che alla guida degli USA c’è un razzista omofobo sessista mi fa molta paura! Poi magari davvero siamo male informati e Trump farà grandi progressi civili…speriamo di sbagliarci!

  63. Non dirlo a me. L’anno scorso non ho trovato una persona che aiutasse stagionalmente in azienda. però fuori ai supermercati c’è la sfilata di quelli che ti aiutano a svuotare il carrello per accaparrarsi uno o due euro..e non ditemi che non trovano lavoro..

  64. Vero. Io avrei comunque preferito – di poco – la Clinton, perché pessima (secondo me) ma comunque più prevedibile e meno “traumatica” per i mercati. Poi credo che Trump un po’ ci sia e molto ci faccia, con le sue “sparate”, e abbia anche cercato di dire quello che una certa fascia della popolazione voleva sentirsi dire. Forse diventerà una specie di Reagan. Vedremo. Comunque oggi è stato inaspettato ma non così traumatico, il colpo al cuore ce l’ho avuto quando Sanders ha perso le primarie 🙁

  65. Molletone tutta la vita! mi salva sempre sempre, con la mia chioma riccia e lunga senza sarei persa, assolutamente,

  66. Davvero, pareva la fine del mondo. Ma qualcuno si è mai chiesto quali responsabilità ha il governo Obama nei confronti dell’isis? Ormai abbiamo una possibilità per cambiare, proviamo! Non dico che è il migliore e andrà bene, ma vediamo! L’unica certezza è che i precedenti in Europa e America hanno fallito

  67. Non c’entra esattamente col discorso ma pensa che mentre l’esercito scorta chi entra illegalmente mio marito che ovviamente è legalissimo è stato atterrato e picchiato dalla polizia ferroviaria perché se pur in possesso del titolo di viaggio vedendoli in borghese (l’hanno circondato in 5) si è spaventato quando gli hanno chiesto i documenti e ha chiesto di andare dall’agente della stazione

  68. Ci sono un sacco di mollette medie o piccole carine, magari non proprio da Red carpet, ma per uscire vanno bene.

  69. Capisco, a me non convincono appieno nessuno dei due. Ma voglio stare a vedere e sperare in un cambio di rotta

  70. Bravi anche loro quelli , quante persone morte per i pestaggi … e loro ne escono sempre indenni , mi spiace per tuo marito

  71. Verissimo, quando dico che molti sono male informati, non è cattiveria e non voglio giudicare le opinioni di nessuno, ovvio! Ma è colpa dell’informazione pessima e partigiana che è stata fatta in questo paese sulla campagna americana, una vergogna!!! Lei era in testa e avrebbe vinto a mani basse secondo tutti i canali informativi. Fino a questa mattina credevo mi sarei svegliata vedendola effettivamente vincitrice, e poi… Una campagna mediatica incredibile contro Trump, fatta di mille ricami sulle sue battute (per carità magari di pessimo gusto), ma pochi accenni sugli scandali Clinton. Non ci dicono tutto, molto si trova su internet, ma ci vuole tempo e voglia! Non ci parlano al Tg di come l’isis ha preso piede anche grazie agli errori americani. Non ci dicono che adesso è Putin che cerca di fermarli. No no, Putin deve continuare ad essere dipinto come il male assoluto. Preferiamo lo spettro della guerra fredda!!! Certo, un informazione pilotata ha un impatto enorme sulle coscienze…

  72. Hai ragione anche tu! È fondamentalmente un grosso problema di disorganizzazione da parte delle forze dell’ordine. Tanti hanno mani legate da superiori. Sai a me cosa è capitato? Mi hanno rubato in azienda e io so che è stato un ex dipendente per dispetto. Sono andata a denunciare il fatto e gli stessi mi hanno detto di pensarci su perché potevamo avere ripicche. Che poi loro se la cavano con poco uscendo subito per reati minori!!!

  73. Tanto poi se ne vanno e Campano tanti anni con quello guadagnato qui oppure aprono con un altro nome e a posto così..

  74. Eh sì, ad un certo punto mi aveva pure telefonato disperato, poverino per paura di sbagliare a dire qualcosa parlava in inglese e quando gli hanno visto la carta d’identità ho sentito pure il poliziotto che gli dava dello stupido perché “non aveva parlato in italiano anche se probabilmente lo sapeva”

  75. Mi spiace! E ti capisco, i miei hanno gli stessi problemi con le forze dell’ordine impotenti per scelta/ convenienza loro. Non è proprio giusto, ma dai un giorno qualcosa si ritorcerà contro pure ai disonesti no? Speriamo! Baci

  76. Si, assolutamente. Però ti dico, io mi sono aggiornata quotidianamente su ANSA e poi esploravo altri giornali, ma se non sei informato, bisogna avere pure il coraggio di ammetterlo e quindi di non avere i dati e i fatti per poter esprimere un pensiero che non sia basato sulle frasi fatte che rimbalzano sulla bocca delle persone come pallette da ping pong. O no? Io se non ho dati sufficienti su fatti e persone non mi esprimo. Poil molti si informano su Facebook…. io mai avuto un profilo. Lo boicotto abbastanza.

  77. Sai? Mi dispiace che dai per scontato che gli altri non si informino..che ripetano tutti come pappagalli..Non dovresti credere di essere una delle poche a comprare un quotidiano o vedere tg, piuttosto che ansa ecc.. 😉

  78. Rossella, però visto tutto sto sconforto su Trump, direi che non sono troppe le persone che vanno a fondo nelle informazioni. E l’atteggiamento di giudicare una persona, un’evento, un prodotto, un’opera senza conoscerla, converrai che è, tristemente, piuttosto diffuso.

  79. Rossella purtroppo i nostri governi in ogni catastrofe come il terremoto cercano di lucrarci sopra e se ne fregano dei problemi della gente.Non so se hai visto un servizio delle iene in cui ci sono 700 casette per le emergenze completamente vuote e alla gente che vuole disporre le proprie abitazioni ai terremotati è stato risposto dalla protezione civile che possano dare dei soldi…ma che paese è questo?fanno sempre e solo gli interessi dei pochi, della gente che ha bisogno chi se ne frega

  80. Se il cambiamento che intendi è questo http://www.affaritaliani.it/esteri/usa-2016-vittoria-di-donald-trump-il-programma-di-donald-trump-presidente-449162.html beh non so cosa dirti, in primis su l’argomento ambiente non sono assolutamente d’accordo, sull’ immigrazione non ne parliamo (sua moglie dovrebbe essere considerata un’immigrata secondo la sua idea) il muro con il Messico poi è altrettanto ridicolo.Queste mi sembra un cambiamento a ritroso per fomentare ancora di più il razzismo e la paura tra noi “poveri”.Io dico che la Clinton era il male minore, gli americani si sono ritrovati a votare il meno peggio!

  81. Quali tasse? Io lavoro in un comune e ti assicuro che le procedure per avviare un’attività e le imposte sono le stesse

  82. Non so mi è stato riferito, e infatti ho scritto “se fosse vero” e in una risposta al commento che speravo fosse un fraintendimento perché altrimenti sarebbe proprio agghiacciante

  83. Hai letto la riforma?! Ti pare cosa buona? Renzi ti sembra cosa buona? Vogliamo dargli ancora più forza? Non è il momento per lui di andare a casa?

  84. No un attimo…qui occorre un chiarimento. I mollettoni o pinze per capelli…riferiscono a quell’attrezzo che portava nella foto la Clinton x esempio…ma nelle ultime foto sono fermagli! Mooltooo diverso! I mollettoni vanno bene,anche io lo porto…in casa! Per struccarmi…stendere i panni o stirare,punto.Inaccettabili in altri contesti! I fermagli invece,sapientemente accostati sono ok! Ma bisogna sempre sapere come indossarli…perché è un attimo che fai addobbo natalizio!

  85. Non sono l’unica allora, quei pochi che riescono a tenermi tutti i capelli li tratto benissimo, non ne trovo così facilmente, sono tutti troppo “stretti”, devono avere tanto spazio all’interno anche da chiusi

  86. Il sarcasmo lascialo a casa per favore. Ognuno ha le sue idee e ti assicuro che noi agricoltori da questo governo abbiamo solamente rimesso soldi e guadagni. Quindi non venirmi a fare la morale. Se tu pensi che Renzi sia adatto a governare ancora è un tuo pensiero e lo rispetto, tu rispetta le opinioni degli altri senza essere arrogante! Vieni a vedere a casa mia cosa ha fatto il governo poi voglio vedere se sei di questa opinione! Detto questo ti auguro buona giornata e non rispondo più. Sono sempre cordiale con tutti, ma su chi fa l’arrogante con ne senza motivo no! Ciaoooo

  87. Calma. Innanzitutto cosa c’entra Renzi con il referendum? Io ho solo posto una domanda. Quella arrogante sei stata tu con la tua risposta. Seguo il blog da quando è stato creato, ho letto tutte le risposte che dai e so che normalmente sei una persona cordiale, ma stavolta no; probabilmente perché l’argomento ti sta particolarmente a cuore e posso capirlo. Il mio era, come dici tu, solo sarcasmo, che altro non è che una forma di ironia.
    Auguro anche a te una buona giornata.

  88. È come ti sei posta tutto qui è siccome non mi piace avere da ridire con persone in generale, sono sicura che in futuro ci confronteremo in maniera migliore. Ti assicuro che non sono assolutamente arrogante anzi fin troppo umile, ma siccome sono gentile con tutti quando ci si pone in maniera errata tiro fuori le unghie, brava si stupida no.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here