Ciao ragazze!

Una delle domande che mi fate più spesso è come coprire le occhiaie più scure, congenite e molto pigmentate: in questi casi, davvero bisogna rassegnarsi ad avere sempre un alone scuro che spegne lo sguardo e invecchia? Davvero anche il correttore migliore è destinato a sciogliersi o segnare qualsiasi piega della pelle con il passare della giornata? Come fare per coprire senza esagerare con la quantità di prodotto?

In questo post risponderò a tutte queste domande svelandovi tutti i miei segreti per coprire anche le occhiaie peggiori; una delle regole base in questi casi è che il solo correttore, per quanto valido, non basta, e può essere necessario abbinare un primer e una cipria: ho quindi preparato per voi una TOP 3 per ognuna di queste tipologie di prodotto adatte al trucco occhiaie.

Come vedete la carne al fuoco è tanta quindi… partiamo subito col post!

cliomakeup-trucco-occhiaie-1-prima-dopo

Come avrete notato, oggi la moda del look ”alla Instagram” vuole la zona sotto gli occhi chiarissima, ma se provate ad ottenerla con un solo prodotto probabilmente il risultato sarà solo ingrigire l’incarnato: coprire le occhiaie non è solo una questione di qualità del correttore, ma anche di scelta del colore. Se il correttore è valido ma il colore è sbagliato il risultato sarà deludente; ma se invece il colore è azzeccato probabilmente sarà necessario anche meno prodotto per coprirle bene.

cliomakeup-trucco-occhiaie-2-prima-dopoVia Youtube

Per fare in modo che il contorno occhi sia privo di qualsiasi discromia, sarà comunque necessario stratificare il (se non i) prodotto e, di conseguenza, se la zona è anche minimamente segnata o secca, le rughette verranno evidenziate e, anche una pelle giovane potrà, sembrare invecchiata! Di conseguenza, io stessa cerco di fare del mio meglio, ma senza esagerare ed evitando quindi un effetto troppo artificioso.

cliomakeup-trucco-occhiaie-3-memeEcco ad esempio come coprirle in modo naturale ;-D!!

Presupposto necessario al trucco delle occhiaie è naturalmente un’adeguata skincare: prestissimo dedicheremo un post ai miei nuovi prodotti preferiti per il contorno occhi, ma in generale, come accade anche per il viso, il make-up performa al meglio se la pelle è morbida, liscia e idratata. Se il vostro problema sono le occhiaie, quindi, vi raccomando particolarmente di idratare bene la zona con un contorno occhi di giorno e di sera: un conto è dover “solo” coprire un’iperpigmentazione, un conto dover lavorare su una zona che di per sé è secca e segnata. Ma attenzione al tipo di prodotto che usate alla mattina: se poi vi volete truccare, è meglio optare per un contorno occhi in gel e a rapido assorbimento, altrimenti il correttore tenderà a scivolare via!

cliomakeup-trucco-occhiaie-4-contorno-occhiGivenchy Hydra Sparkling Gel Yeux Anti-Fatigue. Prezzo: 43,95€ su Douglas.it

Ciò posto, gli step per coprire efficacemente le occhiaie con trucco in linea di massima prevedono un correttore aranciato che annulli il blu o il viola dell’occhiaia, poi uniformato grazie al fondotinta (o ad un concealer illuminante dello stesso colore del vostro incarnato) e fissato con cipria che ha anche il compito di illuminare la zona.

cliomakeup-trucco-occhiaie-5-correttorePer un effetto coprente, meglio stendere il corrector con un pennello e poi sfumarlo con le dita.

In caso di occhiaie molto pigmentate, di pelle grassa o mista, o per essere sicuri che il trucco duri tutto il giorno, è consigliabile usare sotto al correttore un primer.

cliomakeup-trucco-occhiaie-6-occhiaie-scure

Ragazze, questi erano i miei consigli generali per coprire le occhiaie al meglio e senza eccedere né in un senso né nell’altro; nella prossima parte del post entriamo nel vivo con i miei migliori prodotti per coprirle, ovvero i 3 correttori, le 3 ciprie e i 3 primer TOP!