L’estate è qui. E con il solleone e i pomeriggi caldi e afosi arrivano gli shorts. E gli shorts per eccellenza sono quelli in jeans: da Marilyn Monroe a Kendall Jenner, non c’è diva che non li abbia resi un capo-cult e, soprattutto, non c’è ragazza, tra le “comuni mortali”, che non ne possegga un paio.

Tuttavia, non tutte si trovano a proprio agio mostrando la maggior parte delle gambe: un po’ di cellulite, un kg in più, qualche inestetismo e la convinzione (sbagliata) che sia un capo adatto solo per le ragazze snelle e atletiche frena tantissime ragazze.

In questo post vogliamo mostrarvi come abbinare gli shorts di jeans in modo da esaltare i propri punti di forza, non importa quale sia la vostra taglia o il vostro body type!

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-cover

SHORTS DI JEANS PER RAGAZZE CURVY A CLESSIDRA

Solo le ragazze con il fisico a grissino, secco, affusolato e sodo, possono indossare gli shorts? Assolutamente no.

Con il caldo non c’è “paranoia” che tenga: tutte meritano di indossare gli shorts

Quando fa caldo, poi, non c’è paranoia che tenga, tutte sognano (e meritano) di indossare qualcosa di comodo e fresco. Ma se ci si fa qualche problema con i propri fianchi (culotte de cheval, un po’ di cellulite, cuscinetti vari), l’unica cosa da capire è come abbinare i propri shorts di jeans.

Il denim è uno dei tessuti più versatili e trovare colori e pattern da abbinare non è difficile. Meno immediata potrebbe essere la scelta della silhouette da adottare per vedersi al meglio.

Se il proprio problema sono le cosce o i fianchi, e magari si ha invece una vita ben segnata, il segreto sta tutto in ciò che si mette sopra.

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3Via Pinterest

Dando per scontato che se si è sulla spiaggia ci si può non preoccupare, per la sera o per un’uscita con le amiche, la scelta tattica sarebbe quella di aggiungere un capo aperto e lungo al proprio look. La lunghezza dovrà essere almeno quanto quella degli shorts e il colore sarà a contrasto con l’outfit sottostante, così da assottigliare otticamente la silhouette ed eventualmente coprire gli inestetismi che non si ama mostrare sulle cosce.


ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3Via Pinterest

Ottimi, per questo scopo, i cardigan lunghi estivi, in cotone, maglina o jersey, magari di un colore intenso o scuro. Ottime anche le fantasie, così da dare un po’ di twist all’outfit.

Meglio ancora, però, sono i caftani e i kimono in seta o seta sintetica che vanno tanto adesso: sono freschi, svolazzanti e dalle fantasie lussureggianti.

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3

Via Pinterest

Se volete mettere in evidenza il punto vita, ciò che potete fare è aggiungere una cinturina nei passanti degli hot pants o sopra al cardigan – saranno perfette anche fusciacche e foulard se non addirittura un obi giapponese. Più particolari saranno gli accessori, poi, più distoglierete l’attenzione da quelli che ritenete essere i vostri punti deboli.

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3

Un esempio da sfilata con un paio di shorts dorati. Un po’ più particolare come risultato, ma l’idea è quella! Via Pinterest

In alternativa, sotto al capospalla o alla camiciona, metete un crop top o una bralette, così da lasciare due dita di pelle nuda sotto al seno . Otticamente, l’effetto sarà quello di una figura a clessidra, anche qualora non l’aveste o qualora non fosse così ben definita.

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3Via Pinterest

SHORTS DI JEANS PER RAGAZZE AD ANFORA

E chi non ha la proporzione delle ragazze a clessidra, non vuole quindi mettere solo in risalto il punto vita? La strategia, in questo caso, è cercare di mettere in evidenza il seno o comunque aumentare il volume, otticamente, della parte alta del corpo.

Questi trucchetti vanno bene anche per le ragazze più curvy, a cui però l’idea del cardigan “mette caldo solo a pensarci”. Perché sì, il capospalla può funzionare per le ventilate sere al mare, ma non per gli afosi pomeriggi in città!!

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3

Prima cosa da fare, quando si sceglie un paio di shorts, è trovare la taglia giusta.

gli hot pants devono avvolgere le vostre forme, senza strizzarle

Sembra una banalità ma non lo è: soprattutto chi vorrebbe un fisico più magro o un lato B meno importante, tende a stringersi in una taglia inferiore alla propria. Se per i pantaloni lunghi questa cosa può anche funzionare (per quanto non faccia benissimo, in realtà), con gli shorts diventerebbe proprio controproducente.

Né in vita né sulle cosce devono infatti crearsi rotolini o strani effetti “a 8”: gli hot pants devono avvolgere le vostre forme, senza strizzarle. Ovviamente non sarà solo una questione di taglie, ma anche di materiali e modelli.

Una volta trovati i vostri – per forma, elasticità, lunghezza e lavaggio – sarà tutto più facile!!

ClioMakeUp-shorts-jeans-denim-curvy-body-type-come-abbinare-indossare-.3Via Pinterest

Ma qual è, in concreto, la tecnica da utilizzare? E cosa fare se il proprio fisico è a mela o a grissino, quindi senza punto vita ma con le gambe affusolate o corte e magre? Troverete questo e altro a pag. 2!

28 COMMENTI

  1. io sono per il chissenefrega della cellulite & co. gli shorts sono comodissimi d’ estate ke fa caldo. quindi ho trovato un negozietto ke vende anke la XXL e li ho comprati. per l’ efetto “sfregamento cosce” uso il burro di cocco 🙂

  2. Mah…secondo me vanno bene solo se si hanno belle gambe. Altrimenti molto meglio dei piu decorosi Bermuda

  3. A me gli shorts in jeans non piacciono sulle magre figuriamoci su quelle meno magre… Non so, mi pare un capo adatto al mare ma per girarci anche no. Vedo in giro certe ragazze con degli shorts a giroculo che sono veramente oscene!!

  4. io li boccio solo perchè col caldo che fa qui i jeans li relego a un angolo buio dell’armadio fino a ottobre, shorts o meno XD

  5. Io li vorrei mettere, ne ho qualche paio, ma quelli di jeans mi stanno proprio malissimo. Magari in modo “statico” pet fare una foto sto anche bene, ma appena cammino, l’interno-coscia del pantaloncino mi SALE fino all’inguine in pratica. Inutile dire che sto sempre a tirarli giù. Quando devo avere questa scomodità e orrido effetto estetico preferisco un pantaloncini morbido e + lunghetto o una bella gonna. E ciao.

  6. Mha… non so… io credo che se si ha una coscia un pò grossa, non c’è trucco che tenga… Lo short sta male… Poi si vedono delle robe in giro che gridano vendetta perchè la gente ha “imparato” (???) a fregarsene. Personalmente gli short me li metto al mare e con fatica… Mi hanno sempre detto che ho le cosce un pò grosse e qualche buchetto. Comunque tanto di cappello a chi riesce a indossare qualunque cosa la faccia stare bene.

  7. Io i trovo scomodissimi e il jeans non mi sembra un materiale così fresco e traspirante, secondo me per noi pere o clessidre curvy la soluzione migliore quando fa troppo caldo in estate rimangono gli abitini leggeri e svasati, scelta che fa anche Clio del resto 😉

  8. Io ho le gambe abbastanza tornite, con la parte alta delle cosce che si tocca, mentre da metà coscia in giù si assottiglia un pochino. Di solito preferisco shorts di tessuti leggeri, che stiano larghi e nascondano la parte alta delle cosce, e che si stringano in vita. Devo ancora trovare un modello di shorts in jeans che stia bene sul mio fisico, perché quelli aderenti di solito mettono troppo in evidenza la parte alta delle cosce che a me non piace, e se li prendo un po’ più morbidi il jeans, che di per sé è un tessuto rigido, fa pieghe strane.

  9. Mi dispiace ragazze ma non sono d’accordo stavolta.. premesso che ognuno è libero di mettersi quello che vuole e di fregarsene del giudizio altrui, trovo che gli shorts di jeans stiano bene al 2% della popolazione (vivo di fronte al mare, ne vedo decine al giorno) e non capisco davvero come possa essere un capo così popolare! Anche in questa carrellata non vedo quasi niente che “dona” alle ragazze.. boh!

  10. Ecco, io non lo volevo dire, ma sono d’accordo…. É un capo che adoro e che ho indossato fino ai 48 kg…. Dopodiché bye bye shorts 😀 E mi rendo conto oggi che l’ho potuto portare fino ai 30 anni perché dimostro meno anni, ma é in assoluto un indumento poco democratico: a na certa va passato alle proprie figlie/sorelle/cugine 😀 Per stare fresche esistono altri outfit 😉

  11. Sono d’accordo, esistono validisse alternative, e più “funzionali” a mostrare il meglio di noi…

  12. Hai perfettamente ragione. Finquando si è al mare..ma anche di sera vestirsi così, soprattutto poi le ragazzine

  13. Mi attaccheranno tutte ma… io non concepisco le modelle curvy e l’adattamento di indumenti tipicamente adatti alle ragazze magre, o comunque meno in carne, alle ragazze curvy… Le modelle sono nate per essere con un fisico tonico e asciutto, così come gli shorts&co sono stati creati per le magre! Questo, comunque, non pregiudica il mio parere secondo il quale ognuno può indossare ciò che vuole, a patto che si rientri nei limiti della decenza e del decoro

  14. siii purtroppo d’estate con il caldo diventa una scocciatura 🙁 con il burro di cocco le gambe lisce e anke profumate 🙂

  15. mi spiace ma non sono d’accordo…se si hanno gambe importanti e con cellulite come le mie gli shorts non possono stare bene!!!non c’è niente da fare!piuttosto le gonnelline al ginocchio, i bermuda ecc…ma gli shorts no!!

  16. ciaoo! 🙂 dove li prendi quei tipi di calzoncini? io da zara li vedo solo “diritti”! Sono la tipica latina col sedere grande e coscia in alto abbondante…ormai dopo anni che provo a infilare questi shorts di jeans ho deciso di rinunciare! ho tanti vestitini ma mi piacerebbe avere qualche alternativa fresca per cambiare gli outfit…tipo i calzoncini alla jlo in tessuto…ma non riesco a trovarli!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here